La diviNIK videogiocommedia | Cos'ho completato nel 2018?

Lucan(ba)ik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
La figa potrà pure farmi posticipare questo tradizionale appuntamento videoludico annuale qui su PCF...ma MAI E POI MAI farmelo dimenticare o saltare; dopotutto il 6 (l'anno scorso postai all'Epifania) è un 9 [gennaio, data odierna] capovolto. *

* DISCLAIMER ~ parleremo di posizioni in classifica, non di posizioni del kamasutra

A 'sto giro, oltre agli immancabili "secchioni" elogiati dal professore - ovvero me - davanti alla classe ed ai soliti discoli finiti dietro la lavagna, abbiamo altresì casi particolari che sfuggono ad entrambe le definizioni: pertanto ho ritenuto opportuno attribuire un'impostazione Dantesca al topic e un ordine qualitativo decrescente all'intera lista.


paradiso.jpg




1° > Super Robot Wars X [PS4 _ giu | lug] = quest'anno San Pietro apre le porte del mio personale paradiso nerd con una chiave a forma di trivella come Simon de Gurren Lagann. Troppo sempliciotto spiegare questo trionfo col fatto che fosse il primo SRW sub eng della mia vita: non troverete un altro cast od un'altra OST all'altezza...d'altronde Mashin Hero Wataru, Buddy Complex e Reconguista In G son tutte serie all'esordio assoluto nel franchise



2° > God Of War [PS4 _ settembre] = mai visto un videogame partire così lento...giuro: combattimenti macchinosi & battibecchi padre vs figlio in loop. Poi s'aggiungono nuovi alleati ed avversari, una vecchia conoscenza da brandire e quest'opera maestosa interamente backtrackabile sboccia nel suo autentico splendore sfruttando al meglio le inedite meccaniche gdr senza tradire lo zoccolo duro hack and slash



3° > Yakuza III [PS3 _ ago | set] = non posso dire che m'abbia stupito poichè avevo già amato gli episodi 1 & 2 ma mi merito un bel pugno (di Kazuma Kiryu) in testa perchè l'ho fatto attendere due lunghi anni per ricominciarlo dopo averlo solo iniziato nel 2016. La fidanzata tangibile trovata recentemente m’ha evitato una difficilissima scelta tra Saya Unten e Mika Tsuchiya; le vere star però sono i bambini dell'orfanotrofio



spmodmini.jpg

soty2018mini.png

4° > A Way Out [PS4 _ maggio] = prego citofonare a casa Electronic Arts se si cerca la sorpresa dell'anno (sbucata di fatto dal nulla) . La sequenza del doppio inseguimento in ospedale è da mostrare nelle scuole per aspiranti registi, così come entrambi i magistrali ending...brevità ed alquanto scarsa rigiocabilità nient'affatto lo nerfano quanto dovrebbero. Io mi sento più Leo; voi? Comportatevi bene e non litigate col vostro compagno co-op alla fine!



5° > Street Fighter V – Arcade Edition [PS4 _ ott | nov | dic] = da un lato è vincente la decisione d'abbandonare le millemila espansioni separate aggiornando piuttosto sempre un'unica versione; dall'altro si fa odiare l'infame politica mangiasoldi (veri) essendo scarsissimi i cosiddetti "fight money" fittizi...no vie di mezzo insomma, quindi gliele faccio conoscere io mettendolo proprio a metà graduatoria. Fortissimo, bellissimo, altissimo, purissimo e levissimo il newcomer Ed



6° > Bully [PS4 _ aprile] = chiamatelo così o col sofisticato nome politically correct Canis Canem Edit...ma resta un prodotto sorprendente, data l'età, per come tuttora sa divertire; e solamente gli ovvi limiti hardware della PS2 - pur essendo l'edizione HD remaster - ne hanno inficiato la posizione. Il trofeo di platino nel giorno del mio 27° compleanno è stato il cioccolatino sulla torta (che schifo le ciliegie)



7° > Resident Evil VII [PS4 _ settembre] = è falso che il RE dei survival horror sia tornato ai fasti degli anni d'oro sulla PS1. Invece confermo fortunatamente ch'abbia abbandonato la netta strada action imboccata coi capitoli 4-5-6; comunque, paragoni a parte, anche stavolta ho rispettato l'imprescindibile tradizione del Male Residente nel mio listone...con buona pace dei vaccinati immuni al contagio! Spero ci giochi almeno chi vota M5S



8° > Spy Chameleon [PS4 _ gennaio] = portatore sano di bestemmie in quantità toscane o venete...tuttavia bestemmiare è bello, quindi perchè dovrei penalizzarlo per questo? Certo richiede pazienza e videoguide qualora si voglia completarlo al 100% ma oggi essere difficile/divertente senza mai risultare frustrante nè banale sono anzi doti rare da ricompensare. Le mosche sono più moleste irl; nei panni dell'agente segre(ttile)to odierete le coccinelle



9° > Child Of Light [PS4 _ apr | mag] = all'inizio - sezione breve grazie a...non dio - è come se avesse una palla incatenata alla caviglia (stavo per dropparlo) ; poi s'acquisisce l'abilità di volare e questo poetico titolo spicca il volo in senso sia letterale che metaforico. Si accontenta d'essere un piccolo gioiello: fosse stato concepito dai programmatori con ambizioni diverse, ora staremmo parlando d'un capolavoro



spmodmini.jpg

10° > The Town Of Light [PS4 _ marzo] = rimaniamo in tema "luce" con la disavventura della sfortunata Renèe: per quanto ben raccontata - al netto d'alcune falle narrative - nonchè coinvolgente...rimane davvero TROPPO biografia–documentario e poco videogioco. Se il finale fallisce nel tentativo d'impressionare non fa bella figura, ecco; col sottoscritto purtroppo è successo ed anzichè impressionarmi m'ha depresso (N.B. platinato l'8 marzo come omaggio alternativo alle donne)


purgatorio.jpg




1° > NBA 2K18 [PS4 _ da ott '17 a lug '18] = diciamo che aver resistito fino alla fine di luglio (mentre 2K17 lo ragesvendetti in giugno l'anno precedente) vale come completamento: il segreto - facendo tesoro degli errori passati - fu dosarlo durante quei mesi anzichè giocarlo compulsivamente...perciò nonostante l'abnorme arco temporale mi è impossibile promuoverlo appieno. Tantomeno bocciarlo, ascoltata l'orecchiabilissima colonna sonora



spmodmini.jpg

2° > Tekken Tag Tournament II [PS3 _ mag | giu] = volevo prenderlo praticamente per l'artbook della limited edition e basta, dopodichè ho pensato fosse un peccato lasciarlo implatinato. Nel 2012 - appena nato - uno spazietto in top ten non glielo avrebbe levato nessuno...cinque anni più tardi è arrivato il fratellino col numero sette che lo bullizza al confronto tecnico (impari essendo contro PS4) ; TTT2 però vince sul roster dei lottatori



3° > God Of War III [PS3 _ ago '10 | ott '18] = ok...le tette d'Afrodite e delle sue ancelle si vedono meglio sul televisore moderno ma non me la sento di premiare troppo lo stesso identico gioco già finito nel 2010 sulla medesima console (fat anzichè slim) col tv a tubo catodico; all'epoca fanboyai. Quest'anno però il suo posto è questo, anche perchè l'ho ricomprato soltanto per platinarlo senza neppure ri-terminare l'avventura principale


inferno.jpg




5° > Bomberman Ultra [PS3 _ ago | ott] = ricalca lo stesso gameplay del vecchio World per PSX con grafica ammodernata ed una graditissima novità: editor personaggio...eppure l'immotivata scomparsa dello splendido story mode fa spegnere la miccia della bomba e l'aggiunta dell'online non è sufficiente a riaccenderla, ahimè. Il prezzo ridotto provoca quantomeno qualche scintilla; soprattutto se il bombarolo cerca emozioni vintage



4° > Undertale [PS4 _ lug | ago] = devo ancòra capire se il suo umorismo è troppo stupido o troppo geniale; per ora ho capito che l'OST - eccezionale nonostante sia 8 bit - e l'accoppiata fraterna Sans + Papyrus non riescono a mitigare la mia delusione...forse figlia d'aspettative eccessive, visto l'enorme hype portato avanti dalla fanbase. Più cancerogene del final boss ci son esclusivamente le sigarette (servirebbe un'etichetta << QUESTO COSO UCCIDE >>)

sorry @aleterla



3° > SEGA Bass Fishing [PS3 _ lug '13 | ago '18] = non voglio mortificare troppo questo povero pesce fuor d'acqua - in tutti i sensi - datato 1997 (credo girasse sulla Dreamcast) che oltre vent'anni dopo s'è ritrovato catapultato magari pure controvoglia su una console avanti di minimo due generazioni. Però Fisherman's Bait 3 è del 2000 e fa tuttoggi la sua porca, anzi, pesca figura...poichè vanta pesci diversificati fra loro



spmodmini.jpg

2° > Killing Floor II [PS4 _ giu '17 | gen '18 | feb '18] = giocaccio immondo che se non fosse stato per il valido aiuto dell'abile @Sir_Porchetta avrei BARBAramente cestinato anzitempo...encefalogramma piatto: ondate nemiche sempre uguali all'infinito senza uno straccio di storia o giustificazione. Ehi! Però si possono variare armi\classi e mappe; nella fattispecie FPS significa "frulla palle shooter", mica first person



spmodmini.jpg

1° > Anna – Extended Edition [PS3 _ mar '17 | ago '18] = tizio random uccide moglie & figli per passare la vita con una bellissima statua dalle sembianze femminili da cui è ossessionato. A quella traMAH sommate un comparto più graschifico che grafico, delle al(o)lucinazioni che non spaventerebbero nemmeno Paura de Inside Out**, degli enigmi che ti fan salire gli schiaffi agli sviluppatori sebbene italiani - e coi rompicapo ci so fare, eh - ed uno dei finali buggato che m'ha fatto aspettare un'ora invano

**o perlomeno ditemi voi: 'sta roba dovrebbe terrorizzare od IO sono eccessivamente maschio alfa?

qua NON ho lo spazio necessario a malmenarlo quanto meriterebbe...ergo vi invito ad evitarlo come l'olio di palma nonchè leggere questa recensione; spero che le altre leggende della Valle d'Aosta facciano meno cagare​
 
Ultima modifica:

Manzo

Passante
1) DOOM
Era da tanto che non mi divertivo così tanto con un nuovo fps: Un concentrato di sangue, violenza, metal e testosterone. Tante armi sempre disponibili (come è giusto che sia), tanta azione e poca trama.

2) Bioshock 2: Minerva's Den
Non avevo giocato al dlc visto che prima era esclusiva per windows live. E' stata un'esperienza bioshock completamente nuova, seppur in miniatura, e con una storia e tematiche davvero belle.

3) The Legend of Zelda: Majora's Mask 3D
Uno zelda particolarmente strano e surreale che ho apprezzato per la sua originalità.

4) Furi
Il gioco consiste in 10 boss da sconfiggere e nient'altro: un gameplay davvero unico, con una trama raccontata bene. Il punto di forza è la colonna sonora elettronica in stile Hotline Miami.

5) Deus Ex: Mankind Divided
Ho preferito l'ambientazione e la soundtrack di Human Revolution, ma il gameplay è superiore ed è un'ottima esperienza Deus Ex.

6) Enter the Gungeon
Gioco in stile Binding of Isaac che si concentra molto sull'aspetto bullet hell. Molto più difficile e meno basato sulla fortuna rispetto a quest'ultimo.

7) Fallout 4
E' un peccato che la Merdhesda si sia dimenticata che Fallout dovrebbe essere prima di tutto un RPG ed un FPS solo secondariamente. Ma il gioco mi ha comunque divertito (e fatto giocare davvero tanto), bel gioco se tralasciamo che dovrebbe essere un Fallout.

8) Styx: Master of Shadows
Uno stealth puro al 100% in cui non farsi vedere è praticamente obbligatorio. I livelli tendono a essere riciclati verso la fine ma per il resto bel gioco.

9) Crypt of the Necrodancer
Gioco originale che è una fusione tra i roguelike e i rhythm games, bisogna spostarsi tra i labirinti a tempo di musica. Ottima la colonna sonora

10) Ruiner
Peccato che il gameplay sia un po' troppo caotico e poco pulito, mi sono piaciute molto l'ambientazione cyberpunk e la colonna sonora.
 

Mr Ponty

漱石
Non ricordo proprio che cosa ho giocato nel corso dell'ultimo anno, altrimenti farei una sorta di classifica.
Penso di aver completato relativamente pochi giochi. Ho giocato sicuramente a qualcuno, però.
 

Lucan(ba)ik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
1) DOOM
Era da tanto che non mi divertivo così tanto con un nuovo fps: Un concentrato di sangue, violenza, metal e testosterone. Tante armi sempre disponibili (come è giusto che sia), tanta azione e poca trama.

2) Bioshock 2: Minerva's Den
Non avevo giocato al dlc visto che prima era esclusiva per windows live. E' stata un'esperienza bioshock completamente nuova, seppur in miniatura, e con una storia e tematiche davvero belle.

3) The Legend of Zelda: Majora's Mask 3D
Uno zelda particolarmente strano e surreale che ho apprezzato per la sua originalità.

4) Furi
Il gioco consiste in 10 boss da sconfiggere e nient'altro: un gameplay davvero unico, con una trama raccontata bene. Il punto di forza è la colonna sonora elettronica in stile Hotline Miami.

5) Deus Ex: Mankind Divided
Ho preferito l'ambientazione e la soundtrack di Human Revolution, ma il gameplay è superiore ed è un'ottima esperienza Deus Ex.

6) Enter the Gungeon
Gioco in stile Binding of Isaac che si concentra molto sull'aspetto bullet hell. Molto più difficile e meno basato sulla fortuna rispetto a quest'ultimo.

7) Fallout 4
E' un peccato che la Merdhesda si sia dimenticata che Fallout dovrebbe essere prima di tutto un RPG ed un FPS solo secondariamente. Ma il gioco mi ha comunque divertito (e fatto giocare davvero tanto), bel gioco se tralasciamo che dovrebbe essere un Fallout.

8) Styx: Master of Shadows
Uno stealth puro al 100% in cui non farsi vedere è praticamente obbligatorio. I livelli tendono a essere riciclati verso la fine ma per il resto bel gioco.

9) Crypt of the Necrodancer
Gioco originale che è una fusione tra i roguelike e i rhythm games, bisogna spostarsi tra i labirinti a tempo di musica. Ottima la colonna sonora

10) Ruiner
Peccato che il gameplay sia un po' troppo caotico e poco pulito, mi sono piaciute molto l'ambientazione cyberpunk e la colonna sonora.
vedo che dai grande importanza alla musica dei videogiochi: è una cosa molto positiva

vorrei farci più attenzione anch'io...perlomeno nei giochi in cui non ti servono la pappa pronta con titolo e, laddove c'è, artista (come invece accade regolarmente - ad esempio - negli sportivi)
 
AH il post annuale di Nik con la classifica dei giochi.. Seguirò lo stile del tuo post con inferno, purgatorio e paradiso, e ti copio pure i banner. La mia faccia sotto Anna, sigh



kf2.PNG
[#10] Killing Floor 2
A differenza del mio buon amico barbuto, a me Killing Floor 2 è piaciuto. Siamo chiari, era scontato che lui lo avrebbe messo nell'inferno, o meglio, era scontato se avessimo saputo che la sua classifica avrebbe avuto questi connotati. Un FPS a round senza troppe pretese sempre arricchito di mappe DLC gratuite che ogni volta aggiungono quei due fastidiosi trofei di bronzo che mi obbligano moralmente a fare per non perdere un 100%. Ovviamente per la sua natura semplice, un more of the same copia di Left 4 Dead come molti altri alla fine, ha divertito me perché a me piacciono.

wolf.PNG
[#9] Wolfenstein: The New Order
Uno dei classicissimi sparatutto in prima persona storici che, come molti altri classici FPS, punta a fare carneficina di brutti stronzi, ancora meglio se i brutti stronzi sono pure nazisti, VERO? Mi è piaciuta tanto l'ambientazione e la trama, ho adorato questo FPS e mi ha tenuto incollato allo schermo per quel poco di tempo che mi è durato (un paio di giorni). Ignorate il tempo che ci ho messo a platinarlo, lo abbandonai in favore di altri titoli senza platinarlo per poi riprenderlo in mano.

f1.PNG
[#8] Formula 1 2017
Appuntamento annuale quasi fisso per me con il racing game di Codemaster, quest'anno impreziosito di una gran bella carriera con un albero sviluppo della vettura veramente ben dettagliato, tantissimi componenti da installare sulla nostra vettura (se non erro circa 170, ma non ricordo esattamente) rendono la carriera, cosa per me fondamentale in uno sportivo, il lato migliore del gioco. Lo avrei messo nel purgatorio essendo uno sportivo, ma questa carriera, ripeto, per me fondamentale negli sportivi, me lo ha fatto elevare.

alice.PNG
[#7] Alice: Madness Returns
Platform game bello, pochi cazzi. Giocato in un periodo bruttissimo della mia vita a causa della connessione internet completamente morta, non avevo ADLS e fui costretto ad attivare una promozione sul mio cellulare per essere in contatto con il mondo esterno, 4 lunghi mesi di litigi con TIM che non funzionava, Fastweb che non mi attivava l'ADSL, operatori che mi trattavano male ecc ecc felicemente risolta con la TIM che dal nulla esce dicendo che da me arriva la fibra, cosa prima smentita sia a me che al mio vicino, ma tant'è bando alle ciance già troppo scritte e torniamo a noi. Platform old style come se ne vedono pochi di recente, qualità ottima, ambientazione bellissima, cupa e fuori di testa come deve essere rendono di questo gioco un must have per gli amanti dei platform. Unica pecca l'audio sbilanciatissimo quando andiamo a recuperare i collezionabili, dio le orecchie.

fcp.PNG
[#6] Far Cry Primal
Si, a molti non piace questo Far Cry primitivo, ma... non mi interessa. Io ho adorato questo Far Cry più del 4, il 4 alla lunga era un more of the same del 3 ma con un nemico meno presente. Qua invece abbiamo la natura a farla da padrone, animali bellissimi e sopravvivenza, anche al freddo, appagante. I personaggi sono fantastici secondo me, carismatici e ben fatti nonostante il modo di parlare che, beh, fate 2+2 dai.
Io forte.


bf1.PNG
[#5] Battlefield 1

Per chi mi conosce, sa che io adoro la storia, soprattutto la storia delle due guerre mondiali, chi ha avuto la fortuna (o sfortuna?) di stare con me in auto mentre guido, sa che ascolto le canzoni degli alpini in auto. Andare sul Monte Grappa qua è stato bellissimo, al di la di chi lo ha criticato per la fedeltà. Tutte le operazioni di storia sono bellissime e, quasi, mi strappavano una lacrima. L'online è divertente come ogni Battlefield anche se odio guidare i veicoli, nulla da dire che non sia già stato detto.

TTOL.PNG
[#4] The Town of Light

Tendenzialmente io odio i giochi lenti perché mi stufo subito, tuttavia questo ed un altro gioco che verrà dopo, sono delle piacevoli eccezioni di questo 2018. Questo gioco lo ho giocato totalmente immerso con le cuffie per gustarmelo tutto, una magia di emozioni che per, chi come me, ha una spiccata empatia, non può passare inosservato. Non sono riuscito ad odiare niente del gioco, niente.. Mi ha lasciato di sasso, lo rigiocherò probabilmente in questo 2019 magari sfruttando i saldi Steam.

WD.PNG
[#3] White Day: a Labyrinth Named School

Come detto pocanzi, e per qualche motivo mi segna pocanzi come errore, i giochi lenti tendenzialmente non mi piacciono e, tendenzialmente, nemmeno i giochi di stampo asiatico, o meglio così asiatico con personaggi simil-cartoni animati ecc (Pokémon a parte) però questo gioco, che non ho intenzione di riscrivere di nuovo per intero nonostante avrei (avessi? Ammessi, stress e annessi concessi, basta, torna catalessi) fatto prima piuttosto che scrivere questa frase, lo ho adorato. Anche lui giocato nel periodo senza internet e finito un bel pò di volte, ma non abbastanza da fare una buona percentuale di trofei. Lo riprenderò sicuramente in questo 2019 per dargli una buona rilevanza trofeistica. Comunque è un horror psicologico ambientato in una scuola superiore, con fantasmi, presenze parallele, bidelli stronzi e personaggi ben fatti. Sarà felice anche chi ama il personaggio muto alla Isaac Clarke di Dead Space 1 in quanto il nostro protagonista ha la lingua rubata dal gatto e neanche sa urlare.

m3.PNG
[#2] Mafia III
ALZI LA MANO SOLO LA GENTE A CUI PIACE MAFIA 3.
Ah, solo io.. Lo sospettavo.
Pappardella: Mafia III peggiora tantissimi aspetti dei precedenti Mafia. Demolisce la vivacità della città con polizia stupida che non sa più distinguere il passare con il rosso o i limiti di velocità, prima sanzionati con delle multe in Mafia 1 (e 2, ma solo la velocità) mentre adesso.. ignorati. La polizia non fa neanche caso se hai una pistola in mano, o meglio, se la nascondi subito se ne dimentica. Deficienza artificiale. La storia è ripetitiva all'ennesima potenza, sono sempre le stesse missioni ripetute ma con soggetti diversi. EH MA ALLORA CHE CI FA IN SECONDA POSIZIONE???
Io sono un amante del brand Mafia sin dal 2002 con il primo Mafia per PC, amo alla follia Mafia 1 (se non è in top è solo perché lo ho giocato almeno 20 volte) ed ho amato Mafia III, certo passando sopra tutti gli aspetti negativi che si porta dietro, ma il lati positivi li ho AMATI e me lo sono giocato 2 volte, mi manca un bronzo al platino perché devo rigiocarmelo una terza volta ma sapendolo a memoria sto facendo un pò alla volta fra un gioco e l'altro. La trama è bellissima e matura, i personaggi sono fantastici pure Lincoln sa farsi voler bene nel suo modo di essere. Sono tentato ad aprire un topic a parte per parlare di Mafia, magari lo farò. P.S.N.B Giocato regalato con il playstation plus e poi ricomprato con tutti i dlc

a way out.PNG
[#1] A Way Out

A Way Out è la mia rivelazione del 2018, un piccolo gioco alla fine breve ma intenso. Ho amato tutto di questo gioco, è semplicemente geniale, empatico, sorprendente.. tutto. Di contro ha solo la scarsa rigiocabilità, si, però secondo me deve finire così, il cerchio si apre e si chiude in modo omogeneo e bellissimo, in realtà ho poco da aggiungere a quanto detto dal mio amico barbuto, però, sinceramente, per il prezzo che ha sono sicuro che tutti dovrebbero giocarlo. Per ME il gioco dell'anno, fra quelli da me giocati, se lo prende sorprendentemente questa piccola grande perla che fa rumore fra i grandi. Soprattutto giocato con Lucanik qua sopra, il gioco rendeva al 100% ciò che siamo, con ogni scelta morale in bilico fra un me pacato, calmissimo e sempre ragionevole e lui sempre più manesco con voglia di arrivare al sodo con un pizzico di rabbia.. bellissimo. Lasciatevi incantare per una giornata assieme ad un amico o chi volete da questo gioco.






Il mio purgatorio è un pò più affollato, tutti a pari merito senza discriminazioni, ma specifico caso per caso:


MXGP3 The Official Motocross Videogame
Le moto da cross mi piacciono, il gioco mi è piaciuto, ma volevo mantenere una top10, con lui sarei andato a top11 e non mi piaceva come idea, sta qua solo per mia volontà, non reggeva il confronto con chi sta in paradiso.


Dark Souls Remastered

Io amo alla follia Dark Souls, si, però ho giocato a questo titolo tantissimo, almeno 9 NG+ su PS3 in inglese, alcuni personaggi in italiano su una limited edition acquistata più avanti, questa remastered con i suoi 5 personaggi e le loro NG+++, ne ho parlato anche troppo nelle scorse top dai, molti hanno storto il naso per la qualità pur non capendo che non è un remake ma una remastered, hanno solo rinnovato le texture e messo qualche cosa tecnica al passo coi tempi, comunque non me la sento di consigliarlo a chi ha già giocato il primo su PS3 o PC (o xbox se siete stronzi, love) PS cel'ho anche su steam anche li con diversi PG a diversi NG+.


QUESTE DEMO

Sono demo, niente più, lo faccio ogni anno perché mi piace provare come evolve e perché faccio contento Nik. Il 19 mi ha fatto schifo al cazzo ma non ha senso mettere una demo nell'inferno, è fine a se stessa, e si tengono pure il ritaglio fatto male


Far Cry 3 Classic Edition

Sul lato tecnico pure peggio dell'originale per PS3, grafica a parte, ma anche lui come DSRemastered, è lo stesso e quindi resta nel purgatorio.
Ah e comunque...
mannaggia al cazzo se hanno rotto le palle con sta cit


Sono Stronzo

Praticamente ogni anno in questa top ci spunta Borderlands 2, finito su PS3 e PS4 ora anche su steam, e ci sto ancora giocando per portare i pg a livello 50..


Mafia
Come detto sopra, Mafia è, assieme a MediEvil (cliccate qua che è un product placement interno a PCF perché sono povero di fantasia) il mio gioco preferito, finito tantissime volte sempre su PC lo ho ricomprato praticamente come flash appena lo hanno rimesso su steam, però con le mod per renderlo figo e nuovo, lo ho interrotto a novembre ma a breve lo riprendo per terminare la run senza mai essere colpito (ricarico il checkpoint ad ogni hp perso..)


Anche detto, ZAN ZAN ZAN



[#5] Dead Island Definitive Edition

Acquistai a buon mercato l'edizione... non ricordo come si chiama, quella con lo zombie brutto tifoso del baseball. Lo ho giocato nel periodo senza internet, quindi senza usufruire della coop che forse avrebbe risollevato l'esito della mia decisione, tuttavia gioco spento che vuole prendere troppo da Borderlands e ricrearlo sotto zombie, all'inizio mi piaceva un sacco, ma dopo è diventato di una noia e di un rimescolume di cose identiche continue.. peccato, non lo avevo mai giocato, pensavo che questa edizione mi avrebbe conquistato, un giorno lo platinerò se trovo qualcuno con cui giocarlo coop.


MotoGP 16
MotoGP 17

La carriera manageriale è figa, ti fai il tuo team, parti da 0 con le moto del cazzo e risali vincendo si, ma... basta. Io faccio schifo a giocare ai motogp, davvero, eppure qua a difficoltà massima vincevo a mani basse, graficamente brutto, engine riciclato da TUTTI gli altri motogp usciti da PS3 a PS4 (il salto di qualità lo hanno fatto nel 18 pare), non giocavo ad un gioco di moto (su circuito) da SBK 08 e la grafica pare la stessa.. delusione anche la fisica, dei manichini. Ah a me della MotoGP non frega nulla, era in sconto e volevo provare la carriera manageriale, provata nel periodo senza internet e, senza aggiornamento, il pilota che corre per la tua squadra prende lo stipendio ma non scende in pista, congratulazioni per la truffa mio pilota virtuale, ma vai a lavorare.


NOIA

Bella la storia del buon Loeb (9 volte campione del mondo, dal 2004 al 2012) bellissime le auto storiche (ho la passione per le auto storiche) ma.. basta. Bug ovunque, engine usato malissimo, fisica sballata con auto saponetta o prive di peso specifico, glitch e pop up grafici e FARMING DI ESPERIENZA NAUSEANTE E MONOTONO per poter sbloccare l'ultimo tassello della storia di Loeb (SPOILEEEEER la Pikes Peaks)


Bomberman ULTRA

Bomberman... bello Bomberman.. si, quello PS1. Questo NON ha la storia, è infantile all'estrema potenza e non ti fa venire voglia di rigiocarlo, io ci speravo, davvero, carina la personalizzazione ma NON basta, e non basta nemmeno il multiplayer online peraltro deserto a farti andar giù questo giochino, almeno se, come me, hai iniziato con Bomberman per PS1.. ah...


Amnesia: Memories

Il primo, ed ultimo al momento, gioco che ho potato a termine su PS Vita. Che dire.. Lo ho scaricato perché pensavo fosse... Amnesia. Invece mi sono imbattuto in una visual novel romantica, credo perché ho skippato ogni dialogo, LO AMMETTO, ho skippato ogni dialogo seguendo la guida ai trofei perché volevo liberarmene, ero deluso al 100% perché odio i cartoni animati giapponesi, odio le visual novel ed io volevo un Amnesia come tutti i dannati Amnesia, e non lo ho nemmeno platinato perché mi si è buggato un trofeo, se c'è da aggiungere altro, lo farò, ma al momento questo non è il peggior gioco che ho giocato, è la più grande DELUSIONE che ho affrontato in questo 2018 videoludico..


EDIT: QUASI DIMENTICAVO: HO VOLUTO FARE DELLE FOTO TOTALMENTE RANDOM DEI GIOCHI CITATI PERCHE' NE AVEVO VOGLIA, E MI STAVO DIMENTICANDO DI AGGIUNGERLE AL POST.

Sotto spoiler che sennò viene una broda

la mia ps vita abbandonata nel mobile

la foto di motogp con la moto di valentino rossi, non tifo valentino rossi.. non seguo la motogp..

il mio angolino di dark souls, con bloodborne assente perché sgraffignato da mia sorella "in prestito"

l'edizione di dead island per ps4 con il coso amante del baseball brutto ed un coming out di magic perché spostarli momentaneamente era difficile, ah c'era anche quella pala eolica che gira davvero, come le palle quando vedi amnesia memories pensando che fosse un vero amnesia


far cry 3 e mxgp dal purgatorio, il secondo nome di vaas è benito

altri giochi dal paradiso, io giuro che li avevo girati sul pc ma una volta caricati me li ha rigirati, vabe girate il capo

il mio piccolo angolo formula 1 (non tifo ferrari, giuro, tifo red bull)
 
Ultima modifica:

Manzo

Passante
AH il post annuale di Nik con la classifica dei giochi.. Seguirò lo stile del tuo post con inferno, purgatorio e paradiso, e ti copio pure i banner. La mia faccia sotto Anna, sigh



Mostra allegato 3147
[#10] Killing Floor 2
A differenza del mio buon amico barbuto, a me Killing Floor 2 è piaciuto. Siamo chiari, era scontato che lui lo avrebbe messo nell'inferno, o meglio, era scontato se avessimo saputo che la sua classifica avrebbe avuto questi connotati. Un FPS a round senza troppe pretese sempre arricchito di mappe DLC gratuite che ogni volta aggiungono quei due fastidiosi trofei di bronzo che mi obbligano moralmente a fare per non perdere un 100%. Ovviamente per la sua natura semplice, un more of the same copia di Left 4 Dead come molti altri alla fine, ha divertito me perché a me piacciono.

Mostra allegato 3148
[#9] Wolfenstein: The New Order
Uno dei classicissimi sparatutto in prima persona storici che, come molti altri classici FPS, punta a fare carneficina di brutti stronzi, ancora meglio se i brutti stronzi sono pure nazisti, VERO? Mi è piaciuta tanto l'ambientazione e la trama, ho adorato questo FPS e mi ha tenuto incollato allo schermo per quel poco di tempo che mi è durato (un paio di giorni). Ignorate il tempo che ci ho messo a platinarlo, lo abbandonai in favore di altri titoli senza platinarlo per poi riprenderlo in mano.

Mostra allegato 3150
[#8] Formula 1 2017
Appuntamento annuale quasi fisso per me con il racing game di Codemaster, quest'anno impreziosito di una gran bella carriera con un albero sviluppo della vettura veramente ben dettagliato, tantissimi componenti da installare sulla nostra vettura (se non erro circa 170, ma non ricordo esattamente) rendono la carriera, cosa per me fondamentale in uno sportivo, il lato migliore del gioco. Lo avrei messo nel purgatorio essendo uno sportivo, ma questa carriera, ripeto, per me fondamentale negli sportivi, me lo ha fatto elevare.

Mostra allegato 3151
[#7] Alice: Madness Returns
Platform game bello, pochi cazzi. Giocato in un periodo bruttissimo della mia vita a causa della connessione internet completamente morta, non avevo ADLS e fui costretto ad attivare una promozione sul mio cellulare per essere in contatto con il mondo esterno, 4 lunghi mesi di litigi con TIM che non funzionava, Fastweb che non mi attivava l'ADSL, operatori che mi trattavano male ecc ecc felicemente risolta con la TIM che dal nulla esce dicendo che da me arriva la fibra, cosa prima smentita sia a me che al mio vicino, ma tant'è bando alle ciance già troppo scritte e torniamo a noi. Platform old style come se ne vedono pochi di recente, qualità ottima, ambientazione bellissima, cupa e fuori di testa come deve essere rendono di questo gioco un must have per gli amanti dei platform. Unica pecca l'audio sbilanciatissimo quando andiamo a recuperare i collezionabili, dio le orecchie.

Mostra allegato 3152
[#6] Far Cry Primal
Si, a molti non piace questo Far Cry primitivo, ma... non mi interessa. Io ho adorato questo Far Cry più del 4, il 4 alla lunga era un more of the same del 3 ma con un nemico meno presente. Qua invece abbiamo la natura a farla da padrone, animali bellissimi e sopravvivenza, anche al freddo, appagante. I personaggi sono fantastici secondo me, carismatici e ben fatti nonostante il modo di parlare che, beh, fate 2+2 dai.
Io forte.


Mostra allegato 3153
[#5] Battlefield 1

Per chi mi conosce, sa che io adoro la storia, soprattutto la storia delle due guerre mondiali, chi ha avuto la fortuna (o sfortuna?) di stare con me in auto mentre guido, sa che ascolto le canzoni degli alpini in auto. Andare sul Monte Grappa qua è stato bellissimo, al di la di chi lo ha criticato per la fedeltà. Tutte le operazioni di storia sono bellissime e, quasi, mi strappavano una lacrima. L'online è divertente come ogni Battlefield anche se odio guidare i veicoli, nulla da dire che non sia già stato detto.

Mostra allegato 3154
[#4] The Town of Light

Tendenzialmente io odio i giochi lenti perché mi stufo subito, tuttavia questo ed un altro gioco che verrà dopo, sono delle piacevoli eccezioni di questo 2018. Questo gioco lo ho giocato totalmente immerso con le cuffie per gustarmelo tutto, una magia di emozioni che per, chi come me, ha una spiccata empatia, non può passare inosservato. Non sono riuscito ad odiare niente del gioco, niente.. Mi ha lasciato di sasso, lo rigiocherò probabilmente in questo 2019 magari sfruttando i saldi Steam.

Mostra allegato 3155
[#3] White Day: a Labyrinth Named School

Come detto pocanzi, e per qualche motivo mi segna pocanzi come errore, i giochi lenti tendenzialmente non mi piacciono e, tendenzialmente, nemmeno i giochi di stampo asiatico, o meglio così asiatico con personaggi simil-cartoni animati ecc (Pokémon a parte) però questo gioco, che non ho intenzione di riscrivere di nuovo per intero nonostante avrei (avessi? Ammessi, stress e annessi concessi, basta, torna catalessi) fatto prima piuttosto che scrivere questa frase, lo ho adorato. Anche lui giocato nel periodo senza internet e finito un bel pò di volte, ma non abbastanza da fare una buona percentuale di trofei. Lo riprenderò sicuramente in questo 2019 per dargli una buona rilevanza trofeistica. Comunque è un horror psicologico ambientato in una scuola superiore, con fantasmi, presenze parallele, bidelli stronzi e personaggi ben fatti. Sarà felice anche chi ama il personaggio muto alla Isaac Clarke di Dead Space 1 in quanto il nostro protagonista ha la lingua rubata dal gatto e neanche sa urlare.

Mostra allegato 3156
[#2] Mafia III
ALZI LA MANO SOLO LA GENTE A CUI PIACE MAFIA 3.
Ah, solo io.. Lo sospettavo.
Pappardella: Mafia III peggiora tantissimi aspetti dei precedenti Mafia. Demolisce la vivacità della città con polizia stupida che non sa più distinguere il passare con il rosso o i limiti di velocità, prima sanzionati con delle multe in Mafia 1 (e 2, ma solo la velocità) mentre adesso.. ignorati. La polizia non fa neanche caso se hai una pistola in mano, o meglio, se la nascondi subito se ne dimentica. Deficienza artificiale. La storia è ripetitiva all'ennesima potenza, sono sempre le stesse missioni ripetute ma con soggetti diversi. EH MA ALLORA CHE CI FA IN SECONDA POSIZIONE???
Io sono un amante del brand Mafia sin dal 2002 con il primo Mafia per PC, amo alla follia Mafia 1 (se non è in top è solo perché lo ho giocato almeno 20 volte) ed ho amato Mafia III, certo passando sopra tutti gli aspetti negativi che si porta dietro, ma il lati positivi li ho AMATI e me lo sono giocato 2 volte, mi manca un bronzo al platino perché devo rigiocarmelo una terza volta ma sapendolo a memoria sto facendo un pò alla volta fra un gioco e l'altro. La trama è bellissima e matura, i personaggi sono fantastici pure Lincoln sa farsi voler bene nel suo modo di essere. Sono tentato ad aprire un topic a parte per parlare di Mafia, magari lo farò. P.S.N.B Giocato regalato con il playstation plus e poi ricomprato con tutti i dlc

Mostra allegato 3157
[#1] A Way Out

A Way Out è la mia rivelazione del 2018, un piccolo gioco alla fine breve ma intenso. Ho amato tutto di questo gioco, è semplicemente geniale, empatico, sorprendente.. tutto. Di contro ha solo la scarsa rigiocabilità, si, però secondo me deve finire così, il cerchio si apre e si chiude in modo omogeneo e bellissimo, in realtà ho poco da aggiungere a quanto detto dal mio amico barbuto, però, sinceramente, per il prezzo che ha sono sicuro che tutti dovrebbero giocarlo. Per ME il gioco dell'anno, fra quelli da me giocati, se lo prende sorprendentemente questa piccola grande perla che fa rumore fra i grandi. Soprattutto giocato con Lucanik qua sopra, il gioco rendeva al 100% ciò che siamo, con ogni scelta morale in bilico fra un me pacato, calmissimo e sempre ragionevole e lui sempre più manesco con voglia di arrivare al sodo con un pizzico di rabbia.. bellissimo. Lasciatevi incantare per una giornata assieme ad un amico o chi volete da questo gioco.






Il mio purgatorio è un pò più affollato, tutti a pari merito senza discriminazioni, ma specifico caso per caso:


MXGP3 The Official Motocross Videogame
Le moto da cross mi piacciono, il gioco mi è piaciuto, ma volevo mantenere una top10, con lui sarei andato a top11 e non mi piaceva come idea, sta qua solo per mia volontà, non reggeva il confronto con chi sta in paradiso.


Dark Souls Remastered

Io amo alla follia Dark Souls, si, però ho giocato a questo titolo tantissimo, almeno 9 NG+ su PS3 in inglese, alcuni personaggi in italiano su una limited edition acquistata più avanti, questa remastered con i suoi 5 personaggi e le loro NG+++, ne ho parlato anche troppo nelle scorse top dai, molti hanno storto il naso per la qualità pur non capendo che non è un remake ma una remastered, hanno solo rinnovato le texture e messo qualche cosa tecnica al passo coi tempi, comunque non me la sento di consigliarlo a chi ha già giocato il primo su PS3 o PC (o xbox se siete stronzi, love) PS cel'ho anche su steam anche li con diversi PG a diversi NG+.


QUESTE DEMO

Sono demo, niente più, lo faccio ogni anno perché mi piace provare come evolve e perché faccio contento Nik. Il 19 mi ha fatto schifo al cazzo ma non ha senso mettere una demo nell'inferno, è fine a se stessa, e si tengono pure il ritaglio fatto male


Far Cry 3 Classic Edition

Sul lato tecnico pure peggio dell'originale per PS3, grafica a parte, ma anche lui come DSRemastered, è lo stesso e quindi resta nel purgatorio.
Ah e comunque...
mannaggia al cazzo se hanno rotto le palle con sta cit


Sono Stronzo

Praticamente ogni anno in questa top ci spunta Borderlands 2, finito su PS3 e PS4 ora anche su steam, e ci sto ancora giocando per portare i pg a livello 50..


Mafia
Come detto sopra, Mafia è, assieme a MediEvil (cliccate qua che è un product placement interno a PCF perché sono povero di fantasia) il mio gioco preferito, finito tantissime volte sempre su PC lo ho ricomprato praticamente come flash appena lo hanno rimesso su steam, però con le mod per renderlo figo e nuovo, lo ho interrotto a novembre ma a breve lo riprendo per terminare la run senza mai essere colpito (ricarico il checkpoint ad ogni hp perso..)


Anche detto, ZAN ZAN ZAN



[#5] Dead Island Definitive Edition

Acquistai a buon mercato l'edizione... non ricordo come si chiama, quella con lo zombie brutto tifoso del baseball. Lo ho giocato nel periodo senza internet, quindi senza usufruire della coop che forse avrebbe risollevato l'esito della mia decisione, tuttavia gioco spento che vuole prendere troppo da Borderlands e ricrearlo sotto zombie, all'inizio mi piaceva un sacco, ma dopo è diventato di una noia e di un rimescolume di cose identiche continue.. peccato, non lo avevo mai giocato, pensavo che questa edizione mi avrebbe conquistato, un giorno lo platinerò se trovo qualcuno con cui giocarlo coop.


MotoGP 16
MotoGP 17

La carriera manageriale è figa, ti fai il tuo team, parti da 0 con le moto del cazzo e risali vincendo si, ma... basta. Io faccio schifo a giocare ai motogp, davvero, eppure qua a difficoltà massima vincevo a mani basse, graficamente brutto, engine riciclato da TUTTI gli altri motogp usciti da PS3 a PS4 (il salto di qualità lo hanno fatto nel 18 pare), non giocavo ad un gioco di moto (su circuito) da SBK 08 e la grafica pare la stessa.. delusione anche la fisica, dei manichini. Ah a me della MotoGP non frega nulla, era in sconto e volevo provare la carriera manageriale, provata nel periodo senza internet e, senza aggiornamento, il pilota che corre per la tua squadra prende lo stipendio ma non scende in pista, congratulazioni per la truffa mio pilota virtuale, ma vai a lavorare.


NOIA

Bella la storia del buon Loeb (9 volte campione del mondo, dal 2004 al 2012) bellissime le auto storiche (ho la passione per le auto storiche) ma.. basta. Bug ovunque, engine usato malissimo, fisica sballata con auto saponetta o prive di peso specifico, glitch e pop up grafici e FARMING DI ESPERIENZA NAUSEANTE E MONOTONO per poter sbloccare l'ultimo tassello della storia di Loeb (SPOILEEEEER la Pikes Peaks)


Bomberman ULTRA

Bomberman... bello Bomberman.. si, quello PS1. Questo NON ha la storia, è infantile all'estrema potenza e non ti fa venire voglia di rigiocarlo, io ci speravo, davvero, carina la personalizzazione ma NON basta, e non basta nemmeno il multiplayer online peraltro deserto a farti andar giù questo giochino, almeno se, come me, hai iniziato con Bomberman per PS1.. ah...


Amnesia: Memories

Il primo, ed ultimo al momento, gioco che ho potato a termine su PS Vita. Che dire.. Lo ho scaricato perché pensavo fosse... Amnesia. Invece mi sono imbattuto in una visual novel romantica, credo perché ho skippato ogni dialogo, LO AMMETTO, ho skippato ogni dialogo seguendo la guida ai trofei perché volevo liberarmene, ero deluso al 100% perché odio i cartoni animati giapponesi, odio le visual novel ed io volevo un Amnesia come tutti i dannati Amnesia, e non lo ho nemmeno platinato perché mi si è buggato un trofeo, se c'è da aggiungere altro, lo farò, ma al momento questo non è il peggior gioco che ho giocato, è la più grande DELUSIONE che ho affrontato in questo 2018 videoludico..


EDIT: QUASI DIMENTICAVO: HO VOLUTO FARE DELLE FOTO TOTALMENTE RANDOM DEI GIOCHI CITATI PERCHE' NE AVEVO VOGLIA, E MI STAVO DIMENTICANDO DI AGGIUNGERLE AL POST.

Sotto spoiler che sennò viene una broda

la mia ps vita abbandonata nel mobile

la foto di motogp con la moto di valentino rossi, non tifo valentino rossi.. non seguo la motogp..

il mio angolino di dark souls, con bloodborne assente perché sgraffignato da mia sorella "in prestito"

l'edizione di dead island per ps4 con il coso amante del baseball brutto ed un coming out di magic perché spostarli momentaneamente era difficile, ah c'era anche quella pala eolica che gira davvero, come le palle quando vedi amnesia memories pensando che fosse un vero amnesia


far cry 3 e mxgp dal purgatorio, il secondo nome di vaas è benito

altri giochi dal paradiso, io giuro che li avevo girati sul pc ma una volta caricati me li ha rigirati, vabe girate il capo

il mio piccolo angolo formula 1 (non tifo ferrari, giuro, tifo red bull)
Anch'io sono fan di Borderlands e Dark Souls. Se ti piace Amnesia gioca a SOMA. Non è un gioco molto pauroso ma la storia e le atmosfere sono nettamente superiori ad Amnesia
 

Lucan(ba)ik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
@Sir_Porchetta boia deh! Mi fai sentire in colpa se metti A Way Out primo classificato...fortunatamente gli ho almeno dato il (meritatissimo) premio sorpresa

anche con The Town Of Light ho il dubbio d'esser stato troppo severo; alla fine della fiera comunque concordiamo su entrambi avendoli messi nel paradiso [posizione più, posizione meno] nonchè persino sulla bocciatura a malincuore di Bomberman Ultra. Addirittura TTOL HA SCALZATO UN NBA per aggiudicarsi l'ultimo spot disponibile nella top ten: cosa che in una MIA classifica è impressionante e fa valere quel decimo posto più del normale

nessun rimorso invece riguardo Killing Floor 2 😁 anzi ha avuto culo essendosi trovato davanti un roito indifendibile come Anna o sarebbe andata peggio
 
Ultima modifica:

Ff300

fanbase Nintendo =/= fanbase Pokémon
Wiki
Se posto adesso sono in ritardo? Naturalmente solo giochi completati nel 2018. Anche se probabilmente l'elenco non sarà completo perché mi scorderò sicuramente qualcosa, ma comunque ci provo.

Per cambiare raggruppo i giochi per serie invece che fare una classifica "classica"; non mancherò comunque di assegnare un voto.

PS: non mi ero accorto di aver giocato tutti questi Tales l'anno scorso 😅 (anche se Symphonia non conta davvero perché era un replay).

Dragon Quest (la mia serie di videogiochi preferita)
Dragon Quest VII
(dicembre 17-febbraio 18, 3DS)
In mezzo tra DQVI e DQVIII troviamo un capitolo che "purtroppo" è un minimo locale; sia il 6 che l'8 secondo me sono decisamente più belli. Ciò detto il gioco in sé è ben lontano dall'essere brutto e anzi l'ho apprezzato, solo non riesce a fare il salto da gioco "bello" a "molto bello" come altri titoli della serie.
Voto: 8

Dragon Quest IX (febbraio 18-maggio 18, 3DS)
Preso in prestito da un mio amico, non rimpiango di non poterci più giocare. Non mi è dispiaciuto finirlo ma si posiziona in basso rispetto agli altri DQ, sopra solo al III e al IV. Ma nonostante tutto è DQ, quindi non poteva farmi schifo.
Voto: 7-

Kingdom Hearts (devo pur capire i meme su KH3, no?)
Kingdom Hearts
(??-maggio 18, PS2)
Con l'annuncio di KH3 per gennaio 19 non potevo restare ignorante di questa serie, quindi armato di amici disponibili l'ho recuperato. Bello, il gameplay ti ricorda che è del 2002 ma è comunque carino nella sua semplicità. A parte la telecamera, quella è il male. E anche Paperino, anche lui è il male.
Voto: 7 e 1/2

Kingdom Hearts II (giugno-luglio 18, emulatore su PC)
Stessa motivazione di sopra. Ma 3 anni e probabilmente un budget molto più alto si sentono, e il gameplay è tutta un'altra cosa. E poi c'è Valor. Cioè, solo quella fusione vale KH2. Non capisco come si faccia a non amarla, con i suoi due Keyblade e la violenza assoluta che ti permette di scatenare sui poveri Heartless. E Paperino mi è sembrato un po' più intelligente.
Voto: 9-

Tales (quella serie che 2 anni fa non conoscevo)
Tales of Berseria (settembre 17-febbraio 18, PS4)
Come Symphonia (il primo playthrough, non quello dell'estate 18) e Xillia prima e Xillia 2 dopo ho avuto il piacere di giocare questi giochi insieme ad amici, e credo che questo li renda ancora più belli. Sicuramente anticonvenzionale, la trama di questo gioco ti fa vedere tutto da una prospettiva diversa. Come tipico dei Tales i personaggi e la storia sono ben curati e la colonna sonora presenta dei pezzi che mi sono rimasti in testa. Purtroppo arrivando dall'esperienza di Xillia all'inizio non ho apprezzato davvero il battle system di Berseria, mentre in realtà ha molti punti forti una volta che ci prendi la mano. Peccato per il finale che poteva venire meglio, ma nel complesso un grande gioco.
Voto: 9-

Tales of Xillia 2 (marzo-giugno 18, PS3)
Giocato in gruppo come Berseria, un Tales un po' sotto la media. Ho apprezzato molto il ritorno del battle system di Xillia (che mi era piaciuto molto) anche se è un po' più nello stile "vecchio". Come sempre storia e personaggi ben curati e OST di un certo livello, peccato che in questo gioco la narrazione sia a capitoli intervallati da momenti di farm obbligatorio.
Voto: 7 e 1/2

Tales of the Abyss (luglio-agosto 18, 3DS)
Uno dei capolavori indiscussi della serie (insieme a Symphonia e Vesperia, a detta di molti) e a mio avviso una delle storie più belle che abbia mai visto, ma il punto forte di questo gioco sono sicuramente i personaggi. Il gameplay è un po' vecchio (battle system di Symphonia + corsa libera, un sacco di missables) ma comunque non mi ha rovinato l'esperienza di gioco. Unica "pecca", le OST non sono così memorabili (ma comunque belle).
Voto: 10

Tales of Symphonia (luglio-agosto 18, PC)
Anche se l'avevo già giocato in gruppo sulla PS3 quando l'ho visto in sconto su Steam l'ho dovuto prendere. Non mi viene in mente nessun gioco con storia più bella e nonostante sia del 2003 (quindi gameplay vecchio) ho apprezzato ogni momento del replay. OST tra le mie preferite in assoluto (ne avevo già parlato in un altro post). L'unica pecca che gli riesco a trovare è l'età (che si sente nel gameplay).
Voto: 10

Tales of Graces f (settembre-dicembre 18, PS3)
Di nuovo un Tales un po' "sottotono" (è difficile farsi notare in mezzo ad alcuni tra i miei giochi preferiti) ma godibile. Il punto forte secondo me è il gameplay, che fa da prequel a quello di Berseria separandosi dalla linea "vecchia" iniziata con Symphonia, per il resto le solite cose dei Tales: storia e personaggi curati, OST orecchiabile con qualche pezzo che ti resta impresso.
Voto: 8+

Miscellanea (aka tutto il resto)
Ni no Kuni: Wrath of the White Witch
(??-luglio 18, PS3)
Non ne avevo mai sentito parlare prima, ma lo stesso amico che mi ha prestato DQIX mi ha fatto conoscere anche Ni no Kuni. E devo dire che sono stato piacevolmente colpito dal gioco. I personaggi mi hanno un po' deluso perché i tre che hanno una personalità più approfondita di 0 sono cliché, ma la storia è molto bella, il gameplay è divertente, la grafica (curata dallo studio Gibli) fa il suo effetto e la colonna sonora è meravigliosa.
Voto: 8 e 1/2

Bulletstorm (luglio-agosto 18, PC)
Voi pensavate che giocassi solo a JRPG? Beh, avete quasi ragione, ma non del tutto. Giocai Bulletstorm crackato in 4 liceo (o forse era la 3?) ma quando l'ho visto in sconto su Steam ho deciso che era ora di dare un po' di soldi agli sviluppatori. E un replay non poteva farmi male: non vedevo l'ora di affettare nemici, piantare loro un trapano su per... la pancia e cose simili. Non vado a cercare lo splatter, ma tutte le possibilità che questo gioco offre per martor... uccidere i nemici mi hanno sempre divertito. E poi il protagonista ha un suo fascino. Un gioco completamente opposto ai miei standard (sia di gioco che di vita), ma ogni tanto ci vuole.
Voto: 8
 
Ultima modifica:
Top Bottom