Professor Cup 2006! 6 maggio 2006

Alvasaur

Il tiefling delirante
#2


Io me l'aspettavo più tardi!



'sta cosa mi scombussola alquanto i piani per quel periodo, ma è troppo una figata (anche per la strutura del torneo) per poter mancare!
 

Alvasaur

Il tiefling delirante
#5
andceo ha detto:
Se avete un trasporto fatemi sapere..........devo attaccarmi a qualcuno.......
Io vado a Bruxelles-Charleroi con la Ryanair, parto venerdì mattina da Orio al Serio e ritorno domenica mattina presto. Per l'alloggio ho trovato un ostello abbastanza in centro città, vicino alla principale stazione dei treni. Tra aereo e pernottamento vado a spendere 80€ e rotti.
 

Alvasaur

Il tiefling delirante
#6
Un report dettagliato credo lo scriverà Pino al suo ritorno; intanto io faccio due piccole considerazioni:

1) maledetta la mia abitudine di perdere la prima partita!  ;)

2) con tutti i posti dove era possibile, perché proprio qui ho avuto il bye?  -.-
 
#7
Cercherò nei limit del possibile di essere più sintetico possibile.

Un fantastico evento che ha visto cimentarsi 31 Pokeprofessor di mezza Europa!!

Ovviamente i figli dei Prof sono stati invitati caldamente dagli organizzatori ad arbitrare e così abbiamo assisistito ad una simpatica vestizione con tanto di T-Shirt ufficiale di Martina e Laetitia (figlia di un Prof Belga).

La cosa è stata fortissima perchè Martina ha anche effettuato degli interventi arbitrali a dir poco precisi per errori di gioco dei profs, ricevendo i complimenti di tutto lo staff statunitense e non solo.

Venendo al torneo in senso stretto, le mie prime due sbustate non sono state felicissime.

Ho beccato delle evoluzioni incredibili senza pescare i base!!!

Al primo round poi, scherzo del computer, mi sono trovato davanti Marcello. Non aveva un mazzo iresistbile ma le 4 teste di fila sue a paralizzare o addormentare e le 4 croci di fila mie hanno fatto il resto.

Perdendo la prima partita di 5 round partivo in netto handicap.

La seconda l'ho persa contro un olandese che ha beccato al 4 turno di gioco un bellissimo Vileplume delta... un pò troppo per me che al massimo avevo un claydol...

Altre due buste e le cose si mettono meglio, becco gli Armaldo che risulteranno decisive nelle due partite successive con Jarrod Nack (si proprio lui) e un Prof francese.

Le altre due bustine non fanno che migliorare ancora il mio mazzo ma al 5 round contro uno scozzese, mi trovo davanti subito Mew EX con lui ad iniziare..... vi lascio immaginare cosa possa essere successo... l'amichevole successiva l'ho vinta facilmente (destino beffardo).

Chiudo con un pesante 2-3 ed un 25 posto! -.-

Nel frattempo anche marcello fa 2-3 e chiude 21

La beffa più grande è però per Alvaro che chiude 3-2 ma 9 per tiebreaker per un maledetto bye preso al secondo turno di svizzera.

Ai top 8 vanno 6 tedeschi e 2 belgi..... forse la cosa fa un pò pensare... ma rifiuto categoricamente l'idea di magheggi vari.....

Nel draft dopo le eliminazioni vince uno dei tedeschi con i belgi al 2 e 3 posto.

Grande giornata nonostante tutto!!!! Un mucchio di carte gratis e in più compenso arbitrale per Martina!!!

Chissà che l'anno prossimo la rappresentanza italiana non sia pù numerosa per riprenderci la rivincita.... mica può dir male a tutti.. non vi pare?  ;)
 
#8
qualsiasi competizione di pokemon in cui il deck building sia rimesso alle sbustate => il male, la bestia, il demonio.

mi piacerebbe molto di piu' l'idea del booster draft (si apre una bustina e si prende una carta che viene passata al giocatore alla propria sinistra e cosi' via).

in tal modo si riuscirebbe a vedere dei mazzetti decenti come meccaniche e la bravura conterebbe un po' di piu'!
 
#9
Il prossimo anno saremo in di più! Sicuramente!

Peccato per Alvaro, veramente...

Contando il mio culo nelle prerelease, sarei venuto volentieri se fossi stato ancora professor...pazienza, sarà per la prossima!
 

Alvasaur

Il tiefling delirante
#10
Per l'edizione del prossimo anno proporrò Roma: oltre ad avere parlato approfonditamente a cena, quella sera, con gli americani, dei grossi vantaggi di tenere il torneo in Italia, a Roma c'è il "Parco del Celio", che si potrebbe proporre come carta promo dell'evento.  -.-
 
Top Bottom