Ads malevoli su PCW: come comportarsi

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
Questo è un argomento di cui volevo discutere da tempo ma non ero mai sicuro su come e dove trattarlo. Alla fine un topic sul forum dovrebbe essere la scelta ideale. In realtà oltre a dare la risposta alla domanda nel titolo vorrei fare una spiegazione più esaustiva sul funzionamento delle pubblicità (e non solo) per far capire ai nostri visitatori perché possono verificarsi degli inconvenienti e perché abbiamo bisogno del vostro aiuto per risolvere questi inconvenienti. Dunque, se non siete interessati alla discussione per esteso, andate in fondo al messaggio a leggervi il tl;dr:, per tutti gli altri, mettetevi comodi perché sarà lunghetta.

Premessa: pubblicità in inglese si dice advertising, abbreviato ad al singolare o ads al plurale, userò i vari termini in modo casuale nel topic.

Pubblicità: cosa sono, perché servono e come comportarsi, queste sono le tre domande che voglio affrontare. A discapito di quanto suggerisce il senso logico, inizierò dalla seconda domanda, che è la più facile.
Perché servono le pubblicità? Per pagare i server. Hostare siti con domini privati su server affidabili che non crashino al primo picco di attività ha un costo che può passare dalla decina di Euro all'anno alle migliaia di Euro al mese, a seconda delle dimensioni. E se la decina di Euro annua è possibile pagarla facilmente di tasca propria, quando si arriva già alla decina al mese inizia a diventare comprensibile il voler ridurre le spese proprie spese. E quindi si arriva alla seconda domanda.
Cosa sono le pubblicità? Diverse cose. La più banale è un bannerino (riquadro) fisso in cima alla pagina, o ai lati, o in fondo, con delle immagini che rimandano a link esterni di prodotti di varia natura. Il contenuto dipende dal gestore degli ads. Generalmente mezzo mondo si affida ad adsense, che è gestita da Google e quindi vedrete risultati inerenti alle vostre ultime visite del motore di ricerca (a seconda dei vostri setup per la privacy). In alternativa ci possono essere convenzioni con determinati siti che quindi mostreranno pubblicità fisse indipendentemente dal visitatore (esempio a caso: blog di cultura giapponese che hanno pubblicità di viaggi organizzati in Giappone). Noi attualmente su Pokémon Central Wiki abbiamo il gestore degli ads che credo sia periodicamente cambiato in base ai ricavi che ne otteniamo (ogni gestore di ads dà ricavi differenti in base al numero di mere visualizzazioni degli ads e dei clic sugli stessi, tendenzialmente cliccare porta a ricavi leggermente maggiori), ma che di norma fanno sempre capo a Google adsense. La nostra struttura è la seguente: un banner orizzontale in cima alla pagina, un banner verticale sotto la sidebar a sinistra e due banner quadrati a fondo pagina che scompaiono in caso di login per la versione desktop e un banner orizzontale in alto e un banner quadrato a fondo pagina che non scompaiono nemmeno con login per la versione mobile. Inoltre sono settati per caricarsi dopo i contenuti della pagina. Il forum invece, come avrete notato, è privo di pubblicità da parecchi anni. Non lo dico per mera autoesaltazione, ma il nostro management degli ads è il migliore presente in circolazione. Assolutamente non intrusivo per l'utente, ci consente di avere i ricavi che servono per pagare le spese con alcuni extra per sostenere i periodi di magra di visitazione in cui calano i ricavi, ma non le spese, e alcune spese extra per eventi di varia natura. E basta.

La nostra home da desktop


La nostra home in versione mobile, non so come mai non si veda la pubblicità in alto, ma ci dovrebbe essere un bannerino orizzontale dove c'è lo spazio bianco sopra a Lotad.

Esistono invece siti con un pessimo management che per aumentare i ricavi (che difficilmente si limiteranno a coprire solo le spese di affitto server) usano altre pubblicità molto più intrusive. Che possono spaziare dai video che si autoriproducono in pop-up con croci di chiusura semi-impossibili da centrare, ma che se cliccati aprono 4/5 finestre pop-up/schede veramente euforiche, banner pubblicitari che coprono parte dei contenuti e che ti seguono sullo schermo finché non li chiudi (con l'inconveniente di cui sopra), o addirittura banner trasparenti che coprono l'intera pagina così che cliccandone una parte qualsiasi (anche solo per aprire un link o selezionare del testo o far partire un video) verranno aperte le famose 4/5 finestre pop-up/schede euforiche. Il tutto, tendenzialmente, che si carica prima dei contenuti.


Uno schizzo di un sito con pessimo management degli ads fatto su GIMP usando il mouse. Popcorn e Patatine mi fa una pippa.

Ovviamente ci sono tutte le vie di mezzo del caso, ho esposto i due casi limite come esempio.
In realtà oltre alle vie di mezzo ci sono anche gli imprevisti. Poiché gli ads non sono gestiti direttamente dal proprietario del sito (tranne in rarissimi casi), né in modo completo da chi offre il servizio (tendenzialmente Google), possono accadere comportamenti non richiesti e potenzialmente dannosi. Infatti periodicamente la tipologia di ads inviata è differente da quella richiesta e, quando va bene, possono arrivare dei video con playback automatico anziché immagini statiche/gif, nei casi peggiori fornitori di servizi malevoli sfuggono ai controlli di Google e immettono codice negli ads tale per cui una volta caricato lo stesso si finisce in un loop di redirect fino a pagine di siti terzi (tendenzialmente porno o di servizi in abbonamento) che non consentono più di tornare al sito originale. Periodicamente anche Pokémon Central Wiki soffre di questo problema, e poiché gli ads non compaiono agli utenti loggati e i comportamenti malevoli possono accadere solo su determinati operatori telefonici, spesso lo staff ne rimane all'oscuro anche per mesi. E finalmente terminiamo la lunghissima premessa di spiegazione e arriviamo al nocciolo della questione: come comportarsi?
Esistono sistemi di blocco delle pubblicità, adblock e plugin simili di cui non ho intenzione di spiegare il funzionamento. La navigazione in incognito/privata/nome-strano-ma-in-sostanza-quella-che-usate-per-i-porno tendenzialmente blocca anche quella in automatico tutti gli elementi traccianti (lo fa su Firefox e spero anche su Chrome, quindi sul 70% dei browser al mondo), e di conseguenza le pubblicità (accennerò al perché nella sezione bonus). Il problema è che se bloccare la pubblicità ai siti con pessimo management degli ads è comprensibile e giustificato, così facendo si va anche a tagliare i ricavi di siti con comportamenti molto più corretti che hanno decisamente più bisogno delle vostre visualizzazioni di ads. Come fare a soddisfare entrambe le esigenze? Togliete la protezione antitracciamento quando visitate siti che sapete essere affidabili o se usate plugin inserite Pokémon Central e altri siti a cui volete bene nella white list. In quel modo continuerete a bloccare i siti con pessimo management di ads ma non farete un danno a chi si comporta in modo corretto e responsabile. Cosa fare quando un sito che visitate regolarmente improvvisamente vuole farvi comprare dildo dalle forme più fantasiose o vi rimanda ad abbonamenti a Wish o diventa veramente euforico? Tendenzialmente è un problema degli ads che sono diventati bastardi senza che il gestore del sito ne sia al corrente. Quindi dovete C-O-N-T-A-T-T-A-R-E il sito facendo presente il problema, con screen, link dove venite rimandati o altri elementi utili per individuare l'ad malevolo e segnalarlo al gestore degli ads che poi provvederà a rimuoverlo prontamente (se non è in vacanza). Come ci contattate? Su questo forum, in questo topic o in nuovi topic, sui nostri canali social di Facebook, Instagram e Twitter con messaggi pubblici o privati, sulla nostra chat di Telegram, sulla nostra mail [email protected], mandando un piccione viaggiatore a gika, in altri modi più fantasiosi, purché lo facciate. Abbiamo scoperto settimana scorsa che da mesi avevamo reindirizzamenti ad abbonamenti Wish dal sito che hanno colpito diversi utenti, finché la cosa non ci è stata segnalata. Ora che "il tipo di yieldlove (il nostro attuale gestore degli ads, ndr) è tornato dalla vacanza" abbiamo risolto il problema. Se abbiamo agito con mesi di ritardo non è perché abbiamo dei vantaggi nel farvi attivare abbonamenti a Wish (se il reindirizzamento non è voluto non arrivano proventi da qualsiasi cosa voi paghiate), ma semplicemente perché alla decina scarsa di admin attivi non era apparso un bel nulla e non ne eravamo al corrente. Quindi ripeto: SEGNALATE. Vale per noi, ma vale su qualsiasi altro sito. Se è vagamente rispettabile non ha interesse nel mandarvi ad malevoli (figuriamoci poi quelli che allontanano dal sito che tendenzialmente il gestore vorrebbe continuaste a visitare), quindi informatelo tramite social network o mail del comprtamento non voluto includendo screen e/o url.

Bonus: pop-up privacy policy et similia.
Per quanto spesso possano essere più intrusivi e difficili da eliminare delle pubblicità, siamo stati costretti ad inserirli. Detto terra terra, li toglieremmo dal cazzo molto volentieri pure noi perché rompono i coglioni e basta. Da maggio quando visitate Pokémon Central Wiki la prima volta su un nuovo browser (ma in realtà in teoria dovrebbe farlo qualsiasi sito web al mondo), vi appare un pop-up a tutto schermo in cui vi parla di roba tecnica inutile e noiosa che dovete accettare per proseguire nella navigazione. Perché? Colpa del GDPR. NON sto a spiegarvi cosa sia, perché servirebbe una conferenza di 6 ore tenuta da docenti universitari di diritto per dare un'idea generale, ma basically è un nuovo regolamento di trattamento dei dati personali. Per quanto riguarda i siti web, adesso se vuoi mettere dei cookie sul sito sei obbligato a far scegliere ai visitatori su suolo europeo se concedere l'uso dei cookie oppure no. Da cui il pop-up. Perché usiamo i cookie? I cookie servono a raccogliere dei dati sul visitatore. In primis si raccoglie il dato che è passato dalla tal pagina nel momento tot, e questo serve, tra le altre cose, al gestore di ads per mandarvi la pubblicità, quindi tutti i siti che hanno pubblicità (il 99% del totale) usano cookie. Inoltre usiamo altri cookie per raccogliere dati come OS e browser usati, tempo di permanenza sulle pagine, dove andate dopo aver visitato le pagine, per raccogliere delle statistiche utili allo staff per migliorare la gestione del sito. L'esempio più lampante è stato il dato sui visitatori mobile che si attesta sul 60/70%, cosa che ci ha spinti a rendere sempre più ottimizzato e responsive PCW negli ultimi anni. Ma anche ad esempio a vedere che gli elenchi degli strumenti sono tra le pagine più visitate del sito e che quindi creare pagine singole per ogni strumento sicuramente avrà un riscontro positivo da parte dei visitatori, dato l'evidente interesse. Quindi, cortesemente, sappiamo che è una rottura di maroni e quello è il metodo meno intrusivo che gika e i suoi avvocati hanno trovato per mantenerci in regola con la legge europea, ma dovrete sopportare di fare quel clic o tap ogni volta che visitate il sito per la prima volta.

E ora, come promesso, il tl;dr:
SE VENITE REINDIRIZZATI SU SITI TERZI VISITANDO PCW CONTATTATECI SU SOCIAL/MAIL/ALTRO CON SCREEN E/O URL DEL SITO, ALTRIMENTI NON POSSIAMO IMPEDIRE CHE ACCADA DI NUOVO.
 
Ultima modifica:
Top Bottom