Unnamed

Design "semplici"

13 risposte in questa discussione

Mi sono sempre chiesto, perché ultimamente siti web, icone e sistemi operativi hanno un design semplice? Nuova moda? Velocità maggiore?

Ad esempio Google:

google_logo21.jpg

Windows 8/8.1/10:

1430285594_windows-10-jan-15-hero-970-80

Solo a me dà un po' fastidio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Credo che i "disegni" siano più semplici per vari motivi, molti spiegati da Google nel suo cambio di logo

-un sistema operativo o un sito devono essere veloci, tra più piattaforme di tutte le grandezze e non devono occupare una marea di utilizzo.

Quindi è meglio fare una icona "minimal" visibile più o meno bene da tutti i tipi di dispositivi che sparare una icona con mille effetti grafici che forse è visibile dal PC ma più creare problemi ad utilizzatori di iOS o Android o chi ha internet sulla TV

E lo dico per esperienza perchè serebii va una volta sì e 10 no sul mio safari.

A me piacciono come design, meglio alleggerire cagate come le icone e creare un prodotto più potente che il contrario, no ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inoltre probabilmente avranno fatto una campionatura sui gusti della clientela, e sarà uscito fuori che un design più semplice porta ad avere una familiarità maggiore nel breve periodo, oppure semplicemente li attira di più o lo trovano più bello (le scelte di mercato/immagine non sono praticamente mai fatte a caso).

 

Sinceramente devo dire che comunque la semplicità mi piace, soprattutto quando sono al pc, mi da una sensazione di ordine che al pc è fondamentale per me.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Anche da iOS 7 di iPhone è così

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per Google è proprio una filosofia di vita, quella del material design, se vuoi saperne di più ti consiglio di andare qui: https://www.google.com/design/spec/material-design/introduction.html

Allora, confesso di aver posto questa domanda anche a una ragazza che fa design qui al poli, lei parlava di concetto minimal e lo associava tipo all'esigenza di tornare alla semplicità nell'era attuale, senza fronzoli inutili e altre belle parole di cui mi sono reso conto, non mi interessa molto, quindi ho rimosso gran parte della spiegazione. Quanto detto da Fanta è un sì e un no. Perlomeno non su applica al logo di Google, perché non cambia assolutamente nulla per la visualizzazione tra quei due loghi (discorso invece applicabile al logo assunto da una settimana a questa parte). Diciamo che comunque si tende ad evitare troppi fronzoli grafici per non far disperdere l'attenzione dal concetto principale che si vuole trasmettere.

Sul perché la moda sia dilagante, direi che è molto semplice: se Google fa una cosa, ben pochi possono ardirsi a fare l'opposto, quindi stanno bene o male seguendo la massa per così dire "aggiornarsi". (aggiungo prima di far risvegliare i Google haters che non so se questo design sia stato adottato prima da Google o prima da Apple e soprattutto non è questo l'argomento del topic, quindi evitate i flame pro Apple anti Google almeno qui).

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok, grazie a tutti. Be' dopotutto non è malaccio questa grafica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(comunque il nuovo logo di google è questo, che è ancora più semplice)

 

semplicemente fino a qualche tempo fa prevaleva un tipo di design "scheumorfico", cioè basato sull'imitazione della realtà - pensate a ombre, rilievi e altri effetti che rendono simili un'interfaccia e un oggetto del mondo reale.  specialmente nell'era precedente gli smartphone, questo tipo di design era molto diffuso perché chi ha poca dimestichezza con la tecnologia si trova a suo agio con metafore di oggetti "classici" che svolgono le stesse funzioni: per questo un'applicazione che fa registrazioni audio potrebbe imitare (nastro, pulsanti, ecc) un registratore fisico, e un'app per leggere potrebbe imitare i libri con animazioni di pagine che vengono girate.  oppure pensate semplicemente al cestino del computer, nel quale trascinate i documenti (o le cartelle) che non vi servono più.  di conseguenza anche icone e loghi seguivano questo stile: forme molto dettagliate dall'aspetto tridimensionale, o quantomeno in rilievo, saldamente attaccate al mondo fisico.

 

ma ormai tutti sanno usare uno smartphone, e quindi non c'è più bisogno di spiegare con metafore funzionalità il cui utilizzo più diffuso è ormai sugli smartphone stessi.  per questo l'app registratore che mostra il nastro e i pulsanti sembra ormai quasi disonesta nel suo scheumorfismo: l'interfaccia assomiglia a quella di un registratore fisico, ma non ne possiede gli stessi limiti. come si fa, per esempio, a inserire in quel tipo di interfaccia una funzionalità che non è prevista in un registratore vero? e ancora, perché inserire l'animazione di un nastro se non ci si può interagire in alcun modo, non esistendo alcun nastro?

 

da qui il recente cambio di direzione verso un linguaggio più "nativo-digitale", slegato dal mondo reale, che utilizza forme geometriche pure, colori pieni e una tipografia curata per visualizzare e manipolare informazioni in modo più neutro ed efficiente.  certo, su smartphone e computer molte inevitabili metafore rimangono sotto forma di icone (la lente per simboleggiare la ricerca, il floppy disk per simboleggiare il salvataggio, la graffetta per simboleggiare l'allegato), ma non hanno ormai alcuna pretesa di realtà: sono solo simboli riconoscibili per dei concetti astratti.  la stessa cosa ovviamente vale per i loghi: non ha senso avere un'interfaccia puramente digitale se hai un logo scheumorfico :)

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(comunque il nuovo logo di google è questo, che è ancora più semplice)

Lo so, ma ero troppo pigro per unire i vari loghi.

Comunque grazie a tutti, si può chiudere  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(comunque il nuovo logo di google è orribile, o meglio, il nuovo font)

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
[cut]

È inutile che fai i post lunghi e pieni di paroloni, sai meglio di me il motivo di tutto ciò: ai programmatori pesa il culo realizzare interfacce grafiche complicate :P

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Confermo! Fosse per dedalo il wiki avrebbe tabelle monocromatiche o quasi ^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

È inutile che fai i post lunghi e pieni di paroloni, sai meglio di me il motivo di tutto ciò: ai programmatori pesa il culo realizzare interfacce grafiche complicate :P

 

beh, bisogna distinguere tra la complessità di realizzazione e la complessità di fruizione, che non vanno di pari passo.  realizzare qualcosa di facile e coerente da usare è molto più complesso che realizzare un'interfaccia complicata da utilizzare...  e poi al massimo il culo peserà ai designer :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E fattela anche tu una risata ogni tanto! ;)

Comunque con "realizzare" intendevo "implementare": il designer idea l'interfaccia, ma poi sta al programmatore realizzarla effettivamente, e una cosa già pensata per il digitale sicuramente aiuta in questo senso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.