Documentario - Mouse capriccioso: la necessità aguzza l'ingegno

Redigo questo piccolo articolo per un problema che mi ha afflitto negli ultimi tempi e oggi sono riuscito brillantemente a risolvere.

Si tratta del mio mouse, è un mouse logitech mx700 incluso in un pacco insieme alla tastiera. Il mouse ha pile ricaricabili che si ricaricano appoggiandolo sull'apposito stand, che fa anche da ricevitore dei segnali del mouse e della tastiera.



La ricarica avviene tramite dei contatti situati nella parte inferiore del mouse e dello stand



il problema è che, probabilmente a causa del continuo uso e quindi all'usura, il mouse e lo stand non facevano contatto bene fra di loro, obbligandomi a fare in contorsionista per mettere il mouse in una posizione che permettesse la ricarica, spesso impiegando molto tempo e senza risultati col conseguente lancio di imprecazioni.



Notavo che leccando i contatti il opuse si ricaricava facilmente. ma oltre al fatto che faceva un po' schifo, non durava a lungo perchè lo sputo si asciugava e faceva perdere il contatto ai contatti (scusate il gioco di parole)

Ho realizzato che iterpondendo uno strato di materiale conduttore tra i contatti avrebbe ovviato al problema, ma che tipo di conduttore?

Quelli liquidi sono già scartati perché come già detto, evaporano in poco tempo. Quali allora? carta d'alluminio? no, troppo fragile e difficile da tenere attaccata. Rame? peggio.

Ecco allora l'intuizione fulminante: la grafite (cioè le mine delle matite) è un ottimo conduttore di elettricità (come sappiamo dai tempi delle medie nelle fantastiche ore di scienze). ecco la trovata:

Cospargere i contatti con un sottile strato di grafite usando una matita molto morbida (6B, ma va bene anche un 2B suppongo) che per coincidenza avevo comprato il giorno stesso!



Fatto! ora al minimo appoggiarsi sullo stand la lucetta verde si accende e parte la ricarica. Ottimo lavoro!!!



Questo trucchetto della matita mi è sembrato molto utile e mi è venuta voglia di condividerlo. Non penso che i problemi come il mio siano infrequenti tra gli utenti di PC. Poi mi annoiavo e volevo documentare quello che ho scoperto.
 
Ultima modifica di un moderatore:

DottorSam

or not?
La tecnica è vecchia... E' la stessa che si usa per sbloccare i moltiplicatori cortocircuitando i pin nei vecchi Athlon XP...
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
La grafite delle matite non è proprio un conduttore ma un semi-conduttore. Mi sembra di ricordare che alle medie avevamo fatto un esperimento con la grafite delle matite: infatti maggiore è la distanza percorsa dalla corrente in una grafite e maggiore sarà la resistenza opposta dal materiale ma visto che per questo trucchetto hai bisogno di una frazione di millimetro di distanza, la grafite va più che bene..

P.S. Ottime immagini..
 

Syrio

Appesità
ehm...LOL

bel documentario ma mi sono piegato quando ho visto le immi delle imprecazioni e "il pollice in su" finale....

se riesci a fare un imitazione di muchacha potresti egualiare fiorello....
 
Top Bottom