Pane e lievitati

#1
Apro questo topic sul mio più recente hobby culinario  :)

Fino a poco tempo fa pensavo che fare impasti fosse difficilissimo e non ci avevo mai provato, e mi facevo intimorire da tutte le precisazioni: lievito secco, lievito fresco, lievito madre, farina manitoba, farina 00 e così via... Specie calcolato che qui in Irlanda non esiste nulla di tutto questo 
;

Alla fine però ho preso coraggio e ho iniziato ad impastare  :) ho iniziato facendo focaccia e panini che sono più semplici, ma dopo vari tentativi disastrosi di fare un filone di pane, l'ultima volta mi è finalmente riuscito. Non vi so dire la mia soddisfazione, perché il pane irlandese fa schifo, per non parlare di focacce ecc., che adoro e su cui avevo messo una pietra sopra ormai.

Vi lascio alcune foto delle mie creazioni.

Panini con pomodori secchi (li avevo già postati, cmq li faccio spesso anche con altri ingredienti tipo olive, rosmarino ecc)

Il pane, mi interessavano due cose: una crosta degna di tale nome e un'alveolatura decente; la prima è venuta, la seconda no, nonostante il pane abbia lievitato tantissimo. Riproveremo.

Focaccia barese, veramente buonissima, l'avevo preparato per accompagnare la cena, ma ho lasciato il resto nel piatto e mi sono mangiata mezza focaccia 

Nell'altro topic c'è il foto di una treccia di brioche salata alla birra che non ho voglia di ripostare, cmq è stata la cosa più impegnativa che ho mai fatto fino ad adesso  :) però ne è valsa la pena, l'ho portata a una cena e mi hanno fatto tutti i complimenti.

Ah, e c'è anche un'altra focaccia che faccio spesso, alta e morbida come la pizza bianca romana, ma non ho foto. 
 
#2
Il mio massimo sforzo è stato versare la farina per fare il pane della pizza perché mia mamma aveva le mani impastate

Però ho sempre sognato di affondare la mano con un sonoro schiaffo sul pane appena lievitato (un giorno ci riuscirò
)

Il pane se fatto bene può essere come le patatine, un boccone tira l'altro, ma il pane che mangio di solito più che altro è una noia da abbinare al resto del cibo giusto perché riempie.

Quindi viva il pane fatto in casa

ricordo con tanta nostalgia le focacce di genova che assaggiai quando visitai l'acquario
 
#4
Io faccio impasto per focacce pizze e pani, che vengono bene (e molto meglio di quelle robe australiane ), peró non trovo la fsrina manitoba, qui mancano cose che in italia si trovano fscilmente come lo strutto. Comunque, tra gli impasti che sto ancora migliorande e che ancora non mi riesce è c'è la difficilissima pasta sfoglia, che nonostante abbia fatto trentordici tentativi ancora non mi esce, ma mi uscirá un giorno.
 
#5
Allego una foto della mia altra focaccia (fatta ieri) di cui parlavo nel primo post :) questa volta è venuta secondo me un po troppo scura sopra (magie del forno ventilato credo), ma è sempre buona. E ho comprato una tegliona gigante per cui ce n'è ancora metà per stasera [emoji170] [emoji171] [emoji172] [emoji169]

/monthly_03_2016/post-34-1458303028,7671_thumb.jpg
 

Allegati

Charmy

Dalla Luna.
#6
L'unica volta che ho fatto un lievitato è stato quando ho fatto i cinnamon rolls. Ci son stata dietro quasi una giornata intera.

MA SON BUONISSSSIMI.
 

Connacht

Ghost in the shell
#7
Vorrei provare l'ebbrezza di produrre pane usando farina di mais blu macinato, riuscirebbe una simpatica mollica azzurrognola come in questo esempio fatto usando farina dei nativi americani Hopi:


 
 

CiaobyDany

Gli @dmin sono delle brutte perso
Wiki
#11
Se non erro Zaffira lo fa per il suo ragazzo. (menzione alla fine del messaggio perché Firefox crasha immancabilmente qualsiasi carattere voglia provare ad inserire dopo di essa) @Zaffira

 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#13
Io non ho provato a farlo ma ho provato a sentirlo, così come la birra, pasta, e altre cose. Mi dispiace, mi fa schifo. E ogni volta mi chiedono di assaggiarlo, che è buono uguale e non si sente la differenza... no. La differenza si sente eccome.
 
Top Bottom