Siti di musica

#1
Conoscete qualche sito di musica contemporanea? tipo MTV.com ecc....

io fin ora ho trovato solo yahoo music ma devo dire che ma un po schifo.....grazie!


.....che cos è il ficometro???
 
Ultima modifica da un moderatore:
S

Super Warrior

#2
lukka ha detto:
Conoscete qualche sito di musica contemporanea? tipo MTV.com ecc....

io fin ora ho trovato solo yahoo music ma devo dire che ma un po schifo.....grazie!


.....che cos è il ficometro???
Ficometro:se ti sta simpatica una ersona clicchi fonzie,se ti stà antipatiche clicchi su zoidberg


musica:http://www.bbc.co.uk/radio1/chart/singles.shtml,lo uso quando mi serve da trovare qualche canzone nuova e bella,solo per la classifica dalla 1 alla 40
 
Ultima modifica:
#5
Come non citare www.rateyourmusic.com ?

Si possono leggere le recensioni degli utenti e farsi un'idea su cosa scaricare/comprare, ma se cerchi roba all'ultimo grido e da classifica non credo calzi con la descrizione.
 
#6
Se si parla di recensioni, i siti che frequento di più su www.ondarock.it e Scaruffi (se riuscite a soprassedere sull'estrema sboronità di quest'ultimo, troverete un enorme archivio per scoprire nuova musica).
 

Connacht

Ghost in the shell
#7
Visto che si nominano anche siti di recensione vi nomino www.rockline.it (sì, sono venduto e di parte).

Per le tablature per Guitar Pro cito www.mysongbook.com (se ne volete per testo usate pure Google).

Scaruffi non lo digerisco.
 
#8
RockLine mi sembrano più che altro recensioni metal con intramezzato qualcosa d'altro ogni tanto (tipo Mark Lanegan o i Bark Psychosis)... per me la differenza con TrueMetal.it si nota poco.

Scaruffi è borioso, arrogante, approssimato, odia i Beatles e tutto quello che vuoi, ma è difficile che un disco a cui lui ha dato 8 non mi sia piaciuto.  Se non altro ha il merito di aver fatto conoscere (almeno a me) un sacco di gruppi che per vie tradizionali non avrei mai conosciuto (tipo i Tragic Mulatto, di cui manco si trovano le copertine degli album online tanto sono sconosciuti e underground, per dire).  Io lo ringrazio.  Poi boh.
 

Connacht

Ghost in the shell
#9
E' un sito nuovo, bisogna dargli il tempo di crescere. Che ci siano in larga parte recensioni metal è vero e lo riconoscono pure loro (e cercano infatti recensori professionali per recensioni non metal), ma questo è anche dovuto al fatto che il webmaster, quando ha creato il sito, ha contattato fra gli utenti più esperti per dargli una mano molti che ascoltavano prevalentemente metal e quindi si son dedicati molto anche ad esso.

Poi sono decisamente più aperti, professionali e obbiettivi di Truemetal (quella dei tempi di Tribe per intenderci, ora come ora è migliorata).
 
Ultima modifica da un moderatore:
#11
E' un sito nuovo, bisogna dargli il tempo di crescere. Che ci siano in larga parte recensioni metal è vero e lo riconoscono pure loro (e cercano infatti recensori professionali per recensioni non metal), ma questo è anche dovuto al fatto che il webmaster, quando ha creato il sito, ha contattato fra gli utenti più esperti per dargli una mano molti che ascoltavano prevalentemente metal e quindi si son dedicati molto anche ad esso.
Senza offesa, ma anche nelle recensioni di musica non-metal si nota chiaramente che il recensore sia metalcentrico.. Basti vedere quella dei Bark Psychosis, dove un gruppo straosannato dalla critica alternativa dei '90 viene definito addirittura in "isolamento artistico". Inoltre dare 92 a quell'album significa davvero non aver mai ascoltato niente di quella scena: quanto darebbe a "Hex" se lo sentisse, 250? Credo sia un sito nato da una comunità di appassionati metal e ora sarebbe molto dura riformarlo sotto una presunta ottica "rock".

Di Truemetal mi sembra condivida solo il layout grafico-concettuale. Per questo non plaudo, visto che i voti in centesimi li ho sempre trovati una forzatura inutile. Per fortuna l'essere composto - per quanto mi pare di capire - da giovani dovrebbe essere un buon modo per evitare le recensioni ultra-bigotte di TM, il cui livello di fede non è inferiore ad un fanatico cristiano ed è purtroppo applicato ad una forma artistica che ne dovrebbe essere scevra.

Scaruffi è borioso' date=' arrogante, approssimato, odia i Beatles e tutto quello che vuoi, ma è difficile che un disco a cui lui ha dato 8 non mi sia piaciuto.  Se non altro ha il merito di aver fatto conoscere (almeno a me) un sacco di gruppi che per vie tradizionali non avrei mai conosciuto (tipo i Tragic Mulatto, di cui manco si trovano le copertine degli album online tanto sono sconosciuti e underground, per dire).  Io lo ringrazio.  Poi boh.[/quote']Il vantaggio di Scaruffi è più che altro l'aver costituito una enciclopedia musicale da solo: in questo modo, comprendendo le linee essenziali della sua persona, si può capire più facilmente perché premii certi album piuttosto che altri. Se tutti i pennivendoli facessero così si genererebbero senz'altro meno confusioni tra i fruitori di critica musicale.
 

Connacht

Ghost in the shell
#13
Recensore dei Bark Psychosis: veramente il webmaster mi assicura che non ascolta proprio niente di metal, ma solo rock alternativo, psichedelia, rock settantiano e simili. Non so quanto questo conti.

Sicuramente comunque sono ben lontani dalle recensioni bigotte: c'è un'opinione generale molto buona di gruppi che TM manco si azzarderebbe a nominare (Rammstein, SOAD, e ho parlato con i recensori di Kovenant e ultimi ToT e quel che hanno in mente è anni luce al di sopra delle recensioni su TM) e anche quando li boccia (Iowa, Hybrid Theory che però è quasi sufficiente) danno motivi più sensati del "appaiono su MTV/non sono metallo/sono posers".
 
Ultima modifica da un moderatore:
Top Bottom