Sailko

Sì o No?

39 risposte in questa discussione

E voi cosa votate o votereste? Io, facendo finta di non aver visto le uscite dei leghisti vari, voterò sì... meglio una riforma brutta che l'immobilismo che abbiamo da decenni.. al massimo poi le procedure di formazione delle leggi saranno più snelle, faremo degli aggiustamenti via via...

E voi che ne pensate??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

no a prescindere per il semplice motivo che la costituzione deve essere riformata con accordi tra tutti e due gli schieramenti, come quando è stata scritta nel '46. non sono un conservatore, certo alcune cose vanno cambiate, ma lo si fa tutti assieme. la costituzione non può assolutamente, almeno lei, essere espressione di uno schieramento solo.

mi fa assolutamente schifo, a prescindere dal contenuto, il fatto che negli spot Mediaset si parli, "tra le altre cose" (ovvero tra cinquanta modifiche nominano praticamente solo quella, che tra l'altro entrerà in vigore tra DIECI ANNI: tutto il tempo di cambiarla successivamente) della riduzione del numero di deputati, uno schifosissimo contentino populista fatto per imbrogliare chi non si informa.

una riforma fatta alla cazzo di cane per fare contento Bossi partendo dal federalismo (il signor S.B. già che c'era ha aggiunto qualcosina per sé nel caso lo rieleggessero) che anche nella stessa CdL ha provocato parecchie insofferenze all'interno di AN (che è da sempre per l'unità nazionale ma gli tocca votare il federalismo perché sennò i leghisti escono dalla coalizione) e ha provocato una scissione nell'UDC.

insomma il mio è un no di principio più che per il contenuto della riforma (che è comunque piuttosto opinabile, dal senato federale che non conta niente all'aumento dei poteri del presdelcons), e avrei detto no anche se questa riforma l'avesse fatta la sinistra da sola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E voi cosa votate o votereste? Io, facendo finta di non aver visto le uscite dei leghisti vari, voterò sì... meglio una riforma brutta che l'immobilismo che abbiamo da decenni.. al massimo poi le procedure di formazione delle leggi saranno più snelle, faremo degli aggiustamenti via via...

E voi che ne pensate??

Che suona un po' come pisciare in un laghetto solo perché c'è acqua stagnante...

no a prescindere per il semplice motivo che la costituzione deve essere riformata con accordi tra tutti e due gli schieramenti, come quando è stata scritta nel '46. non sono un conservatore, certo alcune cose vanno cambiate, ma lo si fa tutti assieme. la costituzione non può assolutamente, almeno lei, essere espressione di uno schieramento solo.

mi fa assolutamente schifo, a prescindere dal contenuto, il fatto che negli spot Mediaset si parli, "tra le altre cose" (ovvero tra cinquanta modifiche nominano praticamente solo quella, che tra l'altro entrerà in vigore tra DIECI ANNI: tutto il tempo di cambiarla successivamente) della riduzione del numero di deputati, uno schifosissimo contentino populista fatto per imbrogliare chi non si informa.

una riforma fatta alla cazzo di cane per fare contento Bossi partendo dal federalismo (il signor S.B. già che c'era ha aggiunto qualcosina per sé nel caso lo rieleggessero) che anche nella stessa CdL ha provocato parecchie insofferenze all'interno di AN (che è da sempre per l'unità nazionale ma gli tocca votare il federalismo perché sennò i leghisti escono dalla coalizione) e ha provocato una scissione nell'UDC.

insomma il mio è un no di principio più che per il contenuto della riforma (che è comunque piuttosto opinabile, dal senato federale che non conta niente all'aumento dei poteri del presdelcons), e avrei detto no anche se questa riforma l'avesse fatta la sinistra da sola.[/Quote]

Non solo, per l'attribuzione di certi poteri al premier e la sottrazione di altri al capo dello Stato, è il primo passo verso una dittatura.

EDIT: A proposito, per chi fosse interessato, ecco un breve sunto dei punti della riforma. L'ho preso a caso, non prendetevela con me per la fonte @_@

http://www.intrage.it/rubriche/societaeistituzioni/federalismo/riforma_federalismo/articolo277.shtml

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io voterò no, mai dare ragione alla lega, e comunque il federalismo non mi piace, preferirei l'autonomia totale  @_@

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E voi cosa votate o votereste? Io, facendo finta di non aver visto le uscite dei leghisti vari, voterò sì... meglio una riforma brutta che l'immobilismo che abbiamo da decenni.. al massimo poi le procedure di formazione delle leggi saranno più snelle, faremo degli aggiustamenti via via...

E voi che ne pensate??

Agh no, non farlo, salva l'Italia @_@^^ ^^!!! ;_____________;

Io sono ancora (per poco) minorenne, ma voterei no per i contenuti... È una riforma orribile, ti rendi conto degli effetti del federalismo fiscale? La Basilicata dovrà, con i suoi soli soldi, gestire la sanità pubblica così come la Lombardia. Secondo te se un lucano si ammala avrà lo stesso trattamento di un milanese? Non oso sperarci >_>.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io sono maggiorenne ma non ho ancora la nazionalità italiana..

In ogni caso avete tutti ragione e grazie a Gkx per avere esposto molto bene il problema di questa riforma..

Mi sgarbava un po' l'idea di poter segare un po' di stronzi che vivono coi nostri soldi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No.

.. Ma a che pro tutti i sardi (o quasi) che conosco sono leghisti? 

Io sono ancora (per poco) minorenne, ma voterei no per i contenuti... È una riforma orribile, ti rendi conto degli effetti del federalismo fiscale? La Basilicata dovrà, con i suoi soli soldi, gestire la sanità pubblica così come la Lombardia.

Appunto, non ci voglio neanche pensare, sarebbe una barbarie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ah, specifico che tutto il mio discorso sopra si applicherebbe se potessi votare, considerando che nacqui in dicembre e dunque non posso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io voto boh.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io sono ancora (per poco) minorenne, ma voterei no per i contenuti... È una riforma orribile, ti rendi conto degli effetti del federalismo fiscale? La Basilicata dovrà, con i suoi soli soldi, gestire la sanità pubblica così come la Lombardia. Secondo te se un lucano si ammala avrà lo stesso trattamento di un milanese? Non oso sperarci >_>.

ehm ehm.. e io ke sono siciliano? cosa potrei votare? vorrei tanto vedere la faccia di ki voterà Sì, almeno nella mia regione...

questa riforma è un passo indietro e nn un passo in avanti... vergognosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Che si voti sì o no, una forma di federalismo deve assolutamente essere fatta per far fronte al cambiamento della società. La Costituzione è stata scritta 60 anni fa per un paese che doveva riassestarsi nel dopoguerra, non è credibile che le forme istituzionali dopo tutto questo tempo siano ancora valide.

In ogni caso le riforme politiche non possono aspettare l'accordo degli schieramenti che ragionano unicamente come partiti in contrapposizione e non come persone che devono gestire uno Stato.

Tra l'altro la riforma non è che preveda una chiusura economica di tipo protezionistico, bensì è solo un aumento del potere decisionale delle singole regioni in campo. Ciò significa che se la Basilicata ha problemi economici in qualche campo (magari la sanità non è dei migliori) può attuare delle misure da sé per rendere più efficiente il sistema - anzi è obbligata a farlo perché è investita di maggiore responsabilità. In questo modo magari molte realtà regionali smetteranno di credere di poter pesare sulle spalle dell'economia italiana senza fare niente per risolvere i propri problemi. Aumentare i poteri significa solo dare più possibilità alle persone di migliorare la propria vita, senza per questo dover passare ogni volta attraverso i pesantissimi iter delle Camere e del Governo.

La riforma non è sicuramente perfetta, bisognerebbe fare ancora molto per rendere più efficace il sistema istituzionale; c'è in ogni caso la possibilità che essa venga modificata anche se questa dovesse venir confermata. Per questo sostenere il sì o il no è totalmente irrilevante in quanto pura questione di fazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No.

.. Ma a che pro tutti i sardi (o quasi) che conosco sono leghisti? 

Conosci i sardi sbagliati, probabilmente  @_@

non ho mai conosciuto un sardo leghista, a pensarci bene  ^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

mm ci sn solo io x il sì... mi interessava anche come sondaggio tipo exit poll... è stato brutto incentrare il voto a una mera questione politica del solito scontro destra sinistra... io cmq x una volta nn sn stato a sentire quello che dicevano i partiti.... la costituzione è bella, mi ricordo che quando studiavo diritto pubblico si vedeva che era proprio scritta bene... però quella parte sulle istituzioni ha bisogno di una scrollata secondo me, che gli venga data ora o fra 10 anni è lo stesso, solo che se passasse ora si focalizzerebbero tutti ADESSO sul problema, non il solito rimandare rimandare rimandare.... poi la sinistra al governo non è che ''storicamente'' sia una  grande riformista.. se il governo berlusconi aveva un pregio era quello della fulmineità (e se ne sono anche approfittati tanto di questa caratteristica, nel bene e nel male....), sinceramente non ce li vedo proprio d'alema, rutelli e prodi che si mettono lì e riscrivono un pezzo di costituzione, troppa fatica

@_@

cmq se nn ho capito male la devolution è solo legislativa, nn fiscale, per cui la sanità in basilicata o in lombardia avrà gli stessi contributi di ora, ma potrà funzionare in maniera diversa, secondo le scelte della regione..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
◄']

Io sono maggiorenne ma non ho ancora la nazionalità italiana..

In ogni caso avete tutti ragione e grazie a Gkx per avere esposto molto bene il problema di questa riforma..

Mi sgarbava un po' l'idea di poter segare un po' di stronzi che vivono coi nostri soldi

xke' ke nazionalita' hai????

cmq se sei straniero complimenti x l'italiano....

P.S. ma ci stai prendendo x il culo??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In questo modo magari molte realtà regionali smetteranno di credere di poter pesare sulle spalle dell'economia italiana senza fare niente per risolvere i propri problemi.

Appunto: magari. C'è il rischio che molte realtà regionali gestite in modo non impeccabile (per non dire "schifoso e corrotto") non facciano niente per risolvere i propri problemi.

se nn ho capito male la devolution è solo legislativa, nn fiscale, per cui la sanità in basilicata o in lombardia avrà gli stessi contributi di ora, ma potrà funzionare in maniera diversa, secondo le scelte della regione..

Mi sa che hai capito male... La Basilicata gestisce la sua sanità con i suoi soldi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma in basilicata chi ci vive? avete mai conosciuto qualcuno della basilicata?? @_@

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Appunto: magari. C'è il rischio che molte realtà regionali gestite in modo non impeccabile (per non dire "schifoso e corrotto") non facciano niente per risolvere i propri problemi.

La gestione verrebbe eletta dalla popolazione, quindi se una persona eletta gestisce male la regione la colpa è chiaramente solo ed unicamente del popolo che l'ha votata.

Il motivo per cui l'idea di democrazia è fica è proprio che se una persona gestisce male la propria istituzione può venir sbattuta fuori. Se non fai niente per sbatterla fuori allora non hai nemmeno possibilità di lamentarti; se non viene sbattuta fuori, è evidente che alla maggior parte delle persone piaccia l'operato di quell'uomo politico, oppure non ci siano alternative valide allo stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma in basilicata chi ci vive? avete mai conosciuto qualcuno della basilicata?? @_@

=))

Cmq da quel poco che ho capito la gente non fa un cazzo e si nasconde dietro la burocrazia pensando di scamparla ma se non si danno una mossa restano nella merda..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Forse voterei no perché, anche se una cosa del genere dovesse essere fatta, non può essere fatta adesso. Credo sia il momento peggiore.

Non ha senso dare così tanta autonomia da Roma alle regioni, specialmente a quelle che hanno molti problemi al loro interno.

Io vivo in Liguria, da me é da anni che la Regione non riesce a stare nel budget della Sanità (=soldi provenienti da Roma), e la stessa fa sempre schifo (sia con la Regione in mano la Destra che con la stessa in mano alla Sinistra): quindi, non volendo andare a pensare che qui tutti i soldi vengano sprecati, devo pensare che ci sono talmente tanti problemi da risolvere che servono ancora anni. E se passa la Devolution, qui come fanno?

Ma ovviamente, ci sono molte altre Regioni così, in giro per l'Italia. Come si fa a ipotizzare una maggior autonomia alle Regioni quando le stesse hanno molt(issim)i problemi al loro interno? Non si può prima risolvere questi problemi (che spesso dipendono da Roma e da problemi dello Stato) e poi discutere se fare una cosa del genere o no?

Beninteso che, purtroppo, non mi sono informato accuratamente su tutto ciò, quindi non escludo di aver fatto confusione o di avere detto qualcosa di sbagliato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

i problemi ce li hanno tutti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

i problemi ce li hanno tutti...

Chi più, chi meno. E che senso ha avvantaggiare chi ne ha di meno e svantaggiare chi ne ha di più?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora:

Tralasciando i nuovi poteri attribuiti al Primo Ministro e quelli tolti al Presidente della Repubblica, punti che varrebbero da soli la pena di votare NO e di andare a prendere chi ha fatto questa stupida riforma, ideata con l'unico scopo di accontentare la Lega Nord, e impalarlo:

1. C'è troppa disparità tra nord e sud, dal punto di vista delle infrastrutture, dei fondi e soprattutto della mentalità

2. Tale disparità porta anche ad una maggiore evasione fiscale, e se le tasse sono il polmone che alimenta la regione, siamo a posto

3. C'è sempre di mezzo una cosetta che si chiama MAFIA

Una riforma non si fa, come dice Sailko, "per movimentare le cose", per dare una sferzata alla politica, per dare qualcosa da fare al governo Prodi. Per stessa ammissione del Cavaliere, tale riforma bloccherebbe l'attività del governo di centrosinistra dal punto di vista economico. In più, ricordiamoci come, a suo tempo, gli stessi Fini e Casini affidarono la decisione sul voto alla coscienza degli elettori, senza entrare nel merito e consigliare una scelta più che l'altra.

se il governo berlusconi aveva un pregio era quello della fulmineità [/Quote]

Nel promuovere cosa? La Gasparri? La Cirami? La Salva-Previti? Le grandi opere? La riforma scolastica? Tutte leggi inutili, per non dire dannose, e pro-Cavaliere.

quella parte sulle istituzioni ha bisogno di una scrollata secondo me, che gli venga data ora o fra 10 anni è lo stesso[/Quote]

Ma ha bisogno di QUESTA scrollata?

poi la sinistra al governo non è che ''storicamente'' sia una  grande riformista[/Quote]

Strano ma vero, ci sarà pure un motivo per cui la destra è "storicamente" definita conservatrice...

Per questo sostenere il sì o il no è totalmente irrilevante in quanto pura questione di fazione.[/Quote]

Geograficamente parlando, immagino, più che politicamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

se non viene sbattuta fuori, è evidente che alla maggior parte delle persone piaccia l'operato di quell'uomo politico, oppure non ci siano alternative valide allo stesso.

...Oppure non si fa sbattere fuori (penso alla mafia e alla corruzione che potrebbe verificarsi soprattutto al sud).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tralasciando i nuovi poteri attribuiti al Primo Ministro e quelli tolti al Presidente della Repubblica, punti che varrebbero da soli la pena di votare NO e di andare a prendere chi ha fatto questa stupida riforma, ideata con l'unico scopo di accontentare la Lega Nord

Non si capisce quali punti dovrebbe avere in vantaggio il partito da questa riforma, a parte il pregio di aver suggerito per primi che il sistema istituzionale in Italia è inadatto alla situazione sociale del paese.

1. C'è troppa disparità tra nord e sud, dal punto di vista delle infrastrutture, dei fondi e soprattutto della mentalità

2. Tale disparità porta anche ad una maggiore evasione fiscale, e se le tasse sono il polmone che alimenta la regione, siamo a posto

3. C'è sempre di mezzo una cosetta che si chiama MAFIA

Sono curioso di sapere come pensi si possa risolvere il problema della mafia. La mafia esiste perché i cittadini votano il Parlamento e si preoccupano giustamente poco dei consigli regionali, che hanno poteri quasi nulli in confronto allo stato e addirittura ai comuni; siccome ci sono una marea di passaggi burocratici dispersivi tra lo Stato e il cittadino, le organizzazioni mafiose si occupano di prendere il controllo in sordina di questa fascia di mezzo e i cittadini possono ben poco contro queste organizzazioni. Anche le operazioni della polizia in sé servono ben poco a combattere il problema, poiché se è qualcosa radicato nella mentalità delle persone non si combatte solo con la forza. In questo modo la mafia continuerà a creare i loro capi e ad agire di nascosto, e non si attenuerà mai il suo potere nel sud.

Un cambio di mentalità al sud nel senso di una trasformazione da mentalità del sud a mentalità del nord è una cosa impossibile: ognuno è sempre condizionato dal proprio luogo dove si è nati e dove si vive. Più che cambiare la mentalità bisognerebbe partire da quella mentalità e fornire una chiave adatta perché questa sia condotta verso un buon uso e un riconoscimento dei propri valori intrinseci, mediando tra forma sociale e forma sostanziale. Al sud sembra si sia abituati a vivere sulle spalle di qualcun'altro: si dice sempre "quelli del sud sono poveri, al sud non c'è occupazione, al sud non ci sono i soldi", come se fosse una disgrazia a cui gli altri devono rimediare. Ma il nord mica è più ricco perché è stato fortunato: semplicemente ha trovato un modo di svilupparsi adatto che gli ha permesso di avere una buona economia, anche grazie ad una buona mentalità cosmopolita derivata dal contatto con molte realtà differenti che danno la possibilità di fare delle buone scelte.

(Tra l'altro non capisco: perché io, abitante del nord, devo risolvere i problemi di te, abitante del sud, se non vuoi che vengano risolti da un "abitante del nord"*? Se da entrambe le parti non si fa uno sforzo per superare le differenze effettive tra mentalità del nord e del sud questa situazione non cambia.)

L'idea del federalismo è un'idea di maggiore libertà e responsabilità a realtà politiche più piccole e più vicine alla vita dei loro cittadini. Attuata nel migliore dei modi per tutte le regioni dovrebbe valere questa procedura: a te, Regione, viene data la possibilità di gestire la propria economia. Se hai problemi, fai dei progetti per risanarli e io, Stato, ti aiuterò finanziariamente. Non fai dei progetti e la situazione va male? Sono affari tuoi, Regione: ti ho dato tutti i massimi poteri per regolarti e non l'hai mai fatto; dunque io, Stato, devo presupporre che non ci siano problemi da risolvere.

La riforma federalista è solo un aumento della libertà e di conseguenza della responsabilità: se non si sanno gestire entrambe le cose è evidente che la colpa non sia di "qualcun'altro".

* è da intendersi che non mi riferivo a nessuna persona in particolare, bensì era un'impersonificazione della mentalità.

Geograficamente parlando, immagino, più che politicamente.

La geografia non c'entra davvero niente. Con o senza il federalismo la situazione del nord non cambierebbe affatto, poiché se è stato capace di svilupparsi fino adesso farà lo stesso anche con delle istituzioni differenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No.

D'accordo che FORSE la costituzione andrebbe aggiornata(ha Pure 60 eh..), questo non mi sembra il momento, visto la discordia tra le parti. E poi è una riforma fatta proprio male, solo per dar ragione a Bossi, che sennò se ne sarebbe andato dalla CdL

PS: Bossi ha promesso una risposta non democratica al No =)

Sono D'accordo su tutti i post di TheGladiator.

ma in basilicata chi ci vive? avete mai conosciuto qualcuno della basilicata??
Spero che tu sia ubriaco.

Solo perchè uno è della Basilicata, deve aver meno diritti di un Milanese? Ma siamo pazzi?

Naturalmente, il primo Post di Gkx è da incorniciare *ç*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

e vince il no signori e signore x il 61% a quanto pare la divisione dell'italia si sta facendo - netta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sti cazzo di politici non sanno cosa fare invece di fare le cose veramente utili per il paese di cui io normale ignorante in fatto di politica non ne sono a conoscenza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

dopo quello ke ha detto speroni sfascerei il governo e tutti i partiti di questo ka**o di sitema chiamato "politica". Minchia in parlamento l'orgoglio nazionale e andato a puttane

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

possiamo evitare di scrivere qualunquismi che non portano nulla alla discussione? grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Beh, l'Italia si è pronunciata.

Ed ha vinto il no.

Questo dovrebbe far riflettere la CdL sul perchè l'Italia ha detto no....

Non dico altro..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.