TV deficente

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#1
Oggi ho dato un'occhiata alla Fattoria e ho visto sta ragazza (che non so nemmeno come si chiama) e vedo il solito viso ritoccato con le labbra gonfie e ovviamente con due bocce classiche di silicone. E' stato come la goccia che fa traboccare il vaso e mi sono detto che la TV italiana sta veramente andando in rovina.

Fra pubblicità con l'insegna della stupidità, giornalisti che ne dicono di tutti i colori al TG, reality show che sono un grido all'ignoranza, Luca Giurato (è uno spettacolo sentire le cazzate che dice 
), ecc. non si sa più cosa dire.

Pure i film che trasmettono li avrò visti tutti almeno 3 volte.. Soltanto telefilm come CSI, Veronica Mars e simili rialzano un po' la qualità della televisione.

Dove pensate si arrivi dopo 10 anni di continua ignoranza??
 
#6
liuton2005 ha detto:
Oggi ho dato un'occhiata alla Fattoria e ho visto sta ragazza (che non so nemmeno come si chiama) e vedo il solito viso ritoccato con le labbra gonfie e ovviamente con due bocce classiche di silicone. E' stato come la goccia che fa traboccare il vaso e mi sono detto che la TV italiana sta veramente andando in rovina.

Fra pubblicità con l'insegna della stupidità, giornalisti che ne dicono di tutti i colori al TG, reality show che sono un grido all'ignoranza, Luca Giurato (è uno spettacolo sentire le cazzate che dice 
), ecc. non si sa più cosa dire.

Pure i film che trasmettono li avrò visti tutti almeno 3 volte.. Soltanto telefilm come CSI, Veronica Mars e simili rialzano un po' la qualità della televisione.

Dove pensate si arrivi dopo 10 anni di continua ignoranza??
No ma scusa. :°D

Non capisco perché ti lamenti dato che quello che ti interessa in TV è:

3d Veronica Mars ha detto:
-figa

-azione

-fa ridere

-serio

-colpi di scena
Cioè ciò di cui sono fatte tutte le varie serie Tv disutili, film senza senso, trasmissioni alla "C'è posta per te" e reality show vari.

Poi se proprio non trovi niente al momento, ti guardi un bel Dvd porno. No?
 
#7
Se lo trasmettono questa roba sarà perché fa più audience di un documentario di Piero Angela...

(Anche se tanti dicono di non amre quella roba)

Non capisco che male ti possa fare vedere una ragazza con le labbra gonfie e con due bocce classiche di silicone, se non ti piace guarda da qualche altra parte, l'unico problema è che il cànnone RTI(Radio Televisione Italiana) lo paghi comunque
 
#8
il problema del canone RAI (Radio Audizioni Italiane) non sussiste in quanto i programmi che ha elencato il nostro amico (e di cui si lamenta) sono tutti Mediaset..

Blob e Fuori Orario valgono da soli tutto il canone.
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#9
Gkx ha detto:
tipo la gente che non sa che si scrive "deficiente"?
Avevo un paio di possibilità quindi ho scelta quella che mi pareva giusta:

-defficente

-defficiente

-deficente

-deficiente

Cerberus ha detto:
Cioè ciò di cui sono fatte tutte le varie serie Tv disutili, film senza senso, trasmissioni alla "C'è posta per te" e reality show vari.

Poi se proprio non trovi niente al momento, ti guardi un bel Dvd porno. No?
Di solito sì ma non credo che i risultati siano buoni..

Cmq le fighe le preferisco fresche e senza OGM (Veronica non mi sembra tanto gonfia 
)..

Gkx ha detto:
il problema del canone RAI (Radio Audizioni Italiane) non sussiste in quanto i programmi che ha elencato il nostro amico (e di cui si lamenta) sono tutti Mediaset..

Blob e Fuori Orario valgono da soli tutto il canone.
RAI ha perso la mia stima col cannone ma cmq c'è deficenza anche lì perché le pubblicità sono sempre le stesse, sempre i reality del corno e sempre quelle conduttrici da 40 anni gonfiate col silicone e liftate. Mi piacciono solo quei vecchi film western e alcuni telefilm stranieri che trasmettono.

L'unica TV che stimo veramente qui in Italia è MTV (che non è nemmeno italiana)..
 
#10
liuton2005 ha detto:
RAI ha perso la mia stima col cannone
ehm, boom?

liuton2005 ha detto:
ma cmq c'è deficenza anche lì perché le pubblicità sono sempre le stesse,
no, un attimo... cioè, tu usi le pubblicità per giudicare una rete? al massimo puoi dire "ce n'è troppa", ma "sono tutte uguali"...

liuton2005 ha detto:
L'unica TV che stimo veramente qui in Italia è MTV (che non è nemmeno italiana)..
infatti si chiama "MTV Italia" perché è francese...

comunque, scherzi a parte, MTV non passa sempre gli stessi quattro video in croce che vanno "forte" in quel periodo? senza parlare di programmi deplorevoli come TRL o roba simile... l'unica cosa bella è la grafica (che è davvero anni luce avanti a tutte le altre tv) e i programmi che fanno la sera tardi, come brand:new o Avere vent'anni.
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#11
Gkx ha detto:
Sono sempre soldi della famiglia..

Gkx ha detto:
no, un attimo... cioè, tu usi le pubblicità per giudicare una rete? al massimo puoi dire "ce n'è troppa", ma "sono tutte uguali"...
No, io uso le pubblicità per giudicare un'intera nazione. Prendi per esempio le pubblicità giapponesi e fai dei ragionamenti.

Gkx ha detto:
infatti si chiama "MTV Italia" perché è francese...

comunque, scherzi a parte, MTV non passa sempre gli stessi quattro video in croce che vanno "forte" in quel periodo? senza parlare di programmi deplorevoli come TRL o roba simile... l'unica cosa bella è la grafica (che è davvero anni luce avanti a tutte le altre tv) e i programmi che fanno la sera tardi, come brand:new o Avere vent'anni.
E' vero che i videoclip sono sempre gli stessi e questo è un punto negativo e anche TRL mi fa schifo ma almeno le pubblicità sono decenti e non si abbassano a mettere certe presentatrici imbalsamate.
 
#13
Gkx ha detto:
il problema del canone RAI (Radio Audizioni Italiane) non sussiste in quanto i programmi che ha elencato il nostro amico (e di cui si lamenta) sono tutti Mediaset..
Ma ci sono anche nella Rai quel tipo di programmi(che fanno anche peggio di Mediaset)
Gkx ha detto:
Blob e Fuori Orario valgono da soli tutto il canone.
Effettivamente...
 
#14
Gkx ha detto:
senza parlare di programmi deplorevoli come TRL o roba simile...
premettendo che ho smesso di guardare trl tanto tanto tantissimo tempo fa (anche se cmq una volta lo seguivo molto), come mai lo definisci un programma deplorevole?

p.s. la mia è solo curiosità
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
#15
E' vero, molti programmi sono stupidi, basta cambiare canale/spegnere/guardare in silenzio e soffrire. La rai, di mia volontà, la guardo poco, solo per la F1. Le reti mediaset... mh... guardo solo italia1 (motomondiale+qualche telefilm [settimo cielo *O* malcolm *O*]).

Se non ho proprio niente da fare al massimo vago sui canali satellitari; secondo me mandano stupidaggini lo stesso, però non le capisco 
 
#16
Secondo me non esistono una tv intelligente e una tv stupida, esiste il pubblico intelligente e il pubblico stupido...

Se uno cerca la cultura la TV la deve spegnere... Io ad esempio guardo anche programmi stupidi tipo Amici di Maria e caxx varie, solo che ho anche un atteggiamento di superiorità nei confronti di certi atteggiamenti... Tipo a me fa pena la vita che fa costantino ... non mi ci faccio i film su "Uomini e donne", sia chiaro, lo guardo per staccare la spina e per spegnere un po' il cervello quando sn giù.. .
 
#17
montblanc: detesto TRL perché detesto vedere ragazzine che si strappano i capelli davanti all'ennesima boyband che tra due anni sarà svanita nel nulla e nessuno se ne ricorderà più.
 
#18
dav ha detto:
Se uno cerca la cultura la TV la deve spegnere...
Mica vero, c'è un trucco infallibile per trovarla: basta cercare nelle fasce orarie più impossibili e improponibili. O si ci trova un film porno (meno probabile per quanto riguarda le reti nazionali) oppure quel "qualcosa" che voi con tanta ipocrisia invocate, ma che probabilmente non farebbe altro che annoiarvi.

La TV non è regnata dalla spazzatura, perché finché sono IO a decidere se guardarla o meno, finché sono IO a tenere il telecomando in mano sono più forte di tutti i Berlusconi del mondo messi assieme.
 
#19
Gkx ha detto:
montblanc: detesto TRL perché detesto vedere ragazzine che si strappano i capelli davanti all'ennesima boyband che tra due anni sarà svanita nel nulla e nessuno se ne ricorderà più.
sai anch'io la penso così. più che altro di un'artista devi apprezzare la musica, il talento e le emozioni che riesce a trasmetterti. con questo non voglio sminuire  boyband varie o cantanti come britney spears. secondo me ognuno ha i suoi gusti in fatto di musica e gli altri dovrebbero rispettarli, solo che mi sembra esagerato il fatto di volersi immolare o scoppiare in lacrime(a meno che non siano provocate dalla canzone) per una persona della quale effettivamente non si sa nulla a parte quello che dicono i giornali. però secondo me se escludi le ragazze urlanti non era un brutto programma, più che altro dopo un po' mi dava fastidio il fatto che non presentavano diversi generi di musica, ma sempre gli stessi.

ThunderShock ha detto:
Se non ho proprio niente da fare al massimo vago sui canali satellitari; secondo me mandano stupidaggini lo stesso, però non le capisco 
effettivamente non è che i canali satellitari siano molto meglio, però diciamo che presentano qualcosina in più rispetto alla tv normale. diciamo che il loro punto forte è la "vasta gamma" di scelta(che poi a volte la qualità di questa vasta gamma lasci un po' a desiderare....è tutta un'altra storia)
 
#20
Ti - Vi ?

Nemes ha detto:
TV? Ti riferisci forse a quell'accessorio della Playstation 2 che ti permette di vedere i giochi a cui stai giocando?
ah, adesso ho capito!! (:°D)

Nemes ha detto:
Mica vero, c'è un trucco infallibile per trovarla: basta cercare nelle fasce orarie più impossibili e improponibili. O si ci trova un film porno (meno probabile per quanto riguarda le reti nazionali) oppure quel "qualcosa" che voi con tanta ipocrisia invocate, ma che probabilmente non farebbe altro che annoiarvi.

La TV non è regnata dalla spazzatura, perché finché sono IO a decidere se guardarla o meno, finché sono IO a tenere il telecomando in mano sono più forte di tutti i Berlusconi del mondo messi assieme.
esattamente. (nem, +1 ficometro :*)

io ormai in tv vedo solo i simpsons, striscia la notizia a cena, controcampo la domenica seria (essì...) e un pò + raramente i tg (x tempo, nn x disinteresse)... carini i programmi del sabato pomeriggio presto sulle reti rai (OVVIAMENTE dopo le varie top of the merd...
''), ma temo stiano scadendo anke quelli...

x il resto, viva il satellite e le tv musicali polacche *sisi* (gika... nn si potrebbero aggiungere un paio di faccine +... universalmente espressive?)
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#21
montblanc ha detto:
premettendo che ho smesso di guardare trl tanto tanto tantissimo tempo fa (anche se cmq una volta lo seguivo molto), come mai lo definisci un programma deplorevole?

p.s. la mia è solo curiosità
TRL non è in se stupido ma le persone che lo guardano sono soltanto degli esaltati..

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La TV intelligente secondo me è una TV che serve a trasmettere cultura e informazioni con una certa serietà.

Una TV intelligente dovrebbe trasmettere un film in lingua inglese e mettere i sottotitoli in italiano così si impara velocemente l'inglese (è così che sono diventato un genio in inglese guardando la TV romena).

Una TV intelligente trasmetterebbe più programmi con sottotitoli visto che c'è una così alta analfabetizzazione e non credo che si impari l'italiano da un reality show.

Una TV intelligente trasmette pubblicità che fanno ragionare e hanno un senso con un po' di decenza non mettono Rocchetta, acque della salute e lo stupido uccellino.

Una TV intelligente abbasserebbe il volume delle pubblicità perché altrimenti mia mamma impazzisce ogni volta che sente le pubblicità dopo un programma.

Una TV intelligente metterebbe dei conduttori intelligenti e colti non stupide e ignoranti bambole gonfiate.
 
#22
montblanc ha detto:
premettendo che ho smesso di guardare trl tanto tanto tantissimo tempo fa (anche se cmq una volta lo seguivo molto)
liuton2005 ha detto:
TRL non è in se stupido ma le persone che lo guardano sono soltanto degli esaltati..
lo prenderò per un complimento

cmq forse possono essere anche vere le cose che hai elencato sulla tv italiana di oggi. però il vero problema è che se rimangono vuol dire che la maggior parte degli italiani la segue e gli va bene così perchè se non avessero un audience così alto i programmi con le "bambole gonfiate" sicuramente nn verrebbero più trasmessi o verrebbero trasmessi meno. non sei daccordo?
 
#24
Fuori Orario, lo fanno appunto fuori orario, e non ho mai voglia di registrarlo.

Per il resto, uno dei soliti topic sulla TV spazzatura, prendete SKY oppure smettete di guardarla.
 
#25
liuton2005 ha detto:
Una TV intelligente dovrebbe trasmettere un film in lingua inglese e mettere i sottotitoli in italiano così si impara velocemente l'inglese (è così che sono diventato un genio in inglese guardando la TV romena).
Su questo sono perfettamente d'accordo. Aggiungerei anche che una TV intelligente dovrebbe infondere un briciolo di modestia in chi la guarda.

liuton2005 ha detto:
Una TV intelligente trasmetterebbe più programmi con sottotitoli visto che c'è una così alta analfabetizzazione e non credo che si impari l'italiano da un reality show.
Penso che il palinsesto Rai offra un'ottima varietà di programmi sottotitolati, specie se aggiunta a quella che offre la tv satellitare. Non sono mica sordomuti, cristo! La lingua si impara prima di tutto leggendo i libri, e poi solo in parte guardando i programmi sottotitolati. (Ammesso che per vari problemi questi non siano potuti/possano andare a scuola)

liuton2005 ha detto:
Una TV intelligente trasmette pubblicità che fanno ragionare e hanno un senso con un po' di decenza non mettono Rocchetta, acque della salute e lo stupido uccellino.Una TV intelligente abbasserebbe il volume delle pubblicità perché altrimenti mia mamma impazzisce ogni volta che sente le pubblicità dopo un programma.
°_°

Ma la TV secondo te è un organo senziente che decide da sé quali pubblicità mandare e magari anche a che volume trasmetterle? La pubblicità è un organo essenziale della TV perché la mantiene in vita in senso economico, e il suo scopo è l'incremento delle vendite del prodotto che pubblicizza! Ora uno spot può essere stupido quanto vuoi, ma se raggiunge il suo obiettivo allora è decisamente un ottimo spot. Bisogna apprezzare anche questo lato della pubblicità, quello persuasivo, e non fermarsi semplicemente alle immagini e alle parole.

Ovviamente per riuscire nel suo intento lo spot deve essere ascoltato: la riduzione del volume sarebbe quindi sicuramente svantaggiosa. E non penso che alle aziende pubblicitarie interessi la delicatezza d'udito di tua madre, e francamente nemmeno a me.

liuton2005 ha detto:
Una TV intelligente metterebbe dei conduttori intelligenti e colti non stupide e ignoranti bambole gonfiate.
Beh, dipende certamente dal tipo di programma da condurre! Pensi che Piero Angela al Grande Fratello sarebbe un enorme successo? E comunque fino a prova contraria direi che di solito le bambole gonfiate, come le chiami tu, non conducono programmi, si limitano a stare ferme ferme in posizione da Miss Italia e a dire qualche parola solo quando interpellate. Tu da questo ne desumi che sono stupide e ignoranti, ma la verità è che sono pagate solo ed esclusivamente per fare questo! E' qui che si dovrebbe concretizzare la tua accusa, sullo sfruttamento televisivo di una donna molto simile a quella medievale, che è COSTRETTA a fare la sorrisina stupidina perché è questo che la maggioranza del pubblico vuole che sia.

T|bbo ha detto:
oppure smettete di guardarla.
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#26
montblanc ha detto:
cmq forse possono essere anche vere le cose che hai elencato sulla tv italiana di oggi. però il vero problema è che se rimangono vuol dire che la maggior parte degli italiani la segue e gli va bene così perchè se non avessero un audience così alto i programmi con le "bambole gonfiate" sicuramente nn verrebbero più trasmessi o verrebbero trasmessi meno. non sei daccordo?
Un cittadino non sceglie di guardare una cosa ma è obbligato a guardarla perché deve essere al passo coi tempi

Nemes ha detto:
Su questo sono perfettamente d'accordo. Aggiungerei anche che una TV intelligente dovrebbe infondere un briciolo di modestia in chi la guarda.


Nemes ha detto:
Penso che il palinsesto Rai offra un'ottima varietà di programmi sottotitolati, specie se aggiunta a quella che offre la tv satellitare. Non sono mica sordomuti, cristo! La lingua si impara prima di tutto leggendo i libri, e poi solo in parte guardando i programmi sottotitolati. (Ammesso che per vari problemi questi non siano potuti/possano andare a scuola)
Ma cosa dici? Tutti i film che vedo su qualsiasi canale vengono tradotti in italiano con nessun sottotitolo..

Nemes ha detto:
°_°

Ma la TV secondo te è un organo senziente che decide da sé quali pubblicità mandare e magari anche a che volume trasmetterle? La pubblicità è un organo essenziale della TV perché la mantiene in vita in senso economico, e il suo scopo è l'incremento delle vendite del prodotto che pubblicizza! Ora uno spot può essere stupido quanto vuoi, ma se raggiunge il suo obiettivo allora è decisamente un ottimo spot. Bisogna apprezzare anche questo lato della pubblicità, quello persuasivo, e non fermarsi semplicemente alle immagini e alle parole.

Ovviamente per riuscire nel suo intento lo spot deve essere ascoltato: la riduzione del volume sarebbe quindi sicuramente svantaggiosa. E non penso che alle aziende pubblicitarie interessi la delicatezza d'udito di tua madre, e francamente nemmeno a me.
Questa cosa del volume l'ho sentita a Striscia poi cmq te ne accorgi quando arriva la pubblicità. Il punto importante è che questa cosa è regolamentata per legge ma loro continuano a mandare merda.

Nemes ha detto:
°_°

Ma la TV secondo te è un organo senziente che decide da sé quali pubblicità mandare e magari anche a che volume trasmetterle?
Una TV intelligente sarebbe capace di una cosa del genere

Nemes ha detto:
Beh, dipende certamente dal tipo di programma da condurre! Pensi che Piero Angela al Grande Fratello sarebbe un enorme successo? E comunque fino a prova contraria direi che di solito le bambole gonfiate, come le chiami tu, non conducono programmi, si limitano a stare ferme ferme in posizione da Miss Italia e a dire qualche parola solo quando interpellate. Tu da questo ne desumi che sono stupide e ignoranti, ma la verità è che sono pagate solo ed esclusivamente per fare questo! E' qui che si dovrebbe concretizzare la tua accusa, sullo sfruttamento televisivo di una donna molto simile a quella medievale, che è COSTRETTA a fare la sorrisina stupidina perché è questo che la maggioranza del pubblico vuole che sia.
Grande Fratello è in sé un programma stupido ma cmq..

Io non ho detto che le bambole gonfiate sono stupide ma ho detto soltanto che sono ignoranti ad accettare una cosa del genere ma la colpa è soltanto della TV deficente..
 
#27
liuton2005 ha detto:
Un cittadino non sceglie di guardare una cosa ma è obbligato a guardarla perché deve essere al passo coi tempi
Liuton, ma che diavolo dici...

liuton2005 ha detto:
Ma cosa dici? Tutti i film che vedo su qualsiasi canale vengono tradotti in italiano con nessun sottotitolo..
Lo sa come funziona la faccenda dei sottotitlo per la normale tv, vero....? Mai sentito parlare di teletext?

liuton2005 ha detto:
Io non ho detto che le bambole gonfiate sono stupide ma ho detto soltanto che sono ignoranti ad accettare una cosa del genere ma la colpa è soltanto della TV deficente..
L'ignoranza è un'altra cosa e non c'entra niente. Quelle tipe lì sono anzi fin troppo furbe, perchè sanno di raggiungere una certa visibilità. Credo comunque che in cuor loro sappiano di non poter arrivare a condurre un festival di Sanremo solo partecipando ad un reality, è come se fosse l'inizio di una gavetta, per altro iniziata già alla grande così, per quello che meritano

liuton2005 ha detto:
Una TV intelligente sarebbe capace di una cosa del genere
Liuton, quella che sogni tu è solo la tv inesistente su cui le maestre delle elementari e delle medie fanno scrivere decine di temi senza senso, ma la REALTA' è un'altra che ti piaccia o no. Gli inserzionisti pubblicitari pagano fior di soldi per far mandare in onda gli spot delle aziende per cui lavorano, accordandosi anche sugli orari in cui devono essere trasmessi.   Persino la RAI che è TV pubblica, finanziata dal canone, si è vista costretta ad affidarsi ad un sistema del genere per poter produrre programmi più costosi e pagare vip più esigenti.

Non sta nè in cielo nè in terrà che una rete televisiva oscuri certe pubblicità, e non potrebbe mai esistere un apparecchio televisivo programmato per farlo. O meglio, tecnicamente sarebbe anche realizzabile, ma si scatenerebbe contro una vera e propria lotta delle aziende e delle agenzie pubblicitarie.

Te la immagini una simile tv creata dalla SONY, che poi un bel giorno venisse programmato dal suo acquirente per censurare proprio uno spot della SONY che considera troppo trucido!?
 
Ultima modifica da un moderatore:

Andry

Come mai si chiama "buio pesto" se il pesto è verd
#29
Nemes ha detto:
TV? Ti riferisci forse a quell'accessorio della Playstation 2 che ti permette di vedere i giochi a cui stai giocando?
Quoto pienamente.

La TV la utilizzo quasi esclusivamente x quello o per vedere le partite ovunque vengano trasmesse (Sky Sport, Sky Calcio, Mediaset, Rai).

I programmi che riesco a vedere senza annoiarmi sono, Telegiornali a parte, Camera Cafè ed i cartoni animati WB (ogni tanto).
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#30
I.D.M. ha detto:
Liuton, ma che diavolo dici...
Io pago il canone RAI per vedere merda?

I.D.M. ha detto:
Lo sa come funziona la faccenda dei sottotitlo per la normale tv, vero....? Mai sentito parlare di teletext?
Questa cosa è possibile soltanto con una TV che permette di vedere TV e teletext contemporaneamente ma la lingua dei film sarà sempre in italiano e non nella madrelingua

I.D.M. ha detto:
L'ignoranza è un'altra cosa e non c'entra niente. Quelle tipe lì sono anzi fin troppo furbe, perchè sanno di raggiungere una certa visibilità. Credo comunque che in cuor loro sappiano di non poter arrivare a condurre un festival di Sanremo solo partecipando ad un reality, è come se fosse l'inizio di una gavetta, per altro iniziata già alla grande così, per quello che meritano
E' sempre colpa della TV che le mette lì..

I.D.M. ha detto:
Liuton, quella che sogni tu è solo la tv inesistente su cui le maestre delle elementari e delle medie fanno scrivere decine di temi senza senso, ma la REALTA' è un'altra che ti piaccia o no. Gli inserzionisti pubblicitari pagano fior di soldi per far mandare in onda gli spot delle aziende per cui lavorano, accordandosi anche sugli orari in cui devono essere trasmessi.  Persino la RAI che è TV pubblica, finanziata dal canone, si è vista costretta ad affidarsi ad un sistema del genere per poter produrre programmi più costosi e pagare vip più esigenti.
E' pur sempre colpa della TV perché non si censura l'ignoranza come le acque della salute..

Distraction è la pura rappresentazione di quello a cui è arrivata la TV italiana. Io lo guardo perché fa ridere ed è per quello che lo guardano tutti ma è ignorante come programma e non comporta nessun bene..

Cmq è liuton2005, non Liuton..
 
Top Bottom