Capacità linguistiche

Quali lingue capisci ad un livello decente (a parte l'italiano) ?

  • inglese

    Voti: 37 92.5%
  • francese

    Voti: 14 35.0%
  • spagnolo

    Voti: 14 35.0%
  • tedesco

    Voti: 4 10.0%
  • portoghese

    Voti: 1 2.5%
  • russo

    Voti: 1 2.5%
  • arabo

    Voti: 0 0.0%
  • altre lingue europee (slave, scandinave, celtiche, ecc)

    Voti: 2 5.0%
  • lingue orientali (cinese, giapponese, coreano, ecc)

    Voti: 1 2.5%
  • altre (specificare)

    Voti: 8 20.0%
  • dialetto/i locale/i

    Voti: 16 40.0%
  • nessuna

    Voti: 3 7.5%
  • ird... no dai

    Voti: 1 2.5%

  • Votatori totali
    40
L
#1
Curiosità personale. Raccontate pure qui sotto come, quando e perché vi destreggiate con le lingue del mondo.

Con due sondaggi al prezzo di uno !

 
Ultima modifica:
#3
Vabbé, con l'inglese me la cavo abbastanza bene sia nel capirlo che nel parlarlo/scriverlo.

Il francese riesco un po' a capirlo nella lettura ma nulla di piú.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Pariston

马 炎 凯
Admin
#4
In qualità di studente di lingue e nerd, capisco e scrivo l'inglese ad un livello tutto sommato abbastanza alto, e lo parlo, non dico alla perfezione ma me la cavo abbastanza (livello C1, per chi ha familiarità con la certificazione CEFR).

Comprendo e parlo lo spagnolo ad un livello di base, non perché sono italiano ma perché ho alle spalle un anno di corsi. Peccato che come lingua mi piaccia proprio poco e temo che col tempo dimenticherò anche quel poco che so.

Sempre grazie all'università, studio da due anni cinese, ma mi è davvero difficile stimare un livello di competenza, che per ora resta comunque piuttosto basso.

Con mio grande rammarico, non capisco né tantomeno parlo alcun dialetto italiano.

Provo una grande invidia per i figli degli immigrati e gli italiani che parlano tedesco e/o francese come prima o seconda lingua.
 
Ultima modifica da un moderatore:

AlucarDD

Estatrash (✿◠‿◠)
#5
Sempre grazie all'università, studio da due anni cinese, ma mi è davvero difficile stimare un livello di competenza, che per ora resta comunque piuttosto basso.
Sai, un giorno è venuta una mia cara amica cinese ed ha visto con la coda dell'occhio i Ganji del tuo avatar, che in quel momento erano "25 domande". Poi, ha detto che ha una firma con una fiaba/filastrocca/storiella/favola (ora non ricordo bene cosa fosse) cinese che si studia in prima elementare da sua sorellina piccola. Se mi dai la conferma, allora vuol dire che posso tradurti
 

Steph

Great Teacher
Mod
#6
inglese ad un livello un po' più buono dello scolastico per quanto riguarda lo scritto... per quanto riguarda il parlato la pronuncia è quella che è, inoltre incespico parecchio (ovvero tutta la balbuzie tipica del genere maschile esce allo scoperto). tuttavia riesco a comunicare sufficientemente con i clienti stranieri che non capiscono l'italiano.

e... nient'altro. no, nemmeno latino o dialetti locali. niente di niente. ho sempre e solo studiato italiano a scuola. ovviamente i dialetti italiani, specie quelli del nord, riesco a "capirli", ma non posso fare a meno di rispondere in italiano (sperando che non la prendano come una mancanza di rispetto, perché alcuni vecchiacci paesanotti bigotti contadinotti ok smetto di insultare pensano anche quello).
 
Ultima modifica da un moderatore:

Pariston

马 炎 凯
Admin
#7
In realtà a me è stata spacciata come poesia classica cinese del VIII secolo DC, se mi dici che in Cina la studiano i bambinetti di prima elementare mi demoralizzi. ._."

Comunque sì, ho avuto anche quell'avatar, lo aggiorno periodicamente. Meno male che non mi hai beccato quello del Nyan Cat. °-°
 
Ultima modifica da un moderatore:
L
#8
In qualità di studente di lingue e nerd, capisco e scrivo l'inglese ad un livello tutto sommato abbastanza alto, e lo parlo, non dico alla perfezione ma me la cavo abbastanza (livello C1, per chi ha familiarità con la certificazione CEFR).
C1 comunque dovrebbe equivalere pressappoco alla capacità di produrre testi e discorsi di livello letterario o accademico, quindi un livello linguistico più alto persino di un "Inglese/Americano qualunque" (che equivale al livello B2). Per il resto però queste classificazioni valgono quello che valgono, poiché qualcuno che ha da sempre vissuto in mezzo a dei madrelingua avrà comunque una naturalezza nel linguaggio superiore a chi abita altrove e usa la lingua solo per comunicare con gli stranieri.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#9
Immaginavo, tantopiù che quel livello mi è stato assegnato tramite test a crocette... diciamo che ho la presunzione di parlare inglese meglio dell'italiano medio, ma penso che pure questo non significhi molto...


(che poi essendo abbastanza timido le difficoltà a livello comunicativo le ho comunque, vabbé).
 
Ultima modifica da un moderatore:
L

Lucanik-san

#10
Mia pagella linguistica in decimi:

Capite -> inglese (9.5), dialetto barese (10), giapponese (6.5), spagnolo (7), latino (8.5), greco antico (8).

Parlate/scritte -> inglese (10), dialetto barese (9), giapponese (7), spagnolo (6), latino (9), greco antico (7.5).

Tabula rasa in francese, mai studiato nè alla scuola media nè al liceo.
 
Ultima modifica:

Pariston

马 炎 凯
Admin
#11
Mia pagella linguistica in decimi:

Capite -> inglese (9.5), dialetto barese (10), giapponese (6.5), spagnolo (7), latino (8.5), greco antico (8).

Parlate/scritte -> inglese (10), dialetto barese (9), giapponese (7), spagnolo (6), latino (9), greco antico (7.5).

Tabula rasa in francese, mai studiato nè alla scuola media nè al liceo.
Vorresti farmi credere che se tu domani prendessi il primo aereo in partenza per il Giappone riusciresti a capire e farti capire senza ricorrere ad un interprete? °°"

Complimenti!
 
L

Lucanik-san

#12
Vorresti farmi credere che se tu domani prendessi il primo aereo in partenza per il Giappone riusciresti a capire e farti capire senza ricorrere ad un interprete? °°"

Complimenti!
Per le espressioni più basilari, sì. Ho messo 6.5 e 7, mica 9 e 10.

Cosa ci trovi di tanto strano?
 

AlucarDD

Estatrash (✿◠‿◠)
#13
In realtà a me è stata spacciata come poesia classica cinese del VIII secolo DC, se mi dici che in Cina la studiano i bambinetti di prima elementare mi demoralizzi. ._."
Allora ti sto demoralizzando.

Mi sks.

Immagino che comunque questo topic non includa le lingue morte, liek Greco antico e Latino.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#16
Per le espressioni più basilari, sì. Ho messo 6.5 e 7, mica 9 e 10.

Cosa ci trovi di tanto strano?
Beh, semplicemente non è da tutti comprendere, scrivere e parlare una qualsiasi lingua così diversa dalla propria, ed interpretando quei voti come un "più che sufficiente", in qualità di studente di lingue ti faccio i miei complimenti, tutto qui.
 
#17
Capisco molto bene l'inglese e abbastanza decentemente anche lo spagnolo, scrivo e parlo solo inglese però.

E poi ovviamente il dialetto è la mia seconda lingua.
 
L

Lucanik-san

#18
Beh, semplicemente non è da tutti comprendere, scrivere e parlare una qualsiasi lingua così diversa dalla propria, ed interpretando quei voti come un "più che sufficiente", in qualità di studente di lingue ti faccio i miei complimenti, tutto qui.
Ah, ok.

Avevo colto dell'ironìa nella tua risposta (anche per via della faccina °°" ), quindi ho inteso male io.
 
Ultima modifica:
#21
Per esperienza però un corso di lingua non è un buon mezzo per sapere se si maneggia in modo decente un linguaggio (situazioni discorsive artificiali, discussione prevalentemente con non madrelingua e mancanza di parità di principio tra il professore e lo studente). Hai provato perlomeno a conversare con un Giapponese qualunque al di fuori dal corso ?
 
L

Lucanik-san

#22
Per esperienza però un corso di lingua non è un buon mezzo per sapere se si maneggia in modo decente un linguaggio (situazioni discorsive artificiali, discussione prevalentemente con non madrelingua e mancanza di parità di principio tra il professore e lo studente). Hai provato perlomeno a conversare con un Giapponese qualunque al di fuori dal corso ?
No, anche se quest'ultimo dovrebbe avermi fornito competenze sufficienti almeno per qualche scambio di battute con autoctoni (e non una conferenza stampa di qualche ora, magari).

Lo scoprirò quanto prima, Honshu è per l'appunto in cima alla lista delle mie prossime mete.
 
Ultima modifica:
#23
Ho certificazioni di vario grado in inglese, francese e tedesco. In più aggiungiamoci italiano, latino, sardo, sassarese e qualche frase smozzicata di spagnolo (non l'ho mai studiato ma ho avuto modo di usarlo in varie occasioni)
 
#24
Capisco e scrivo decentemente in inglese e capisco abbastanza il francese... mi ricordo che l'avevo studiato un po alle superiori e sono stato un po di volte in Francia.

Nient'altro... non mi sono mai interessato più di tanto di lingue...
 
#25
B2 in Inglese cinque anni fa e non so se adesso sarei migliorato (mi auguro almeno un po'), ho studiato Spagnolo per due (tre?) anni al liceo ma non pretendo di parlarlo correntemente. Più la normale generica comprensione almeno scritta e di basso livello del resto del gruppo neolatino, e forse qualcosa di dialetto a puro livello di comprensione.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#26
Ho aggiunto l'arabo al sondaggio ché è una lingua condivisa da troppe nazioni per non avere una voce a parte. Non ci saranno molti che lo parlano (Rocket non si fa vedere qui da parecchio tempo), ma mi pare chiaro che potrete comodamente usarlo per il dialetto barese, calabrese, siciliano o napoletano.
 
L

Lucanik-san

#30
A differenza di tanti che dicono di parlare "decentemente" (ceeeeerto) l'inglese, io sono un vero e proprio bilingue.
Hai dei certificati?

Non è in tono di sfida, semplice curiosità.

Ho aggiunto l'arabo al sondaggio ché è una lingua condivisa da troppe nazioni per non avere una voce a parte. Non ci saranno molti che lo parlano, ma mi pare chiaro che potrete comodamente usarlo per il dialetto barese
x°°

Le facce di mia zia di Trento quando ci sente parlare in barese stretto sono tutto un programma.
 
Ultima modifica:
Top Bottom