Penne stilografiche

Avete mai usato una penna stilografica?

  • Voti: 15 83.3%
  • No

    Voti: 3 16.7%
  • Non so cosa sia

    Voti: 0 0.0%

  • Votatori totali
    18

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#1
Sono solo curioso. Prima della fine dei corsi un mio compagno aveva ricevuto in regalo un set di penne tra cui c'era una stilografica e non sapeva scrivere con quella penna.

Mi è sembrata una cosa strana perché in prima elementare in Romania ti obbligavano a scrivere solo con la penna stilografica. Ho toccato una penna a sfera solo in quinta elementare. Fino ad allora ho sempre usato una penna stilografica.

Mi ricordo poco di com'era fatta però è stata una grandissima emozione la mia prima penna stilografica. Era tutto per me. Dalla prima elementare ne ho avute tante e sono state sempre un'emozione.

A Vienna durante pochi giorni di vacanza mi sono comprato una penna stilografica Parker e ne sono contento.

Voi?

P.S. La penna stilografica è stata inventata da Petrache Poenaru (romeno) ma centra poco con il topic. Volevo solo farvelo sapere.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#4
Spingo talmente tanto quando scrivo che faccio i solchi sui fogli sotto, credo che con una penna stilografica farei tante di quelle sbavature da rendere illeggibile qualsiasi cosa scriverei.
 

DDX

Great!
Mod
#5
ThunderShock ha detto:
Macchio il foglio con le penne normali, figuriamoci con quelle stilografiche >.<
Idem.

Io per un pò l'ho usata perchè esteticamente sono veramente belle; ma in quanto a praticità, almeno per me, non lo sono affatto.
 
#6
A volte mi è capitato di usare una stilografica, ma non fa per me. Principalmente io tendo a calcare molto la penna sul foglio, e la tengo molto stretta (infatti ho la mano piena di calli), quindi finirei per distruggere il quaderno. Detto questo va ricordato che la penna stilografica è altamente razzista: io sono mancino e scrivendo con la stilografica combino un casino


AMD4 ha detto:
l'ennesimo topic romania>all...
Effettivamente si, altrimenti non ci sarebbe stata la necessità di scrivere

liuton2005 ha detto:
P.S. La penna stilografica è stata inventata da Petrache Poenaru (romeno) ma centra poco con il topic. Volevo solo farvelo sapere.
Ah no, scusate, ce l'ha detto per cultura personale xD
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#8
In quanto praticità la penna stilografica ci perde però in quanto alla scrittura vince su tutte le penne a sfera.

Quando si scrive con una penna stilografica non si deve premere forte. Se è necessario premere forte allora significa che la penna fa cagare oppure l'inchiostro è quasi finito.

Quello che mi preme è che nessuno di voi riesca ad apprezzarla.

Adesso carico una scansione di un foglio scritto interamente con la penna stilografica.
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#12
Larm ha detto:
In effetti liuton, qui la storia diventa un po' caricaturale ...
Ma cosa centra? E' colpa mia se in Italia non insegnano ad avere una calligrafia pulita, posizione della mano, impugnatura della penna e postura del corpo durante la scrittura?

Ho visto questi problemi in quasi tutti i miei compagni di scuola. Anzi, alcuni non sapevano nemmeno scrivere in corsivo, il vero corsivo e non stampatello tirato via.

Quindi viene naturale pensare che se non si sa scrivere bene, provare a scrivere con una penna stilografica viene un macello.
 
#13
Nemmeno io so scrivere in corsivo... scrivo in stampatello minuscolo da SEMPRE e nessuno si è mai lamentato °_°

Non si riesce a scrivere in stampatello con la stilografica?
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#14
Tym ha detto:
Non si riesce a scrivere in stampatello con la stilografica?
Sì ma è come andare con i tacchi a spillo nel fango. Tanto non avrebbe senso spiegarlo a parole. E' soltanto un mio piacere personale. Scrivere in corsivo con una penna buona è un'emozione. Vedere le forme delle parole modificarsi in base alla penna che impugni, a come la impugni e in base alla direzione della luce. Tutto qui..
 
#16
Tym ha detto:
Nemmeno io so scrivere in corsivo... scrivo in stampatello minuscolo da SEMPRE e nessuno si è mai lamentato °_°
Io invece non so scrivere in stampatello minuscolo e lo stampatello maiuscolo lo scrivo tipo glifo.
 
#17
liuton2005 ha detto:
Ma cosa centra? E' colpa mia se in Italia non insegnano ad avere una calligrafia pulita, posizione della mano, impugnatura della penna e postura del corpo durante la scrittura?

Ho visto questi problemi in quasi tutti i miei compagni di scuola. Anzi, alcuni non sapevano nemmeno scrivere in corsivo, il vero corsivo e non stampatello tirato via.

Quindi viene naturale pensare che se non si sa scrivere bene, provare a scrivere con una penna stilografica viene un macello.
Che io sappia, in tutte le scuole italiane si impara ad utilizzare la stilografica alle elementari. Così come la scrittura corsiva (l'ho abbandonata in prima superiore perché come mancino la mia scrittura era già illeggibile di suo).

Per il resto ho già detto. Capisco che in Italia non si sappia pressoché nulla della Romania e ci si prenda gioco dei Romeni, ma ti consiglio di non spingere troppo in quella direzione, giusto per restare più credibile. Avevi del resto già postato un video che spiegava come l'inventore della stilografica era romeno, credo.
 
#18
a me alle elementari non l'hanno mai fatta usare.  forse è solo l'austria bolzano

[fixed]
 
Ultima modifica da un moderatore:
#19
Se vogliam gareggiare a chi ce l'ha più grosso, allora l'inventore della pizza è italiano. E pizza > stilografica. 


Sì dai sto cazzeggiando.. Piuttosto cos'ho vinto per saper usare la stilografica? XD
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
#20
liuton2005 ha detto:
Quello che mi preme è che nessuno di voi riesca ad apprezzarla.
Se nella prossima vita non sarò mancina ti giuro che l'apprezzerò.

Gkx ha detto:
a me alle elementari non l'hanno mai fatta usare.  forse è solo l'austria bolzano

[fixed]
Probabile  


alle elementari ci facevano usare la penna cancellina, che maestre poco raffinate °O°

Pyr3s ha detto:
Piuttosto cos'ho vinto per saper usare la stilografica? XD
Un bel niente? Ovviamente puoi scegliere il colore  ^^
 

Ombra

Dragoran, immer besser!
Admin
#23
liuton2005 ha detto:
Ma cosa centra? E' colpa mia se in Italia non insegnano ad avere una calligrafia pulita, posizione della mano, impugnatura della penna e postura del corpo durante la scrittura?
Generalizzi troppo. A me lo insegnarono, forse ora non lo fanno più dappertutto. Sicuramente non lo fanno con la stilografica che resta qualcosa di facoltativo anche se al giorno d'oggi, almeno in prima elementare, si opta (quasi) esclusivamente per le penne cancellabili, come già osservato.

Personalmente, ho usato per un certo periodo la stilografica. L'ho abbandonata più che altro perchè non riuscivo ad apprezzarne le differenze con una banale penna a sfera a punta fine, oltre al costo delle cartucce o boccettini di inchiostro, che a parità di pagine riempite costano molto di più delle penne da plebei che uso attualmente.

liuton2005 ha detto:
A destra non ci sono sbavature. E' solo il quaderno che era rialzato quando ho scannerizzato.
Complimenti! Non è da tutti riuscire a prendere appunti con la stilografica durante le lezioni universitarie.
 
#24
mai sentito di miei coetanei che alle elementari usavano la stilografia/avevano lezioni su postura del corpo, calligrafia ecc.

penso che ormai non si insegni più nulla di tutto ciò (io stesso scrivo in stampatello - attenzione, nemmeno totalmente minuscolo, uso anche delle lettere maiuscole) o_O
 
#25
Mai usata la stilografica a scuola.

Solo che quando ero bambina mio padre la portava sempre in tasca, così io gliela prendevo per usarla e mi riempivo le dita di inchiostro... Ho il difetto di prendere la penna troppo in basso, per cui mettevo le dita sul pennino 
 
#26
Ne ho una e la so usare pur essendo mancino. Comprendo il feticismo di Liuton verso di esse, ma per me rimangono un vezzo e un fantastico regalo per la prima comunione.

E comunque le penne stilografiche possono allegramente pupparlo alle Stabilo Point 88, che se devo proprio sbavare e trapassare la carta, almeno lo faccio in 20 colori diversi

 
Ultima modifica da un moderatore:
#27
liuton2005 ha detto:
Ma cosa centra? E' colpa mia se in Italia non insegnano ad avere una calligrafia pulita, posizione della mano, impugnatura della penna e postura del corpo durante la scrittura?

Ho visto questi problemi in quasi tutti i miei compagni di scuola. Anzi, alcuni non sapevano nemmeno scrivere in corsivo, il vero corsivo e non stampatello tirato via.

Quindi viene naturale pensare che se non si sa scrivere bene, provare a scrivere con una penna stilografica viene un macello.
Inoltre auguro a tutti i nazisti del corsivo e della calligrafia di morire avvelenati (in senso buono).
 
Ultima modifica da un moderatore:
#28
So usare la penna stilografica e scrivo sempre in corsivo. Detto questo per il momento non ne ho una tutta mia perchè tendo a non usarle... sono belle ma scomodissime
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#29
Non le so usare, ma siccome mi piacciono me ne sono fatta regalare una, tempo fa... Ho macchiato un foglio e l'ho accantonata, ma fa sempre la sua bella figura sulla mia scrivania.

Quanto alla calligrafia, scrivo un corsivo da elementari solo nei temi in classe... per qualsiasi altra cosa preferisco un più pratico stampatello [leggermente ibrido fra maiuscolo e minuscolo, ma neanche tanto].
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#30
Ho scoperto un grave difetto:

l'inchiostro non è resistente all'acqua quindi se sono un po' sudato e appoggio il braccio sulla pagina scritta faccio un pasticcio..

:(
 
Top Bottom