No more I love You. (la nuovissima fic di Ho-oH)

H
#1
CAPITOLO 1 

Toscana, ci trasferimmo lì. Io ed Emma. 

Ed ecco che una sera torno a casa da lavoro (sono disoccupato). Nella casa rimbomba l'eco della canzone più famosa di Annie Lennox: no more I love you. Sarebbe stata profetica quella cazzo di canzone. C'erano delle rose che creavano un percorso… Portavano in bagno. Nella vasca da bagno torvo Emma Stone. Mia moglie. Sposati da tre anni, la amo ancora da morire.

Mi spoglio ed entro nella vasca. Dopo aver sguazzato insieme nell'acqua per mezzo'oretta mi dice una cosa, nel suo perfetto inglese: "No more I love you" io, non ci capisco un cazzo. Le rispondo "Tank you". Lei fa una faccia strana. Allora io replico: " Tank you… to radio head, diego armando Maradona, my personal great beauty Daniela". Lei se ne esce dalla vasca. È un momento magico ogni volta che esce dalla doccia o dalla vasca. Ci fosse Harry Potter mi direbbe: "" La tua bacchetta ha fatto Vingardium Leviosa". Vado a prendere il cellulare per vedere cosa significa No more i love you. È scarico, esco dal bagno con il batacchio penzolante all'aria per recuperare il caricatore. Lo inserisco nella presa ma ho ancora le mani bagnate. SCOSSAAAAAAA ZZZ ZZZ ZZZ 

Mi risveglio all'ospedale. Emma non c'è più. Mi dicono che se né andata, mi ha lasciato un cappello. Un cappello da texano, ed è lì che andrò a riprendermela, in Texas… UOOOUOUOUOUOOOUOUOOOOO. Faccio un urlo esco dal letto e mi accorgo di avere ancora il batacchio all'aria. Mi infilo i miei vestiti e senza firmare moduli e niente me ne vado all'aeroporto, prendo il primo volo per Dallas. 

Arrivo in Texas, dove incontro due amici miei: Woody Harrelson e Matthew McConaughey. Texani doc. Anche molto belli. Li bacio. Che bello baciare Matthew McConaughey. Non per niente, ma perché ha dato una svolta alla sua carriera. Prima di lasciare casa sua gli rubo l'Oscar. Suonai a casa di Leonardo DiCaprio. Lo trovai a fare un menate a trois con Martin scorsese e Robert De Niro. Gli mostro l'oscar fottuto a McConaughey e mentre lui tende la mano per prenderlo, io lo ritraggo e vado a casa di Daniel Day-Lewis a darglielo (lui è l'unico attore nella storia ad aver vinto 3 oscar.) Che bello, sono un burlone. 

Le mucche fanno muuu ma una fa muuumuuu. Sento risuonare questa canzone nell'aria. Che sia Emma??? No… È Jim Parsons, l'attore che fa Sheldon Cooper in The Big Bang Theory. Io canto Soffice Kitty, lui si incazza. Io lo bacio e lui si placa. Dice di aver visto Emma. Nuda in giro. Io inizio a gridare: NOOOOO COME È POSSIBILE NOOOOO. Lui mi guarda mi sorride e mi dice: BAZINGA. Io in primis rido, in secundis cado a terra dalle risate, ma infine caco a terra, prendo la cacca e gliela lancio in faccia. Lui fa una faccia strana e proprio in quel momento passa Forrest Gump correndo e io gli chiedo perché sta correndo, e lui: avevo voglia di correre!!! 

Qualcosa mi fece capire che sarei dovuto andare a Philadelphia. 

PROSSIMO EPISODIO SABATO 6 SETTEMBRE ORE 14:00 
 
H
#8
CAPITOLO 2 

Arrivai a Philpadelphia, ma per far incazzare la gente cantai: BOOOOORN IN THE U.S.A BOOOOORN IN THE U.S.A. Philadelphia una cittadina molto carina. Peccato che non c'è un cazzo daffare. C'è il museo dove ti mostrano la prima bandiera degli stati uniti, la prima casa bianca, ma io volevo solo ritrovare la mia EMMA. 

Quando constatai che Philadelphia era governata dai Budini, me ne andai. Emma ed io Odiamo i Budini. Viva i Digimon!!! Ok. Dove andare per ritrovare Emma?? Ma certo! no un attimo, ci devo ripensare… Ma certo! A Sidney. la capitale città dell'Australia. E a Sidney chi potevo trovare?? Solo una persona, MATTEO RENZI. 
-Biongiorno Presidente -

< Sei da rottamare  >
- Ha visto Emma Stone?

< Anche lei è da rottamare >

- Presidente vaffanculo -

Mi tolgo i pantaloni e gli mostro il tatuaggio con il logo di Sinistra Ecologia e Libertà. Lui mi da un calcio proprio. Maledetto Renzi, secondo me è un budino… 

EMMA, EMMA, EMMA, EMMA,EMMA, EMMA, EMMA, EMMAEMMA, EMMA, EMMA, EMMAEMMA, EMMA, EMMA, EMMAEMMA, EMMA, EMMA, EMMAEMMA, EMMA, EMMA, EMMA… La cercavo. Ma l'unica persona che riuscii a trovare chi fu? Il meccanico di renzi che mi disse di essere diventato ricco grazie a renzi. IL MECCANICO STAVA MANGIANDO UN BUDINO. 

Fu l'unica cosa che mi ricordo. Poi a quanto pare mi aveva dato un colpo in testa con una chiave inglese eeeeeeeeeee i budini mi rapirono. Maledetti bastardi. poi mi venne una sindrome e mi innamorai del mio rapitore: Gianni Morandi! Lo amavo alla follia, mi avvinghiavo a lui 22 ore al giorno. Era così morbido e aveva delle mani così grandi. IO AMO GIANNI MORANDI. Una volta ci siamo fatti anche un selfie da postare sul suo diario di facebook. Era un selfie, ma la foto era di ANNA. 
Gianni mangiava tanto. pallini di cioccolato. Ma era cioccolato strano perché puzzavano...

Così nella mia gabbia vennero tutti i massimi rappresentanti dei Budini: Valerio Scanu, Marco Carta, Paolo Bonolis, Gino Strada ed infine la loro reggina: HELEN MIRREN. Io le dissi: <<Ciao>>

e lei: <<Ciao>>

e io: <<Sa dove posso trovare lo zucchero?>>

TO BE CONTINUED… PROSSIMO EPISODIO SABATO 6 SETTEMBRE ORE 22:00
 
#22
In effetti,non prenderla sul personale,ma vuoi che sono piú semplici,ti vengono meglio questi nonsense che la fic seria che stai scrivendo,n
È un vero peccato...

E poi non mi immaginavo venisse addirittura cancellato il topic
Ragazzi, lo so benissimo. Amo scrivere fic cazzeggio. Ma sono stato accusato di omosessualità per questo. Mi vengono bene lo so… Mi dispiace deludere i miei fan. Grandi ragazzi!
 
Top Bottom