Ultimo manga letto/anime visto

aleterla

Sex Bomb


Ho praticamente passato l'intera giornata di oggi a guardare tutti e dodici gli episodi di Full Metal Panic IV: Invisible Victory e Dio solo sa quanto mi sono piaciuti.

Amai le prime tre stagioni di FMP quando le trasmisero sulla cara vecchia MTV con la cara vecchia Anime Night; questa serie è forse l'unica in cui quasi preferisco i filler alla storia originale, tanto sono divertenti. Nelle scorse settimane ho fatto re-watch delle prime tre stagioni, dato che non ricordavo molto, e oggi mi sono sparato i 12 episodi di IV uno dopo l'altro.

Questa quarta stagione sembra quasi un altro anime: l'atmosfera è drammaticissima quasi sin da subito, non c'è praticamente spazio per la comicità e gli eventi si susseguono a ritmo veloce.

Forse in alcuni punti i disegni sono un po' meh, ma onestamente non ci ho fatto troppo caso, tanto era l'eccitazione di vedere finalmente il prosieguo di The Second Raid dopo più di dieci anni. Soddisfattissimo, peccato solo che questa serie se la inculi praticamente nessuno. Spero seriamente in una quinta (e forse ultima) stagione che chiuda la storia, dato che il finale della quarta non è per nulla un finale.

P. S. Sulle novità non riesco ad appassionarmi, ma appena annunciano sequel di robe che seguivo da piccolo, tipo FMP o Dragonball, ecco che ritorno tredicenne.

P. P. S.
R.i.p. Nami, ti piangerò per lungo tempo.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki


Ho praticamente passato l'intera giornata di oggi a guardare tutti e dodici gli episodi di Full Metal Panic IV: Invisible Victory e Dio solo sa quanto mi sono piaciuti.

Amai le prime tre stagioni di FMP quando le trasmisero sulla cara vecchia MTV con la cara vecchia Anime Night; questa serie è forse l'unica in cui quasi preferisco i filler alla storia originale, tanto sono divertenti. Nelle scorse settimane ho fatto re-watch delle prime tre stagioni, dato che non ricordavo molto, e oggi mi sono sparato i 12 episodi di IV uno dopo l'altro.

Questa quarta stagione sembra quasi un altro anime: l'atmosfera è drammaticissima quasi sin da subito, non c'è praticamente spazio per la comicità e gli eventi si susseguono a ritmo veloce.

Forse in alcuni punti i disegni sono un po' meh, ma onestamente non ci ho fatto troppo caso, tanto era l'eccitazione di vedere finalmente il prosieguo di The Second Raid dopo più di dieci anni. Soddisfattissimo, peccato solo che questa serie se la inculi praticamente nessuno. Spero seriamente in una quinta (e forse ultima) stagione che chiuda la storia, dato che il finale della quarta non è per nulla un finale.

P. S. Sulle novità non riesco ad appassionarmi, ma appena annunciano sequel di robe che seguivo da piccolo, tipo FMP o Dragonball, ecco che ritorno tredicenne.

P. P. S.
R.i.p. Nami, ti piangerò per lungo tempo.
Gran bella serie, non c'è che dire. Xébec ha fatto un ottimo lavoro di animazione e la storia è stata un crescendo strutturato benissimo in tre atti. Unica pecca, mostrare il Laevathein nella sigla è un grosso spoiler considerando che l'Arvalest viene distrutto nell'episodio 4 e poi torna solo nell'ultimo. È anche stato fatto un taglio sulla spiegazione del fairy eye rispetto al manga, cosa abbastanza discutibile dato il peso che ricopre in punti cruciali della trama. Comparandolo con Sigma, se si tiene questo passo mancano 25 episodi circa per concludere la storia. Speriamo che abbia successo questa serie o dubito che basteranno 12 anni per vedere il finale (che è stato rovinato per fare l'ultra happy ending finendo a sminuire drasticamente l'epicità di un personaggio, ma non aggiungo altro).
BTW, il poster è dell'audio drama prequel della serie, non ha nulla a che vedere con IV :P
Also (spoiler IV)

Eh, sì, Nami già lo sapevo che moriva ma mi ha preso un colpo al cuore lo stesso quando l'hanno ammazzata
 

aleterla

Sex Bomb
@CiaobyDany io del manga so praticamente nulla ed ero effettivamente indeciso sul cercarlo online o addirittura comprarlo. Non so, spero nella saga finale nel 2019, ma sono anche parecchio influenzato da una sana nostalgia dura a morire, che mi ha riportato indietro di anni.

Spero anche io non passino altri 12 anni per la prossima stagione, su Reddit ho letto che dovrebbero bastare altri dodici episodi per concludere la storia, ma non ho cercato più approfonditamente perché non voglio incappare in spoiler improvvisi.

Parlando dell'anime, comunque, IV è decisamente la mia stagione preferita. Direi IV > Fumoffu > The Second Raid > Prima stagione, anche se le ho davvero amate tutte.
 

Mr Ponty

漱石
juuni taisen: uno schifo, peccato perché è del nisio
overlord s1: mediocre
overlord s2: na merda
overlord s3: disgusto
nanatsu no taisai: caruccio
nanatsu no taisai s2: caruccio+

sto vedendo: fate zero (mai toccato il franchise) e mi sta stranamente piacendo.
Dovrei vedere koyomimonogatari ma sembra una schifezza.
 

lucas992

Unima fag
Wiki
f5a1c70df13361b1ffcab4f01f3628f41428603548_full.jpg
Ieri ho finito di vedere questo anime, Yamada-kun and the Seven Witches. L'ho trovato divertente e coinvolgente, unica cosa che mi fa storcere un po' il naso è il finale (no spoiler), perché mi dà un po' l'impressione che abbiano tagliato improvvisamente piuttosto che metterci una conclusione. Però lo consiglierei a chi apprezza il genere, anche perché sono solo 12 episodi, volendo si finisce anche in 2-3 sere :D
 

Connacht

:.::
Ho praticamente passato l'intera giornata di oggi a guardare tutti e dodici gli episodi di Full Metal Panic IV: Invisible Victory e Dio solo sa quanto mi sono piaciuti.

Amai le prime tre stagioni di FMP quando le trasmisero sulla cara vecchia MTV con la cara vecchia Anime Night; questa serie è forse l'unica in cui quasi preferisco i filler alla storia originale, tanto sono divertenti. Nelle scorse settimane ho fatto re-watch delle prime tre stagioni, dato che non ricordavo molto, e oggi mi sono sparato i 12 episodi di IV uno dopo l'altro.

Questa quarta stagione sembra quasi un altro anime: l'atmosfera è drammaticissima quasi sin da subito, non c'è praticamente spazio per la comicità e gli eventi si susseguono a ritmo veloce.

Forse in alcuni punti i disegni sono un po' meh, ma onestamente non ci ho fatto troppo caso, tanto era l'eccitazione di vedere finalmente il prosieguo di The Second Raid dopo più di dieci anni. Soddisfattissimo, peccato solo che questa serie se la inculi praticamente nessuno. Spero seriamente in una quinta (e forse ultima) stagione che chiuda la storia, dato che il finale della quarta non è per nulla un finale.
A me purtroppo ha un pochino deluso, l'ho trovato affrettato nel susseguirsi di eventi e con una narrazione troppo compressa in pochi episodi. Presumo che dopo tanti anni non abbiano voluto dare il budget per realizzare una stagione più lunga ma chi lo sa.
Le animazioni purtroppo non sono KyoAni ma anche le inquadrature e i dettagli nei disegni non è che mi abbiano entusiasmato.
Il potenziale però perché mi piacesse quanto il 2nd Raid c'era, visto che concordo sulla tensione e il dramma soprattutto all'inizio. In teoria il materiale delle light novel rimanenti dovrebbe essere coperto con una serie da altrettanti episodi (avevo fatto il conto ma ora non ricordo di preciso), ma ovviamente spero che ne impieghino di più. Ci sarebbe in teoria disponibile anche materiale per un Fumoffu 2.
 

Lucan(ba)ik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
avrei così tanto da dire...ma lo farò nel topic apposito a serie ultimata
cominciato due giorni fa, il 19 sera, e stasera ho finito di vedere Cross Ange: tenshi to ryū no rondo (クロスアンジュ 天使と竜の輪舞 Kurosu Anju tenshi to ryū no rondo, lett. "Cross Ange: il rondò di angeli e draghi")



premessa doverosa: conoscevo già storia & personaggi per sommi capi, addirittura ripassata due volte avendo giocato su PS4 Super Robot Wars X l'anno scorso e SRW V quest'anno [era una delle serie robotiche trattate ~ è stata la prima volta che un videogioco m'ha spinto a guardare un anime intero; al massimo era accaduto il contrario con Kill La Kill, visto fresco d'uscita jap nel 2013-2014 nonchè più o meno mio precedente preferito prima di Cross Ange, e l'imminente KLK IF che uscirà il prossimo 26 luglio] . Ciononostante mi ha colpito in pieno al cuore e se n'è impossessato completamente...vediamo insieme perchè

questo post vuole essere al contempo una recensione, un flusso di pensieri personali ed uno smentire i falsi miti che sono stati diffusi in rete

uno dei motivi per cui è stato più criticato è il fatto che la versione uncensored da me guardata, pur mancando quella nebbia presente nella censurata, è comunque parzialmente castigata perchè mancano i capezzoli ai seni ed hanno tagliato del tutto i genitali pubici d'ambo i sessi. Partendo da questo fatto l'hanno demolito con le critiche più cattive ed ingiustificate possibili, << non sa decidersi se essere sexy o serio >> ed altre amenità simili (un sito che raccoglie scene fanservice di anime ha addirittura interrotto a metà serie la coverage per protesta, "perchè le speranze che optino per la nudità totale sono ormai ridotte al lumicino" il motivo ufficiale! Ma scherziamo?) : a me francamente pare la forma più puerile possibile di frustrazione & ripicca, perchè se lo guardi solo per tette e culi sei in primis un adolescente sfigato represso nella migliore delle ipotesi e in secondo luogo un incompetente. Si tratta d'un ibrido ecchi/mecha che tocca le più svariate tematiche, non un hentai. Se infine hai pagato per farlo [blu-ray] restando deluso dalle nippleless b00bs sei doppiamente coglione, poichè hanno inventato internet per informarsi oltre che per i porno; e spalare merda sull'eccellente lavoro di qualcun altro non farà tornare indietro i tuoi soldi

vero tuttavia che fa un uso veramente pesante del fanservice gratuito a partire dalle divise femminili (e se non sono i metri quadrati di pelle scoperta, sono le inquadrature birichine) ma è un'osservazione oggettiva neutrale che sto facendo: può piacere o non piacere, al netto delle censure, a me è piaciuto assai lo stesso e 25 episodi son ahimè volati via come niente perchè non toglie nulla alla pur stupenda trama...anzi la esalta ed è uno dei motivi che la erge al di sopra delle innumerevoli storie d'universi paralleli - anche ben raccontate - presenti nel gigantesco calderone delle opere di fantasia. Ammetto d'esser stato inizialmente attratto dalla mercanzia "appariscente", per così dire, ma se avessi scoperto che la carrozzeria Ferrari aveva il motore d'una Fiat 500 non avrei fatto un giro completo...vi pare? I videogiochi tra l'altro non possono mostrare nulla d'eccessivamente esplicito, era tutto lasciato intendere, quindi affinchè il racconto potesse suscitare interesse doveva avere una solida struttura narrativa alla base
Also, non lasciatevi ingannare dalla divisa casta di Tusk: c'è da rifarsi gli occhi per tutte le preferenze sessuali, quindi non gli si può neanche rimproverare d'essere un'opera maschilista nonostante il netto squilibrio tra cast maschile e femminile

la sfera sessuale in tal senso è centrale nella narrazione ed affrontata con molteplici approcci; c'è una netta distinzione tra amore e arrapamento, e sono presenti sequenze sia (s)porche che romantiche. Lo stesso violentissimo show che non si fa problemi a mostrare gente tranciata in due o proiettili che trapassano teste in slow motion, quando vuole sa pure essere insospettabilmente dolce: innamorati, madri e figlie, fratelli e sorelle, figli e genitori defunti, tutti ricevono la loro dose di dolcezza. Una sequenza romantica delle suddette consiste in un coito talmente pudico che - udite udite - l'avrei addirittura visto bene in un film Disney, la censored version, s'intende; perfino un paio di scene borderline stupro sono proposte col dovuto "rispetto" che un argomento così delicato richiede. Poi ho apprezzato tantissimo l'inusuale scelta di mostrare apertamente [sempre nei limiti della pudicizia, intendo la rinuncia a mezzucci quale il bacio e poi cambio di scena] l'eroe e l'eroina che si accoppiano senza sottointendere alcunchè o lasciar fare il lavoro sporco, in tutti i sensi, a fanart e fanfiction ~ il coraggio in tutte le sue forme va sempre elogiato. Le allusioni ed i doppisensi sono divertenti ma arrivare dritti al punto (G) lo è di più.
In tutto questo si ritaglia uno spazio importante anche l'amore omosessuale, giusto perchè i messaggi sociali da diffondere non sono mai troppi: i Norma [in parole povere, semplificando non poco, sarebbero una sorta di plebei] ad esempio sono un pretesto per prendere posizione anche forte contro le discriminazioni classiste, quelle purtroppo vere

che dire dell'azione frenetica e della varietà di situazioni? Senza parole, ragazzi! Ce n'è davvero per tutti i gusti: combattimenti tra robot e robot, tra robot e draghi, tra draghi e persone, tra persone e persone, tra robot e persone, tutto ciò con una fluidità d'animazioni allucinante, sia da lunga gittata che a distanza ravvicinata o entrambe le cose assieme, tanto piedi per terra quanto a mezz'aria. Inoltre salti nel vuoto, recuperi al volo, evoluzioni acrobatiche, parate, schivate, contrattacchi, mutilazioni, cani da guardia corrotti, un gioco per nobili fittizio simile al polo ma giocato ad alta quota nel cielo su navicelle, arti meccanici, citazioni famose sbagliate, inseguimenti, imboscate, trappole, infiltrazioni stealth alla Splinter Cell, massacri a viso aperto alla Rambo, sputi, disabilità, torture, tradimenti, ripensamenti, gelosie, teletrasporti, portali, civiltà antiche, isole deserte, città popolose, basi militari, cimiteri, supermercati, sogni infranti, compravendita d'esseri umani, threesome, sverginamenti, magia, pipì addosso, mutazioni, ammutinamenti, prigionie, sottomarini, mascotte a forma d'orso (disclaimer necessario prima che qualche Full Metal Panicano, tipo @Zago o @aleterla, possa accusare di plagio: è totalmente diversa da Bonta-Kun nella forma e nella sostanza) ed immancabili plot twist.
Insomma succede costantemente qualcosa e non ho notato puntate filler, finanche nell'episodio 8 incentrato su una festa in bikini sulla spiaggia c'è avanzamento di trama; viceversa, l'estro creativo degli sceneggiatori non viene mortificato neppure in una puntata plot relevant come la 16, poichè Angelise e Salamandinay si sfidano nelle più svariate discipline sportive quali tennis, ping pong, golf, automobilismo, pilotano il gancio meccanico d'un distributore di premi anche se non è uno sport ufficialmente riconosciuto, una roba eccitantissima che cercando sul web a quanto pare si chiama twister e sto sicuramente dimenticando altro. Chiaramente mica si sono fatti sfuggire l'occasione per regalarci l'ennesima doccia con chiappe al vento. D'altronde dopo quella sudata è comprensibile; devo dire che le ragazze tengono all'igiene personale, se non altro, docce e bagni in ammollo sono una costante. Un bagno dei suddetti si evolve ben presto in una battaglia di...scope. In acqua. Se vi dico che c'è DI TUTTO, inclusa una reinterpretazione tarocca di Sailor Moon, dovete credermi

ed a proposito dei combattimenti...quante volte siete rimasti deliziati da una colonna sonora? Molte, anch'io, compresa stavolta naturalmente; però mai visto un attacco finale che si crea e sferra CANTANDO? Se sì, può voler solo dire che avevate già guardato CA (ed avete fatto benissimo) . Spettacolo & genio puri come i cristalli di Dracunium

non c'è un singolo essere vivente, tra i sopravvissuti alla carneficina, che dall'inizio alla fine sia rimasto uguale...dunque direi che possiamo mettere una bella "v" verde anche vicino alla voce "character development"

passando all'umorismo veniamo ad un altro dei punti forti, giustamente non lesinato pressochè mai visto che funziona particolarmente bene. Vivian è una spalla comica di livello stellare, esilarante e tenera al tempo stesso, ma - più dei suoi buffi quiz - le mie gag ricorrenti preferite sono di gran lunga le cadute involontarie (in seguito ad inciampi o altri incidenti) di Tusk con la sua testa fra le gambe perlopiù nude di Ange...ed in una occasione accade l'inverso tanto per non farsi mancare nulla. In questo caso sarò stato io 13enne immaturo, ma a me hanno fatto ridere e anche parecchio.
Autoironia che traspare pure dalle spassosissime anticipazioni dell'episodio successivo a fine puntata, veri e propri sketch comici brevi a sè stanti nei quali i personaggi [spesso non ancora comparsi] discutono come fossero spettatori esterni ed occasionalmente si lamentano del proprio ruolo

siccome vorrei dare un tocco di credibilità al presente wall of text, accantono un attimo i toni trionfalistici per parlare dell'unico aspetto imo abbastanza sottotono: il finale. Paradossalmente è riuscito meglio nei videogame data la massiccia presenza di dialoghi scritti; qua - poco dopo aver sconfitto l'antagonista - si riduce praticamente ad un'inedita sigla conclusiva and that's it, con uno slideshow d'immagini simpatiche ma statiche/mute, che sarebbero state ∞ volte più godibili (N.B. aggettivo scelto ed usato senza malizia) se animate anche da clip di pochi secondi ciascuna

ricorderò per sempre a menadito Ange, Chris, Ersha, Hilda, Rosalie, Salia e Vivian - in rigoroso ordine alfabetico - esattamente come i tifosi imparano alla perfezione la formazione della propria squadra del cuore

e voi? Sapete usare il Mana oppure no?

EDIT: gif bonus che non sapevo dove mettere ma voglio postarla comunque perchè mi fa sghignazzare



^ Emma <3
 
Ultima modifica:
Top Bottom