rap

Unji

Zoidberg
Fa sempre piacere conoscere le opinioni altrui.

Comunque sia, Gemitaiz - Quello che vi consiglio Vol.3.

Anche questo Honiro Label, Gem continua bene, anche se io preferisco il Vol.2, comunque sia : http://www.honiro.it/label/label.php dateci un'occhiata.

Cazzo quando ho aperto il topic ero minchioso forte ._.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Lucan(ba)ik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
1| un tempo ascoltavo solo rap/hiphop ma ora con l'età mi sono aperto anche a tutto il resto continuando pero' ad amare la musica parlata.

2| in italia i club dogo non vanno a genio nemmeno a me, ma non apostrofo coglioni i loro seguaci, semplicemente dico "non condivido, contenti loro, cuocessero nel loro brodo". Del Bel Paese l'icona resta per me caparezza (le sue canzoni hanno tutto: musicalità, citazioni, testi, significato, comicità, ma anche spunti a riflettere), poi fabri fibra, il quale rap credo, a differenza del rap volgare dei CD, è un rap intelligente, che sa perfino usare con saggezza le parolacce (troppo spesso da altri usate eccessivamente ed impropriamente, tanto da provocare fastidio, almeno in me). In italia poco altro sinceramente.

3| Altrove, poichè ho la fortuna di capir bene anche l'inglese parlato e non mi baso sulle aride (se prese da sole) melodie, stimo snoop dogg, 50 cent, eminem e sean paul (che proprio rap purissimo non è, in realtà).

4| Di Capa raccomando: Ninna Nanna di Mazzarò (imperdibile per chi ha studiato Verga), Il secondo secondo me, Sono troppo stitico (lol) e Felici ma trimoni / per Fibra vai su: Vip in Trip, Su Le mani, Rap in vena, Bugiardo.

5| Snoop: Fuck you (non è a te, è la canzone XD) più Signs che canta assieme a Timberlake  / 50: in da club (capitan ovvio), candy shop, piggy bank e Maybe we crazy / Eminem: Lose Yourself e Without me, vecchie ma eterne, più la bella Shake that ass, in collaborazione con Nate Dogg. / Sean Paul: Breathe.
vediamo di fare un pò d'ordine dopo sette e passa anni ~ in grassetto le new entries

1| unica parte confermata in blocco (tranne il metal magari, sia oggi che allora)

2| sui Club Dogo sostanzialmente NON ho cambiato idea anche se della loro produzione mi sento di salvare "all'ultimo respiro" che ha un testo quasi intelligente, perlomeno non tamarro feat. arrogante come gli altri; FF invece lo sopravvalutavo parecchio, classica fissa adolescenziale, ormai da tempo Frankie Hi-Nrg MC ha preso il suo posto come mio secondo rapper italiano preferito...la leggendaria "quelli che benpensano""un uomo è vivo""pedala" sono davvero delle pietre preziose.
Capa è Capa ed al momento mica ci pensa a cedere lo scettro,  sebbene il suo recentissimo album << Prisoner 709 >> mi abbia entusiasmato meno dei precedenti: abbiamo capito che hai l'acufene, cazzo, – autobiografia + critica sociale

3| affermazione alquanto presuntuosa, lol, se all'epoca capivo bene l'inglese parlato allora gli altri due certificati Cambridge English [tra cui il proficiency alias C2, livello massimo] che ho conseguito nel frattempo son stati tempo perso? Diciamo che ho sempre avuto l'attitudine ad imparare quella lingua - questo ok - e una buona metà delle canzoni la comprendevo senza lyrics, ma tutt'ora oltre l'80-90% sinceramente NON vado senza un aiutino scritto.
SD altro sopravvalutato che m'è venuto presto a noia, Emin3m evergreen buono per tutte le stagioni, Sean Paul s'è commercializzato/popizzato troppo come Pitbull che eppure adoravo ai tempi di "back up", ai Cinquanta Centesimi più famosi d'America ci resto ancora adesso affezionato essendo stato l'artista che mi ha fatto scoprire l'hip hop nel lontano 2003. Disclaimer: ciononostante non mi frega nulla di pistole, macchine costose, cocaina, luoghi comuni nè tantomeno d'omofobia. Della figa però sì, anzi meglio se scura

4| di Caparezza a quel tempo era uscito << Le Dimensioni Del Mio Caos >> , dico solo ciò; Fibra l'ho sufficientemente rinnegato sopra

5| poco da aggiungere qui...semmai da togliere: Snoop, appunto

quanto ai tempi recenti: per un annetto ho ascoltato in loop pressochè infinito i già citati nonchè fenomenali Public Enemy, conosciuti grazie al film He Got Game ed all'omonimo album che ne costituisce la colonna sonora. Da qualche mese mi è altresì spuntato il bernoccolo dei Mobb Deep, argomento che vorrei approfondire altrove



gdfg.JPG
 
Ultima modifica di un moderatore:
Top Bottom