what pizza..

kuaranta2 the alicorn

con vaporeon in tangenziale, andiamo a comandare
pizza ananas e prosciutto.

sono serio.

serio sul serio.

da quando la ho ordnaiata la prima volta la mangio ogni volta che posso, non spessissimo dal momento che non la fanno dappertutto.

è buona, saporita, l'ananas rafforza il pomodoro.

forse dal momento che solo le pizzerie "grandi" la fanno è difficile trovarne una con la crosta fatta male.

forse dal momento che tutti la odiano io provo empatia verso di lei.

forse visto che ne mangio 3 all'anno quando va bene me le godo di più rispetto ad altre pizze.

piuttosto.

come è meglio mangiare la pizza? nel cartone da asporto? nel piatto in ristorante?

io personalmente credo che la pizza al trancio (specialmente quella quadrata) abbiano qualcosa in più.
 

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
Se la pizza è fatta come dio comanda anche da asporto è buona. Se ci metti 5 minuti esatta a trasportarla dove ti serve e la trovi che sa una merda significa che il pizzaiolo non sa fare il suo mestiere e ruba il lavoro a qualche onesto napoletano
 

CiaobyDany

Boku ni dekiru koto wa mada aru yo
Wiki
*egiziano. O almeno, a Milano penso che i pizzaioli siano solo egiziani. Non so altrove.

Comunque, l'assenza di stellina di fianco al topic mi segnala che non ho mai risposto, e sono abbastanza egocentrico da ritenere che siate tutti smaniosi di conoscere la mia pizza preferita perché sì.

Quella che ho mangiato più volte in vita mia e che prenderei fino allo sfinimento è la 4 formaggi :)
 

kuaranta2 the alicorn

con vaporeon in tangenziale, andiamo a comandare
Se la pizza è fatta come dio comanda anche da asporto è buona. Se ci metti 5 minuti esatta a trasportarla dove ti serve e la trovi che sa una merda significa che il pizzaiolo non sa fare il suo mestiere e ruba il lavoro a qualche onesto napoletano




 
in realtà la pizza napoletana non ha nulla a che vedere con la pizza fasulla che mangiamo noi, è piu piccola, piu spessa, con più condimento e mangiarne mezza e come mangiare due pizze "newyorkesi"
 

Pence

Amico
Io ho sempre saputo che nella 4 formaggi ci vanno 2 formaggi "molli" e 2 stagionati..

Comunque pizza preferita: Salame piccante, peperoni, cipolla e funghi. Ogni pizzeria ne ha una sua versione con un suo nome xD
 

Siebold Tyrell

Growing strong
Uhm tendenzialmente le pizze con verdure (zucchine, melanzane, radicchio, rucola, funghi... Non per forza tutti assieme) oppure con il bacon/salame piccante. Da che sto in UK, ovviamente, Pepperoni o qualche porcata random. Tuttavia devo ammetterlo: nonostante non si possa definire "pizza" come la intendiamo noi (vuoi per l'impasto, vuoi per altre assurde combinazioni) fin'ora ho sempre mangiato delle pizze molto buone, anche al di fuori delle pizzerie italiane.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
Il problema non è la qualità bassa, quella è diffusissima anche in Italia. Ma il costo...

Se devo fare l'hipster esterofilo pure io, mi piace mangiare la margherita col formaggio di capra al posto della mozzarella. Ancora devo trovare bufale decenti qua...

In condizioni ottimali invece le mie preferite restano bufala e pomodorini, o verdure grigliate.
 

Manzo

Amico
4 formaggi, adoro il formaggio e semi-odio il pomodoro. La pizza con il pomodoro mi piace solo se non ce n'è troppo, ed è abbastanza secco.
Se una pizza è ripiena di salsa fresca di pomodoro, sono costretto a toglierlo con la forchetta per mandarla giù in qualche modo.
 
U

Utente cancellato 10682

Per me la pizza migliore rimane sempre la margherita. Segue la romana con acciughe e origano.
Buona anche la quattro formaggi ma la trovo troppo pesante e quindi la evito.
 

Lucas992X

Senza gli apici
Wiki
Io quando sono stato a Napoli ho provato una 7 formaggi :D veramente buona, anche se un po' pesantuccia (ma dai?).
 
U

Utente cancellato 10682

E' ovvio che le pizze troppo condite sono molto caloriche e pesanti. Io le evito sempre. Soprattutto quattro formaggi, quattro stagioni, tonno e cipolla, calzone, wurster e patate fritte. Molto meglio la classica margherita e la romana.
Un'altra pizza che apprezzo ma che non trovo sempre è mozzarella e spinaci, con o senza pomodoro. Non male.
 

CiaobyDany

Boku ni dekiru koto wa mada aru yo
Wiki
Io quando sono stato a Napoli ho provato una 7 formaggi :D veramente buona, anche se un po' pesantuccia (ma dai?).
Oddio, io che adoro la 4 formaggi devo provarla assolutamente!
E' ovvio che le pizze troppo condite sono molto caloriche e pesanti. Io le evito sempre. Soprattutto quattro formaggi, quattro stagioni, tonno e cipolla, calzone, wurster e patate fritte. Molto meglio la classica margherita e la romana.
Un'altra pizza che apprezzo ma che non trovo sempre è mozzarella e spinaci, con o senza pomodoro. Non male.
Non sono uno che pensa troppo alle conseguenze delle sue azioni. La prima volta che sono uscito con il mio attuale ragazzo ho preso la pessima decisione di far mettere anche le cipolle nel kebab non realizzando che magari qualche ora dopo saremmo finiti a limonare. Risultato? Per sei mesi mi ha chiamato "cipollino".
Quindi la tonno e cipolla va sempre bene.
 

BlazePower

"È dell'artista il fin la maraviglia"
Ho provato un giro pizza in solitaria. Sono vegetariano.

Quel giorno avevo passato un'esperienza destabilizzante, avevo bisogno di riempirmi di cose belle e che c'è di più bello della pizza? Ho prenotato per una persona, mi sono seduto al tavolo e ho aspettato. Per chi non lo sapesse, il giro pizza è la versione 100% italiana dell'all you can eat, non c'è menù e i camerieri passano accanto a te offrendoti una fetta di pizza ogni volta diversa finché non decidi di fermarti.

Il primo gusto è stato patate, olive e scamorza: ottimo, questa la mangio, già al primo colpo. Poi però ho rifiutato i prossimi 3-4 gusti perché avevano tutti carne o pesce. Finalmente una ortolana, poi di nuovo almeno 5 pizze lasciate agli altri. Sono stato per almeno venti minuti o mezz'ora complessivamente con il piatto vuoto, con le sole briciole delle poche fette accettate. Il giro pizza è il vero banco di prova per chi sceglie un'etica alimentare, vedersi passare davanti una pizza mangiata fino a un anno fa e dire "No, grazie" diventa un atto di coraggio di cui potersi vantare (o per cui farsi prendere in giro per sempre, dipende dagli amici che ti ritrovi). E io me ne vanto! Sono convinto della mia scelta e sono riuscito a portarla avanti anche da solo quando non mi guardava nessuno. Mi è passata davanti la pizza "ananas e prosciutto" e l'ho rifiutata perché c'era il prosciutto. Due volte. Non pensavo mi sarebbe mai successo.

Dopo un po' che mangiavo con gli occhi però ho cambiato strategia e davanti a una pizza incompatibile con la mia dieta non dicevo più "No, grazie" ma "No, grazie, sono vegetariano". Un cameriere è venuto a chiedermi se passavano i suoi colleghi, visto che non mangiavo. Dopo che lui e tutto lo staff ha scoperto che non mangio carne sono iniziate ad arrivare ortolane, margherite con bufala, pesto e stracchino e finalmente è iniziato il gioco. Stavo giocando non solo in modalità difficile ma anche da solo, ma è bastato farsi riconoscere. I camerieri ora non passavano neanche se avevano pizze con carne e quando ne avevano di vegetariane me ne offrivano anche due o tre fette. È passata pure la quattro formaggi, la mia preferita, e ho provato per la prima volta una con uova, grana e tartufo che era la fine del mondo.

Avrò mangiato almeno una quindicina di fette. La panza ha retto finché c'era spazio, poi ho dovuto fermarmi. Aggiungendo anche l'acqua e un sorso di limoncello compreso nel prezzo ho dovuto stare fermo al tavolo altri dieci minuti a riprendermi: la digestione è un processo impegnativo e il corpo fa scorrere più sangue tra stomaco e intestino quando avviene, togliendone in parte al resto degli organi. Ho mangiato davvero "all I can eat", ho raggiunto il mio obiettivo e ho dimostrato a me stesso e al mondo di poter essere insieme amante della pizza, vegetariano e felice. Il prossimo però lo faccio in compagnia e magari bevendo prima di mangiare, non dopo.
 
Top Bottom