liuton2005

povero tommy

85 risposte in questa discussione

Un po' in ritardo questo topic ma mi sembrava giusto parlarne un attimo..

La cosa che sorprende tutti è il sangue freddo con cui è stato ucciso quel povero bambino.. E adesso in carcere devono pure proteggere quel criminale bastardo..

Secondo me gente di questo genere deve essere in qualche modo identificata in una società moderna e messa sotto osservazione per evitare incidenti del genere..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

la cosa peggiore di questa faccenda è tutto lo stress mediatico costruitole attorno. quasi peggio della faccenda di Cogne. ma quando c'è di mezzo un bambino, si sa, succede così.

che schifo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

la cosa peggiore di questa faccenda è tutto lo stress mediatico costruitole attorno. quasi peggio della faccenda di Cogne. ma quando c'è di mezzo un bambino, si sa, succede così.

Peggio del delitto di Cogne, significherebbe toccare il fondo... Questo delitto è stato risolto... Spero che non si protragga per altrettanti anni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Adesso ci sono i politici che offrono perfino la pena di morte per gli uccisori di Tommaso (si chiama Tommaso non Tommy) se vengono eletti.

Che schifo. -.-:clap:^^:clap:-.-

Farsi pubblicità con un povero bambino morto! :clap:^^ ^^ ^^; :argh:;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi ha colpito molto questa faccenda,e devo dire che ormai non c'è più pietà per nessuno.

Siamo in una società(se si può ancora definire così)di delinquenti,anche qui vicino ci stava per scappare il morto per uno scherzo

...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Secondo me gente di questo genere deve essere in qualche modo identificata in una società moderna e messa sotto osservazione per evitare incidenti del genere..

E come si fa?

Siamo in una società(se si può ancora definire così)di delinquenti,anche qui vicino ci stava per scappare il morto per uno scherzo[/Quote]

Ma lol... Ecco il risultato del lavoro dei media :clap:. Si giudica una società intera formata da 50 milioni di persone per due singoli casi che si conoscono  :clap:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E come si fa?

Ma lol... Ecco il risultato del lavoro dei media -.-. Si giudica una società intera formata da 50 milioni di persone per due singoli casi che si conoscono  :clap:

Non ci trovo niente da ridere :clap:^^:argh::clap:^^ ^^ :argh: :argh: -.-; ^^;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Però ha ragione... Saremo mica tutti dei pazzi omicidi? :clap:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Adesso ci sono i politici che offrono perfino la pena di morte per gli uccisori di Tommaso (si chiama Tommaso non Tommy) se vengono eletti.

dove l'hai sentita? non possono. una delle condizioni per restare nella Comunità Europea è proprio quella di non avere la pena di morte. e comunque significherebbe stravolgere centinaia di leggi (nonché la Costituzione). tra un paio di mesi se ne saranno dimenticati tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

dove l'hai sentita? non possono. una delle condizioni per restare nella Comunità Europea è proprio quella di non avere la pena di morte. e comunque significherebbe stravolgere centinaia di leggi (nonché la Costituzione). tra un paio di mesi se ne saranno dimenticati tutti.

Ho 11 anni, ma li leggo i giornali!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

e li avrai letti male dato che possono volere la pena di morte ma non prometterla dato che questo ci costerebbe il posto nella CE.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cmq sono daccordo su una cosa:

dove l'hai sentita? non possono. una delle condizioni per restare nella Comunità Europea è proprio quella di non avere la pena di morte. e comunque significherebbe stravolgere centinaia di leggi (nonché la Costituzione). tra un paio di mesi se ne saranno dimenticati tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E come si fa?

Analisi psichiatrica..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma guarda che l'assassino non è un pazzo. voleva semplicemente i soldi del riscatto. non credo che un'analisi possa servire, dato che di solito casi del genere non dipendono da una predisposizione interna ma dall'ambiente in cui si è vissuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma guarda che l'assassino non è un pazzo. voleva semplicemente i soldi del riscatto. non credo che un'analisi possa servire, dato che di solito casi del genere non dipendono da una predisposizione interna ma dall'ambiente in cui si è vissuto.

Uccidere un bambino in quel modo lì non credo sia colpa soltanto dalla situazione in cui era ma dipende appunto anche dall'ambiente ma in questo caso ci dovrebbero essere delle tracce che uno psichiatra può rintracciare.. Se non sbaglio sarebbe questo il suo lavoro..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

uno psicologo, allora... non sono molto esperto nel campo, ma non credo che se non si hanno delle vere e proprie malattie lo psichiatra possa fare qualcosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Uccidere un bambino in quel modo lì...

In quale modo? Si è saputo di recente che di fatto non si conosce il motivo per cui è stato ucciso, e nemmeno il modo con esatta precisione.

Come ha detto Gkx, non si tratta del classico omicida pazzoide alla "erika". Quello lì è un povero disgraziato maniaco e ignorante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In quale modo? Si è saputo di recente che di fatto non si conosce il motivo per cui è stato ucciso, e nemmeno il modo con esatta precisione.

Come ha detto Gkx, non si tratta del classico omicida pazzoide alla "erika". Quello lì è un povero disgraziato maniaco e ignorante.

Al TG han detto che è stato ucciso con colpi ripetuti alla testa perché piangeva dopo che sono caduti in motore..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi sono tenuto a debita distanza da questa faccenda sia nel parlarne che nel pensarne. Sin dalle sue premesse non mi ha mai coinvolto emotivamente, cosa che io stesso ritengo piuttosto strana visto che non mi sono mai considerato un apatico o simile. Non so se considerarlo un aspetto positivo o negativo, e francamente non mi interessa "scoprirlo".

Ma so per certo che la notizia della morte di Tommaso Onofri non mi ha colpito più dell'uccisione dei figli neonati da parte di una madre in preda a un raptus di follia, cosa che adesso a mente lucida riterrei anche più barbara. Eppure, notizie come quest'ultima scalfirebbero molto leggermente il nostro cuoricino da papaboys, da divoratori di reality e talk-shows. (Ops, velato accento di polemica, scusate ma m'è scappato. Vorrei davvero evitare che si scadesse nella solita discussione del "ormai non ci impressiona più nulla", del "tutta colpa della stampa" e del "che schifo la società moderna", tutti stupidi luoghi comuni adatti a un chiacchericcio da bar piuttosto che a una discussione intelligente che credo noi tutti siamo capaci di affrontare.)

Uccidere un bambino in quel modo lì non credo sia colpa soltanto dalla situazione in cui era ma dipende appunto anche dall'ambiente ma in questo caso ci dovrebbero essere delle tracce che uno psichiatra può rintracciare.. Se non sbaglio sarebbe questo il suo lavoro..

Credo che la disperazione dell'assassino in quel momento si possa tranquillamente associare a uno stato di buona sanità mentale. Magari non grandissima lucidità, pochissima consapevolezza delle conseguenze, ma penso che l'assassino fosse perfettemante cosciente in quel momento (ovviamente nel senso assoluto del termine).

(E in ogni caso, se non mi sbaglio neanche Erika soffre di particolari disturbi psichici.)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Qui si sta praticamente tornando all'epoca in cui si credeva che il criminale avesse una forma particolare del cranio...

Comunque questa storia [come tutte le altre simili] non mi ha impressionato perchè lo so, io sono un egoista nel più spudorato modo possibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Credo che la disperazione dell'assassino in quel momento si possa tranquillamente associare a uno stato di buona sanità mentale. Magari non grandissima lucidità, pochissima consapevolezza delle conseguenze, ma penso che l'assassino fosse perfettemante cosciente in quel momento (ovviamente nel senso assoluto del termine).

(E in ogni caso, se non mi sbaglio neanche Erika soffre di particolari disturbi psichici.)

In questo caso si meriterebbe il massimo della pena.. anche per il fatto che all'inizio ha pure mentito..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma guarda che l'assassino non è un pazzo.

aò quello è un pazzo eccome...

qnd stava in sicilia si è trombato na ragazza davanti al fidanzato legato a un albero... te pare normale?

e come se nn bastasse i giorni successivi continuava a chiamarla x chiederle se l'era piaciuto..

io cmq ripristinerei la pena di morte....sto qua tra buona condotta e merde varie se fa 10 anni è tanto... posso solo sperare che gli altri carcerati (che notoriamente odiano i pedofili e la gente di questo livello) lo uccidano...

byezzzzzzzzzzzzzzz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma perchè ripristinare la pena di morte se hai già individuato il problema? Abolire la buona condotta o revisionare i criteri con cui viene data, no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
::']

Ma perchè ripristinare la pena di morte se hai già individuato il problema? Abolire la buona condotta o revisionare i criteri con cui viene data, no?

no...

nn merita di vivere...è diversa la questione

byezzzzzzzzzzzzzzzz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
aò quello è un pazzo eccome...

qnd stava in sicilia si è trombato na ragazza davanti al fidanzato legato a un albero... te pare normale?

e come se nn bastasse i giorni successivi continuava a chiamarla x chiederle se l'era piaciuto..

perverso forse, non pazzo, dato che era perfettamente cosciente di ciò che stava facendo.

io cmq ripristinerei la pena di morte....sto qua tra buona condotta e merde varie se fa 10 anni è tanto... posso solo sperare che gli altri carcerati (che notoriamente odiano i pedofili e la gente di questo livello) lo uccidano...

byezzzzzzzzzzzzzzz

ma bravo, la legge del taglione. puniamo la violenza con la violenza. è così che si fa nei paesi civilizzati, eh? diventiamo delle bestie come l'assassino. seguiamo i nostri istinti primordiali di vendetta senza pensare che poi i Caino diventiamo noi. purtroppo per te la giustizia è fatta dalla razionalità e non dall'emotività.

ah, e il tizio, considerato lo stupro precedente, se non si farà l'ergastolo si farà 30 anni. 10 anni proprio no.

in ogni caso ti ricordo che il fine primo delle condanne, in Italia, è la rieducazione del condannato, non la sua punizione.

"odio i violenti, li picchierei tutti" (Rat-Man)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi dispiace di quello che è successo, anche se lo voglio avitare di dire

Queste cose non mi sorprendono più

Una cosa, che mi fa schifo è che essere favorevole alla pena di morte(a cui sono contrario per motivi simili a quelli detti da Gika) sia diventata una vera e propria moda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma bravo, la legge del taglione. puniamo la violenza con la violenza. è così che si fa nei paesi civilizzati, eh? diventiamo delle bestie come l'assassino. seguiamo i nostri istinti primordiali di vendetta senza pensare che poi i Caino diventiamo noi. purtroppo per te la giustizia è fatta dalla razionalità e non dall'emotività.

ah, e il tizio, considerato lo stupro precedente, se non si farà l'ergastolo si farà 30 anni. 10 anni proprio no.

in ogni caso ti ricordo che il fine primo delle condanne, in Italia, è la rieducazione del condannato, non la sua punizione.

"odio i violenti, li picchierei tutti" (Rat-Man)

ed è qui l'errore...

una bestia del genere nn ha diritto di rimanere in vita dato che è un pericolo x gli altri...

poi nn ho capito xkè bisogna MANTENERE uno schifo del genere in carcere grazie ai SOLDI DEI CONTRIBUENTI... uno schifo del genere è solo d'intralcio x la società e pertanto bisogna liberarsene... dato che la giustizia italiana fa SCHIFO come detto prima spero che qualcuno dei carcerati pensi a fare giustizia (e x qst spero che alessi nn finisca in isolamento)...

P.S: ma 30 anni cosa sono x le atrocità da lui commesse? imho solo lo stupro vale + di 30 anni (io lo punirei con la castrazione)...ma uccidere un bimbo di 18 mesi e mentire a sto modo è punibile con 30 anni? gg...

byezzzzzzzzzzzzzz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non so se la pena di morte sia giusta o no, ma so che non è prevista e quindi non si può attuare. Se voi per caso investiste una ragazza ammazzandola, vorreste essere giudicati dai suoi genitori o dal suo ragazzo o da qualche altra persona che le voleva bene? Beh, non penso. Il giudice deve essere imparziale, e se siete arrabbiati contro l'assassino non potete essere imparziali (cioè, potete, ma probabilmente non ci riuscite se chiedete la pena di morte che qua è illegale...). Ah, pare che non vi rendiate neanche conto di cosa significhino 30 anni di galera... Ne uscirebbe come un vecchio praticamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non so se la pena di morte sia giusta o no, ma so che non è prevista e quindi non si può attuare. Se voi per caso investiste una ragazza ammazzandola, vorreste essere giudicati dai suoi genitori o dal suo ragazzo o da qualche altra persona che le voleva bene? Beh, non penso. Il giudice deve essere imparziale, e se siete arrabbiati contro l'assassino non potete essere imparziali (cioè, potete, ma probabilmente non ci riuscite se chiedete la pena di morte che qua è illegale...). Ah, pare che non vi rendiate neanche conto di cosa significhino 30 anni di galera... Ne uscirebbe come un vecchio praticamente.

no fermo...

se uno mette sotto la mia ragazza ci sn tante variabili: se è un pirata magari sotto l'effetto di sostanze stupefacenti è giusto che paghi (magari nn con la pena di morte ma cn una condanna DURISSIMA), mentre se la cosa è casuale nn ci si può accanire...

30 anni NON SONO NIENTE x uno che ha ucciso un bambino di 18 mesi con una VITA davanti... deve pagare...è il prezzo giusto da pagare è la morte...

byezzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ed è qui l'errore...

una bestia del genere nn ha diritto di rimanere in vita dato che è un pericolo x gli altri...

poi nn ho capito xkè bisogna MANTENERE uno schifo del genere in carcere grazie ai SOLDI DEI CONTRIBUENTI...

no problem, lo mandi ai lavori forzati.

uno schifo del genere è solo d'intralcio x la società e pertanto bisogna liberarsene... dato che la giustizia italiana fa SCHIFO come detto prima spero che qualcuno dei carcerati pensi a fare giustizia (e x qst spero che alessi nn finisca in isolamento)...

esatto: perché non è in grado di risultare utile alla società, va rieducato. la pena di morte è un peso morale (e anche economico, dato che un'esecuzione spesso costa anche più di un ergastolo) che lo stato non si può permettere.

P.S: ma 30 anni cosa sono x le atrocità da lui commesse? imho solo lo stupro vale + di 30 anni (io lo punirei con la castrazione)...ma uccidere un bimbo di 18 mesi e mentire a sto modo è punibile con 30 anni? gg...

byezzzzzzzzzzzzzz

pensa che da un punto di vista di "intralcio alla società" è meno grave uccidere un bambino di 18 mesi che un adulto che può lavorare.

e, come ha detto pigkappa, uno che esce da 30 anni di galera non penso abbia la minima intenzione di compiere una qualsiasi azione illegale. penso che vivrebbe serenamente la vita che gli rimane (senso di colpa permettendo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.