Ultimo album ascoltato

Depeche Mode - Violator :****



1. World in my eyes

2. Sweetest perfection

3. Personal Jesus

4. Halo

5. Waiting for the night

6. Enjoy the silence

7. Policy of truth

8. Blue dress

9. Clean

Bello!
 
Black Sabbath - Paranoid

1. Luke's Wall/War Pigs

2. Paranoid

3. Planet Caravan

4. Iron Man

5. Electric Funeral

6. Hand Of Doom

7. Rat Salad

8. Fairies Wear Boots/Jack the Stripper     

Un bellissimo cd, non c'è molto da dire, anzi, ci sarebbe troppo, ma lascio questo "piacere" ad altri, visto che sono parecchio scarso in quanto a recensioni.

un "must" :P
 
Riciclando da un altro phorum

Dicevamo? Ah si.



Affinità-divergenze fra il compagno Togliatti e noi - Del conseguimento della maggiore età

A1 CCCP

A2 Curami

A3 Mi ami? (remiscelata)

A4 Trafitto

A5 Valium Tavor Serenase

A6 Morire

B1 Noia

B2 Io sto bene

B3 Allarme

B4 Emilia paranoica (remiscelata)

Probabilmente uno dei migliori album italiani che abbia mai sentito..si merita 4.5 su 5, ma probabilmente lo metterò a 5 quando l'avrò ascoltato meglio.
 
~The King~ ha detto:
A volte mi piacerebbe avere la tua capacità di sintesi... per me Violator è sublime, la prima volta che l'ho sentito ne sono rimasto catturato nonostante non amassi i Depeche Mode (in quel periodo stavo fissato con le canzoni veloci). Mi ha aiutato ad allargare le mie vedute in campo musicale, orientandomi verso generi più tranquilli...
 


devo ascoltarlo meglio, ad occhio e croce non c'è male. Al 100% gli cambierò voto, ma devo finirlo di sentirlo per bene..

(Scordavo di ringraziare la Suora che me l'ha passato)
 
Ultima modifica da un moderatore:
S

Super Warrior



L'aveva papino tra gli album,assieme Emergency On Planet Earth e The Return Of The Space Cowboy *-*

Lo sto ascoltando da un po',molto molto bello.
 
Blind Guardian - Somewhere Far Beyond







01 - Time What Is Time

02 - Journey Through the Dark

03 - Black Chamber

04 - Theatre of Pain

05 - The Quest for Tanelorn

06 - Ashes to Ashes

07 - The Bard's Song - In the Forest

08 - The Bard's Song - The Hobbit

09 - The Piper's Calling

10 - Somewhere Far Beyond

11 - Spread Your Wings

12 - Trial By Fire

13 - Theatre of Pain (Classic Version)



Personalmente lo ritengo il loro secondo miglior album, alla pari con Imaginations from the Other Side, non solo contiene quella che probabilmente è la loro canzone più amata dal vivo, The Bard's Song - In the Forest, ma anche le altre non sono da meno, a me piacciono in particolare Somewhere Far Beyond, Black Chamber e Time What Is Time.
 
Ultima modifica da un moderatore:
Iron Madein-Iron Maiden

L'album di esordio degli Iron e mi piace moltssimo e anche questo cantante è bravo.

4.0

The Clash-Combat Rock

Non capisco bene che gnere sia ma mi piace...

3.0

IRon Maiden:The Number of The Beast

Questo è proprio bello,canzoni varie, e tutto il resto.

4.5

PRossima settimama dvorei comprare the Killers sempre dei Maiden e vi dico...
 
Made in heaven - Queen



Pensando ad un album fatto postumo, non ci avrei scommesso manco un euro..e invece mi ha stupito, sarà quell'ambiente che riesce a creare dentro di me, mi ricorda di quando ero piccolo..mi è piaciuto moltissimo

*****
 
Gli ultimi che ho preso sono Unknown Pleasures (ma lo sentii a tempo debito) e..



A me i Sigur piacciono, e questo non mi ha ancora dato particolari delusioni, poi devo sentirlo meglio.

PS: La copertina e il libricino interno sono fighissimi.
 
METALLICA - MASTER OF PUPPETS



01 - Battery

02 - Master of Puppets

03 - The Thing that Should not Be

04 - Welcome Home (Sanitarium)

05 - Disposable Heroes

06 - Leper Messiah

07 - Orion

08 - Damage, Inc.

Comprato oggi originale, è fantastico. Oltre ad essere il miglior album del gruppo, è anche uno dei più apprezzati riguardo il Metal in generale. Merito sopratutto della traccia principale dell'album, che porta il nome dell'album stesso. Master of Puppets è una canzone che parla della dipendenza dalla droga, che appunto diventa il "padrone" (da qui il nome della canzone), un padrone che alla fine sottomette completamente i propri servi, trasformandoli in vere e proprie marionette, promettendogli una finta felicità.

 
Ultima modifica da un moderatore:

Sin

the ultramegamaster
Linkin' Park - Minutes to Midnight

Era chiara la piega del gruppo, ed è ancora più evidente il voler cambiare a tutti i costi lo stile. Peccato che le canzoni più riuscite siano proprio quelle che ricalcano il vecchio tipo ("Bleed it out", "No more sorrow", "Valentines Day", e ok, anche "What I've done"), il resto è un accozzaglia di esperimenti riusciti molto male.

2/5

Sonata Arctica - Unia

Mah, la formula power metal del gruppo finlandese ormai (mi) ha stufato: se Reckoning Night era già in declino, qua si peggiora ulteriormente. Non mancano comunque buoni minuti di musica in Paid in full, It won't fade (la migliore, credo), Caleb e Fly with the black swan. Lontano per tutta la durata del disco, comunque, il livello di qualità di Silence e Winterheart's guild.

2.5/5
 
Lento Violento ...e altre storie



Che dire, son riuscito a sentirmelo per bene solo oggi... Capolavoro assoluto, le migliori sono Impressioni di Settembre, Ininterrottamente, Please Don't Cry e le due versioni di Ginnastica Mentale. Le altre sono comunque stupende, ottimo CD, ad un prezzo cmq equilibrato (15 € per 35 canzoni)
 
Top Bottom