Steph

il Giappone trema

59 risposte in questa discussione

l'ho sentito per la prima volta alla radio stamattina. Parlavano di una delle più violenti scosse registrate nella storia (quelle oltre i 9 gradi si contano sulle dita di una mano) e tsunami paragonabili solo a quelli dei film (a me ricordavano Deep impact) o che hanno colpito l'Indonesia/Filippine nel 2004(/6?).

L'onda anomala si è trasformata in un'inarrestabile fanghiglia che ha intrappolato tante auto e case:

http://www.youtube.com/watch?v=F6aHWyWOVII

Il sisma è avvenuto alle 7 di mattina (italiane). All'interno degli uffici la situazione era tutto sommato stabile, essendo tutti edifici costruiti a prova di terremoto.

L'allarme ora è dato dagli incendi dovuti alla brusca interruzione di corrente elettrica e danneggiamenti ai gasdotti:

http://www3.lastampa.it/esteri/sezioni/articolo/lstp/393011/

nessuna fuga radioattiva sembra esserci per ora, ma è probabile che avvenga una perdita di materiali o scorie? D:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Wow un terremoto in Giappone ! Da non credere !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

.-.

era dagli anni 20 mi pare che non capitava così forte e vicino a Tokyo per giunta! >:\

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

l'ho visto adesso sul TG3,catastrofico,un sisma di magnitudo 8.4(mi sembra)ed uno tsunami che avanza di 500 km orari,senza contare l'incendio scoppiato in una delle 4 centrali nucleari colpite dal terremoto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

mi sento male a sentire queste notizie: adoro il giappone e non sopporto di vederlo in quelle condizioni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mealla si sarà impiccato.

Apparte le battute di cattivo gusto, Sono rimasto impietrito guardando i video dall'alto, con centinaia di macchine ammassate che si spostavano di chilometri e chilometri ... e chi paga?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mealla si sarà impiccato.

Apparte le battute di cattivo gusto, Sono rimasto impietrito guardando i video dall'alto, con centinaia di macchine ammassate che si spostavano di chilometri e chilometri ... e chi paga?

A dire il vero io studio cinese, del Giappone mi importano solo Naruto e i Pokémon. :D

In ogni caso, ho letto su facebook (!) che questo terremoto avrebbe spostato l'asse terrestre di 10 centimetri... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

scusate il piccolo off-topic, ma la prima cosa che mi è venuta in mente alla notizia del danneggiamento della centrale nucleare di fukushima (che sembra stia venendo contenuto, ma il rischio radiazioni c'è comunque) è stata: ma se neanche i giapponesi riescono a gestire le centrali nucleari in casi come questo, come si può pensare di crearne in italia - paese notoriamente a rischio molto alto?

per il resto, come al solito le immagini di big picture rendono molto più delle notizie confusionarie pubblicate fino adesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io invece per prima cosa ho pensato a questo.

Non ho altri commenti a tutta questa vicenda... penso che se fosse successo in italia saremmo sprofondati nel 4° mondo (nel terzo ci siamo già), ma confido nella praticità nipponica per una pronta reazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' una cosa terribilmente affascinante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

si,infatti si è spostata di 10 cm...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ebbene si è spostata di tot. centimetri. E con questo?

_____________________________________________________

I Giapponei hnno avuto un pò i sfiga, peché sono in un Oceano e non in un mare come il nostro, e la scossa era in acqua, non in terra. Lo tsunami ha fatto tutto. Ma in questi casi asta salire su un promontorio/collinetta e no problem...

Comunque devo dire che sono molto organizzati in fatto di "rigidità". Forse sono anche meglio dei Tedeschi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

lo spostamento dell'asse predice l'arrivo di Nibiru nel 2012 sese

scherzi a parte, sono conseguenze impercettibili per l'uomo, come le giornate più brevi di qualche millesimo di secondo, ma che a lungo andare potrebbero rovinare l'alternanza delle stagioni o robe del genere, suppongo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cose che per altro succedono da sempre e non hanno, in miliardi di anni, portato alla distruzione della terra...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io non ho capito spostamento di 10cm rispetto a cosa..spero non si intenda l'inclinazione dell'asse terrestre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sì, esatto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

..l'inclinazione in centimetri? ci sarà qualche errore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

"As many as 1,500 earthquakes are recorded yearly, and magnitudes of four to six on the Richter scale are common. Minor tremors occur almost daily in one part of the country or another, causing slight shaking of buildings."

http://en.wikipedia.org/wiki/Geography_of_Japan#Natural_hazards

considerato che la scala richter è logaritmica direi che c'è una differenza abissale tra 6.0 e 9.1 (30.000 volte più potente)

quindi direi di si, è stato un avvenimento da non crederci, come dicevi te

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si tratta pure del terremoto più forte della storia del Giappone se è per questo, ma una volta che lo sai cosa cambia ? Meravigliarsi sulla natura spettacolare dell'evento non aiuterà certo le sue vittime ad esserne meno vittime, né ti aiuterà in qualche modo a migliorare la tua propria vita.

Del resto, mentre in tutti i paesi occidentali l'allarmismo e il sensazionalismo montano alle stelle (anche se nessuno di loro subirà l'impatto del sisma, né farà qualcosa per aiutare i disastrati), i Giapponesi restano relativamente tranquilli e si occupano di controllare la situazione in maniera razionale come fanno da sempre per ogni evento simile.

Oltre a questo, nel frattempo pare che tutti si siano già dimenticati che vi sia ancora una guerra in Libia il cui risultato avrà un impatto sensibile e immediato sulle società umane di tutta la regione e sulla quale le azioni immediate dei governi occidentali possono segnare in modo profondo le relazioni internazionali nel futuro. E' vero però che occuparci dei mali lontani che non ci riguardano è molto più facile rispetto a quelli vicini in cui siamo realmente immischiati.

L'unica utilità che posso infine vedere nell'occuparsi del terremoto giapponese è - perlomeno in Italia - quella di valutare la capacità di resistere agli impatti del sisma in un paese la cui situazione geologica è molto simile a quella della penisola. Penso di non esagerare dicendo che se un terremoto simile a quello dell'altroieri si fosse prodotto in Italia la metà del paese sarebbe stata rasa al suolo assieme ai suoi abitanti, mentre in Giappone (paese di 130 milioni di abitanti) si parla per ora di 2 000 morti e di qualche tetto sfondato. La gestione del terremoto in Abruzzo di qualche anno fa confrontata con quella del terremoto attuale in Giappone dovrebbe permettere di porsi delle domande riguardo alla gestione locale del cataclisma da parte del governo italiano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

mi sento male a sentire queste notizie: adoro il giappone e non sopporto di vederlo in quelle condizioni!

CNQ.

Staremo a vedere se alle belle parole dei capi di stato di tutto il mondo seguiranno fatti tangibili, anche se il Jappo è un paese talmente più avanzato degli altri che sono convinto potrà rialzarsi con le proprie forze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

si larm tutto vero, però c'è da dire che in giappone non hanno le migliaia di case abusive e non costruite nei sobborghi medievali

è ovvio che un terremoto del genere avrebbe raso al suolo l'italia, ma non c'è da vergognarsene, vista la predisposizione a fenomeni sismici totalmente diversa dei due paesi (oltretutto il grosso dei danni son stati causati dallo tsunami... purtroppo il giappone ha la sfiga di non avere isole "assorbienergia" davanti)

certo è riduttivo il tuo affermare che i giapponesi restino tranquilli... è un disastro di proporzioni enormi, altrochè... per la conta precisa dei morti bisognerà aspettare che vengan rimosse acqua e detriti portati dallo tsunami

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

certo è riduttivo il tuo affermare che i giapponesi restino tranquilli... è un disastro di proporzioni enormi, altrochè... per la conta precisa dei morti bisognerà aspettare che vengan rimosse acqua e detriti portati dallo tsunami

Non è riduttivo : per quanto drammatica sia la situazione reale, le autorità giapponesi cercano di mantenere la situazione sotto controllo di modo da facilitare i soccorsi, mentre invece i media occidentali (americani in primis, gli altri ne hanno copiato il modello) sono capaci di seminare il panico in tutto un paese perché un immigrato ha rubato una scatoletta di tonno al supermercato. Bisognerebbe credo evitare di trasformare qualsiasi cosa in disastro apocalittico se si vuole permettere di salvare il salvabile tramite degli interventi concreti, poiché con le lacrime e con l'agitazione non si salva proprio nulla, anzi si complicano dei problemi che si sarebbero potuti risolvere razionalmente con poche o nessuna perdita.

Poi se si va al cinema è un altro discorso, ma questo non è uno spettacolo, è la dura realtà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non è questione di tranquillità in senso proprio, non credo intendesse tranquilli nel senso di "impassibili,insensibili", bensì nel senso che loro di fronte all'ovvia iniziale disperazione per una catastrofe di tali proporzioni reagiscono con la voglia di fare e rimediare, senza perdersi troppo in pianti greci, qualità (una delle TANTE, non a caso ho una idolatria per quel paese) decisamente lodevole. *Dispiacere costruttivo*

Al contrario in occidente, come giustamente sottolineava Larm, di fronte a tragedie di tale portata si suole piangere sul latte versato, senza chiedersi cosa fare per evitare che accada nuovamente o, una volta capito, adoperarsi per evitarlo davvero. *Dispiacere distruttivo*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se le centrali nucleari giapponesi hanno problemi a resistere ai terremoti più potenti, non oso immaginare che minestrone radioattivo verrebbe fuori dalle eventuali centrali italiane.

Speriamo che questo influisca sull'opinione delle persone sul nucleare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Scusate l'intromissione, ma su un forum di Pokémon non si poteva non riportare questa news.

The 8.9-magnitude earthquake that struck Japan on Friday 11 March has affected everyone, including several Pokémon officials.

Midori Harada, an artist for the Pokémon Trading Card Game, has tweeted that:

“ Not allowed to leave the building. It is OK if I use the stairs, given that there is no problem at other floors. Hmm, I would like you to work in about 3 days now elevator. ”

-- Midori Harada

Ken Sugimori, illustrator of the artwork for Pokémon games, has also tweeted that he is stuck at the Naha Airport.

“ After traveling March 10 and 11 to Okinawa for business travel, I have not suffered. The flight was canceled on March 11, and unable to fly. Presently waiting at the Naha airport since cancellation. ”

-- Ken Sugimori

Despite numerous reports on various social networking websites, Pokémon creator Satoshi Tajiri is still alive and is well.

Nintendo of America has also released a tweet stating:

“ Thanks for your concern! During the earthquake no one at Nintendo in Japan was injured and there was no apparent structural damage. ”

-- Nintendo of America

If Bulbanews learns of any other Pokémon Company, Game Freak or Nintendo staff that have been affected by the earthquake, or if it will have any effect on the franchise (as did a 2004 earthquake), this article will be updated.

Update: Ken Sugimori has confirmed that Satoshi Tajiri is in fact alive in response to someone asking if he had passed away, to which Sugimori tweeted Tajiri was alive.

“ He is alive ”

-- Ken Sugimori

T.V. Tokyo has not announced programming for the coming week. A cancellation of tomorrow's airing of Pokémon Smash is likely.

Sendai earthquake is one of the worst natural disasters to ever affect Japan. The death toll is currently over 1,000, with thousands still missing or unaccounted for. The event has also triggered an explosion at one of Japan's nuclear power plants, leaving officials concerned about the possibility of a meltdown.

I pokémon sono ancora vivi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non credo che italia e giappone abbiano norme di sicurezza diverse sul nucleare. Ok considerare l'Italia generalmente uno schifo, sono il primo a farlo, ma fino a questo punto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non credo che italia e giappone abbiano norme di sicurezza diverse sul nucleare. Ok considerare l'Italia generalmente uno schifo, sono il primo a farlo, ma fino a questo punto...

Fino a questo punto? Stiamo parlando di un paese in cui un terremoto di 9 gradi Richter ha rotto appena appena qualche impianto di raffreddamento, ho letto di 100/200 contaminati. Vi rendete conto che ne sono morti di più per il solo tsunami? Ti immagini una cosa del genere qui? In Irpinia aspettano ancora la ricostruzione..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non credo che italia e giappone abbiano norme di sicurezza diverse sul nucleare. Ok considerare l'Italia generalmente uno schifo, sono il primo a farlo, ma fino a questo punto...

le norme generalmente sono comunitarie (quindi l'italia seguirebbe quelle europee).  il problema è l'applicazione delle stesse...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.