Topic del pendolare

#3
contemplare il deretano di una vecchia grassona con i leggins, intenta a raccogliere la borsetta che gli era caduta 

ecco la mia esperienza
 
Ultima modifica da un moderatore:

Snorlite

3D Platformer guy
Wiki
#6
Fare una figura di merda perdendo tutti i libri dallo zaino tarocco e, in un secondo giorno, scivolando sul ghiaccio fuori dall'entrata del bus :)
 
#8
Mi serve quotidianamente per andare dal campus al centro città.. Rischio ogni giorno la multa perché mi rifiuto di pagare biglietti e abbonamento.. Nello stesso autobus rischio quotidianamente la vita perché gli autisti si credono Sebastien Loeb.. 

Mi rifiuto di pagare se devo rischiare pure la vita..
 

Steph

Great Teacher
Mod
#9
a me è successo veramente, non è la solita storia di "mio cuggino": abbonamento annuale (carta plastificata con foto). finite le vacanze di natale, si torna a scuola ed il primo giorno sale il controllore. indovinate se non me l'ero dimenticato a casa proprio quel giorno? ora mi sfugge la multa, mi sembra di 29€ (15 perché l'avevo pagata subito mi sembra)

altre cose divertenti, non successe a me ma ai miei vicini di casa (prendevano la corriera in direzione opposta oppure andavo in auto con mia madre), mi hanno raccontato di certi bulli che la mattina, specie sulle corriere a due piani, facevano dei divertentissimi quiz del tipo impossibili da rispondere e picchiavano chiunque non sapesse rispondere (a loro capitava quotidianamente), e loro tornavano a casa con i lividi... queste cose credevo succedessero solo in america. ma il bello è che a raccontarmi queste storie loro straridevano, addirittura avevano un senso di nostalgia verso quei giorni di scuola. no comment.
 
#10
È una vita che non prendo l'autobus.

Una mattina mentre andavo a scuola è salito un gruppo di tizi che puzzavano in un modo inimmaginabile (saranno stati 5 o 6), l'autobus era pieno e da un minuto all'altro tutta la gente si è ammassata in fondo per stare più lontano possibile da quei tizi.

Giuro, mai sentito un odore più sgradevole provenire da delle persone...
 
#16
Che c'è di strano nell'andare in bus? Vuoi avere pure le esperienze eccitanti in bus?
Se ti dicessi che in due anni di autobus mi si è una volta scoppiata una gomma, un'altra (l'altro ieri) fermato il pulman in curva a causa di una fuga d'aria dallo sportello e preso in pieno sul lato da un'altra macchina... Oppure di quando un fattone ubriaco ha iniziato a bestemmiare e parlare con l'autista di Dio! Ne ho una marea di esperienze divertenti! E ogni giorno aumentano


Mi serve quotidianamente per andare dal campus al centro città.. Rischio ogni giorno la multa perché mi rifiuto di pagare biglietti e abbonamento.. Nello stesso autobus rischio quotidianamente la vita perché gli autisti si credono Sebastien Loeb.. 

Mi rifiuto di pagare se devo rischiare pure la vita..
Hahaha, anch'io, prendo il cotral ogni giorno, ma non ho mai pagato il biglietto! (Voi non avete ne sentito ne visto niente)

Praticamente da noi il controllore è "una leggenda metropolitana" :D

Pendolo ogni giorno con trenitalia, vale lo stesso?
Ma certo!
 

Steph

Great Teacher
Mod
#17
È una vita che non prendo l'autobus.

Una mattina mentre andavo a scuola è salito un gruppo di tizi che puzzavano in un modo inimmaginabile (saranno stati 5 o 6), l'autobus era pieno e da un minuto all'altro tutta la gente si è ammassata in fondo per stare più lontano possibile da quei tizi.

Giuro, mai sentito un odore più sgradevole provenire da delle persone...
Vive. ;)
 

Snorlite

3D Platformer guy
Wiki
#18
Parlando di controllori io invece ho avuto culo! L'anno scorso non c'erano mai sul mio autobus e quindi ho incominciato a lasciare la tessera a casa per comodità, un giorno però quel sant'uomo di mio padre mi ha suggerito di portarla lo stesso (ok, sembra una cosa banale raccontata così) e qualche giorno dopo è arrivato per la prima volta il controllore! Ogni tanto c'è ma il numero totale delle volte, tra l'anno scorso e quest'anno (ho incominciato l'anno scorso a prendere l'autobus) sarà stato 4 o 5.

Ah, comunque è capitato un paio di volte (o anche due) che il conducente sbagliasse strada e deviasse per delle altre tralasciando gente che stava aspettando in punti diversi :') E la settimana scorsa ha rischiato di sbattere contro il muso di un altro bus che avevo frenato all'improvviso (e io ero davanti
)
 
#19
Parlando di controllori io invece ho avuto culo! L'anno scorso non c'erano mai sul mio autobus e quindi ho incominciato a lasciare la tessera a casa per comodità, un giorno però quel sant'uomo di mio padre mi ha suggerito di portarla lo stesso (ok, sembra una cosa banale raccontata così) e qualche giorno dopo è arrivato per la prima volta il controllore! Ogni tanto c'è ma il numero totale delle volte, tra l'anno scorso e quest'anno (ho incominciato l'anno scorso a prendere l'autobus) sarà stato 4 o 5.

Ah, comunque è capitato un paio di volte (o anche due) che il conducente sbagliasse strada e deviasse per delle altre tralasciando gente che stava aspettando in punti diversi :') E la settimana scorsa ha rischiato di sbattere contro il muso di un altro bus che avevo frenato all'improvviso (e io ero davanti
)
Ah, io è da tre anni che prendo il pulman e il controllore si è visto solo due volte, e nemmeno ha chiesto il biglietto! XD
 
#20
Ma solo io acchiappo un controllore almeno una volta ogni paio di settimane? Ok, adesso non capita da metà Marzo, ma ho certi record allucinanti (tipo tre controllori nella stessa giornata).
 
#22
Ma solo io acchiappo un controllore almeno una volta ogni paio di settimane? Ok, adesso non capita da metà Marzo, ma ho certi record allucinanti (tipo tre controllori nella stessa giornata).
Il mio quando lo chiede, se lo fa, lo fa solo con quelli di colore (razzistone), però ormai è dall'anno scorso che non lo vedo!
 
Ultima modifica da un moderatore:

Darkrai17

Wake me up when September ends.
#23
Aria fredda quando è freddo;

Ritardi incomprensibili;

Regionali veloci solo per il gusto di farti cambiare treno;

Due treni che partono a distanza di 5 minuti e poi nulla per un'ora;

Si esce alle 14.00 e nonostante l'accordo con la scuola il treno passa alle 14.55;

Arrivi a Bagni di Tivoli con 2 minuti di anticipo, riparti con 17 minuti di ritardo;

Scleri mattutini abituali, roba che ti svegli già con la rabbia;

Se devi entrare a seconda ora (9.00) il treno c'è alle 7.33 e se devi entrare alle 10.00 il treno c'è alle 8.35;

THIS IS TRENITALIA.
 

Darkrai17

Wake me up when September ends.
#26
I controllori sono spariti da quando la regione Lazio ha fatto pagare anche gli abbonamenti che prima davano gratis (in base al reddito e quelle cose là). Quest'anno ne avrò beccati quattro o cinque -.-
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#27
Solo a Bologna i controllori si sono moltiplicati nell'ultimo anno?

Mi ricordo che quando ero ancora una matricola alta così, ne avrò visti si e no tre in nove mesi, adesso non passa settimana senza che ne beccchi almeno uno (quando prendo l'autobus, ossia raramente).
 

Darkrai17

Wake me up when September ends.
#28
Da noi c'era una linea provinciale i cui biglietti costavano 72 centesimi. Nessuno li faceva mai. 

Un bel giorno hanno deciso di aumentarli a 1,10 €. Ancora niente.

Così di punto in bianco ora quando sali dai all'autista 1,10 € e lui ti fa il biglietto. Nessuno prende più questa linea.

Però si sono dimostrati coerenti, hanno tolto qualche catorcio e hanno messo nuovi autobus coi sedili morbidi (!) e per niente rumorosi.
 
Ultima modifica da un moderatore: