The Black Ribbon

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
Miraji è un pianeta sub-terreno, in sostanza un pianeta dentro un altro. Eoni ed eoni fa esisteva solo il Regno Celeste [un pianeta a sé stante, a dire il vero], sul quale regnava un demone di nome Lot, fiancheggiato da una divinità di nome Ajikozau, comandante degli eserciti, e da una donna, mezza divinità e mezza demone.

Lot prediligeva i demoni e li poneva sopra alle divinità. A lungo andare la situazione suscitò l'ira di queste, le quali insorsero capeggiate da Ajikozau e dalla donna, separatasi in divinità [Yuelian] e in demone [Feilin] per poter fronteggiare meglio la battaglia. Lot fu sconfitto dal capo delle divinità, che dovette usare un artefatto magico potenziato dai poteri ai quali alcuni déi avevano rinunciato diventando così mortali.

Ajikozau cacciò i demoni in un vero e proprio pianeta sotto il Regno Celeste. Successivamente le divinità divenute mortali decisero di andare ad abitare in questo mondo, convivendo con i demoni e i fedeli di Lot. Così fu creato Miraji.

---



Dopo ere di cambiamenti, la Gerarchia Celeste prese una nuova forma: Ajikozau come Imperatore Celeste, Yuelian come Imperatrice Celeste, Lord Pum come Primo Generale delle Armate Celesti, Zeth come Primo Consigliere Divino e Feilin prese il posto di Comandante delle Guardie Imperiali Celesti.

Dopo parecchi mesi, mi son deciso a riprendere in mano il primo capitolo di una fanfiction cominciata qualche anno fa. L'ambientazione non è completamente farina del mio sacco, bensì è ciò che rimane del progetto di un GDR Online via browser che volevo creare assieme a dei miei amici.

-- The Black RIbbon --

Chapter 1, Them
 

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
L'ho dovuta revisionare dato che era penosamente piena di errori grammaticali, nonché incongruenze con la storia, o magari piccoli dettagli che comunque potrebbero portare a confusioni.

Adesso è in revisione il secondo capitolo.
 

Max.

Meh.
Il prologo che hai scritto mi ricorda vagamente "Saiyuki, la leggenda del demone dell'illusione", ma forse sono io che mi sbaglio.

Bella la narrazione e si sente l'aria da inizio di RPG.
 

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
Non ti sbagli, sono io fissato con quel manga e le altre produzioni dell'autrice [vedi avatar].

Mi sono ispirato a Saiyuki in alcune parti, lo devo ammettere.
 

Aquila 1

Zoidberg
Bello ed avvincente, ha l'aria dell'inizio di una storia ben orchestrata ed articolata in molte parti.

Continuerà?
 

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
Sicuramente. Fra qualche giorno verrà pubblicato il secondo capitolo completamente revisionato.
 

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
Wow, è passato un anno...

La situazione è questa: i primi due capitoli son stati revisionati un'ulteriore volta, il terzo sta per essere ultimato, il quarto è già pronto, il quinto sta per essere avviato. C'è stata una ripresa dei lavori assurda nell'ultimo periodo, ho fatto più roba in quest'estate che in tutti gli altri anni per 'sta ff.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Monsù Pyr3s

Lucerna Juris
LordPum ha scritto:
Wow, è passato un anno...

La situazione è questa: i primi due capitoli son stati revisionati un'ulteriore volta, il terzo sta per essere ultimato, il quarto è già pronto, il quinto sta per essere avviato. C'è stata una ripresa dei lavori assurda nell'ultimo periodo, ho fatto più roba in quest'estate che in tutti gli altri anni per 'sta ff.
Bella, ma per averla revisionata per un anno, ci sono delle imperfezioni... (typos et similia
_;

E comunque quella scrittura "ombreggiata" è odiosa, ora vedo tutto strano... XD
 

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
Sono un coglione: ho uppato il PDF della versione non revisionata. :|

Riuppo tutto quando tornerò a casa, qui non ho né materiale per convertirli in PDF né il docx della versione revisionata.
 

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
Revisionato tutto [anche se ci sono errori va bene così :°D].

Comunque ho riletto il tutto più volte, mi pare chiaro, scorrevole e corretto.
 
Top Bottom