Ultimo Film Visto

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
nell'ultimo bimestre due mie amiche si sono impegnate per rendermi un po' meno capra in fatto di cinema

seguendo l'ordine cronologico abbiamo visto prima Alice In Wonderland (quello del 2010 con Johnny Depp) con una, quindi Silent Hill ad Halloween con entrambe dal vivo. L'altra [cinefila fissata coi film vecchi possibilmente fantasy] invece mi ha fatto poi recuperare sempre nell'ordine: Il Mistero Di Sleepy Hollow, I Goonies, Gremlins, Gremlins 2 - La Nuova Stirpe ed infine oggi pomeriggio il delizioso S.O.S. Fantasmi che m'ha fatto piangere come un infante

01032603.jpg


^ per me però Bill Murray è sempre stato "quello di Space Jam", non avendo io mai visto nessun Ghostbusters...perciò mi ha già anticipato che il prossimo sarà proprio l'originale Gli Acchiappafantasmi del 1984 perchè devo colmare questa mia gravissima lacuna
 
Ultima modifica:

Lunadark30

Zoidberg
nell'ultimo bimestre due mie amiche si sono impegnate per rendermi un po' meno capra in fatto di cinema

seguendo l'ordine cronologico abbiamo visto prima Alice In Wonderland (quello del 2010 con Johnny Depp) con una, quindi Silent Hill ad Halloween con entrambe dal vivo. L'altra [cinefila fissata coi film vecchi possibilmente fantasy] invece mi ha fatto poi recuperare sempre nell'ordine: Il Mistero Di Sleepy Hollow, I Goonies, Gremlins, Gremlins 2 - La Nuova Stirpe ed infine oggi pomeriggio il delizioso S.O.S. Fantasmi che m'ha fatto piangere come un infante

Mostra allegato 5012

^ per me però Bill Murray è sempre stato "quello di Space Jam", non avendo io mai visto nessun Ghostbusters...perciò mi ha già anticipato che il prossimo sarà proprio l'originale Gli Acchiappafantasmi del 1984 perchè devo colmare questa mia gravissima lacuna
devi assolutamente colmarla quella lacuna ahah
 

GringoRompia

"Ammettilo tigrotto... hai appena fatto centro!"
Little-Miss-Sunshine_6.jpg

Little Miss Sunshine è una commedia da cui non ti aspetteresti niente ma che ti regala tante risate ma anche importanti riflessioni. Un rocambolesco viaggio di famiglia per portare la bambina ad un concorso di bellezza. Nonostante non sia il mio genere di film mi è piaciuto molto. Consigliato se volete passarvi una seratina tranquilla.
 

MagoscuroFil

Non ho voglia di pensare a un nome migliore!
Ma è quello in cui c'è il nonno un po' pazzo e il fratello che non parla?
E in cui il nonno muore per overdose a metà viaggio e si scopre che quello che voleva pilotare aerei è daltonico?
 
Ultima modifica:

Unnamed

Passante
Mostra allegato 5084
Little Miss Sunshine è una commedia da cui non ti aspetteresti niente ma che ti regala tante risate ma anche importanti riflessioni. Un rocambolesco viaggio di famiglia per portare la bambina ad un concorso di bellezza. Nonostante non sia il mio genere di film mi è piaciuto molto. Consigliato se volete passarvi una seratina tranquilla.
Bel film. L'ho apprezzato anche perché è una critica ai concorsi di bellezza per bambini (che per me non dovrebbero esistere).
 

Andrew01

[NSFW]
Visto alcuni anni fa in un periodo in cui mi piaceva Paul Dano e devo dire che mi è piaciuto. Come hai detto è il film giusto per passare del tempo divertendosi.
 

Nic

Amico
La città incantata ora, ieri il castello errante di Howl, l'altro ieri mononoke. E non hanno bisogno di descrizioni. Solo capolavori.
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
il prossimo sarà proprio l'originale Gli Acchiappafantasmi del 1984 perchè devo colmare questa mia gravissima lacuna
quel progetto abbozzato qui sopra ed inizialmente naufragato qua sotto
ieri doveva essere un ssc guardando Ghostbusters del 1984 a distanza con la mia amica fissata coi film vintage fantasy della quale vi parlavo qui...peccato che al 38° minuto circa siamo andati a cenare, in seguito lei è andata sotto la doccia. Dopo mezz'oretta ricompare avvisandomi che stava asciugandosi i capelli, poi sparisce nel nulla per quasi due ore ma respawna dicendo che s'era addormentata; quindi altra scomparsa ed infine fa nuovamente capolino dopo un'altra ora annunciando che si sarebbe messa nel letto poichè stava morendo di freddo
è stato completato oggi ed addirittura ampliato vedendoci pure il sequel Ghostbusters II del 1989
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
il progetto << sgrezziamo Lucanik in fatto di cinema >> continua, oggi pomeriggio con "High Spirits - Fantasmi Da Legare" assieme alla solita amica:

highsp.jpg


stasera invece tocca a "Pulp Fiction" insieme all'altra...quella che mi fece vedere "Alice In Wonderland"
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
oggi guardando "La Famiglia Addams" [1991] ho scoperto che nel cast figura Dana Ivey, attrice che mi ricordavo (di viso...non di nome) aver recitato in "Mamma Ho Riperso L'Aereo" nel ruolo dell'impiegata del Plaza Hotel, ed è stato un tuffo al cuore essendo quel film uno dei simboli della mia infanzia
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
oggi guardando "La Famiglia Addams" [1991] ho scoperto che nel cast figura Dana Ivey, attrice che mi ricordavo (di viso...non di nome) aver recitato in "Mamma Ho Riperso L'Aereo" nel ruolo dell'impiegata del Plaza Hotel, ed è stato un tuffo al cuore essendo quel film uno dei simboli della mia infanzia
stasera mi son ripreso dalla mezza delusione (eccezion fatta per quella piacevole scoperta) di ieri grazie ad un bel filmone come La Nona Porta del 1999, visto insieme a una delle due solite amiche ma che mi avrebbe fatto volentieri vedere anche l'altra lol

Johnny mette d'accordo proprio tutte
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
Ghost - Fantasma del 1990 m'ha sconquassato, infilzato emotivamente (facendomi provare le emozioni più variegate ~ dall'ilarità alla rabbia passando dalla commozione) come uno spiedino; ho pianto a singhiozzi per molto meno e non ero preparato ad una tale valle di lacrime

postilla su Demi Moore che con questa acconciatura corta androgina è uno degli esseri viventi più meravigliosi ch'io abbia mai visto...anche perchè mi ricorda assai Chiara Dello Iacovo:

ghost1_gFOGOGr_jpg_960x0_crop_q85.jpg


chiara-dello-iacovo-sanremo-2016.jpg
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
@Lucanik mi stai dicendo che hai visto Ghost per la prima volta solo ieri?
E nel parlarne non mi citi Oda Mae?

sì, sto dicendo esattamente questo! E ci sono un sacco d'altri classici che ho recuperato solo da pochi giorni (vedi Ghostbusters) oppure devo ancora vedere (tipo Edward Mani Di Forbice) ; inoltre mi mancano anche un sacco di saghe...praticamente tutte le più famose. C'è un motivo se le mie due amiche cinefile si sono addentrate in questa missione

comunque ho incluso "Rita Miller" nell'immagine coi due protagonisti: lo reputavo un omaggio sufficiente
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
oggi pomeriggio la scelta era tra due film d'orrore: Shining & Scappa - Get Out. Ebbene vi dico solo che nonostante l'altro venga da molti considerato I'horror per antonomasia o migliore di sempre, stavolta sono felicissimo d'aver scelto il secondo

18077033_1713135065491498_8853705959017162594_o.jpg


vedremo se il primo riuscirà a conquistarmi altrettanto facilmente quando lo guarderò...sarò severissimo nel giudicarlo e non mi lascerò influenzare dalla sua fama
 
Come il mio buon amico @Lucanik, anche il sottoscritto ha dalla sua una notevole quantità di film classici e amati da tutti mai visti e anche il sottoscritto ha amici che lo spingono a colmare questa enorme lacuna.
L'ultima settimana l'ho trascorsa recuperando una intera saga: siam partiti sabato sera guardando Toy Story - Il mondo dei giocattoli; lunedì sera è toccato a Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa, seguito giovedì sera (in occasione del trentesimo compleanno del cinefilo di fiducia) da Toy Story 3 - La grande fuga. Torno adesso a casa, appena fresco di visione di Toy Story 4, potendo così finalmente dire la mia sulla intera saga.

In realtà non c'è molto da dire: è una saga bellissima. Un film più bello dell'altro e sappiamo tutti che non è cosa comune nelle saghe cinematografiche. Posso dire però che non mi è mai entrato nel cuore il personaggio di Woody, in realtà senza riuscire a trovare una ragione precisa per questo; ho amato tantissimo invece Buzz, in tutti e quattro i film, probabilmente mio personaggio preferito della saga.
A fine visione del quarto film, la mia amica ha subito preteso la mia classifica personale dei quattro, a quanto pare oggetto di dibattito tra i fan, e l'ho accontentata così:

4) Toy Story - Il mondo dei giocattoli. Ovviamente non è un brutto film, è bellissimo, ma dei quattro è probabilmente quello che mi ha preso meno.

3) Toy Story 4. Forse uno dei pochi sequel, di saghe resuscitate dal passato nostalgico dei millennials, ad essere riuscito benissimo. Prende meno dei precedenti, probabilmente perché i primi tre capitoli formano una trilogia più compatta, a differenza di questo quarto capitolo che, nonostante i vari riferimenti e collegamenti ai film precedenti, risulta più scollegato;

2) Toy Story 3 - La grande fuga. Molti lo considerano il migliore della saga, io lo trovo molto bello ma inferiore al secondo per trama e scene d'azione: ha, però, il finale più strappalacrime, questo è innegabile.

1) Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa. L'unico film, dei tre, che mi ha preso dall'inizio alla fine. Forse lo preferisco per i vari riferimenti al mondo dei nerd, forse per la scena concitata sulla pista di decollo dell'aeroporto (da cui i registi e gli sceneggiatori di Fast and Furious 6 potevano prendere esempio, per evitare di creare quell'insensata scena trash con la pista di decollo infinita che mi è toccato vedere al cinema), forse perché ci sono due Buzz, ma è il film che mi è rimasto più nel cuore.

Ora, sappiamo tutti che c'è solo un modo per chiudere questo post.

 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
Come il mio buon amico @Lucanik, anche il sottoscritto ha dalla sua una notevole quantità di film classici e amati da tutti mai visti e anche il sottoscritto ha amici che lo spingono a colmare questa enorme lacuna.
L'ultima settimana l'ho trascorsa recuperando una intera saga: siam partiti sabato sera guardando Toy Story - Il mondo dei giocattoli; lunedì sera è toccato a Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa, seguito giovedì sera (in occasione del trentesimo compleanno del cinefilo di fiducia) da Toy Story 3 - La grande fuga. Torno adesso a casa, appena fresco di visione di Toy Story 4, potendo così finalmente dire la mia sulla intera saga.

In realtà non c'è molto da dire: è una saga bellissima. Un film più bello dell'altro e sappiamo tutti che non è cosa comune nelle saghe cinematografiche. Posso dire però che non mi è mai entrato nel cuore il personaggio di Woody, in realtà senza riuscire a trovare una ragione precisa per questo; ho amato tantissimo invece Buzz, in tutti e quattro i film, probabilmente mio personaggio preferito della saga.
A fine visione del quarto film, la mia amica ha subito preteso la mia classifica personale dei quattro, a quanto pare oggetto di dibattito tra i fan, e l'ho accontentata così:

4) Toy Story - Il mondo dei giocattoli. Ovviamente non è un brutto film, è bellissimo, ma dei quattro è probabilmente quello che mi ha preso meno.

3) Toy Story 4. Forse uno dei pochi sequel, di saghe resuscitate dal passato nostalgico dei millennials, ad essere riuscito benissimo. Prende meno dei precedenti, probabilmente perché i primi tre capitoli formano una trilogia più compatta, a differenza di questo quarto capitolo che, nonostante i vari riferimenti e collegamenti ai film precedenti, risulta più scollegato;

2) Toy Story 3 - La grande fuga. Molti lo considerano il migliore della saga, io lo trovo molto bello ma inferiore al secondo per trama e scene d'azione: ha, però, il finale più strappalacrime, questo è innegabile.

1) Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa. L'unico film, dei tre, che mi ha preso dall'inizio alla fine. Forse lo preferisco per i vari riferimenti al mondo dei nerd, forse per la scena concitata sulla pista di decollo dell'aeroporto (da cui i registi e gli sceneggiatori di Fast and Furious 6 potevano prendere esempio, per evitare di creare quell'insensata scena trash con la pista di decollo infinita che mi è toccato vedere al cinema), forse perché ci sono due Buzz, ma è il film che mi è rimasto più nel cuore.

Ora, sappiamo tutti che c'è solo un modo per chiudere questo post.

Non avevi mai visto Toy Story???? Azz, adesso mi sento MOLTO meno colpevole per tutte le mie lacune. In ordine decrescente ecco la mia classifica dei migliori, comunque.

> TS 3
> TS 1
> TS 2
> TS 4

Per me nei film - essendo autoconconclusivi - l'ending costituisce un buon 50% del giudizio finale ed il terzo/quarto penso abbiano rispettivamente quello migliore [gira voce che dall'estate 2010 stiano ancora finendo d'asciugare le mie lacrime in quella sala: QUESTA è una conclusione strappalacrime coi controcazzi...guarda & impara, Toy Story 4!] e di gran lunga peggiore (dato che NON si limita a non piacermi ma mi fa proprio incazzare)

gli altri due più o meno si equivalgono imho; però metto davanti l'uno perchè come antagonista principale preferisco Sid rispetto ai giocattoli rancorosi
 

Lucanik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
lo scrivo qui anzichè ne "ultimo film visto" perchè volevo sottolineare come il mio programma di iniziare SRW - OG: TMD sia saltato per il terzo sabato sera casalingo consecutivo e sta diventando un meme

comunque ssc guardando a distanza "La Cura Dal Benessere" con la mia amica cinefila; pure troppo cinefila, perchè proprio dalla sua presunzione è poi nata la lite in cui affermava praticamente che il suo parere valeva più del mio, poichè ho osato dire che la pellicola da LEI (come sempre, sia mai che possa proporre qualcosa io) scelta A MIO PARERE non è perfetta e gli avrei assegnato non più d'un 6/7. Ma no, ho la colpa di non aver visto abbastanza film per poterlo affermare

secondo me non è un << piccolo capolavoro >> [non concordo neanche sul piccolo, dato che dura due ore e mezza] come andavano millantando lei ed un articolo sul web che l'ha evidentemente brainwashata poichè hanno usato la stessa identica espressione. Odio i film che mi fanno sentire stupido, verso la fine ha dovuto chiamarmi per spiegare non avendo io capito troppi punti della trama ed aveva l'arroganza d'affermare con certezza che stavo facendo altro nel mentre! Impensabile che fosse la storia ad essere poco chiara in alcune parti, ovvio, tant'è che Wikipedia inglese smentisce un sacco di cose che lei stessa ha pensato di spiegarmi...tra cui il fatto che la critica specializzata tendesse ad esaltarlo

Mostra allegato 5190

salvo soltanto
> i piedi nudi di una ragazza che si son visti anche da vicino per quasi tutto il tempo
> la scena nella quale un'infermiera si scopre le tette mosce a caso ed il dottore si spara una sega altrettanto random, poi un'altra dove gli pseudo pazienti ormai ridotti a simil zombi catturano con le braccia protese in avanti Lockhart
> l'interpretazione di Mia Goth che è parsa magistrale perfino ad uno zotico come me

il tentato incesto tra padre e figlia adolescente NON consenziente legata al letto ancora fresca di prima mestruazione non mi ha eccitato nè impressionato ma solo disgustato anche se era finzione. Scena splatter - unica peraltro - sul finire carina ma non basta certo da sola a salvare la dicitura di horror, "psicologico" è un pretesto per mascherare che non sappia decidersi se esser carne o pesce

senza contare svariati aspetti sui quali ho sorvolato, tipo l'impossibilità che un normale uomo adulto neanche palestrato possa sradicare un gabinetto dal pavimento a mani nude, e gli appena 26 milioni incassati al botteghino contro i 40 che è costato
dopo il danno film unito alla beffa lite dell'ultima volta, oggi pomeriggio abbiamo ripreso le buone abitudini con questo:

912UPJuKy8L._RI_.jpg

^ lei [alla prima visione come me oltretutto] & la critica l'hanno stroncato. Io ero partito euforico per poi rivalutarlo in parte dopo le ultime scene nelle quali si perde un po' ma comunque alla fine mi reputo soddisfatto e considero vendicata quella serata

<< sono la sua fantasia...non in quel senso! >> LMAO

giudizio - com'è ovvio - assai soggettivo...mentre sono del tutto oggettive le lodi ad una patonza intergalattica (che non tesserò troppo approfonditamente per noti motivi d'opportunità) ed all'accompagnamento canoro dei crediti finali
 
Top Bottom