Camerupt01

Differenza tra cartoni animati e anime

62 risposte in questa discussione

Nessuna. Sono la stessa cosa. (Vediamo quanti flame partono da quest'affermazione veritiera)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come per i manga: il termine indica qualsiasi forma di animazione (tant'è che è l'abbreviazione di animation), in Giappone. Date le profonde differenze che però sussistono come genere tra le animazioni giapponesi e quelle del resto del mondo, all'estero il termine è diventato definizione esclusiva per le animazioni giapponesi.

 

Hai aperto questo topic essendo completamente disinformato sull'argomento solo per scatenare flame? Almeno prima leggiti Wikipedia, per favore...

Piace a 9 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Come per i manga: il termine indica qualsiasi forma di animazione (tant'è che è l'abbreviazione di animation), in Giappone. Date le profonde differenze che però sussistono come genere tra le animazioni giapponesi e quelle del resto del mondo, all'estero il termine è diventato definizione esclusiva per le animazioni giapponesi.

 

Hai aperto questo topic essendo completamente disinformato sull'argomento solo per scatenare flame? Almeno prima leggiti Wikipedia, per favore...

no ha ragione, cartone animato sarebbe in sostanza la stessa cosa dell'anime. Solo che la gente per sentirsi superiore dice "gli anime? pff non sono paragonabili ai cartoni animati, è roba per bambini quella":

 

Anche se è vero, sto topic è nato per flammare e non è una bella cosa ^^'

Modificato da Mr Party

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'Anime è un cartone animato infatti. Anime (e lo dice WIkipedia9 è la parola con cui si descrivono i CARTONI ANIMATI giapponesi. Nel contenuto però Anime e cartoni animati "normali" sono completamente diversi. Prendiamo per esempio "Baby Looney Tunes" e "One Piece". Il primo si occupa di intrattenere i più piccoli, e anche di insegnargli qualcosa, il secondo invece contiene combattimenti, è destinato a un pubblico di gente più matura e, a differenza dei cartoni animati che dureranno si e no 100 episodi (fatta esclusione per alcuni cartoni diventati importantissimi), gli Anime durano 400 capitoli minimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

L'Anime è un cartone animato infatti. Anime (e lo dice WIkipedia9 è la parola con cui si descrivono i CARTONI ANIMATI giapponesi. Nel contenuto però Anime e cartoni animati "normali" sono completamente diversi. Prendiamo per esempio "Baby Looney Tunes" e "One Piece". Il primo si occupa di intrattenere i più piccoli, e anche di insegnargli qualcosa, il secondo invece contiene combattimenti, è destinato a un pubblico di gente più matura e, a differenza dei cartoni animati che dureranno si e no 100 episodi (fatta esclusione per alcuni cartoni diventati importantissimi), gli Anime durano 400 capitoli minimo.

no in realtà sono entrambi per i bambini, sono poche le opere indirizzate ai più grandi (i film del ghibli ed i thiriller di kon per esempio) one piece è decisamente indirizzato ad un pubblico giovane. Cmq  ti consiglio di non usare wikipedia per informarsi perchè a meno che non si citi la fonte è molto debole come dato visto che la pagina del wiki la può aggiornare chiunque e quindi le informazioni possono rivelarsi spesso errate, vecchie, ecc.

 

n.b. non dico che sia sbagliat seguire one piece a 20+ anni eh, semplicemente il target è molto più basso.

Modificato da Mr Party

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

n.b. non dico che sia sbagliat seguire one piece a 20+ anni eh, semplicemente il target è molto più basso.

Ma io con "più matura" non intendevo per forza maggiorenni, anche dei dodicenni o lì vicino vanno bene, ma di certo per un bimbo di cinque anni non va bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

faccio parte dello schieramento malvagio in cui li ritiene la stessa cosa.

 

tanto, come dimostra il mio avatar, seguo ancora i cartoni animati con target bambine di 7 anni, leggo sia topolino che naruto...

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora tutti i libri sono dello stesso genere. Anche i film. Anche le serie tv. 

 

Ci sono ovvie differenze stilistiche e tematiche.

 

Che poi siano tutti e due prodotti di animazione (cartone e anime) o di lettratura (fumetto e manga) è un altro discorso.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma lol dai, l'anime non è un genere. uno slice of life, o come m*nchia lo vogliono chiamare gli otardku, è un genere di cartone animato, un anime *non* è un genere.

 

hai presto proprio l'esempio sbagliato.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come già detto da Ciaobydany la differenza cartoni animati-anime sta di base a livello linguistico rispetto alla nazione di provenienza delle opere;solo di base però, essendoci una grandissima differenza tra lo stile le caratteristiche e la varietà giapponese e quella ad esempio americana il termine anime è diventato identificativo solo delle opere giapponesi ; stesso discorso per la differenza Manga-fumetto dove la situazione per capire il perche i vari termini si differenziano si fa ancora più chiara: manga sono fumetti giapponesi con tutto ciò che li caratterizzano (lettura da destra a sinistra divisione generi in shonen shojo seinen etc etc) comics sono fumetti americani (supereroi e serie lunghissime ) e per farmi capire gli artisti appartenenti ad altre culture ci tengono a distinguersi per non fare confusione per cui se leggi un fumetto coreano leggi un manwha e non un manga o un  comic , se guardassi i simpson non diresti mai di guardare un anime o se vedessi holly e benjy mai di guardare un cartoon

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

"Non chiamarlo Hot Dog, chiamalo Panino con Wurtstel, sono due cose diverse" Cit.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

"Non chiamarlo Hot Dog, chiamalo Panino con Wurtstel, sono due cose diverse" Cit.

No so quanti anime e cartoni animati tu abbia visto ma ti assicuro che guardare south park o inuyasha hanno sapori molto diversi visto le differenze stilistiche e culturali

Modificato da Stefano M
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Vabbè state trollando. Attenzione, non perché non la pensiate come me, ma perché parla senza un minimo di informazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No so quanti quanti anime e cartoni animati tu abbia visto ma ti assicuro che guardare south park o inuyasha hanno sapori molto diversi visto le differenze stilistiche e culturali

Stavo citando Croix sks.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

holly e benjy mai di guardare un cartoon

veramente, tra tutti gli esempi, hai portato proprio quello più occidentalizzato e per questo decisamente fuori dai canoni stilistici e tradizionali orientali...

 

 

Vabbè state trollando. Attenzione, non perché non la pensiate come me, ma perché parla senza un minimo di informazione.

beh, anche da non informato non è che regga comunque il tuo confronto eh, dato che confondi palesemente il termine genere con categoria -vedi mio post sopra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

faccio parte dello schieramento malvagio in cui li ritiene la stessa cosa.

 

tanto, come dimostra il mio avatar, seguo ancora i cartoni animati con target bambine di 7 anni, leggo sia topolino che naruto...

Definirli la stessa cosa è troppo, ma dire che sono cose diverse pure. Sono molto simili fra loro, quello che cambia radicalmente è il contenuto.

 

Comunque, a quanto ho saputo, My Little Pony ha avuto più successo sulle persone superiori ai 10 anni :sisi: , e se devo essere sincero, quando c'è lo guardo anch'io, a volte costringendo mia sorella a cambiare canale, ed ha 6 anni :D

Non capisco il perché hai preso come esempi Naruto e Tolopino, entrambi fumetti/Manga che hanno più pubblico di età superiore ai 14 anni.

 

@Camerupt: ma dare una motivazione al tuo "Sono la stessa cosa" no? A cosa lo hai aperto a fare il Topic?

Modificato da Pug Yusei WOOF WOOF

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Allora provo a spiegarmi meglio: si è arrivati alla diffusione dei due termini per esigenze evidenti. 

 

Prendendo in considerazione anime e cartoni, ci sono - ripeto - differenze tematiche e stilistiche massive. Per cui, seppur siano entrambi prodotti di animazione, si preferisce utilizzare un termine più specifico. 

 

Che poi il termine anime, o manga, sia abusato dai bimbi di 12 anni, sono il primo ad ammetterlo, ma sono termini che hanno un proprio perché.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'unica vera e propria differenza è lo stile di disegno, basta, perché forse non sapete che esistono anime kodocha, che sono ai livelli dei cartoni per bambini occidentali, così come ci sono serie come avatar che rispecchiano lo stile di One Piece (visto che era stato citato) e ancora esistono cartoni occidentali che sono veri e propri documentari, impegnati come pochi anime usciti ad ora, semplicemente non li avete mai visti...

Vero comunque che avendo avuto successo gli anime portano più opere al pubblico, e quindi è più facile conoscerli e vedere serie che a noi sembrano uniche.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

veramente, tra tutti gli esempi, hai portato proprio quello più occidentalizzato e per questo decisamente fuori dai canoni stilistici e tradizionali orientali...

 

 

beh, anche da non informato non è che regga comunque il tuo confronto eh, dato che confondi palesemente il termine genere con categoria -vedi mio post sopra

Solo perche  holly e benjy è stato volutamente occidentalizzato rispetto al nome e ai nomi  originale a scopo commerciale ma capitan tsubasa come si chiama realmente ugualmente a ranma e a qualsiasi anime per quanto occidentalizzato sia per me rimane un prodotto tipicamente giapponese che da noi non sarebbe mai potuto nascere se non come un anime di nipponica produzione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Definirli la stessa cosa è troppo, ma dire che sono cose diverse pure. Sono molto simili fra loro, quello che cambia radicalmente è il contenuto.

 

Comunque, a quanto ho saputo, My Little Pony ha avuto più successo sulle persone superiori ai 10 anni :sisi: , e se devo essere sincero, quando c'è lo guardo anch'io, a volte costringendo mia sorella a cambiare canale, ed ha 6 anni :D

Non capisco il perché hai preso come esempi Naruto e Tolopino, entrambi fumetti/Manga che hanno più pubblico di età superiore ai 14 anni.

avere successo =/= target

 

topolino (come anche i pony) è un evidente under 12 wannabe, che poi non ci riesca perché è qualitativamente peggiorato in modo costante negli ultimi 15 anni e gli unici rimasti ancora a leggerlo siano gli affezionati over 25 è un altro discorso (e non hai colto il mio esempio se ti chiedi perché l'ho equiparato a naruto)

 

il contenuto cambia da opera ad opera, non da genere a genere e non è dato dallo stile (ma dalla fantasia che a volte scarseggia, da lì si riciclano idee ed avvengono plagi)

 

 

Allora provo a spiegarmi meglio: si è arrivati alla diffusione dei due termini per esigenze evidenti. 

 

Prendendo in considerazione anime e cartoni, ci sono - ripeto - differenze tematiche e stilistiche massive. Per cui, seppur siano entrambi prodotti di animazione, si preferisce utilizzare un termine più specifico. 

è qui che si sbaglia secondo me. la diffusione l'hanno portata volutamente gli otaku occidentali perché si rifiutavano della traduzione. è lo stesso esempio che faceva croix nei suoi video: è come chiamare hot dog il panino con salsiccia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Secondo me la differenza è che i cartoni animati in Italia sono percepiti come esclusivamente per bambini, mentre in Giappone, ma anche negli Stati Uniti, si considerano come target anche gli adulti.

Pertanto, dire che un anime è un cartone animato non è corretto, poiché non è necessariamente destinato ai più piccoli: è più corretto dire che è un prodotto di animazione, o una qualunque altra perifrasi, o specificare che non si intende solo roba per bambini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma non è nemmeno questo Maze: sfido chiunque a dire che South Park sia un cartone per bambini. Ovviamente non tratta tematiche profonde, ma ha un humor molto pesante. 

Che si vogliano chiamare anime o cartoni animati giapponesi, dov'è la differenza? Ci sono comunque massive differenze fra quel tipo di produzioni e cartoni animati occidentali. 

Mi sembra abbastanza ovvia come cosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Secondo me la differenza è che i cartoni animati in Italia sono percepiti come esclusivamente per bambini, mentre in Giappone, ma anche negli Stati Uniti, si considerano come target anche gli adulti.

Pertanto, dire che un anime è un cartone animato non è corretto, poiché non è necessariamente destinato ai più piccoli: è più corretto dire che è un prodotto di animazione, o una qualunque altra perifrasi, o specificare che non si intende solo roba per bambini.

ma chiamala serie animata o cartone animato, chiamatela anche anime se proprio volete, il concetto non cambia: sono sinonimi (e l'esatta traduzione di manga e anime dal jap). "cartone animato" non porta nella sua definizione anche il suo target.

 

se un anime come nge non era stato stato concepito come target junior il fatto che ora lo chiami serie animata perché localizzato in italiano non cambia automaticamente il suo target. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ok, ma una cosa è dire: "Sto leggendo un manga" - o magari parlare proprio in categorie - e un'altra è dire "Sto leggendo un comics". No? 
Per me è la stessa cosa per l'animazione, sono termini che specificano. E basta. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cfr.: coffee e espresso, che in italiano sono praticamente sinonimi, mentre all'estero sono due bevande distinte (rispettivamente bicchiere di acqua sporca e tazzina di caffè). Gli americani usano espresso per indicare un tipo di caffè tipico dell'Italia, il resto del mondo fa lo stesso con il termine anime. Questo fenomeno accade perché ogni paese esporta più o meno volontariamente i suoi prodotti di punta, e con essi la lingua e la cultura che ci sta intorno.

 

TL;DR: il termine anime indica i cartoni animati provenienti dal Giappone, che hanno un seguito talmente grande nel mondo da essersi ritagliati un mercato a parte.

 

My 2c.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sapevo di scatenare una megadiscussione, comunque sono del partito "sono la stessa cosa".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sì, ma sei partito senza nemmeno provare a dare la tua opinione in merito. Boh, io lo trovo profondamente triste /OT

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cfr. dall'americano: coffee e espresso, che in italiano sono praticamente sinonimi,

touché.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

No aspetta

Nel 2015 c'è ancora qualcuno che ha dubbi su questa cosa?
è ancora una questione da threads?

Il flame lo scatenavi se venivi a dire che sono due cose diverse.
L'unica cosa che hai scatenato è uno spreco di byte sul server del forum.

Modificato da gGiova
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.