liuton2005

Wireless e cancro

38 risposte in questa discussione

Su google trovate una sfilza di articoli cercando "wireless cancer".

E' stato dimostrato che, per esempio, un'antenna televisiva aumenta il numero di tumori nell'area dove viene installata.

La preoccupazione è per il futuro visto che stiamo occupando sempre e sempre più banda dell'etere con la TV, la radio, i cellulari, il bluetooth, Wi-Fi.

Ricordate che la vita si è sviluppata con pochissime radiazioni invece adesso la Terra è come un globo di Natale illuminato per colpa di tutte le trasmissioni.

Gli scienziati differenziano le onde fra "ionizzanti" e "non-ionizzanti" ma imho non basta.

Oltre al fatto di prendere visione del fatto che cosa cazzo possiamo fare?

Ho anche letto che utilizzare il cellulare per 2 ore circa compromette per sempre la rete di vasi sanguigni che copre il cervello e penso che si possano trovare molti altri studi del genere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cinicamente mi viene da risponderti che è il progresso!

È lo scotto delle tante comodità odierne. Sono cose tra l'altro risapute da anni ma non ci si può fare molto a meno di ritirarsi in un eremo, il più lontano possibile da antenne & c. Però restebbero i satelliti...

Nel tuo piccolo puoi limitare l'uso del cellulare e ricorrere all'auricolare. Pare che aiuti, sicuramente non sei costretto a tenerti l'antenna del cellulare a pochi centimetri dalla testa, come invece si faceva obbligatoriamente 10-12 anni fa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

non so da dove tu abbia preso le tue informazioni, ma ho letto da più parti che non è scientificamente dimostrato che il wireless (dei computer) provochi alcun tipo di cancro.

inoltre l'inesistenza dell'etere è già stata dimostrata nel 1800...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ti posso dire che dovresti confrontare una bomba atomica con una rete wi-fi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' colpa degli americani

(perdonatemala ragazzi :°D )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Un giorno devo riuscire a nascondere una gabbia di Faraday nei capelli o in un cappello.

Però devo chiedere a degli esperti. Che materiali bisogna utilizzare per isolare da onde elettromagnetiche di bassa frequenza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Un giorno devo riuscire a nascondere una gabbia di Faraday nei capelli o in un cappello.

Però devo chiedere a degli esperti. Che materiali bisogna utilizzare per isolare da onde elettromagnetiche di bassa frequenza?

La gabiba di faraday per avere effetto deve avere una messa a terra, quindi se non la colleghi direttmaente a terra diventi tu stesso la messa a terra, quindi non serve a nulla,inoltre non serve a nulla contro le onde elettormagnetiche.

Non devi confondere carica elettrica e onda elettormagnetica non sono la stessa cosa.

Inoltre anche volendo, che frequenza intendi per bassa? perchè sappi che tu stesos porduci onde elettromagnetiche perchè ti basi sulla trasmissione di eletrroni all'interno del tuo corpo, gli impulsi nervosi si mbasano proprio su scambi elletrici, sei composto al 70% d'acqua, sostanza polare vero, ma comunque soggetta a disturbi di carica che coinvolgono tutto il corpo, il tuo stesso cuore si muove in funzione di piccole scariche elettriche.

Non potrai mai isolarti completamente dall'elettromagnetismo, anche elimininado quello aritficiale, quello solare sarebbe devastante, solo gli strati di ozono ad alta quota ne leniscono gli effetti più gravi rallentando e assorbendo le radiazioni più potenti, ma sorpresa...vorresi vivere al buio? perchè anche lo spettro visibile è una radiazione e anche quella influenza e può provocare danni, etc.

Il problema è non sostare per lunghi periodi a ridosso delle grandi antenne elettormagnetiche come quelle radio o i ripetitori, quelli fanno male, ma per quanto riguarda le altre emissioni bisogna vedere a quanto sei disposto a tollerare.

La durata di vita attuale è di decine di anni più lunga rispetto anche solo a 50 anni fa, rispetto a tmepi ancora più addietro e come se fossimo dei matusalemme viventi, quasi divini, erano rarisisme le persone che potevano arrivare a viver eoltre i 50, e individui eccezionali quelli oltre, basti considerare la vita di ramses II che in parte da vechcio riuscì a mantenere il regno in pace proprio grazie alla sua longevità che lo faceva assumere a divinità.

Inoltre i meccanismi di sviluppo del cancro non sono conosciuti con certezza, basti pensare che parte dei sistemi per combatter eil cancro si basa proprio su onde eleltromagnetiche, laser di rimozione e altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La gabiba di faraday per avere effetto deve avere una messa a terra, quindi se non la colleghi direttmaente a terra diventi tu stesso la messa a terra, quindi non serve a nulla,inoltre non serve a nulla contro le onde elettormagnetiche.

Non devi confondere carica elettrica e onda elettormagnetica non sono la stessa cosa.

Un'altra applicazione si ha in elettronica per eliminare le interferenze di campi elettromagnetici esterni in apparecchi radio e per telecomunicazioni, oppure per evitare la fuoriuscita di campi elettromagnetici da un ambiente, come nel caso del forno a microonde. In quest'ultimo è presente una rete metallica sullo sportello: in questo modo durante il suo utilizzo si è schermati dalle microonde mantenendo la possibilità di vedere le pietanze.

Il modello precedentemente descritto si applica a campi statici. Qualora si considerino campi elettromagnetici l'effetto è spiegabile in modo differente. Un campo elettromagnetico che incide sulla superficie conduttrice vi induce un movimento di cariche (corrente elettrica) tale da opporsi al campo inducente (vedi Legge di Faraday-Neumann-Lenz). Ciò di fatto impedisce al campo di attraversarla, sia verso l'interno che verso l'esterno.

fonte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
sei composto al 70% d'acqua, sostanza apolare vero
Falso, l'acqua è una sostanza polare 0_o e di brutto.

Ionizza ed è deviata dalle cariche elettriche.

H2O-3D-2-p.jpg

L'angolo di legame finto-tetraedrico nel quale si stabilizza la molecola [a causa dei due Lone Pairs dell'ossigeno non impegnati in legami] le da la forma di "boomerang" che origina un Momento Dipolare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Falso, l'acqua è una sostanza polare 0_o e di brutto.

Ionizza ed è deviata dalle cariche elettriche.

H2O-3D-2-p.jpg

L'angolo di legame finto-tetraedrico nel quale si stabilizza la molecola [a causa dei due Lone Pairs dell'ossigeno non impegnati in legami] le da la forma di "boomerang" che origina un Momento Dipolare.

Adesso correggo, ero convinto di aver scritto polare, mea culpa^^

@liuton2005: per la gabbia di Faraday prova a controllare un testo serio di fisica. Peccato che il link che hai riportato tu non dica nulla, infatit non ho mesos in dubbio l'isolmento, ma come pensi d ucire dalla gabbia se non la metti a terra prima? appena tocchi le sbarre saresti fulminato altrimenti. E per la cronaca, tu hai parlato di metterla nei capelli o altro...non servirebbe a nulla in quel caso comunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non so se funzioni. Per isolare dalle onde elettromagnetiche di bassa frequenza ho letto che si può usare fogli di alluminio, anche quelle per la cucina.

Quindi se si vuole isolare una stanza si riempiono le pareti di fogli d'alluminio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non so se funzioni. Per isolare dalle onde elettromagnetiche di bassa frequenza ho letto che si può usare fogli di alluminio, anche quelle per la cucina.

Quindi se si vuole isolare una stanza si riempiono le pareti di fogli d'alluminio.

Puoi usare qualsiasi materiale per isolare da onde elettormagnetiche volendo, è banalmente dovuto a un fenomeno di rifrazion delle onde, il mateiale poi terminerà le lunghezze do'nda che verrano rifratte o difratte. LL'alluminio se non ricordo male serve per le onde radio.

Quelli che si riempiono la stanza di fogli di alluminio sono degli squilibrati, sono gli stessi che credono agli alieni o ai complotti internazionali e che sono paranoici all'estremo. Per essere schermato dalla maggiorparte delle radiazioni dovresti verniciare di piombo la casa, ma ops...peccato che parte del piombo possa essere radioattivo e peccato che il piombo sia tossico anche se inalato.

Inoltre a che ti servono i fogli di alluminio dentro la stanza? casomai dovresti metterli all'esterno, se li metti all'interno (e quindi la radiazione dovrebbe prima passare attaverso i muri e quella che passa ti assicuro che non la fermi con dei fogli di alluminio); tieni conto che in teoria in una stanza hai anche una finestra..e a meno di non stare in una stnaza sneza finestra, semplciemente aumenteresti le onde elettromagnetiche che rimarrebbero nella stanza volendo essere pignoli, dato che non potrebbero uscire secondo i sentiti dire.

Inoltre le radiazioni elettromagnetiche hai idea di che range hanno e della potenza? ci sono radiazioni che trapssano la terra senza venirne quasi per nulla influenzate e sono tra le più energetiche e potenzialmente dannose, ma estremamente disperse.

A questo inoltre non agigungi la rispost aimmunitaria a fattori cancerogeni e mille altre variabili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ragazzi ma vi rpeoccupate de ste cose mamma mia solo 1 cosa non pensateci e godetevi la vita :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come ti sentiresti se un giorno scoprissi che l'antenna a cui hai dormito di fianco per decine di anni sia cancerogena?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' stato dimostrato che, per esempio, un'antenna televisiva aumenta il numero di tumori nell'area dove viene installata.

da chi? topogigio?

anche la storia del wireless cancerogeno è una cazzata stratosferica visto che le onde trasmesse hanno frequenze assolutamente inoffensive per gli esseri umani (quelle dannose sono le frequenze basse comprese tra 0 e 100KHz... il wi-fi trasmette a 2.4GHz, fai te...)

Una ricerca effettuata dall' OMS afferma che le esposizioni ai campi a radiofrequenza prodotti da stazioni radio e altre tecnologie wireless in aree accessibili al pubblico, sono normalmente migliaia di volte inferiori ai limiti internazionali. Per dire le onde elettromagnetiche di rimbalzo sulla terra (che esistono da SEMPRE) sono infinitamente più pericolose

il tutto senza contare (uno che studia ingegneria come te dovrebbe sapere la legge del quadrato della distanza) che allontanandosi dalla fonte la "potenza" è inversamente proporzionale al quadrato della distanza (o na roba del genere)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Adesso mi incazzo. Tanto lo sappiamo tutti fino a ggiova95 che non ci sono prove concrete riguardo a queste cose. Se metti le palle dentro un forno a microonde non succede niente di bello e sapere che lo stesso tipo di onde ma a una potenza molto ma molto inferiore ti trapassa tutti i giorni il cranio non è per niente rassicurante anche se gli esperti dicono.. cose.

Vorrei tanto che gli effetti fossero messi in chiaro.

Ricordate che la vita si è sviluppata con pochissime radiazioni invece adesso la Terra è come un globo di Natale illuminato per colpa di tutte le trasmissioni.

Da quanto mi ricordo la teoria di Darwin non è mai stata dimostrata quindi ad oggi non sappiamo ancora come esattamente funziona l'evoluzione e se volete la mia opinione, penso che proprio non sappiamo un cazzo. Un vero scienziato deve essere umile perché è la base della scienza: ammettere di avere torto perché una teoria ancora migliore può sempre uscire fuori.

La civiltà occidentale invece sta facendo un mucchio di cose con una tale arroganza basandosi sulla scienza ma quando rivolgi lo sguardo allo scienziato e gli chiedi i dettagli.. lui alza le spalle e dice "boh".

Ho anche sbagliato. Non posso chiamarla civiltà la nostra, piuttosto utilizzo un termine come "aggregato multiforme".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma sti studi che dimostrano che fa male?

sennò parliamo d'aria fritta

ti ripeto, l'irraggiamento solare ci bombarda con onde ben più dannose da miliardi di anni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

a parte che pèraticamente tutto fa venire il cancro(aurora bo reale e astrale,la luce delle stelle,il sapone con antibatterico...)siamo perennemente circondati da onde elettromagnetiche, come ad esempio la stessa luce solare,per dire,il colore giallo è una radiazione elettromagnetica con frequenza nell'ordine delle centinaia di tera hertz.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

a parte che pèraticamente tutto fa venire il cancro(aurora bo reale e astrale,la luce delle stelle,il sapone con antibatterico...)siamo perennemente circondati da onde elettromagnetiche, come ad esempio la stessa luce solare,per dire,il colore giallo è una radiazione elettromagnetica con frequenza nell'ordine delle centinaia di tera hertz.

appunto

radiazioni elettromagnetiche ben più potenti del wifi...

vabbè ma quelli che danno credito a ste stronzate sono quelli che danno credito a teorie come la cospirazione dell'11 settembre, l'uomo non è mai stato sulla luna, le scie chimiche ed i rettiliani

e se ben ricordo liuton è uno di questi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

liuton, hanno commissionato già numerose équipe scientifiche per verificare la nocività delle onde elettromagnetiche dei cellulari e del wireless e hanno tutte fallito nel dimostrare una relazione effettiva con il cancro. Le onde emanate da una antenna di trasmissione sono infinitamente più potenti di quelle di un telefonino, i due fenomeni non sono paragonabili.

il massimo che il wi-fi ti può causare è un po' di mal di testa o dei disturbi del sonno, ma davvero solo se sei una persona parecchio sensibile.

Di contro Zeel : se vuoi morire a 20 anni certo puoi fregartene dei fenomeni potenzialmente nocivi, se invece consideri di poter sopravvivere oltre i 40 un minimo di interesse è pressoché d'obbligo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No io delel cose mi interesso ma volevo dire che sta storia del wireless cancerogeno è na cazzata come dicevi tu  :D;_;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ricordate che la vita si è sviluppata con pochissime radiazioni invece adesso la Terra è come un globo di Natale illuminato per colpa di tutte le trasmissioni.

Gli scienziati differenziano le onde fra "ionizzanti" e "non-ionizzanti" ma imho non basta.

tanto per puntualizzare, la vita deve la propria origine anche e forse soprattutto alle radiazioni, che abbondavano in quanto non era presente un' atmosfera ossidante (ossia contenente ossigeno libero sotto forma di O2) e venivano emanate anche dalle rocce. Le prime molecole organiche si sono formate cosi, e dopo di queste (dopo molte tappe) sono nati i primi organismi procarioti. Quindi senza radiazioni che modificassero i legami fra le molecole la vita non sarebbe mai nata. Penso che le radiazioni aumentino semplicemente la probabilità di subire mutazioni genetiche, che possono essere sia benigne che maligne. Inoltre le sole radiazioni capaci di mutare il nostro DNA in un tempo relativamente breve sono quelle con elevata frequenza (che sono pero schermate dall' atmosfera) e questo non è il caso delle onde radio usate per trasmettere i segnali, in quanto sono fra quelle che hanno frequenza relativamente più bassa, se non la minore. Se qualcuno ha già scritto un post simile mi scuso ma non mi sono messo a leggere tutte le risposte. allego un' immagine (per quanto rozza possa essere) che illustra miseramente le varie lunghezze d' onda. si puo notare come le onde radio siano poste in fondo. È necessario sottolineare che lunghezza d' onda e frequenza sono inversamente proporzionali, e che a frequenza minore corrisponde lunghezza d' onda maggiore. spero di essere stato esauriente nella mia spiegazione. link: http://www.mindpoint.org/psy-training/file.php/1/spettro.png 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

tutto vero tutto vero!!!

no........scusate è falso!!

la preoccupazione di liuton è giusta, ricordate che è la goccia che continua a cadere che buca la roccia!!

può essere vero che le varie onde wire-less sia poco potenti e poco nocive per il 99% degli uomini, ma ne basta uno più sensibile a tali radiazioni per sostenere che fanno male!!

il problema xò non sono gli effetti sugli uomini, ma sugli insetti... e chi se ne frega mi direte, meno ce ne sono di quelli meglio stiamo!! sì, forse emotivamente e visivamente, ma sn gli insetti a tenere in circolo la vitalità della terra!!

su tutti spicca l'ape, che aiuta la riproduzione degli alberi!!

pare che alcune frequenze disturbino il volo delle api (anke se non ho fonti da citare), dovrebbe bastare il sospetto per chiudere tutte le fonti artificiali potenzialmente nocive (quindi tutte, ripeto TUTTE le antenne!!), ma ovviamente e economicamente impossibile...senza ceelulari, senza tv, senza molti apparecchi di comunicazione si annulerebbe la società attuale!!!

come diceva omra, tutti eremiti torniamo!! niente tv, cellulare ogni 2 anni, niente nintendo ds, e tutto il resto...

la vera domanda è: saresti disposto a rinunciare ai dispositivi w-l per salvare il mondo??

di cose che fanno più male della wire-less ce ne sono, ma non è che hai una sveglia nucleare in casa!! la w-l è attiva 24 su 24, anche se fa poco male te lo fa per tutto il giorno!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

la preoccupazione di liuton è giusta, ricordate che è la goccia che continua a cadere che buca la roccia!!

può essere vero che le varie onde wire-less sia poco potenti e poco nocive per il 99% degli uomini, ma ne basta uno più sensibile a tali radiazioni per sostenere che fanno male!!

No, per le radiazioni le cose funzionano in modo diverso. Ricollegandomi al tuo esempio, anche se non è proprio correttissimo, la goccia non bucherà mai la roccia.

il problema xò non sono gli effetti sugli uomini, ma sugli insetti... e chi se ne frega mi direte, meno ce ne sono di quelli meglio stiamo!! sì, forse emotivamente e visivamente, ma sn gli insetti a tenere in circolo la vitalità della terra!!

su tutti spicca l'ape, che aiuta la riproduzione degli alberi!!

ma gli insetti non erano mica gli unici capaci di sopravvivere anche ad una guerra nucleare?

pare che alcune frequenze disturbino il volo delle api (anke se non ho fonti da citare), dovrebbe bastare il sospetto per chiudere tutte le fonti artificiali potenzialmente nocive (quindi tutte, ripeto TUTTE le antenne!!), ma ovviamente e economicamente impossibile...senza ceelulari, senza tv, senza molti apparecchi di comunicazione si annulerebbe la società attuale!!!

quindi sei disposto a ospitare un alveare nel muro dietro al tuo pc?

Se le api vengono disturbate, allora tanto meglio, abbiamo un altro mezzo per tenerle lontane dalle città

come diceva omra, tutti eremiti torniamo!! niente tv, cellulare ogni 2 anni, niente nintendo ds, e tutto il resto...

la vera domanda è: saresti disposto a rinunciare ai dispositivi w-l per salvare il mondo??

non penso serva aggiungere altro per ribadire che non serva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

in conclusione??

possono anke far male, forse fino a generare il cancro, ma fino a che non ci saranno risultati certi si continuerà ad utilizzare dispositivi w-l, data la crescente richiesta di mercato!!

quindi se in qualche modo fa male lo scopriremo tra un centinaio di anni!!

x MC5

ho scritto con informazioni frammentate e poco approfondite ma come domanda mi incuriosiva!!! ;)

citare punto x punto... ti ammiro!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

in conclusione??

possono anke far male, forse fino a generare il cancro, ma fino a che non ci saranno risultati certi si continuerà ad utilizzare dispositivi w-l, data la crescente richiesta di mercato!!

quindi se in qualche modo fa male lo scopriremo tra un centinaio di anni!!

x MC5

ho scritto con informazioni frammentate e poco approfondite ma come domanda mi incuriosiva!!! ;)

in conclusione in base alle attuali conoscenze scientifiche il wireless non dovrebbe far male all'uomo

citare punto x punto... ti ammiro!!

ahah esagerato, ci si mette poco a imparare a farlo meccanicamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma ponendo anche che sia vero che le frequenze del wifi fanno allontanare le api (mi pare alquanto improbabile, non sono mica ultrasuoni)... stigrancazzi... voglio dire, chi se ne frega che le api sono tenute distanti dai centri abitati? di certo in campagna non c'è il wifi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mah a me questa delle api sembra abbastanza assurda XD qualcuno cita una fonte attendibile? O adesso vi vengo a dire che il tricheco in tv schiaffeggia il tizio perchè infastidito dal wifi del suo cell.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

è assurda si, io le api che girano per il giardino continuo ad averle come prima

ma ripeto, anche fosse vera, chissenefrega, è una perdita insignificante non avere le api in città e di certo fuori da questa non vi è la copertura wifi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Magari allontanassero le zanzare :/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.