Io che odiavo Switch - Un colpo di Scudo

Per lo più: Io che vaneggio. Ma anche:





Io che odiavo Switch



Storia di un Giocatore PlayStation




Ho sempre giocato con PlayStation sin da bambino quando, un po' per magia, un po' perché hanno speso soldi mentre io non esistevo, presa coscienza delle mie azioni ho iniziato a giocare con la PlayStation 1. Ho scoperto i Pokémon quando in prima elementare un mio amico mi regala la carta di Tauros (Jungle), che per altro, ancora posseggo, e con essa la voglia di giocare ai videogiochi, fu quello il primo approccio ad una console Nintendo, il Nintendo DS con una copia di Pokémon Perla. Da allora ho sempre amato la serie e sempre recuperato tutti i videogiochi usciti su DS(/i), tuttavia ho sempre considerato il Nintendo come una console “d’appoggio” da utilizzare solo quando non mi va di accendere la PlayStation o comunque avevo voglia di catturare qualche mostriciattolo. Crescendo ho iniziato ad acquistare le console con i miei risparmi, in realtà solo PS1 e Nintendo DS mi sono stati comprati, nel 2007 ho recuperato una PlayStation 2 e qualche anno dopo un Nintendo DSi con i miei risparmi di vari compleanni/feste, forse per questo non ho mai voluto recuperare altre console Nintendo, e quindi saltate a piè pari Nintendo 3DS e 2DS a favore di PlayStation 3 e 4. Andando avanti nel tempo ho, giustamente, trovato un lavoretto e con esso ho ampliato le mie possibilità, ma comunque mai considerata la Switch come vero acquisto “di punta”, finché un giorno Game Freak non ha annunciato Pokémon Spada e Scudo, follia. Se alle elementari mi chiedevate uno dei miei sogni io avrei risposto “Un gioco Pokémon sulla TV fatto come si deve!”, per fortuna non sono mai caduto nel tranello di Pokémon per PS1, ma quando ho visto quell’annuncio il bambino che è in me è esploso fuori con una veemenza inaudita, gioco e console dovevano essere mie.


Ed è così che sono arrivato a Dicembre 2019 carico di sogni, speranze, soldi che a breve sarebbero evaporati e forte dello sconto del Black Friday che mi dirigo ad uno dei due GameStop presenti nella mia città super voglioso di iniziare la mia avventura in quel di Galar, ed è qua che tutto è cambiato, o iniziato?


Arrivo a casa, smonto tutto ed avvio il gioco, magia. Ciò che sognavo era davvero li.


Devo ricredermi appieno sulla Nintendo Switch, ci sto giocando da più di un mese senza toccare la PlayStation, posso solo dire “wow!”;





Una Switch nel 2020


Magari qualcuno non la conosce? Piccolo escursus.




La Nintendo Switch è una console che, personalmente, mi stupisce per metà. Nonostante i tanti pregi spiccano un sacco di difetti:


Partendo dal presupposto che, ovviamente data la premessa, ho voluto prendere a tutti i costi la Switch 2019 e non la Switch Lite per giocare sul TV, amo alla follia la principale caratteristica della console, la possibilità di staccarla dal dock e portarsela a giro, soprattutto al cesso. Ma d’altro canto i joycon sembrano sempre sul filo del rasoio quando inseriti sul corpo della console, scricchiolano e danno l’idea di spezzarsi, oltretutto ho riscontrato subito il problema del drifting del JoyCon destro, in Pokémon non da granché fastidio ma nelle terre selvagge il mio personaggio, di tanto in tanto, si trasforma in un gufo olimpico voltando lo sguardo di 360° per diversi giri completi. Inserita nel dock funziona esattamente come una console Sony senza problemi alcuni, nota di merito per la batteria dei JoyCon che, dopo un mese, sono arrivato solo una volta ad avere la notifica della batteria quasi scarica. Non mi piace per niente la possibilità di usufruire della chat vocale solamente tramite app su smartphone, non che ne faccia uso personalmente, ma non mi va proprio giù questa scelta. Abbonamento Switch Online validissimo, giusto prezzo per l’offerta proposta. Di tanto in tanto la console accende le turbine in cerca di raffreddamento, terribilmente preoccupante tanto che rumoreggia, ma smette dopo poco. Un altro brutto aspetto, secondo me, è la memoria interna di soli 32GB. Si lo so che è espandibile ma considerando che solo Spada/Scudo ne pesa 10 di GB, quantomeno in digitale, non mi pare poi una grande memoria, anche considerando che cellulari da 200€ ne hanno 64 di GB. Tutto sommato, in questa mia piccola riflessione che mi andava di fare con voi, la console merita davvero tanto e mi ci sto divertendo da matti, sto riscoprendo la gioia di giocare solo per divertimento, cosa che purtroppo avevo parzialmente dimenticato traviato dai famigerati trofei PSN.





Un colpo di Scudo


Pokémon Scudo, il sogno del me da piccolo




Ma questo Pokémon Scudo (o Spada, ma ho Scudo io.) vale davvero? Ni.


Non posso partire come vorrei decantando un “E’ IL GIOCO CHE ASPETTAVAMO”, perché non lo è:


Il gioco è divertentissimo, io stesso ci ho speso 220 ore sopra nel primo mese d’uscita e sto continuando a giocarci, ma purtroppo si porta appresso una serie di problemi, andiamo per ordine.


- Taglio del Pokédex:


Il taglio del Pokédex NON è un problema, non solo per me. Posso capire il disdegno di molti giocatori che si è visto portare via un sacco di Pokémon già pronti, competitivi e/o shiny ma oggettivamente il taglio del Dex è (era.) un prezioso reset della scena competitiva, una cerchia ristretta di Pokémon che rende(va) tutto più pulito ed ordinato. Era necessario a mio avviso sfoltire. E parlo io che, i miei Pokémon preferiti, sono stati tagliati quasi tutti (Aggron, Murkrow, Skarmory...)


- Terre Selvagge:


Si e no, le terre selvagge sono tutto sommato divertenti, sono carine ed i raid divertenti seppur alla lunga un po' ripetitivi, il brutto delle terre selvagge sono, come più volte sottolineato dal più degli utenti, le pessime texture mal realizzate ed approssimative, tirate via per far uscire rapidamente il gioco sul mercato, non meritava questo una delle esclusive di punta di Nintendo Switch, doveva essere di più.


- Scena Competitiva:


Il competitivo io lo vedo come uno dei migliori. Ci sono Pokémon che sono oggettivamente orribili ma che nel competitivo spaccano di brutto (si Dracovish, parlo di te). Era davvero una bella scena prima dell’annuncio del DLC con oltre 200 Pokémon, adesso tornerà un po' confuso come lo era, sempre meno ma non importa.. E’ un peccato. Vedremo come evolve la situazione ma tant’è. I nuovi Pokémon sono quasi tutti belli da giocare, le gigamax, Smogon o non Smogon, sono belle da vedere e da usare, anche Alcremie lo sarebbe se non fosse buggato ammerda, ma ce ne faremo una ragione, non festeggeremo più le nozze altrui.


- Storia:


La storia è bella, non sarà lo splendore dei tempi di B/W, ma sa davvero il fatto suo, si lascia giocare e coinvolge quanto basta pur avendo una linea tendente alla facilità come di norma negli ultimi giochi usciti, ma nel quadro completo non importa più di tanto, a meno che non siate nostalgici all’estrema potenza non vi darà così tanto fastidio, a me personalmente è piaciuta molto. Il problema vero del gioco è il post game scarno, quantomeno nel gioco base. Si ha poco o nulla ed anche la Torre Lotta risulta semplice e banale con poca fantasia sia di NPC che di IA vera e propria, ho fatto 100 vittorie in singolo incrociando solo 2 NPC che hanno effettivamente dynamaxato i proprio Pokémon, campione escluso ovviamente. Questo dimostra che effettivamente sono programmati per farlo, ma semplicemente sono puristi e non lo fanno mentre te puoi farlo quando e come vuoi.


- DLC:


SI, SI. Finalmente hanno sposato questa politica, NB: Non sono un grande fan dei DLC, possono pur sempre essere inseriti nel gioco base e renderlo completo fin da subito, ma andiamo se proprio va espanso, e si visto il postgame scarno che secondo me ha sofferto dello sviluppo veloce e tirato via voluto da Nintendo, è molto meglio avere dei DLC piuttosto che avere, come sempre avuto, un terzo gioco a prezzo pieno, così un minimo di risparmio si ha. (Occhio a non sbagliare la versione di gioco.)


- Cose da fare extra:


Praticamente nessuna. Solo Torre Lotta, ripetere i tornei per provare a vincere le Ghicoccheball e cucinare curry per il CurryDex, nulla più. Non posso che lamentarmi di questo, manca davvero tutto ciò che amiamo come leggendari secondari, doungeon da esplorare ed altro, bocciato sotto questo aspetto, tuttavia sono tutte attività aggiunte con i DLC sopracitati, quindi non resta che aspettare, sperare e sborsare ulteriori 30€.


- Conclusioni


Personalmente promosso, non a pieni voti si intende, ma per me che vengo praticamente da Nero 2, esclusa una piccola parentesi con X, mi sono ritrovato nel futuro e nel sogno della mia infanzia sopracitato, non posso che consigliare Scudo ai fan di Pokémon, non mi pento affatto della mia scelta e non vorrei tornare indietro, anzi, avrei solo voluto prendere il Dual Pack con la Steelbook ma non ero sicuro di spendere così tanto. Anche se quasi quasi riporto indietro Scudo per prendere il dualpack.. Vedremo, chi sa.

__________________________________________________________________________________________________________________________

Forse mi accorgo di aver inutilmente scritto, o forse a qualcuno interessava davvero tutto ciò, ma mi andava di farlo. Tuttavia se hai davvero letto tutto questo mio vaneggio eccoti uno spoilerone, non sul gioco tranquillo/a, con un contenuto aggiuntivo per unirmi pure io alla formula DLC.

Se hai acquistato Pokémon Spada/Scudo dopo il 15 Gennaio 2020 e, quindi, non hai potuto mettere le mani sul Meowth Gigamax evento e sei arrivato fino a questo punto del mio vaneggio, beh, ecco in regalo al primo che lo reclama un mio Meowth evento di troppo che ho riscattato con un mio secondo account che utilizzo per una run Just4Fun:
Meowth (Lv. 5)

OT: Sphecidae
Abilità: Raccolta
Natura: Ritrosa
Mosse:
- Bruciapelo
- Ruggito
- Lacerazione
- Giornopaga

E' pulito, mai usato, subito depositato nel box. Per lo più da collezione.
Grazie dell'attenzione!
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
Piccolo appunto: Cose da fare extra: acchiappare tutti i Gigamax 👌(ottenendo anche tanta roba bella tra cui i Dischi Tecnici, perché le MT ad uso infinito sono penose).

Riguardo la console, a me piace molto la Lite, perché, provenendo da 2 anni e 1/2 di Switch normale, alla lunga il peso e l'ingombro si facevano sentire. Bellissimo giocare in modalità TV, eh, ma io sono sempre stata propensa al portatile, e difatti in TV avrò giocato 3 volte. Niente joycon drifting per fortuna! La Lite è perfetta per me, piccola, leggera, e con un' ottima autonomia di batteria! L'ho presa azzurra. ☺

Riguardo Spada e Scudo, promuovo anch'io questi giochi pur riconoscendone i difetti, che non sono proprio trascurabili: il sistema di scambi online fa schifo e le terre selvagge sono la fiera del lag e dei pixel. Però prenderò almeno una della due espansioni.
 
Ultima modifica:

Pariston

马 炎 凯
Admin
Uffa io puntavo alla terza versione di Pokémon ma hanno fatto la furbata di mettere i DLC. 😒

Comunque Dragon Quest 11 gli dà le piste a Pokémon.
 
Top Bottom