Cucina

XMandri

back from hell
#1
Quanti nel forum sono appassionati di cucina? Io per ora so solo scaldare roba al microonde (=non so fare assolutamente niente) ma mi piacerebbe imparare per poi fare il superiore negli altri paesi, a noi inferiori!

PS: questo topic non è stato assolutamente creato con il solo scopo di accaparrarsi il millesimo topic della sezione

PPS: MILLE
 

Silez

Bravo, ma per me è no.
#2
Non si fanno queste cose, birichina!

Comunque io mi trovo a mio agio con i fornelli, riesco tranquillante a cucinare qualcosa di sfizioso. Poi dietro ci sono anche le ricette tramandate in famiglia.
 

Maze

Non mi ricordo cosa ci fosse scritto prima, ma #TD
Wiki
#4
Io sono incapace, ma soprattutto perché non ho interesse nel mangiare qualcosa di buono, quindi non ho motivo di applicarmi. Anzi, uno c'è: a casa ho i fornelli a induzione e mi dà grandi soddisfazione usarli.
 
#6
L'unica cosa che so fare bene è la pasta alla carbonara, per il resto mi sono sempre limitato alle cose più semplici. La cucina è una bella passione, tuttavia non ho mai avuto voglia di approfondire le mie abilità e la mia conoscenza.
 

Hige

Hexxus
Mod
#7
Io ho sempre amato cucinare ma allo stesso tempo sono totalmente negato, riesco a cucinarr solo per poche persone e piatti non troppo elaborati, ma so che prima o poi riuscirò ad imparare qualcosa, e pensavo di specializzarmi nei risotti seguendo le orme del mio vecchio.

L'unica cosa che non voglio imparare a cucinare sono i dolci, perché se te li fai da te hanno il 50% di dolciosità in meno, al contrario se li dovessi fare per qualcun'altro me li papperei prima di consegnarli sentendomi in colpa
 

~Lighty

Rosso è meglio
#8
Io coopme lavoro avrei voluto fare il cuoco, poi mi sono iscritto allo scientifico


Bene o male le cose semplici le so fa, ma anche alcune cosa più complicate mi riescono non male


Ad esempio so preparare l'orata non troppo male, però la cosa che so cucinare meglio è l'insalata di riso (<3) seguita a ruota dal risotto con le erbette e le varie cose preconfezionate
 
#9
A me piace l'idea della cucina per il suo essere creativo,ma poi non ho pazienza di far le cose, inoltre sono un gran pasticcione. Quando i miei non possono ci pensa mia sorella e se le do una mano combino sempre qualcosa. Una volta ho voluto provare a impegnarmi in qualcosa di serio, ovviamente sempre con il supporto di mia sorella, e ho provato a fare il profiterol. Risultato: i bignet erano talmente schiacciati che al posto del dolce voluminoso è venuta una sorta di piadina ripiena della crema al ciccolato più calorica del mondo e ricoperta di un altro tipo di crema tutta pasticciata. Inoltre si è rotta la bustina del coso che si usa per riempire i bignet(scusate ma non so come si chiama) esplodendo... quando sono arrivati i miei li ho fatti andare in un'altra stanza per ripulire la cucina in fretta e furia. Però alla fine era delizioso nonostante l'aspetto! *_* L'avevo chiamato il pasticcerol. L'esperienza è stata divertentissima, quindi prima o poi mi deciderò a provare a cucinare qualcosa d'altro.

In compenso mi piace mangiar e mando giù qualsiasi cosa mi trovi davanti.
 
Ultima modifica da un moderatore:

SimplyAero

Madoka, my one and only friend...
#10
Io sto imparando, al momento so fare solo il riso in bianco nel modo in cui lo preparano in giappone.

Vorrei imparare la cucina giapponese, fanno molto uso di pesce e verdure, che io devo imparare a mangiare, quindi prendo due piccioni con una fava, studio la cultura culinaria di un paese che mi affascina da quando ero piccolo e inizio a mangiare verdure e pesce, che comunque dovrei mangiare.
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#12
Io so cucinare diversi piatti, ma non ne ho proprio la passione, per me il mangiare sta mooolto in basso nella mia scala gerarchica delle cose che contano nella vita.
 
#13
vado avanti a panini e piadine se non qualcuno non mi cucina la pasta, non ho alcuna voglia di farmela (e di conseguenza qualsiasi altra cosa che vada cucinata in 7+ minuti)
 
Ultima modifica da un moderatore:

Gennaro Bullo

Chi è senza peccato passi da me che rimediamo.
#14
Lol io sono un pericolo pubblico.

A 14 ho quasi fatto andare a fuoco il microonde per due volte. :ºD

Btw, il mondo della cucina mi ha sempre affascinato, non tanto per avere l'opportunità di cucinare piatti per me senza dover appoggiarmi ai miei, forse più per l'aspetto creativo.

Certo, poi ho anche molta paura del fuoco e di scottarmi, il che non aiuta... Non riesco neanche a fare la pasta :/ Sono una vergogna per l'Italia. e_e
 
#16
Uhmm vediamo pasta, uova, frittata e basta credo, sarebbe bello e sopratutto utile imparare, ma ho sempre avuto la mammina che cucina per me yeeee

Ora che andrò all'università non so come farò a sopravvivere lontano da casa

Lol io sono un pericolo pubblico.
A 14 ho quasi fatto andare a fuoco il microonde per due volte. :ºD
Scommetto che avevi ci messo del metallo (un cucchiaino/forchetta/coltello o semplice carta stagnola)
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#18
Non siete italiani se non sapete farvi una pasta. [emoji492]

Io, diciamo che sopravvivo. So scongelare e scaldare tantissimi piatti, e sono un mago nell'abbinare le verdure.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Ombra

Dragoran, immer besser!
Admin
#19
Quanti nel forum sono appassionati di cucina? Io per ora so solo scaldare roba al microonde (=non so fare assolutamente niente) ma mi piacerebbe imparare per poi fare il superiore negli altri paesi, a noi inferiori!

PS: questo topic non è stato assolutamente creato con il solo scopo di accaparrarsi il millesimo topic della sezione

PPS: MILLE
Secondo me la cosa più semplice per iniziare a preparare qualcosa di un minimo minimo elaborato, che non sia una bistecca ai ferri (carne + padella + forchetta e stop) è un buon piatto di pasta con un condimento semplicissimo. Cotta al dente (o comunque non scotta), secondo me farai un figurone ovunque, soprattutto all'estero dove i primi piatti "all'italiana" li preparerebbero forse meglio delle capre.

Per la cottura della pasta, l'accortezza assolutamente necessaria è di star dietro al tempo (in genere segnato sulla confezione, ma 60-90 secondi in più ci possono spesso stare) perché non scuocia e mescolare di tanto in tanto, mantenendo l'acqua a bollore.

Un condimento semplice è il classico pomodoro e basilico: una buona passata, un pizzico di sale e basilico (meglio se fresco), con un filo di olio crudo alla fine. Anche qui mescolando ogni tanto e tenendo sul fuoco a fiamma bassa fino a che non si sia addensata la passata. D'estate poi, puoi prendere direttamente dei pomodorini freschi, tagliarli a dadini e condire la pasta con olio, sale e basilico, pasta ovviamente fredda ma per questo basta lavarla sotto il rubinetto dopo averla scolata.

Prima di buttarsi "in compagnia", è sempre meglio provare per un po' di tempo da solo, giusto per impratichirsi.

Da parte mia mi ha sempre affascinato cucinare. A volte non lo faccio più per la stanchezza e per il caldo che per altro.

Molte cose le provo in perfetta solitudine per un paio di volte per poi "rifilarle" ad una figlia, cavia suo malgrado, ma tranne un paio di casi isolati, non ho mai ricevuto lamentele.

^^
 
Ultima modifica da un moderatore:
#20
Io mi sto appassionando alla cucina ^^ so fare le cose più classiche, come la pastasciutta, alcuni antipasti, le insalate, la carne (sulla piastra), eccetera, e sto provando anche a fare qualcosa di più complicato: i miei due ultimi esperimenti, ovvero una torta al cioccolato e una torta margherita, sono riusciti quasi alla perfezione ^^ quasi solamente perché nella prima avevo messo poco burro ed era venuta poco compatta.
 
#23
Silez, scendi a Catania: ti offro un posto letto in cambio della tua cucina quotidiana.

Eviterò il quasi quotidiano sfacchinaggio che mi porta alla mensa universitaria.
 
#25
 mi piacerebbe imparare per poi fare il superiore negli altri paesi, a noi inferiori!
Oh yeah!

Comunque, so cucinare abbastanza bene a livello "cibo di tutti i giorni", ma non ci so fare molto con preparazioni da ristorante o cose particolarmente sofisticate, anche perche' avendo sempre vissuto in case da studenti e non avendo mai avuto chissa' quali soldi, non ho mai potuto avere spazi e strumenti necessari.

In breve:

Livello di cucina secondo gli italiani: discreto

Livello di cucina in UK (dove vivo ora): masterchef / mago ("cioe' si puo' FARE la pizza? Ma cosi' dal nulla?")
 

Sky_Anubis

Dopo i reali, solo i plebei.
#26
Mi sto specializzando nel preparare piatti surgelati


Aniway, so preparare discretamente la pasta alla carbonara e le mie insalate sono famose nella mia famiglia
 
#27
Non so cucinare quasi nulla... non perchè non sia in grado di farlo ma perchè non ne ho proprio voglia di cimentarmi nell'impresa di stare ai fornelli!

Le poche cose che so fare sono la frittata con pancetta e le cotolette alla milanese... 
 
#29
come regola di base, se impiego più tempo a cucinare che a mangiare sto sbagliando qualcosa.

mangiare non mi dispiace (anche se sono molto schizzinoso, ci sono sicuramente più cose che non mangio di quelle che mangio), e riesco anche a cucinare tranquillamente il 90% di ciò che mi serve. il problema è appunto il tempo impiegato ogni giorno contando anche spesa, pulizia della cucina e lavaggio dei piatti. quindi mi nutro di ramen istantanei in attesa di potermi nutrire di soylent per la maggior parte dei miei pasti.

disprezzo con tutto me stesso i programmi di cucina in tv.
 
Ultima modifica da un moderatore:
Top Bottom