UnMareDaScalare

Spirito Natalizio

76 risposte in questa discussione

E' arrivato.

Non si sa bene se sia solo una creazione capitalistica creata da Toys Center ed Esselunga o un'opera religiosa per indottrinarci tutti: l'unica cosa certa è che non puoi scappare.

Mille domande ci si potrebbe porre riguardo al Natale: Cosa cucino per il cenone? Cosa regalo agli amici? Pandoro o panettone? Bublé e Carey sono i capi di tutto ciò o solo degli schiavi? A Natale puoi o non puoi?

Ma io ve ne faccio una sola: sentite lo spirito natalizio?

 

Personalmente, gli ultimi 3 Natali (si dice? esiste davvero un plurale di Natale?) li ho passati col muso. Sentivo di essere cresciuto per tutto ciò, non avevo niente da chiedere come regalo, sentivo la presenza di tutti quei parenti come una spina nel fianco. Per non parlare delle canzoni a tema: avrei preferito scaricare da iTunes rumori di unghie su una lavagna che ascoltare un'altra versione di Last Christmas.

 

Quest'anno, invece, chissà perché ma tutto è cambiato. Ho già mangiato varie fette di panettone, le luci per strada mi mettono quasi allegria, e addirittura mi sono subito fiondato sulle nuove playlist a tema di Spotify.

 

Non so bene il motivo di questo drastico cambiamento, ma per ora ne sono felice: non si può scappare al Natale quindi penso che odiarlo sia inutile.

 

E voi? Andrete a messa il 24 notte?

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Lo spirito natalizio lo avrò, dammi il tempo di arrivare al 21 Dicembre, mentre preparo l' albero mangiando qualche dolce o il cioccolatino giornaliero del calendario dell' Avvento. E ricordatevi che Natale=Regali=New vidya, ergo sarà meglio tenere un profilo allegro per questo periodo.

Però Cristo, non è possibile che a metà Novembre ti ritrovi già:

  • La Bauli che recupera dalla tomba il solito "A Natale puoi, fare quello che non puoi fare mai..." che pure il bambino della pubblicità si è rotto le scatole di tenere in mano quelle dei pandoro;
  • I dank memes su Micheal Bublè che riemergerà dalla sua tana per cantare varie canzoni natalizie;
  • Decorazioni natalizie in giro per il paese già accese 24 ore su 24;
  • Il DiPiù con gli sconti di Natale con tanto di "Buon Natale" in basso a destra;
  • GENTE CHE HA GIA' FATTO L' ALBERO DI NATALE. A META' NOVEMBRE. 
Piace a 5 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma io ve ne faccio una sola: sentite lo spirito natalizio?

E io invece rispondo a tutte!

 

Cosa cucino per il cenone? Alla vigilia pesce, vedrò con i miei cosa. Il 25 boh, cucina mia zia, cmq penso antipasti vari, brodo di cardo e carne.

Cosa regalo agli amici? Azz, mi cogli impreparata. Devo ancora pensarci

Pandoro o panettone? Pandoro! O panettone al cioccolato, possibilmente quello con la glassa alle mandorle della Bauli  :love:

Bublé e Carey sono i capi di tutto ciò o solo degli schiavi? Eh?

A Natale puoi o non puoi? A natale posso ingozzarmi!

 

Cmq, è il mio terzo periodo Natalizio a Belfast (le feste vere e prorpie le passo sempre in Italia però) e sono contenta! Mi piace molto l'atmosfera qui, i maglioni di natale (dopo posto una foto  :D ), le luci e il mercato! Ci vado ogni anno (al mercato) a bere birra alla fragola e mangiare porcate, ormai è un rito anche quello.

In generale, mi piacciono molto tutte le attività natalizie, in primis il mangiare  :D ma anche il fatto che ci si prende tempo per stare insieme, e poi vivendo fuori è uno dei pochi momenti in cui posso rivedere tutti i miei familiari.

 

L'ho già scritto nel topic di S. Valentino, ma non capisco mai cosa ci sia da "odiare" le feste: chi non le approva può benissimo non festeggiare, oppure festeggiare senza scambiarsi i regali ecc. se il problema è quello. Tutto quando dipende da quello che ne fate.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non voglio passare per il Grinch di turno, ma da qualche anno ormai vivo il Natale con indifferenza. Proprio materialemente non m'interessano le cene, le giocate a carte, l'albero e via di seguito.

Non mi spiace avere gente a casa, certo. Però l'idea di avere anche i parenti in mezzo alle scatole mi devasta.

 

Ma quello che più mi uccide è il maledetto 31: lì entro in crisi come quando ho visto Matt Bomer nudo in AHS perchè non ho mai fatto nulla di interessante. Spero solo che l'anno nuovo sia un pelino più fortunato di questo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Più che spirito natalizio parlerei di atmosfera natalizia. Mi è sempre piaciuta, dopotutto siamo degli abitudinari e amiamo la consueta battaglia "pandoro contro panettone". :seel:

Invece della sera del 31 con veglione e botti non mi è mai fregato di meno, lol. E poi sentire ogni anno il bollettino di guerra di quante dita e mani complete sono partire coi botti mi mette ansia. x_x

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Giusto oggi è stato deciso che a Natale andiamo tutti dalla zia di mio padre a Pavia, lol

Anche io mi metto a rispondere a tutte le domande, perché sì :P

 

Cosa cucino per il cenone? Nulla! Come al solito, sono totalmente negato in queste cose, ma visto che di solito si fa a casa nostra sono l'addetto alle pulizie, quest'anno che si fa fuori... Boh, mi metteranno a fare il pelapatate o simile in cucina, nulla di troppo complesso o faccio danni.

Cosa regalo agli amici? Nulla, abbiamo sempre fatto così. Piuttosto cosa regalo ai parenti è una buona domanda, prevedo una calamita customizzata da attaccare al frigo per i miei e qualcosa per mio nonno, o una foto collage, oppure stamattina mi era venuto in mente un calendario, boh, vedremo cosa ne pensa mia sorella (sì, i regali sempre in coppia con lei).

Pure io pandoro, le uvette le ho sempre trovate un po' meh, ma lo preferisco pucciato nel latte a colazione che dopo i pasti :D

A Natale posso? Boh, a Natale ci sono parecchie più restrizioni di comportamento per evitare di "rovinare l'atmosfera", quindi questa è una cosa che non amo molto del periodo, in generale però mi piace riunirmi con tutti i parenti per un giorno (anche perché con l'andazzo che abbiamo ogni anno c'è un posto vuoto in più e ti chiedi chi sarà il prossimo). Un'altra cosa che sopporto poco è il dover assolutamente trovare qualcosa da farmi regalare. Qualcosa che sia ovviamente considerato "accettabile" dai miei. Quindi no mp3 nuovo ("si accende ancora!" E' una guerra con ogni singolo tasto per cambiare canzone o spegnerlo, e ho finito la memoria, ma dettagli) e no Rubino Omega (Pokémon in casa mia, lol). E non so assolutamente che cosa inventarmi a 'sto giro... Infatti i regali li abolirei in toto così risolvo tutto...

 

Ah, ecco, dopo tutto ciò, le decorazioni natalizie a metà novembre sono da abolire, mettono troppa ansia.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Lo spirito natalizio ho smesso di sentirlo da quando i miei parenti non mi fanno più regali. E anche da quando non nevica più a dicembre. Per i regali, invece, io e due miei amici abbiamo deciso di farci i regali a triangolo, e quelli sono gli unici soldi che usciranno dalle mie tasche a Natale.

 

Non voglio passare per il Grinch di turno, ma da qualche anno ormai vivo il Natale con indifferenza. 

 

Presente! :D

Modificato da Sky98
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Adooooro l'atmosfera natalizia *_*

Le luci, i colori, le decorazioni... Ooooooh *______*

Soprattutto adoro decorare l'albero, ci attacco di tutto e di più. E costruisco anche decorazioni, manco avessi cinque anni. A questo proposito devo ricordarmi di comprare del compensato.

Poi... Cenone a casa mia non si usa e non mi interessa.

Pandoro 4evah, però pregherei i negozi di smetterla di vendere questa roba a OTTOBRE.

Regali da fare... Beh, non molti, di solito faccio regali solo a un amico, ho già deciso cosa comprargli e provvederò al più presto.

Spero di riuscire a evitare parenti fastidiosi, ma non mi sento troppo ottimista.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In Natale a casa mia non è mai stato apprezzato da 7 anni a questa parte. All'inizio lo amavo, letteralmente, ora invece non lo concepisco più. Non so spiegare esattamente il motivo ma probabilmente nasce dal fatto che il Natale è sempre stato un peso in famiglia visto che i miei lavoravano fino al 24 Dicembre :(

Regali? No comment. Alla mia età si sa, si è abbastanza azzardati quindi si chiedono cose impossibili che non avrò mai ( quanto vorrei un nuovo telefono, sto con un Galaxy pocket da 2-3 anni :( ) e non so nemmeno se me lo meriterei tanto :D Sebbene a scuola vada molto bene quindi è un punto a favore, litigo spesso con i miei quindi....

Mi piacerebbe tanto scambiare i regali con gli amici ma purtroppo è solo da un anno che ho cambiato città e quindi farsi degli amici degni di questo nome è difficile in così poco tempo, anche se qualcuno ci sarebbe....

Pandoro tutta la vita! :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non voglio passare per il Grinch di turno, ma da sempre vivo il Natale con indifferenza.

Con questa piccola modifica, riflette la mia situazione :D Seriamente, mai sentito lo spirito natalizio, quando ero piccolo Natale iniziava quando cominciavo a spacchettare (alle 00:00 precise del 25 dicembre) e finiva quando avevo finito di spacchettare i regali e andavo a letto (alle 00:30 massimo). 

 

Negli anni la cosa è solo peggiorata, di solito il 25 dicembre è uno dei giorni dell'anno che spero passino il più in fretta possibile :D

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Prima di partire non pensavo che l'avrei mai detto, ma qui mi sto trovando troppo bene e non ho la minima voglia di tornare dai parenti.

Adoro tantissimo vedere gli alberi di Natale e i cappellini in giro per la città, e preferirei mille volte rimanere qui e passare gli ultimi giorni dell'anno con gli altri bimbi sperduti piuttosto che salire in aereo; tanto più che per una serie di fortunati eventi attualmente ho un appartamento a mia completa disposizione per le prossime due settimane, e mi dispiacerà troppo trovarci delle altre persone al mio ritorno…

Mi sarei preparato del cibo scadente e avrei bevuto tutta sera, e invece mi tocca la sfilata dai parenti che per di più non mi vedono da mesi (come al solito, aggiungerei).

[emoji27]

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Adooooro l'atmosfera natalizia *_*

Le luci, i colori, le decorazioni... Ooooooh *______*

Soprattutto adoro decorare l'albero, ci attacco di tutto e di più. E costruisco anche decorazioni, manco avessi cinque anni. A questo proposito devo ricordarmi di comprare del compensato.

Poi... Cenone a casa mia non si usa e non mi interessa.

Pandoro 4evah, però pregherei i negozi di smetterla di vendere questa roba a OTTOBRE.

Regali da fare... Beh, non molti, di solito faccio regali solo a un amico, ho già deciso cosa comprargli e provvederò al più presto.

Spero di riuscire a evitare parenti fastidiosi, ma non mi sento troppo ottimista.

 

Come sopra.

 

Adoro il Natale e le varie festività tranne l'ultimo dell'anno, quello proprio non lo reggo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

spirito natalizio? Non ci ho mai fatto troppo caso, sono sempre stato un po' apatico per queste cose. Penso che non sia tanto lo spirito natalizio ad essere percepito, ma le persone che iniziano a comportarsi in un determinato modo postulando l'esistenza di questo spirito quando si influenzano semplicemente reciprocamente.

 

Comunque l'unico motivo per cui aspetto il natale sono regali e vacanze.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Avrei da dire molto sull'argomento.
Le feste natalizie degli ultimi anni non sono state un granché: anche io sentivo poco lo spirito natalizio, avevo (e ho) così tanto da pensare che mi risultava difficile essere particolarmente felice; inoltre le sane giocate a carte in famiglia, la vigilia di Natale dai nonni, quelle a Capodanno prima da amici e poi dai parenti, hanno lasciato spazio al nulla (per quel che mi riguarda). Da qualche anno a questa parte mia madre ha iniziato ad andare a messa per la veglia, mio padre la segue, l'anno scorso persino i miei fratelli (che mi hanno lasciato a dir poco spiazzato), mentre io son rimasto a casa a far nulla e triste nostalgico del Natale di quando ero più piccino; è rimasto il capodanno con gli amici con cui comunque non faccio nottata, mentre i parenti più stretti si disgregano tra amici e familiari vari: non per preferenza, ma spesso per dovere (non scendo nel dettaglio). L'anno scorso, inoltre, persino i pranzi del 25 e dell'1 li abbiamo passati a casa solo io, i miei genitori e fratelli, senza altri parenti. E quest'anno il vento soffia nella stessa direzione, perché non si notano segni di cambiamento e mia madre e mio padre son decisi per la veglia di Natale in chiesa.

Sono triste? Un po'. Non è tristezza, è più che altro nostalgia dei tempi passati che io ricordo felici e spensierati. Il 2015 è stato un anno molto importante per me, ho ricevuto tanto e cercherò di concluderlo nel migliore dei modi proprio perché a quest'anno devo moltissimo, così come devo molto ad amici e parenti. Spero davvero in serate divertenti con zii e cugini, ma parto disilluso e mi accontento di festeggiare anche senza; se si ha la possibilità, lasciarsi trascinare dalle emozioni delle feste deve essere qualcosa da fare. E fanculo ai regali, di quelli ne ho sempre meno e ne faccio miseria anche io, ma non è la parte materiale della cosa ad attirarmi: anche stare a casa, tutti insieme, con albero, presepe, addobbi e tovaglie rosse riesce a rilassarmi, a farmi capire che nonostante tutto ciò che passiamo molti di noi, non possiamo che ritenerci fortunati. 
Avrei voluto iniziare grandiosamente come da tradizione, addobbando Presepe ed Albero l'8 dicembre insieme a mia madre, ma purtroppo un lutto in famiglia ha leggermente smorzato l'entusiasmo. Saprò rifarmi comunque, fino all'Epifania c'è tempo.

Non che aspetti l'anno nuovo con entusiasmo, ma voglio essere positivo e lo sarò. E se sarò, nonostante il mio ormai rassegnato animo ateo, andrò pure a messa la vigilia di Natale, se la famiglia vorrà fare così: si festeggia anche così. 

Piace a 5 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Do ragione a chiunque abbia detto che vendere pandori e fare alberi a metà novembre sia esagerato. Secondo me bisognerebbe cominciare a fare certe cose dalla prima settimana di dicembre in crescendo, altrimenti si perde davvero il senso della cosa. (Anche se la gola chiama quando pensi a pandoro e Nutella  :love: )

 

Un'altra cosa che sopporto poco è il dover assolutamente trovare qualcosa da farmi regalare. Qualcosa che sia ovviamente considerato "accettabile" dai miei. Quindi no mp3 nuovo ("si accende ancora!" E' una guerra con ogni singolo tasto per cambiare canzone o spegnerlo, e ho finito la memoria, ma dettagli) e no Rubino Omega (Pokémon in casa mia, lol). E non so assolutamente che cosa inventarmi a 'sto giro... Infatti i regali li abolirei in toto così risolvo tutto...

Se a qualunque cosa ti dicono no mi sembra la buona scusa per chiedere i cash  :D

 

spirito natalizio? Non ci ho mai fatto troppo caso, sono sempre stato un po' apatico per queste cose. Penso che non sia tanto lo spirito natalizio ad essere percepito, ma le persone che iniziano a comportarsi in un determinato modo postulando l'esistenza di questo spirito quando si influenzano semplicemente reciprocamente.

 

Comunque l'unico motivo per cui aspetto il natale sono regali e vacanze.

E' un bel modo di vederla, sotto molti aspetti mi piace. Alla fine è solo un periodo in cui si aspettano le varie vacanze e i regali, il tutto condiviso con le persone più vicine (generalmente). Quindi la maggior parte delle persone è felice e speranzosa "solo" per questo....

 

Sono triste? Un po'. Non è tristezza, è più che altro nostalgia dei tempi passati che io ricordo felici e spensierati. Il 2015 è stato un anno molto importante per me, ho ricevuto tanto e cercherò di concluderlo nel migliore dei modi proprio perché a quest'anno devo moltissimo, così come devo molto ad amici e parenti. Spero davvero in serate divertenti con zii e cugini, ma parto disilluso e mi accontento di festeggiare anche senza; se si ha la possibilità, lasciarsi trascinare dalle emozioni delle feste deve essere qualcosa da fare. E fanculo ai regali, di quelli ne ho sempre meno e ne faccio miseria anche io, ma non è la parte materiale della cosa ad attirarmi: anche stare a casa, tutti insieme, con albero, presepe, addobbi e tovaglie rosse riesce a rilassarmi, a farmi capire che nonostante tutto ciò che passiamo molti di noi, non possiamo che ritenerci fortunati. 
Avrei voluto iniziare grandiosamente come da tradizione, addobbando Presepe ed Albero l'8 dicembre insieme a mia madre, ma purtroppo un lutto in famiglia ha leggermente smorzato l'entusiasmo. Saprò rifarmi comunque, fino all'Epifania c'è tempo.

Non che aspetti l'anno nuovo con entusiasmo, ma voglio essere positivo e lo sarò. E se sarò, nonostante il mio ormai rassegnato animo ateo, andrò pure a messa la vigilia di Natale, se la famiglia vorrà fare così: si festeggia anche così. 

...ma è proprio questo che intendo quando parlo di spirito natalizio. E' la magia e la tradizione del periodo, anche senza tutto il capitalismo che c'è intorno.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il Natale è il mio periodo dell'anno preferito.

Amo l'atmosfera, amo le musiche natalizie, amo il senso di raccoglimento (anche familiare) che il Natale ispira.

Quest'anno più che mai, dato che sono tre mesi che non vedo casa, e sicuramente aiuta anche il fatto che, per mia fortuna, non ho mai dovuto fare i conti con problemi familiari gravi. Quindi anche la tombolata con i nonni e gli zii, la cena... Sono una persona abbastanza emozionale per certi versi, quindi mi basta questo. Poi ad amici e familiari farò dei pensieri, ma non sono i regali ad importarmi granché.

Piace a 5 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Diciamo che sono parecchi anni (dalla prima media?) che non sento spirito natalizio e, a parte per il riposo da scuola, il Natale mi crea solo tristezza. Sono pure credente, ma bah, io non ho mai notato la differenza tra un mese qualsiasi e il periodo natalizio, tra l'altro addobbi non ne ho mai visti ne per strada ne da nessuna parte. Ah, non conosco neanche il sopracitato "raccoglimento famigliare".

Modificato da Liger zero
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se a qualunque cosa ti dicono no mi sembra la buona scusa per chiedere i cash  :D

Cash? A Natale? Sei matto????

Comunque considerando che devo ai miei una cifra che si aggira intorno ad x-centinaia di euro (per motivi ampiamente discutibili), direi che non posso chiederne...

 

 

Diciamo che sono parecchi anni (dalla prima media?) che non sento spirito natalizio e, a parte per il riposo da scuola, il Natale mi crea solo tristezza. Sono pure credente, ma bah, io non ho mai notato la differenza tra un mese qualsiasi e il periodo natalizio, tra l'altro addobbi non ne ho mai visti ne per strada ne da nessuna parte. Ah, non conosco neanche il sopracitato "raccoglimento famigliare".

Mi viene spontaneo chiederti dove vivi, lol, io pure passeggiando in campagna l'altra sera ho notato degli addobbi nelle 4 case che ci sono nei campi tra una mucca e l'altra :D :D

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma a parte questo, Liger Zero, è una cosa, come ho fatto capire, puramente emozionale e soggettiva. Sei libero di passare il 24 e il 25 dicembre come passi ogni giorno dell'anno, ma dal mio punto di vista non è (fortunatamente) così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

di amici non ne ho più, quindi come regali sto apposto per un po'. ultimamente li sto facendo alla persona più importante della mia vita: me stesso.

 

pandoro 4ever. ma in teoria sarei a dieta.

 

non sono credente e non sono andato più a messa dai miei 12 anni (cresima), salvo 3 funerali.

 

maledetti a tutti voi che continuate ad invocare il nome di Bublé invano, ieri è uscita una nuova canzone.


ergo, per rispodnere alla domanda, quest'anno il mio spirito natalizio è prossimo allo zero assoluto

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

di amici non ne ho più, quindi come regali sto apposto per un po'. ultimamente li sto facendo alla persona più importante della mia vita: me stesso.

 

pandoro 4ever. ma in teoria sarei a dieta.

 

non sono credente e non sono andato più a messa dai miei 12 anni (cresima), salvo 3 funerali.

 

maledetti a tutti voi che continuate ad invocare il nome di Bublé invano, ieri è uscita una nuova canzone.

ergo, per rispodnere alla domanda, quest'anno il mio spirito natalizio è prossimo allo zero assoluto

Mi aggrego.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ieri che ero in giro di sera e vedevo tutte quelle luci natalizie ci ho pensato. Ci penso ogni anno in questo periodo in realtà. Allo spirito natalizio che non provo più.

Nella mia famiglia in un certo senso questa cosa si è un po' persa: ricordo che da piccola la aspettavo con ansia, più per i regali che altro lo ammetto; il 6 si faceva l'albero, si usciva... c'era un'aspettativa che non provo più da così tanto tempo che non trovo nemmeno le parole per descriverla.

Ora non festeggiamo più molto. Se capita, vado da mio fratello e la sua famiglia a festeggiare, ma a volte loro vanno altrove quindi è anche capitato che rimanessi sola con mia madre a festeggiare.

Non sono cristiana, e ora come ora anche dei regali faccio tranquillamente a meno, per cui il fine dicembre risulta solo un periodo particolarmente rumoroso e illuminato e basta, per me.

Sinceramente, sento molto più l'entusiasmo del capodanno, più perché ogni anno spero che l'anno venturo sia vagamente più decente di quello passato.

 

E comunque, vado controcorrente scegliendo il panettone tra i due XD In realtà odio i canditi, quindi preferisco quei panettoni che hanno solo l'uvetta. Il pandoro invece non mi piace: troppo semplice.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dxs, come puoi essere fuori da casa da soli tre mesi e avere già voglia di tornare? Non provi anche tu l'ebrezza della vita in autonomia?

Io confesso che apprezzo la routine. Non mi piace ammetterlo agli altri, ma mi piace avere una certa stabilità. Ora che ho preso l'abitudine a stare qua, faccio già fatica a tornare indietro, anche solo per qualche settimana. Chiaro, mi mancano alcune cose della mia vita precedente, (miao) ma se dipendesse da me continuerei senza problemi con la mia vita di tutti i giorni e a Natale possono pensarci gli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi mette ansia e depressione perchè la mia famiglia ogni anno mi tormenta con musiche natalizie e frasi del tipo: "Vieni qui invece di stare sempre al pc che non è giusto" e blablabla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ansia e depressione per queste cose qui, sono davvero due parole esagerate.

Piace a 6 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Pre il cenone lascerò volentieri mia nonna/prozia cucinare le solite delizie, anche perché sono totalmente negato al momento. E sì, il cenone è indubbiamente uno dei momenti più attesi se si è buongustai.

Cosa regalo agli amici? Mah, in realtà non ci siamo mai fatti regali, al massimo ci si trova per un'uscita assieme.

Pandoro o panettone? Panettone ma non vado matto per i canditi, quindi solo uvette forever.

Lo spirito natalizio spero di sentirlo come al solito o più del solito e non mi riferisco ai regali,ma al calore che si prova nello stare tutti assieme. Anche a me piace stare lontano dai parenti spesso e volentieri, ma quelle poche volte che si può riunirsi tutti assieme le apprezzo comunque moltissimo. E ad essere sincero, capisco che i parenti possano essere pesanti, ma non al punto di voler stare lontani da loro anche a Natale.

Ah adoro le luci colorate e robe varie e occasionalmente anche fare albero e presepe può essere piacevole se ci si mette un po' di fantasia

Modificato da Veemon Tamer
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

~ Jingle bells, jingle bells ~

Avendo una famiglia grande (nonostante io sia figlio unico) per me il natale è un bellissimo periodo dell'anno, di solito si va a casa fuori in montagna ed escono delle cene/pranzi da 15-20 persone in cui si beve e mangia a volontà e di solito escono fuori dei racconti di mamma/papà/zii/nonni di quando erano giovani che hanno dell'incredibile e quindi si ride un botto.

Poi pochi giorni dopo c'è il capodanno in cui ci si diverte/ubriaca un botto (anche se il capodanno è da qualche anno che mi cala sempre di più).

Amo il natale!

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Cosa cucino per il cenone? Come al solito faremo un menù all'insegna del buon gusto e della moderazione ma uscirà qualcosa di mastodontico dato che chi vuole questo e chi vuole quello e a mio padre viene l'ispirazione e mia nonna cucina per 20 persone e mio zio porta cose all'ultimo minuto e andiamo comunque ad abbondare e quindi in 12 persone ci ritroviamo con cibo per la cena del 24 e pranzo del 25 che sazierebbe 50 persone. Mi piace fare il menù e mi rende felice mangiare ma la mia dieta perenne mi sta guardando male quindi per favore non diteglielo.


 


Cosa regalo agli amici? Amici che sono pochi, non sono mai disponibili per cazzi vari o comunque stanno coi parenti, è già tanto se ci fermiamo 5 minuti per strada a parlare. Per quanto riguarda i regali da quando non comprano più giocattoli ai "picciriddi" l'albero è sempre più spoglio e triste (Mamma: "Ma quest'anno dobbiamo farli per forza gli alberi?"), per cui ho pensato di prendere alcuni amiibo per me, mio fratello e mio cugino e vestaglie per i nonni per dare una parvenza di "robbe sotto l'albero", magari mia zia penserà a qualcos'altro. A parte il solito giro di soldi che matematicamente risulta in scambi equivalenti ed il fatto che i videogiochi obesi arriveranno a Marzo, il tentativo di mettere cose sotto l'albero potrebbe essere carino. 


 


Pandoro o panettone? Da bravo cinghiale quale sono puntualmente confondo i due e per non morire nell'indecisione sbrano entrambi senza fare distinzioni di sorta.


 


Bublé e Carey sono i capi di tutto ciò o solo degli schiavi? Fottarga, mi pompo di ciò che voglio con l'Headphones Beats, ascolto ciò che mi pare quindi non mi pongo il problema.


 


A Natale puoi o non puoi? Potere cosa? Tanto se voglio una cosa devo stare dietro ai periodi di uscita, sconti e risparmi. Per il mangiare come bestie ci sono altre occasioni (tra l'altro trovo sia meglio farle d'Estate le scrofate collettive).


 


Sentite lo spirito natalizio? Assolutamente no, a parte le vacanze meritate è una festa come le altre, lo spirito è una cosa a mio parere semplicistica o volta a portare una sensazione di felicità apparente, un po' come pregare o ubriacarsi. Dico così anche perché i parenti con cui faccio Natale li vedo ogni Domenica, quindi alla fine cambia poco; è molto più sentito lo spirito quando la cena avviene su, dai miei cugini abruzzesi.


 


Per il resto è un periodo che non salterei volontariamente ma di cui non sentirei l'effettivo bisogno e mancanza, semplicemente c'è e si fa. Preferisco capodanno quando vado da altri parenti, i più buzzurri e bestiali con cui si ride tutta la sera, oltre alla cena rustica e fortemente grezza.


Modificato da Massi T.H.
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dxs, come puoi essere fuori da casa da soli tre mesi e avere già voglia di tornare? Non provi anche tu l'ebrezza della vita in autonomia?

Io confesso che apprezzo la routine. Non mi piace ammetterlo agli altri, ma mi piace avere una certa stabilità. Ora che ho preso l'abitudine a stare qua, faccio già fatica a tornare indietro, anche solo per qualche settimana. Chiaro, mi mancano alcune cose della mia vita precedente, (miao) ma se dipendesse da me continuerei senza problemi con la mia vita di tutti i giorni e a Natale possono pensarci gli altri.

Tutti sono diversi, e IMHO queste considerazioni lasciano parecchio il tempo che trovano. Nemmeno io avevo tanta voglia di tornare, il mio primo anno fuori, ma forse era anche perché la mia situazione era completamente diversa da quella che è qui quest'anno, come la tua potrebbe essere diversa da quella di Dxs.

 

Io adesso penso di aver raggiunto un buon equilibrio: sono contenta quando torno in Italia, e ancora più contenta quando ritorno qui  :D Magari tu ne faresti volentieri a meno, o magari Dxs fra un anno rimarrà dov'è per Natale, Pasqua e Ferragosto, ma adesso è così, ed è una cosa individuale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Concordo con TD, è tutto molto soggettivo. La mia, poi, è una questione piuttosto lunga e personale circa al fatto che sono andato a studiare al nord, ma questa è un'altra storia e ovviamente non voglio parlarne.
Detto ciò...

Io non appena sarò tornato a casa:

5Dc8VM5.png


Io durante le feste:

6b1D0xq.png


Io quando gli esami saranno finiti:

GGwiyw8.png

Piace a 7 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.