Kratos

Aiuto in chimica

9 risposte in questa discussione

Salve a tutti, vorrei farmi una domanda di chimica:

Cosa cambia tra 2H e H2 con il "2" piccoletto ed in basso a destra?

E se scrivessi 2H2 (il secondo 2 sempre in basso a destra piccolo), cosa significherebbe? Grazie mille im anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

2h sta a significare che 2 è il coefficiente stechiometrico dell'idrogeno.

h2 con il due piccolo indica due atomi di idrogeno.

se scrivessi 2h2 il coefficiente stechiometrico moltiplicherebbe il numero di atomi per due, quindi quattro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

2h sta a significare che 2 è il coefficiente stechiometrico dell'idrogeno.h2 con il due piccolo indica due atomi di idrogeno.se scrivessi 2h2 il coefficiente stechiometrico moltiplicherebbe il numero di atomi per due, quindi quattro.

Ok grazie, ma dato che è un po' complicato sulla wiki, potresti spiegarmi in parole semplici cosa sia il coefficente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok grazie, ma dato che è un po' complicato sulla wiki, potresti spiegarmi in parole semplici cosa sia il coefficente?

non sono un fenomeno in chimica, tuttavia il coefficiente stechiometrico serve a bilanciare un'equazione chimica. lo si utilizza preponendolo, appunto, all'elemento dato. non so cosa tu stia facendo, quest'anno io lo sto utilizzando per i rapporti molari, ma a giudicare dalla domanda credo le equazioni...

prendi questa :

NaOH + H3PO4 ------> Na3PO4 + H2O

reazione di scambio doppio, che si bilancia così :

3NaOH + H3PO4 ------> Na3PO4 + 3H2O

come vedi, la somma dei reagenti ora è uguale alla somma dei prodotti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

non sono un fenomeno in chimica, tuttavia il coefficiente stechiometrico serve a bilanciare un'equazione chimica. lo si utilizza preponendolo, appunto, all'elemento dato. non so cosa tu stia facendo, quest'anno io lo sto utilizzando per i rapporti molari, ma a giudicare dalla domanda credo le equazioni...prendi questa :NaOH + H3PO4 ------> Na3PO4 + H2Oreazione di scambio doppio, che si bilancia così :3NaOH + H3PO4 ------> Na3PO4 + 3H2Ocome vedi, la somma dei reagenti ora è uguale alla somma dei prodotti.

Aspetta, non so se ho capito male...sarebbe il numero delle molecole?

Es. Cn il mio esercizio:

2H2+O2----> 2H2O

Quindi all'inizio della reazione ci sono 4 atomi di idrogeno e 2 di ossigeno, e lo stesso alla fine della reazione per la legge della conservazione della massa...inoltre all'inizio abbiamo 0 molecole di acqua e alla fine me abbiamo 2 giusto? Quindi il coefficente, come già ho detto, sarebbe il numero delle molecole?

Modificato da kratos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono i rapporti molari necessari per bilanciare la reazione e quindi rispettare la legge di conservazione di massa di Lavoisier.

Il modo di calcolare i coefficienti varia in base alla reazione se è redox o no.

Per il tuo esempio puoi utilizzare anche valori fratti (io li trovo più comodi soprattutto con le reazioni più lunghe): H2 + 1/2O2 ----> H2O

Ah, è consigliabile anche seguire un ordine per aggiungere i coefficienti stechiometrici: prima metti in equilibrio i metalli, poi i non metalli, l'ossigeno ed infine l'idrogeno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono i rapporti molari necessari per bilanciare la reazione e quindi rispettare la legge di conservazione di massa di Lavoisier.

Il modo di calcolare i coefficienti varia in base alla reazione se è redox o no.

Per il tuo esempio puoi utilizzare anche valori fratti (io li trovo più comodi soprattutto con le reazioni più lunghe): H2 + 1/2O2 ----> H2O

Ah, è consigliabile anche seguire un ordine per aggiungere i coefficienti stechiometrici: prima metti in equilibrio i metalli, poi i non metalli, l'ossigeno ed infine l'idrogeno.

Sí, ma cosa sono i rapporti molari? (Premetto che faccio la seconda media)
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sí, ma cosa sono i rapporti molari? (Premetto che faccio la seconda media)

Oddio ma in seconda media gia fate chimica? Cioè bisognerebbe fare tutto il discorso di mole, numero di Avogrado per poi arrivare ai calcoli stechiometrici.

Praticamente possiamo dire che la mole è un'unitá del sistema internazionale e che permette in chimica di paragonare particelle di massa diifferente (infatti mette in rapporto i vari composti delle reazioni).

La definizione ufficiale è la seguente (cito wikipedia) "La mole è definita come la quantità di sostanza di un sistema che contiene un numero di unità interagenti pari al numero degli atomi presenti in 12 grammi di carbonio-12"

Una mole è quindi uguale al numero di Avogrado 6,022*10^23

Ecc. ecc. ma non credo ti possano servire queste informazioni (cioè io ste cose le ho fatte in 3^ Superiore).

Qui è la pagina di wikipedia se vuoi informarti bene (trovi anche un esempio di calcolo stechiometrico): http://it.wikipedia.org/wiki/Mole

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Oddio ma in seconda media gia fate chimica? Cioè bisognerebbe fare tutto il discorso di mole, numero di Avogrado per poi arrivare ai calcoli stechiometrici.

Praticamente possiamo dire che la mole è un'unitá del sistema internazionale e che permette in chimica di paragonare particelle di massa diifferente (infatti mette in rapporto i vari composti delle reazioni).

La definizione ufficiale è la seguente (cito wikipedia) "La mole è definita come la quantità di sostanza di un sistema che contiene un numero di unità interagenti pari al numero degli atomi presenti in 12 grammi di carbonio-12"

Una mole è quindi uguale al numero di Avogrado 6,022*10^23

Ecc. ecc. ma non credo ti possano servire queste informazioni (cioè io ste cose le ho fatte in 3^ Superiore).

Qui è la pagina di wikipedia se vuoi informarti bene (trovi anche un esempio di calcolo stechiometrico): http://it.wikipedia.org/wiki/Mole

Ok grazie, ma io sto facendo le prime basi della chimica, del tipo la tavola periodica, gli ossidi, le anidride, gli idrossidi, gli acidi, gli ossiacidi, gli idracidi ed i sali, inoltre abbiamo fatto anche la composizione dell'atomo e la legge della conservazione della massa...lì aveva parlato del coefficiente che dovevamo ricordarci di scrivere quando scriviamo una reazione (poi mam mano che vado avanti li incontro ancora), ma il bello è che il libro non li ha mai spiegati ._. ...
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.