Thread dei giochi completati

Ho terminato da poco Child of Light



Sicuramente la grafica è meravigliosa, un misto fra cartoon e acquerello che fa strabuzzare gli occhi per la bellezza.

La trama è semplice e lineare, non ci sono tantissimi colpi di scena.

A parte uno che mi ha lasciato l'amaro in bocca:

Si può immaginare che la matrigna sia la cattiva, è così in quasi ogni storia, ma ci sono rimasta male quando la sorella di Aurora si è rivelata una doppio giochista. Era il mio personaggio più forte.
C'è la possibilità di scegliere la difficoltà e cambiarla durante l'avventura.

Non ho, però, riscontrato particolari ostacoli a terminare il gioco in modalità difficile.

A parte il primo boss non ho quasi mai dovuto livellare e la tattica per battere i mostri è quasi sempre la stessa.

La fine del gioco, secondo me, è arrivata un po' troppo presto: la trama si sviluppa lentamente all'inizio per poi velocizzarsi, anche troppo, verso l'ultimo boss.

Conclusione: sono stata abbagliata dalla grafica e rimasta un po' delusa dalla conclusione.
 

XMandri

back from hell
Forced per pc, preso in occasione dei saldi di steam

Forced è un action rpg in cui il giocatore personalizza liberamente il proprio gladiatore scegliendo tra 4 armi con caratteristiche e abilità passive e attive distinte per affrontare prove di combattimento e abilità. I livelli non sono moltissimi ma sono estremamente vari per quanto riguarda tranelli, nemici e particolarità e la rigiocabilità è alta, dato che è possibile rigiocarli per raggiungere obiettivi secondari o battere il tempo limite imposto dal gioco per ottenere potenziamenti per il personaggio.

La chiave della varietà del gioco sta nell'elemento dello spirito mentore, un'entità che accompagna il giocatore e che interagisce con l'ambiente per risolvere enigmi e attivare marchingegni che aiutano nel combattimento. Ognuno dei livelli richiede l'utilizzo intelligente del proprio compagno per vincere, specialmente contro i vari boss in cui gioca un ruolo fondamentale.

La trama non è degna di attenzione: questo è un gioco a cui si gioca per l'eccitazione e il divertimento dei combattimenti. Se si dispone di una buona connessione internet il multiplayer è estremamente ben realizzato: i livelli si adattano alla quantità di giocatori aumentando i nemici e la loro forza e implementando caratteristiche aggiuntive per mantenere la difficoltà.

(Non ho fatto il solito +/- perchè ci voleva una spiegazione carina o veniva una schifezza)

Lascio un piccolo video di gameplay dove potete constatare gli elementi di cui ho parlato, per me è un gioco che vale assolutamente il suo prezzo. Mi sono divertito un casino, specie nelle ultime parti.

Voto: 8/10
 

Assyd

Parroco
Uh, dimenticavo.

TOMB RAIDER
 ​
 ​
 ​
 ​


Che dire, carino. Ti intrattiene per le sue 15-20 ore buone. Il multiplayer online esiste ma è lì tanto per.
 

Samuel

Zoidberg
Bel topic, anche se non ho giocato a moltissimi videogiochi...


Ne commento alcuni che ho finito (però non tutti al 100%, nel senso che non a tutti ho raccolto tutti i collezionabili, sbloccato ogni singolo segreto e cose così... però la trama principale l'ho finita in tutti).

Premetto che la mia unica console è il Nintendo DS e quindi tutti i giochi sono per tale console... non è necessario che siano giochi nuovi, no?

Final Fantasy III [remake per DS]: ho letteralmente adorato questo gioco! E' il mio genere preferito in assoluto. I combattimenti a turni standard sono la mia tipologia preferita. Mi è piaciuto tantissimo il sistema delle classi (ogni personaggio può appartenere ad una classe diversa -Ladro, Mago Bianco, Dragone, Vichingo, ecc...-, ma la classe si può cambiare liberamente e si sbloccano man mano che procedi nell'avventura). Il gioco è veramente taaaaanto lungo e molto, molto difficile (ad esempio l'ultimo dungeon è tipo la cosa più difficile che abbia mai giocato, è un dungeon lunghissimo, pieno di boss e come se non bastasse, alla fine devi sconfiggere il cattivone definitivo... giustamente non hai la possibilità di salvare mentre lo attraversi, quindi mettiamo che se muori al boss finale, devi rifarti due ore di dungeon). Però, nonostante tutto, l'ho adorato!

Se proprio devo trovare un difetto è la trama, davvero non è un granché; è un po' abbozzata e i personaggi non sono caratterizzati sto granché.

Imho è un must da giocare (lo stesso remake c'è anche per iOS e Android).

Final Fantasy IV [remake per DS]: praticamente tutte le cose positive che ho scritto per il precedente, però amplificate. Qui la trama c'è e mi è piaciuta tantissimo. Il sistema di combattimento è diverso, non è più a turni tradizionale, però non saprei come dscriverlo... in pratica, prima di compiere una qualsiasi azione (attacco, magia, oggetto, ecc...) bisogna aspettare che la barra delle azioni del personaggio sia carica. Onestamente preferisco il sistema di combattimenti a turni classici, però va be'... non è male neanche questo, anzi, aggiunge delle variabili interessanti.

Per il resto, gioco molto molto bello e anche questo, molto difficile... Posso dire che è il mio secondo videogioco preferito in assoluto (il primo è Pokémon Versione Argento SoulSilver).

Ho letto in giro che è uno dei Final Fantasy più apprezzati... da me è apprezzato certamente! ^__^

The World Ends with You: un rpg particolarissimo della Square Enix. Il punto forte è certamente la trama, davvero molto molto intrigante e presenta anche spunti sociali... forse lo stile grafico potrà non piacere, ma io vi consiglio di non lasciarvi condizionare da questo. Il gameplay è un po' confusionario onestamente e all'inizio non sai come giocare bene, però una volta capito i combattimenti diventano davvero belli, visto che ci vuole molta abilità. Il gioco è anche abbastanza difficile, ma non lunghissimo... però dopo la main quest ci sono talmente tante cose da fare che lo rendono un gioco longevo. Lo consiglio praticamente a tutti i possessori di Nintendo DS, è un piccolo capolavoro (anche se non è stato localizzato in italiano).
 

neptuneman

Passante
Final Fantasy III [remake per DS]: ho letteralmente adorato questo gioco! E' il mio genere preferito in assoluto. I combattimenti a turni standard sono la mia tipologia preferita. Mi è piaciuto tantissimo il sistema delle classi (ogni personaggio può appartenere ad una classe diversa -Ladro, Mago Bianco, Dragone, Vichingo, ecc...-, ma la classe si può cambiare liberamente e si sbloccano man mano che procedi nell'avventura). Il gioco è veramente taaaaanto lungo e molto, molto difficile (ad esempio l'ultimo dungeon è tipo la cosa più difficile che abbia mai giocato, è un dungeon lunghissimo, pieno di boss e come se non bastasse, alla fine devi sconfiggere il cattivone definitivo... giustamente non hai la possibilità di salvare mentre lo attraversi, quindi mettiamo che se muori al boss finale, devi rifarti due ore di dungeon). Però, nonostante tutto, l'ho adorato!

Se proprio devo trovare un difetto è la trama, davvero non è un granché; è un po' abbozzata e i personaggi non sono caratterizzati sto granché.

Imho è un must da giocare (lo stesso remake c'è anche per iOS e Android).
Pensavo questa cosa esistesse solo nella versione NES e nel DS l'avessero risolta
 

U.T.

Parroco
Cosa mi avete fatto ricordareee, il dungeon finale di FF III è da suicidio (quanti sono i boss? Mi pare 15). Ok pubblicare remake vintage ma FF III DS è troppo crudo. Bellissimo nel suo piccolo ma troppo crudo asd

Belle recensioni comunque (il sistema di combattimento di FF IV è l'atb e viene utilizzato in tutti i capitoli successivi al IV fino al IX), condivido abbastanza tutto ma sinceramente la trama di FF IV l'ho trovata pessima io... Troppi lolwut e storie che non stanno nè in cielo nè in terra :D

TWEWY non l'ho ancora giocato perché sono stronzo invece asd
 

Mens

Parroco
Cosa mi avete fatto ricordareee, il dungeon finale di FF III è da suicidio (quanti sono i boss? Mi pare 15).
Boss in cima alla torre, quattro boss nel mondo oscuro, mi pare quattro miniboss opzionali per ottenere qualche strumento raro e il boss finale, ma almeno si è pienamente curati dopo ogni boss. Non ricordo se ce ne sono altri (e non ricordo se esiste un qualche tipo di salvataggio rapido).(Resta comunque da dire che le 3 aree finali di FF3 hanno una colonna sonora spettacolare.)
 

Samuel

Zoidberg
Boss in cima alla torre, quattro boss nel mondo oscuro, mi pare quattro miniboss opzionali per ottenere qualche strumento raro e il boss finale, ma almeno si è pienamente curati dopo ogni boss. Non ricordo se ce ne sono altri (e non ricordo se esiste un qualche tipo di salvataggio rapido).

(Resta comunque da dire che le 3 aree finali di FF3 hanno una colonna sonora spettacolare.)
Esiste il salvataggio rapido, per interrompere la sessione di gioco, ma se muori ricominci tutto da capo.

Cmq io ho fatto anche i boss opzionali, che ti danno le armi più forti dopo averli sconfitti.
 

U.T.

Parroco


Castlevania LoS MoF 3DS

Gioco deludente. Dopo aver giocato al supremo Symphony of the Night, Konami non può pubblicare qualcosa del genere... La pesantezza fatta a gioco.

+ 3 storie piuttosto ben raccontate ed intrecciate

+ Il gioco è un crescendo. L'inizio è da latte alle ginocchia ma fortunatamente man mano migliora

+ Boss fight ben realizzate

+/- Ost non memorabile ma discreta

+/- Grafica non eccelsa ma che fa il suo dovere (buono l'effetto 3D se attivato) fra i vari ambienti del gioco

- Movimenti del pg lenti, lenti ed ancora lenti. La pesantezza fatta a gioco

- Difficoltà bassa (sia per i nemici base che per i boss)

- QUICK TIME EVENTS

- Durata (per il 100% ci vogliono fra le 10 e 15 ore)

- Armi secondarie/ poteri piuttosto inutili

Non compratelo. Io ho avuto l'occasione di prenderlo a 5€ durante i saldi Unieuro... di più non li spenderei per questo titolo

Voto: 5



Rocketbirds: Hardboiled Chicken PSVita

Titolo PSN veramente molto carino.

Nonostante la premessa (un pollo agente segreto che deve deve porre fine ad un regime totalitarista con al comando dei pinguini) la storia è piuttosto seria e cruda.

+ Storia niente male

+ Gameplay solido che alterna fasi stealth 2D con sparatorie

+ aun buon numero di armi

+ OST veramente buona

+ Piuttosto tosto e con due difficoltà disponibili

+ Prezzo (se non sbaglio viene 7€. L'ho preso al tempo degli sconti ad ancora meno)

+ Sessioni col Jetpack fighissime

+/- Durata

+/- Poche boss fight (anzi, praticamente ce ne è solo una)

- Un po' di ambienti vengono riciclati

Un ottimo gioco per PSVita. È presente anche una modalità cooperativa multiplayer ma non ho avuto il piacere di giocarla dato che serve un amico con un altra copia digitale del gioco.

Voto: 7



Superfrog HD PSVita

Remake di un vecchio gioco per Amiga portato in HD per PS3 e PSVita.

Non sono riuscito ad apprezzarlo data l'estrema facilità e le animazioni piuttosto scadenti per un titolo di questi anni... Probabilmente è un gioco adatto solo a chi l'ha giocato ai suoi tempi nella versione originale.

+ Colorato ed intrigante, si è sempre spinti a prendere tutti gli oggetti.

+ Tantissimi livelli (48 se non erro ma sono disponibili in due versioni: una nuova e quella originale)

+/- Musichette carine ma ripetitive

- Facile, troppo

- Le Boss battle si possono esprimere solo con un lol

- Animazioni scadenti... Ho capito che si è voluto rimanere legati all'originale ma qualcosa in più lo si poteva fare (così come aggiungere qualche potere in più)

Un titolo sufficiente, nulla di più per me.

Voto: 6
 

U.T.

Parroco


Ce ne sono di cose da dire ma butto giù i soliti pregi e difetti per una recensione rapida ed indolore.

+ È Ken. Ciò basta per spingerti a completare il gioco

+ Storia FEDELISSIMA al manga, non c'è nessuna scena che viene omessa tanto che uno che non ha mai letto/visto Ken il Guerriero può comprendere alla perfezione la storia (spero non esista un individuo del genere!)

+ Un buon numero di personaggi con stili differenti. Le mosse ufficiali sono tutte ben riprodotte

+/- OST buona ma piuttosto ripetitiva

+/- Durata alta e tante modalità... Ma la noia è sempre dietro l'angolo

- Gameplay noioso e ripetitivo fino allo stremo

- Graficamente niente di che (buoni i personaggi ma orrende le ambientazioni sempre riciclate)

- Sistema di sviluppo tramite pergamene piuttosto inutile

- IA nemica al pari di quella di un sasso. I nemici base li si fa fuori con due tasti (vabbè, è il genere), per i boss basta andare in loop con le prese e le mosse speciali asd

In conclusione non è un brutto gioco ma si poteva fare MOOOLTO di più.

Lo consiglio per riviversi la storia (oltre alla saga del re di Hokuto è presente anche quella dell'Imperatore del cielo e quello schifo dell'isola degli Shura), la modalità sogno è piuttosto bruttina mentre l'online non l'ho provato.

Yattttttaaa!!!

Voto: 6
 
Ultima modifica di un moderatore:

L'ultimo tragico speeno

Imma still alive!
Professor layton vs Phoenix wright ace attorney

Finalmente finito dopo averlo stoppato per motivi personali, beh che dire... Il gioco migliore che abbia mai giocato?

Ho giocato a pochi videogiochi,lo ammetto, ma di quel poco che ho giocato o di quel tanto che ho visto nulla mi è piaciuto di più

Gameplay ottimo,adoravo i processi,erano una vera sfida se non si giocavano le monete aiuto, anche gli enigmi erano simpatici,ma a parte quello da 50 picarati per aprire la porta delle rovine o quelli facoltativi dei pugnali nella locanda non erano molto difficili

Trama bellissima ma non la migliore che abbia mai visto, l'intreccio era coinvolgente e mai banale, il gioco era pieno di suspance e non ha lasciato buchi nella trama,tutto quanto era perfettamente spiegato,a parte un paio di cosucce trascurabili

La grafica... Beh è un gioco per 3ds... Tuttavia le Cut-scenes in stile anime erano animate molto meglio di alcuni anime veri e propri, tanto rispetto

Il finale è bello ma non mi ha commosso,a me piacciono i finali strappalacrime

Doppiaggio veramente stupendo


Voto complessivo : 9 (non ho mai giocato a nulla di migliore ma non me la sento di dargli 10)

Aggiungo che era il mio primo gioco sia di layton che di wright,quindi non me lo sono potuto neanche godere appieno,figuratevi i fan delle due saghe...
 

U.T.

Parroco


Appena finito. Al momento non ho voglia di scrivere una recensione completa, però dico subito che è un ottimo gioco ma è inferiore al Seven (che condivide le stesse meccaniche) in più fattori, quali la storia e la difficoltà. Per il resto lo eguaglia/ migliora.

Ho giocato a Celceta in modalità Hard (ci sono 4 difficoltà differenti, la Hard è la terza) sperando in un po' di sfida ma... così non è stato :/

Grafica ok, OST buona, durata sulle 25 ore (30+ per il 100% e c'è il NG+ e la sfida ai boss sbloccabili), personaggi simpatici ma sempre sullo standard YS. In conclusione è da prendere se avete PSVita, perché è ben fatto e ti spinge in mondo tutto suo da esplorare, ma non aspettatevi l'action jrpg del secolo.

Voto: 7,5

Non vedo l'ora di partire con un altra YSosa avventura. Ho da giocare un bel po' di capitoli ma attendo con gioia il remake del V ora **
 

fantallenatore99

Ritorno alle origini !
Sarò un utente vecchio e/o arcaico a giocare sti giochi ... Ma ho finito "Mario e Luigi : Superstar Saga" :)

Cosa dire ... È il primo rpg che gioco, le difficoltà dei boss mi hanno fatto impazzire :D (soprattutto l'ultimo) , poter giocare sia con mario che luigi mi è piaciuto molto (soprattutto le azioni fraterni ;) ) e la storia mi ha "intrigato" :D ?

Lo trovo come grafica abbastanza decente e tollerabile per il gba ^^ ,ed inoltre le musichette dei boss sono fantastiche


Di certo proverò a fare anche i 2 seguiti per ds su emulatore (quello per 3ds no D: )

Non saprei che voto dare e robe del genere perchè non sono uno che se ne intende :D
 

Zeradiel

Do you even lift bro?


Finito in ogni possibile difficoltà e con ogni finale, salvando tutti i Mudokon e via dicendo. Mancano giusto altri 2 trofei per il platino, ma non lo considero fondamentale.

L'unica cosa che posso dirvi su Oddworld è: giocateci!

Imho veramente il gioco (quasi) perfetto: ambientazioni, personaggi e storia sono ancora oggi over the top e battono a mani basse almeno il 90% della roba che esce.

Il gameplay è veramente ostico e sicuramente non adatto alle persone meno pazienti, anche se devo ammettere che viene tutto un pò più facilitato rispetto alla versione originale grazie al nuovo schema di comandi. Ma comunque se non avete giocato la versione del '97 in moltissimi frangenti vi ritroverete a fare un pò di trial & error per capire come risolvere certi enigmi/stanze, il che per alcune tipologie di giocatori potrebbe risultare abbastanza frustrante.

Nei difetti possiamo mettere qualche fastidioso bug che nei peggiori casi manda in crash il gioco, ma nel complesso nulla di catastrofico.

Buttate sti 21 euro e divertitevi!

VOTO 9.5/10

P.S. Se vendono 250k di copie del gioco forse il remake di Exoddus si farà e pare che lavoreranno anche a Sligstorm.......comprate bitches!
 

neptuneman

Passante
Kingdom Hearts - PS2 - Proud Mode

Diciamo che un po' di tempo fa mi venne la voglia di ricominciare KH in proud mode, primo perché non ricordavo molto bene la trama, secondo perché volevo impormi una qualche sfida, terzo perché volevo sfidare i boss segreti alla massima difficoltà disponibile per vedere come me la cavavo (ho un save in modalità normale e lì non ho sconfitto nessun boss segreto pur avendo, alla fine, un livello superiore del save in proud).

Che dire... non regge molto bene la sua prova con il tempo. È un gioco di dieci anni fa e si sente. Tutti i problemi conosciuti ai più, come la telecamera difficile da manovrare e il platforming e level design orrendo (anche se sul level design non condivido pienamente tutto questo hate), erano presenti. Il combattimento è a metà tra bello e il brutto, perché per apprezzare pienamente il sistema devi aver sbloccato maggior parte delle tue abilità, quindi verso la fine il gioco diventa parecchio piacevole ma all'inizio è particolarmente frustrante.

La storia è brutta per la maggior parte. Il fatto che il vero gioco parta quando tu arrivi all'Isola che Non C'è è tremendo. È come se io cercassi molto di più dalle mini storie dei mondi Disney. Voglio dire, La Città Di Halloween è probabilmente il mondo migliore in quanto ad ambientazione e storia, anche se questa è più una storia con grande potenziale mai sfruttato, ed è mediocre al massimo. Poi l'interazione tra i personaggi principali e quelli dei mondi Disney è quasi inesistente e monotona e ripetitiva. 

I personaggi sono così cliché da farti venir male. NESSUNO spicca tra tutti. Anzi c'è un personaggio interessante ed è la Bestia. Ma lui viene dato in pasto a Riku perché dobbiamo far capire chi è quello forte qua. Sora poteva anche rimanere Heartless secondo me, tanto avrei preferito un trio composto da Kairi/Pippo/Paperino. Poi c'è Malefica, che è un bel cattivo ma che ovviamente è stato fatto fuori senza troppi scrupoli dal personaggio di sti miei due coglioni. Sì parlo di Riku/Ansem.

Le ambietazioni sono uno dei pochi elementi che si "salvano". La Città Di Halloween, La Fortezza Oscura e La Fine Del Mondo sono belli da vedere a mio parere ma abbiamo anche dei obbrobri con posti come Wonderland e maggior parte di La Giungla. 

In conclusione, sono stato molto deluso da questa ri-esperienza. Diciamo che è come se mi ricordassi un gioco diverso. È come se i programmatori avessero creato parte iniziale e parte finale e nel mezzo non sapevano cosa metterci. C'è un certo livello di stile e sostanza a inizio e fine, mentre in mezzo si fatica ad arrivare a livelli decenti sia in stile che in sostanza. 

7

P.S.: Sephiroth in Proud è una sega :P
 

Nintard

"And another thing: you're UGLY"
Ah really?

Allora perché non hai ancora battuto Blue Baby? :D
ora mi dite come avete fatto a completare LA STORIA PRINCIPALE. Seriamente, sono morto al pemultimo llivello dopo millemila tentativi, avevo aaddirittura le lacrime esplosive e 14 cuori ç_ç@neptune sephirotto è una sega anche in critical, c'è gente che lo killa senza danno.
 

DWarez

Parroco
È abbastanza facile se segui una strategia, non prendi tutti gli items alla cazzo e hai un po' di mad skillz.
 

Nintard

"And another thing: you're UGLY"
È abbastanza facile se segui una strategia, non prendi tutti gli items alla cocomero e hai un po' di mad skillz.
bhè, nelle stanze con la porta spinata ci entravo solo se c' erano cuori per terra (poi ho scoperto che entrando bene non si riceve danno), con le monete compravo solo bombe o cuori/cuori di pietra, riguardo gli item prendo sempre tutto lol.
 
Ultima modifica di un moderatore:

U.T.

Parroco
Non vedo l'ora che Isaac esca su una console portatile (se non sbaglio è TBA 2014 per PSVita). Ieri ci ho giocato un po' su PC ma imho non è il genere di gioco adatto per quella piattaforma, su portatile renderebbe oro sisi

Comunque in sti giorni ho finito Metal Slug 3 in coop completa con Assyd (gioco sempreverde) e il primo Crash Bandicoot (che mi ha fatto leggermente cagare essendo frustrante ed avendo il boss finale che è una presa per il culo rispetto al resto del gioco. Bah).

Ora sono alle prese con Muramasa Rebirth
 
Ultima modifica di un moderatore:

Dxs

Rappresentante di classe

Ho completato il mio primo gioco per PS4, preso in un bundle con la console stessa. Nella mia recensione seguiranno spoiler, quindi se non volete leggere, non leggete.

Comincio col dire che, in passato, avevo sentito parlare molto di The Last Of Us. Regalai anche la versione PS3 ad un amico per il compleanno, e me ne parlò bene, quindi sono stato ben felice di giocarlo, e devo dire che l'esperienza di gioco è stata meravigliosa.
Innanzitutto le fasi di combattimento, creazione oggetti, potenziamenti abilità, stealth: tutto davvero realizzato alla perfezione secondo me, con una varietà di armi che aumenta a poco poco man mano che avanziamo con l'avventura, tanti modi diversi di confrontarsi con il nemico (dallo strisciargli alle spalle per soffocarlo, a fabbricare bombe e molotov sul momento, e quant'altro). Alcune parti inoltre si sono rivelate, inoltre, molto complicate e per questo coinvolgenti: ricordo, tra le altre, una guerriglia urbana con un cecchino davvero fastidioso, una lotta contro un Bloater che non voleva mai crepare e il finale, nell'ospedale, contro tutti quei soldati. È bello perché ci si deve ingegnare ogni volta per cercare di metterli fuori gioco tutti. Insomma, questo lato del gioco mi ha convinto, ma è solo il primo punto della mia recensione.

Passiamo alla grafica: la versione remastered offriva qualcosa in più rispetto alla versione PS3, e anche se io non ho potuto vedere le differenze posso dire che questa grafica è il tocco in più ad un gioco già superbo di suo. I luoghi più diversi, dai paesaggi apocalittici, a passaggi sotterranei semi sommersi dall'acqua, a boschi, foreste, case sperdute, università distrutte, città ricostruite dopo l'epidemia, dighe, centrali idroelettriche... Non ci sono parole, tra l'altro i paesaggi invernali a momenti mi ricordavano Skyrim.

E infine, dulcis in fundo, la caratterizzazione dei personaggi. Forse ciò che più mi è piaciuto. Fondamentalmente di personaggi durante il nostro cammino ne incontriamo una decina... Chiaramente, quelli caratterizzati meglio sono Ellie (<3) e Joel. Ma prima mi soffermo su altri quattro personaggi interessanti: Tess, che ad inizio gioco si sacrifica dopo essere stata infettata, Marlene, che pur essendo, apparentemente, molto legata ad Ellie decide di lasciarla andare per salvare l'umanità, e soprattutto Henry e Sam, i due fratelli fuggitivi che s'incontrano a circa metà gioco. Ecco, la scena di Sam, che la mattina dopo essere stato morso si trasforma e aggredisce Ellie, di Henry che lo uccide e poi si suicida, è stata davvero struggente e scioccante. Ma arriviamo ai nostri protagonisti: Joel. Ha già perso una figlia, ormai è solo un mercenario e contrabbandiere a cui importa solo del proprio tornaconto, ma dovrà ricredersi dopo aver incontrato Ellie, che si prefigura sin da subito, per me giocatore, come il surrogato della figlia, e che poco a poco conquisterà anche il cuore di Joel. Difficile non amarla. E difficile non amare il finale, in cui Joel antepone il bene della ragazzina a quello dell'umanità, la salva e decide di cambiare, decide e capisce che non può accettare un'altra perdita e la porta con sé a vivere dal fratello Tommy. Non è stato un finale giusto, se vogliamo, ma è stato un finale che mi ha convinto e mi ha spinto ad apprezzare ancora di più due personaggi magnifici.

Per concludere, giù il cappello per la Naughty Dog! Il gioco mi ha davvero convinto sotto tutti i punti di vista... Se dovessi trovare dei difetti, alcune scene mi sono parse un tantino forzate, come quello scemo di David che si mette a giocare con Ellie dopo averla catturata, poteva ucciderla in qualsiasi momento e invece alla fine si fa accoltellare come un vero idiota. Ma meglio così.

Voto: 9 su 10

 
Ultima modifica di un moderatore:
Top Bottom