Vecchie musiche dei videogiochi: tutti obbrobri?

Snorlite

3D Platformer guy
Wiki
#1
Mi sembra giusto, meglio le cagatine 8-bit
"Cagatine 8-bit"
 
Se una musica ha violini e temi fighi non necessariamente è più bella di un tema 8-bit.
Ci sono temi e temi ma non si può di certo dire che le musiche a 8-bit siano chissà che gran cosa (ripeto eh, ci sono le eccezioni come qua sopra).
Quelle a 16-bit... Quelle sì che sono fighe 
Basta, apro una discussione a riguardo! 
 


Cosa ne pensate del suono delle musiche retro dei videogiochi?
 
A me non dispiacciono. Di certo non tutte sono belle, ma in generale se usato bene il suono è abbastanza gradibile, a mio parere (infatti diverse delle mie OST preferite sono 8-bit o 16-bit).
 
Ho messo il topic in Musica visto possono entrare in questione anche le musiche moderne, con degli strumenti veri o comunque più reali, diciamo. Se ritenete più opportuno spostarlo in Games fate pure.
 
Ultima modifica da un moderatore:

AlucarDD

Estatrash (✿◠‿◠)
#10
Io la penso in un altro modo.

Anzitutto non considero la musica 8 bit come "non musica", assolutamente.

Credo sia un po' come la cucina povera in confronto all'alta cucina.

A volte pasta e fagioli è meglio di fois gras in salsa di soia marinato con succo di mango su un letto di riso basmati aromatizzato al frutto della passione.

Sentite questo:


è 8 bit. *-*
 
M

Makonik-san

#13
Che la maggior parte delle musiche moderne siano migliori di quelle retrò è una cosa abbastanza normale, dettata dalla differenza temporale.

Un pò meno ovvio è il fatto che molte tracce vecchie si facciano ancor oggi preferire a quelle più giovani: quindi - proprio perché si prestano (bene) ai gusti - sono IMHO da considerare un vero e proprio genere a sé stante, non meno nobile degli altri.

E' come dire che l'opera lirica fa cagare in blocco soltanto perché è nata secoli fa.
 
Ultima modifica:

Evolvix 85

One is All, All is One
#14
A me piacciono molto le musiche 8 bit e 16 bit e molte volte quest'ultime sono meglio di alcune che vengono pubblicate quest'oggi; per il semplice fatto che la limitazione che avevano le musiche 8 bit e 16 bit aiutava a concentrarsi bene su quei pochi aspetti che poteva avere. Una semplice melodia, con un accompagnamento primario e magari uno secondario; tutto doveva basarsi su poche cose e quindi dovevi "stupire" o comunque far piacere la tua musica con quel poco che avevi. Mentre oggi avendo molti strumenti per far musica hai sì, molte possibilità di stupire, ma anche molte possibilità di sbagliare (non che prima tu non le avessi, ma ci si ricollega al fatto di concentrarsi su poche cose). Poi certo io sono uno che ama la valorizzazione di tutti gli strumenti e soprattutto dell'accompagnamento, sarà anche per questo che la preferisco a quella contemporanea.
 
Top Bottom