80C

Pokemon Silent Crystal

1 risposta in questa discussione

Questo è un Creepypasta che ho inventato io nel 2013.
E' tratto da una serie di storie vere.


Molti anni fa, a fine 2007 andavo spesso al posto di lavoro di mio padre a trascorrere il pomeriggio e là, in una stazione di rifornimento accanto al posto di lavoro di mio padre avevo conosciuto un ragazzo il cui nome non sono tenuto a rendere noto.

Io e il mio amico a volte giocavamo ai videogames - playstation e game boy color ed advance in particolare.
Una volta, mentre giocavamo a GTA San Andreas, lui mi raccontò di un suo cugino hacker, che era un genio dell'informatica ma era malato e dormiva 3 ore al giorno, e faceva delle hack pazzesche di giochi di ogni genere, mi raccontò anche di come avesse, due anni prima, hackerato San Andreas e fosse riuscito ad inserire un uomo immortale armato di motosega che insegue CJ anche durante le missioni e tale cosa a quanto pare creò il mito del Bigfoot dato che aveva fatto circolare on-line varie copie masterizzate del DVD col gioco truccato sopra.
Io chiesi ancora al mio amico di suo cugino, e lui una volta portò da lui 2 dei nostri giochi e lui ci truccò il gioco e i salvataggi in modo da sbloccare cose normalmente inaccessibili anche con l'utilizzo di trucchi.

Sebbene il mio amico ammirasse le capacità di suo cugino, non amava parlarne molto, e una volta, parlando dei nuovi Pokemon Diamante e Perla che sarebbero usciti, il discorso cadde di nuovo su di lui, e gli chiesi se aveva fatto delle hack anche di pokemon.
Lui a quel punto mi disse: “Sai perchè non amo parlare spesso di mio cugino?”
Io: “Perché?”
E lui: “Perchè una volta lui ha creato un gioco dei Pokemon che uccide chi ci gioca, e da allora lui si è allontanato dalla mia famiglia e noi parliamo poco, l'altra volta è stata un' eccezione perchè era di buon umore...”
A quel punto gli volli chiedere di quel gioco dei Pokemon che uccide, e lui mi raccontò tutto:
Suo cugino aveva hackerato moltissimo Pokemon Cristallo, ed una volta qualche anno prima creò una hack e la impiantò su 20 cartucce di cui molte vennero messe su E-Bay a caro prezzo perché a sua detta era una copia Demo di Pokémon Cristallo, una cartuccia rara dunque.
Mi raccontò anche di come una di queste cartucce venne acquistata da una ragazza 14enne di Hong Kong e lei morì 72 ore dopo tagliandosi le vene, a detta di suo cugino, per "scappare dal gioco"; la polizia la trovò ancora con il game boy in mano e il coroner non fu in grado di dare una propria diagnosi di come questo possa essere avvenuto, si parlò sui giornali di depressione, ma la storia non fu bevuta.
Inoltre, questo non fu l'unico caso, 3 mesi dopo un bambino di 10 anni si strozzò con un cavo d'acciaio sempre per "fuggire dal gioco"...

Dopo aver sentito quei racconti raccapriccianti, gli chiesi se lui aveva mai visto una di quelle cartucce.
Con mio grande stupore, egli rispose che il giorno che suo cugino se ne andò dalla casa della sua famiglia lasciò in un cassetto di una scarpiera nella sua cantina una di quelle cartucce che lui ancora teneva, e prima di uscire egli disse al mio amico di lasciarla là e di non giocarci mai per nessun motivo.
A quel punto lui mi guardò e disse: “Ho troppe domande su quel gioco da troppo tempo.
Non ci ho mai voluto pensare, ma ora voglio sapere la verità e scoprire perché un innocente gioco dei Pokemon uccide i bambini”.
A quel punto mi disse che quel pomeriggio avrebbe preso la cartuccia e ci avrebbe giocato domani nello stesso posto in cui eravamo ora, perché a sua detta era meglio avere uno spettatore che potesse tenere d'occhio la situazione.

Il giorno dopo lui tornò con la cartuccia.
Era molto simile ad una cartuccia di Pokemon Cristallo ma la cartuccia (trasparente) era di un azzurro più chiaro e quasi più brillante, inoltre mancava la scritta "Nintendo" sulla cartuccia (come tutti i giochi di Game Boy illegali del resto).

 

Lo facemmo partire.
L'inizio era il medesimo, la scritta "1995-2000 Nintendo" apparve come di consueto, ma dopo le cose cominciarono a farsi inquietanti...

PokemonCrystal_04_zpsc8dcde41.pngPokemonCrystal_05_zps3d7745e5.pngPokemonCrystal_06_zpsb85c0390.pngPokemonCrystal_07_zps5a29eeb0.pngPokemonCrystal_09_zps50ee23cf.png

 

Comparse il Ditto come di consueto, ma invece di trasformarsi cadde stecchito al suolo in una pozza di sangue rosa e questo sangue formò il logo Game Freak.
A quel punto partì il filmato d'introduzione, completamente diverso da Cristallo.

PokemonMidnight_02_zps57ce4716.png

Comparve un mare gelido e bianco con della nebbia, si intravedeva la Torre Bruciata alta il doppio e stava bruciando con fiamme rosso fuoco, la musica era la stessa dei piani inferiori delle Rovine D'Alfa e comparvero degli unown che formarono una scritta,

PokemonCrystal_12_zps5eba2504.pngPokemonCrystal_16_zpscfb44852.png

come in Cristallo, ma invece di scrivere cristallo scrissero "Venite..." e i punti erano formati da unown formati solo dall'occhio gigante, a quel punto gli occhi degli unown cominciarono a piangere e comparve la schermata...

PokemonCrystal_17_zps4500523c.png

Il logo Pokemon e versione cristallo era inalterato, a parte la scritta "Versione Cristallo" che era azzurro\bianco, ma la cosa ancora più strana era che al posto di Suicune c'era l' Overworld del giocatore che correva verso sinistra.
Prememmo "Start" e comparve il menù, che invece di avere lo sfondo bianco era l'opposto, sfondo nero e scritte bianche, il font delle scritte era lo stesso di cristallo, al cornice era bianca anch'essa.
C'era solo "Nuova Partita", niente "Opzioni".
Iniziammo la nuova partita e qui cominciò l'esperienza più agghiacciante che abbia mai visto...

Comparve la schermata azzurra in cui selezioni il genere del tuo personaggio, ma il dialogo era completamenet diverso:
“...Credi davvero di poter scegliere se essere un maschio o una femmina? Quando nasci non puoi scegliere il tuo sesso, quindi lo deciderò io per te, giocherai come un maschio!”
il gioco passò alla schermata successiva: “...Il tempo è prezioso, vale la pena sapere che ore sono prima che venga la tua ora... scegli l'ora” Poi comparve “scegli minuti” e a mia sorpresa comparve anche “scegli Giorno della settimana” e “scegli mese”.
Selezionammo il tutto e comparve la scritta “Ora posso toglierti le bende. Rimpiangerai che io l'abbia fatto”.

Comparve la schermata bianca, ma la musica era la stessa di Lavandonia, comparve il Prof.Oak ma era pallido, grigio, gli abiti lacerati.
“Sai perché sei qui?
Nessuno lo sa.
Neanche tu.
Ma quel che so è che il Prof.Oak è morto.
Era arrivata la sua ora.
La sua ricerca sui pokemon lo aveva allontanato dalla sua ricerca al perché della vita”.
Orripilati, lui sparì e comparve un Unown formato solo da un occhio.
“Chi sono io?
Io sono il Gioco.
Sono quello che ti dice che il tuo pokemon è stato avvelenato e quello che ti dice che usi le Pokeball.
Non ho mai potuto parlare mai per me stesso a parte quando la gente distruggeva il proprio salvataggio... allora mi esprimevo sotto forma di Missingno per punirli e spaventarli...” e partì un verso tipo Unown, ma più lento e spaventoso.
Comparve ancora una volta l'Unown con un solo occhio che era come se piangesse e aveva l'occhio arrossato.
“Io voglio che tu capisca e trova il significato della tua vita.
Perché vedi, la gente perde secondi preziosi giocando... almeno voglio farti passare il tempo a trovare una verità, una verità per la vita che il tuo amato Prof.Oak non ha trovato”.
Comparve, a nostra sorpresa, il giocatore che era identico ad Ash e la scritta “come ti chiami?” ed inserimmo il nome "Rhen".
“Rhen... Benvenuto al Crystal Lake.
Questa è la storia di Jotho prima che il Lago d'ira si chiamasse Lago d'ira e la Torre non era ancora bruciata.
Anni prima dell'avventura che tu conosci, precisamente, 2 anni prima.
Ora affronta il tuo destino e la ricerca della verità...” ed il gioco iniziò.

Eravamo nella casa ad inizio gioco, come di consueto.
Aprimmo il menu.
Non c'era la voce "Opzioni" e "Salva"; ci chiedemmo come un gioco potesse essere continuato senza salvare.
Scendemmo e stranamente non trovammo la madre.
C'era una lettera sul tavolo.
Cliccammo e comparve un messaggio:
“Caro Rhen.
Sono la mamma.
Se leggi questo messaggio sono morta.
Nella tua ricerca per i Pokemon non sei mai più passato a trovarmi e allora sono annegata nello stagno d'acqua a Biancavilla.
Prima di morire, un certo Prof.Elm mi ha chiamato con un Pokegear e mi ha chiesto di te.
Il pokegear è nel cassetto.
Non ti dirò "ti voglio bene" perché sarei una bugiarda.
Stammi bene”.
Esterefatti, andammo presso il cassetto e prememmo il tasto A.
Comparve il testo: “Rhen apre il cassetto. Rhen ha ottenuto Pokegear!”.

Uscimmo dalla casa ed eravamo al Lago d'Ira ma era tutto più freddo ed era diversissimo.
C'erano tantissime case, un Pokecenter, un Market la cui entrata era bloccata da una persona e addirittura una palestra (bloccata anch'essa).
C'era molta gente che disse cose del tipo:
“Benvenuto a Crystal Lake.
Mi dispiace per la tua perdita, ma ora dovrai cavartela da solo”.
Entrammo nel Pokecenter e l'infermiera ci disse:
“Come posso curare i tuoi pokemon se nemmeno gli hai? Vai dal Prof.Elm al laboratorio, te ne darà uno lui”.

Entrammo nel Laboratorio e tutto procedeva come di consueto.
Elm ci saluta e ci propone uno dei suoi tre pokemon.
I pokemon erano diversi.
Il primo era Cyndaquil, il secondo Clefairy ed il terzo Ditto.
Prendemmo Cyndaquil perché pensammo fosse più forte, Clefairy era "troppo da femmina" come diceva il mio amico e Ditto non imparava mosse.
Scegliemmo Cyndaquil e Elm disse: “Ecco, già che ci sei tieni il Pokedex ed eccoti 5 pokeball!”.
Perfetto!
Tutto già dall'inizio, tra l'altro Elm ci diede anche un uovo pokemon.
“Tienilo sempre con te!” disse ed uscimmo.

Appena usciti, il personaggio fu immobile.
Comparve una scritta che diceva:
“Se non te ne sei accorto prima, devi aver presente non puoi salvare.
Non puoi salvare la tua vita.
Solo nei giochi muori e rinasci o salvi come se il tempo non fosse passato. Il tempo scorre, muoviti!”.
Noi pensammo: "Ma cosa dobbiamo fare?" e allora esplorammo Crystal Lake\Lago d'Ira.
Entrammo nella palestra e trovammo una scena raccapricciante...
Pozze di sangue dappertutto.
Uomini e pokemon riversi a terra coperti di sangue.
Il capopalestra, una donna anziana, era in fondo, immobile, sguardo verso il muro.
Ci parlammo, lei si voltò e venne mostrato un dettaglio raccapricciante.
Non aveva i pixel che caratterizzavano gli occhi.
Lei disse: “Team Rocket... ha ucciso tutti... mi hanno portato via gli occhi e mi hanno ferito mortalmente... vai nel market... ci sono loro... sbrigati” e morì.

Terrorizzati, andammo di corsa verso il Market ed uscimmo dalla palestra.
Non c'era più nessuno.
Tutti spariti.
E il Crystal Lake era come nebbioso... l'acqua era agitatissima e velocissima e di colore bianco\azzurro.
La persona davanti al Market era morta stecchita lì di fianco in una pozza di sangue verde (anche la persona che sbarrava il Market era vestita di verde).
Entrammo.

Dentro era pieno di Drughi del Team Rocket vestiti di bianco con dei cappucci in testa: sembravano membri del Ku Klux Klan.
Si avvicinò uno a noi vestito di nero e vestito come di consueto.
“Io son di Team Rocket.
Siamo criminali dediti al culto del nostro signore unico, Satamon."
Comparve un'immagine di un Pokemon come quando scegli il tuo primo pokemon e questo pokemon era simile a Cacnea ma cornuto.
satamon_zpsa0246db0.png
L'immagine sparì e il tizio riprese a parlare.
“Team Galassia bombardava i laghi.
Team Idro e Magma hanno risvegliato due pokemon per distruggere il mondo.
Ma noi, Team Rocket, siamo i migliori di sempre, abbiamo ucciso un'intera famiglia di Pokemon e abbiamo fatto in modo che il solo Cubone sopravvissuto indossasse il teschio di sua madre e si aggirasse sulla sua tomba per sempre!
A proposito, cercavi questi?” e cominciò una lotta.

Il tizio aveva 2 pokemon, e noi solo Cyndaquil e un uovo.
Una cosa ancora più agghiacciante comparve.
Il suo primo Pokemon era uno di quegli Unown formati da un solo occhio, ma era rosso all'interno, come se fosse insanguinato.
Uscì Cyndaquil che era, a nostra insaputa, shiny.
L'unown era al Livello 70 e il nostro cyndaquil era solo al livello 5, avremmo perso, difatti l'Unown ciclopico usò (stranamente) ghigliottina che uccise in un sol colpo Cyndaquil, e comparve il testo “cyndaquil è morto!" Selezionare un altro pokemon?” strano, selezionammo sì e comparve: “Rhen manda in campo Mew!” ed era al livello 50.
Le mosse erano: Psichico, Ripresa, Lanciafiamme e Perforcorno.
Unown usa ancora Ghigliottina, ma fallisce, e Mew a quel punto fece come quando hai un pokemon troppo potente senza medaglie, e attaccò a caso ed usò Perforcorno e stranamente l'Unown morì anche se era di livello più alto.
Il secondo Pokemon era ancora un altro Unown al Livello 70, e fallì anche lui ghigliottina e Mew fece come prima, ma stavolta usò Lanciafiamme.
A quel punto la lotta era vinta, ma il Rocket disse:
"Non avresti dovuto farlo.
Non avresti dovuto farlo.
Perché hai distrutto gli occhi di quella signora 70enne della palestra?
In realtà, lei non è morta, e poi quegli Unown avrebbero potuto farti comodo più tardi...” e vincemmo 666 Pokedollari.
A quel punto anche i Rocket erano morti e comparve un messaggio:
"Sei stato un egoista.
Hai voluto vincere a tutti i costi quella lotta, potevi anche perderla, e ora quella signora non ha più i suoi occhi!
Dovresti andare a parlarle”.
Entrammo nella palestra e la donna era ancora lì e ci disse
“Oh, purtroppo ho saputo dei Rocket.
Per me c'è ancora una chance, vai da un mio nipote nella prossima città, tieni anche questa medaglia, i tuoi pokemon ti obbediranno fino al Livello 50 e potrai anche fare Surf, ora attraversa il bordo del Lago per arrivare alla prossima città”.
Uscimmo e comparve un dialogo del Gioco:
“Tutti i pokemon che vanno K.O. in un combattimento muoiono eccetto i leggendari e gli shiny che hanno una seconda possibilità perché sono speciali.
Più che te.
Ora muoviti!”.

Arrivammo a Mogania che era come al solito ma anch'essa nebbiosa e deserta.
Entrammo nella casa in cui c'è il nascondiglio di Team rocket e non c'era nessun nascondiglio, c'era un custode che ci chiese se stessimo cercando la nipote del capopalestra.
Rhen disse: “Come, una ragazza?” a quel punto il gioco parlò: “Per renderti il gioco più piacevole ho stabilito il sesso del tuo partner, quello opposto al tuo.
Come faccio a saperlo?
E' vero che ti ho fatto l'Overworld da maschio, ma tu hai scelto Cyndaquil, un pokemon da maschi, se fossi stato femmina avresti scelto Clefairy... e ora custode, tu muori e ti faccio svanire!”
E lui morì in una pozza di sangue e venne teletrasportato come quando si usa Teletrasporto.
Arrivò la nipote dalle scale della sala e, ignara di quanto accaduto prima al custode che nel frattempo era sparito, disse:
“Ciao Rhen!
Ho saputo di mia nonna... c'è uno scienziato che ha fatto dei progressi in campo di chirurgia e che può aiutarci anche contro Team Rocket, sta ad Ebanopoli, andiamo a trovarlo!” e uscì dalla porta.
Ma prima che noi lo facessimo apparve una Pokeball dove prima c'era il custode e la prendemmo.
Comparve il messaggio: “Rhen ottiene Coltello!” andammo nello zaino e ci cliccammo sopra: “Ti servirà, credimi...”.
Uscimmo ed andammo verso Ebanopoli, la ragazza che a quanto pare era la stessa protagonista di Pokemon Cristallo, ovvero Khris, lei ci seguiva allo stesso modo di Pikachu in Pokemon Giallo.
Stranamente non c'era nessuna grotta gelata e il percorso era normale, difatti arrivammo presto ad Ebanopoli.

La gente lì era tutta vestita di nero e tutti dicevano cose del tipo “Siamo in lutto, non lo sai?”.
Entrammo nella Tana del drago (non c'era acqua) e lì trovammo lo scienziato.
“Salve, mi chiamo Dr.Fuji, sono uno specialista in chirurgia, so tutto della capopalestra di Crystal Lake, gli servono degli occhi nuovi se volete che io mi metta al lavoro con un' operazione chirurgica, possiamo usare degli Unown per lo scopo, quindi quel che serve sono due altri Unown dello stesso tipo, ce ne sono alcuni nella Torre di Legno ad Amarantopoli”.
Stiamo per andare quando Rhen parla da solo e dice:
“perché siete in lutto?”
E Fuji “E me lo chiedi anche?
La tua città, Crystal Lake!!
Bambini, donne, vecchi, tutti sterminati e fatti a pezzi brutalmente da un Pokemon rosa...
Credevo che tu lo sapessi, no?”.

Andiamo verso Amarantopoli e anche lì strada deserta.
Entriamo ad Amarantopoli ed entriamo nella "Torre di Legno" che a quanto pare è la torre in cui riposano i Pokemon Cani Leggendari.
Lì era tutto in ordine e costruito, nulla era bruciato, e stavamo cercando gli Unown.
Ma alla fine stavamo per entrare in una porta quando apparvero 4 tizi di Team Rocket dal nulla, e al centro di loro 4 c'era la donna della Palestra di Crystal Lake.
Lei disse: “Scusate ma l'offerta che Team rocket mi ha dato è più allettante.
Nipote, sei stata una delusione, ti sei messa a seguire il tuo boyfriend come se fosse un santo, ma lui ha fatto cose orribili, ha lasciato che sua madre morisse e che tutta la gente della sua Città fosse uccisa da quel Mew.
Ora ho anche ciò che stavo cercando.
Uomini, uccidete quella ragazza!”
e Khris cadde in una pozza di sangue blu e lampeggiò prima di scomparire.
La capopalestra anziana: “Tieniti pure i tuoi pokemon assassini, ma questi me li prendo io ora” e lo schermo lampeggiò come quando la mappa cambia di colpo e si fece scuro di botto.
Tutto era nero e comparve il dialogo, presumibilmente della donna: “Uomini, gettate quel fetente nella fossa laggiù, i Rattata faranno il resto”.
A quel punto capimmo tutto: la donna aveva cavato gli occhi al personaggio ed era andata da Dr.Fuji per l'operazione chirurgica, lasciandoci ciechi in una fossa in balia dei Rattata senza la minima idea di dove andare o di come proseguire.
Dopo aver girovagato senza successo ed essere sbattuti contro molti muri ci ricordammo del coltello.
C'era scritto stavolta "Usa" e comparve il dialogo del gioco “Sai quello che devi fare per uscire di qui.
Uccidi il tuo Cyndaquil col coltello e prendigli gli occhi, la magia del tuo Mew farà il resto, impara qualunque cosa quel mostro, persino a fare chirurgia”.
Subito si udì un lamento terribile da parte di Cyndaquil e il testo disse “Cyndaquil è morto!”.
Poi si sentì il verso di Mew e un rumore di quando si prende uno strumento e subito lo schermo si illuminò come se Flash fosse stato usato.
Tutto era di nuovo come prima, ma Cyndaquil era definitivamente morto.

A quel punto proseguimmo e trovammo molti di quegli Unown selvatici di cui Fuji ci parlò.
Comparve di colpo un testo del gioco:
“Sembra che il cadavere del tuo Cyndaquil abbia incendiato la Torre, ti sei dimenticato di spegnere la fiamma sul suo dorso, sbrigati ad uscire!”.
Comparve fuoco ovunque, e noi uscimmo immediatamente dalla torre che ora divenne identica alla Torre Bruciata.
Allora cercammo vendetta contro quella Capopalestra e ci incamminammo di corsa verso Ebanopoli, i manifestanti in lutto erano tutti morti in pozze di sangue di vari colori.
Stranamente ci accorsimo solo dopo che c'era un percorso molto stretto che conduceva ad un percorso più largo in salita tra le montagne... possibile che prima fosse sbarrato? Non lo ricordo con certezza.
C'era un cartello.
Il cartello diceva: “Percorso 49, EBANOPOLI - MONTE ARGENTO”.
Ci incamminammo verso monte argento e trovammo il centro Pokemon.
Dentro c'erano dei Rocket vestiti di bianco tutti morti a terra in pozze di sangue bianco.
Anche l'infermiera Joy era morta.
Dentro c'era solo una Pokeball con dentro la MN Surf ed insegnammo Surf a Mew rimpiazzando Ripresa.

Entrammo in Monte argento per cercare la perfida Capopalestra di Crystal Lake e il Rocket vestito di nero.
Dentro tutto era deserto, e sembrava tutto nebbioso, l'acqua era sempre azzurra\bianca e velocissima, non si poteva fare surf con Mew - il gioco diceva: “la corrente è troppo forte!” e poi “perchè vuoi bagnarti? Non hai neanche un costume!”
Arrivammo in fondo ad una scalinata che si immergeva in acqua e l'unica via era proprio fare Surf... cliccammo ancora e il gioco disse - “In questo punto la corrente è forte ma ti porterà a destinazione.
Non hai comunque un costume, peccato, l'acqua è gelida e dovrai tuffarti senza nulla addosso... sei una vergogna ma d'altro canto questa è l'unica strada” “vuoi davvero fare Surf?”.
Noi scandalizzati non volevamo davvero che il gioco ci umiliasse a tal punto, ma non avevamo scelta e cliccammo sì per fare surf.
Comparve la sprite solo del nostro allenatore con la testa fuori dall'acqua con delle bolle accanto, proprio come le sprite dei nuotatori e fummo trascinati dalla corrente dentro un vortice e fummo teletrasportati.
Appena arrivammo su una costa ci accorgemmo che il nostro personaggio era tutto rosa e quindi capimmo che era senza abiti, a quel punto pensammo che suo cugino fosse un pervertito ma proprio allora comparve un messaggio del gioco:
“Il costume era in vendita al Market di Ebanopoli che tu hai volontariamente ignorato.
Ora congelerai più in fretta.
Il tuo Mew, nel caso non avessi controllato, è congelato, se vuoi salvarti te e vuoi salvare lui devi raccogliere dell' acqua calda da quella pozza laggiù.
Immergiti e porta l'acqua a Mew”.
A quel punto notammo che c'era effettivamente una sprite di Mew che giaceva a terra ed era colorata di blu - controllammo le statistiche - non c'era l'opzione Pokemon, nella scheda allenatore la sprite era senza abiti e si copriva proprio come faceva Raiden in Metal Gear Solid 2.
Il mio amico disse che in effetti suo cugino gli aveva detto che aveva un po' copiato un pezzo da MGS2, ma non gli rivelò altro.
Vicino alla pozza c'era una Pokeball, la prendemmo e “Rhen ottiene Borsa Shopping!”, una borsa della spesa dunque.
Ci immergemmo e usammo la borsa dal menù zaino.
il testo disse “Rhen raccoglie dell'acqua!” e tornammo indietro da Mew.
A quel punto però Mew era già morto, comparve il testo: “Mew è Morto!”.
Ma che fine ha fatto la possibilità extra?
Comparve il testo del gioco:
"Forse non ti è stato chiaro, ma i Leggendari Shiny e gli shiny veri e propri hanno una seconda possibilità!
Il tuo Mew non è Shiny!!!”.
A quel punto ci incamminammo verso la fine della Grotta e c'era una Pokeball.
Ci cliccammo sopra e comparve il testo del gioco:
“Ti ho lasciato dei vestiti.
Non puoi entrare qui dentro conciato così, i tuoi amici penseranno che sei un malato di mente!
E poi...questo è un luogo...sacro”.
Ma dentro dove?
C'era solo una porta bloccata, ci cliccammo sopra e apparve la scritta “Rhen ottiene Fil di Ferro!”, si sentì un rumore di una porta che si apre e la porta si sbloccò.

Entrammo dento la cima di Monte Argento.
Nulla poteva prepararci a quello che c'era dentro.

Dentro c'era una cattedrale di marmo bianca e al posto delle panchine c'erano delle lapidi e ognuna aveva sopra un Overworld di una persona o di un pokemon.
Ci accorgemmo che erano tutte le persone morte durante il gioco.
C'era anche il Dr.Fuji.

Arrivammo all'altare e intravedemmo il Rocket vestito di Nero:
“Finalmente... carne fresca!
Satamon, qua c'è la tua vittima sacrificale!”
Ma non successe nulla.
“Dov'è la capopalestra di Crystal Lake?” disse il nostro personaggio.
“Morta” rispose lui.
“A quanto pare il trapianto non era compatibile ed è morta 2 ore dopo di agonia.
Che sfigata.
Satamon, allora, dove sei??”
il Rocket vestito di nero si voltò e si rivoltò e poi disse:
“Ah, ho capito.
Dovrò sbrigare questa faccenda da solo.
Ma non voglio essere scortese, ti darò un Team di Pokemon che ho preso dai cadaveri nelle varie città.
E ora, lottiamo”.
Iniziò una lotta terribile.
Noi avevamo 6 Pokemon e anche il tizio ne aveva 6.
“Rocket vuole lottare!
Farai meglio a batterlo!
ROCKET manda in campo Pikablu!”
Ed era in realtà un Marill.
Che schifo.
Noi mandammo in campo invece un Pikachu al livello 80.
Il primo attacco nostro fu "Fulmine", che partì da solo dato che la medaglia ci consentiva solo di controllare i pokemon fino al livello 50. ma a quel Marill restava un PS.
Marill usò specchiovelo e a momenti uccise il nostro Pikachu che automaticamente usò Attacco Rapido e lo uccise.
Rocket mandò in campo un certo Raticlaw (un'evoluzione di raticate), e Pikachu misteriosamente si ritirò ed uscì fuori un Snorlax Lv.80 anche lui.
A quel punto capì.
Il rocket stava usando dei Pokegods, il che è sensato dato che appartiene ad una setta occulta.
Raticlaw usò Superzanna e tolse metà PS a Snorlax, il quale usò allora Contatore e gli fece talmente male che lo uccise in un colpo.
Rocket manda in campo Doomsday, tipo spettro\veleno e snorlax che era molto ferito si ritirò ed uscì Espeon al lv.80.
Doomsday usò Maledizione e maledì Espeon, il quale però usò spontaneamente Ipnosi e lo forzò a dormire.
La maledizione colpì Espeon infiggendogli parecchi danni, ma lui usò Mangiasogni e uccise Doomsday in un colpo solo dato che era anche di tipo veleno.
Poi Rocket mandò Foresaur ("God-evoluzione" di Venusaur) ed Espeon uscì perchè era maledetto ed entrò Charizard che bruciò quel pokemon con un rapidissimo Fuocobomba.
Rocket allora mandò Rainer che è l'evoluzione Pokegod di Blastoise e Charizard uscì ed entrò un Venusaur.
Rainer usò Idropompa ma fece cilecca e Venusaur iniziò ad usare Solarraggio.
Rainer usò Gelopugno e a momenti mi uccise lasciandomi 1 PS (c'era bandana a quanto pare) e Venusaur usò Solarraggio e lo uccise in un colpo.
Rocket mandò il suo ultimo Pokemon, Charcolt, evoluzione mitica di Charizard e venusaur se ne andò ed entrò blastoise che in men che non si dica usò Idropompa ed uccise quel Pokegod abominevole.
A quel punto Rocket disse:
“Ho ancora un Pokemon dalla mia parte, il mitico e supremo Satamon!”
ed iniziò ancora una volta la lotta.
Satamon assomigliava a Cacnea ma era rosso ed era cornuto.
Satamon fu sleale ed usò una mossia chiamata "Destinoforz." (probabilmente Destinoforzato) e non uccise i miei pokemon, ma gli "succhiò via l'anima" (“Destinoforz. succhia via l'anima a Pikachu!”) e tutti i pokemon erano inutilizzabili e Rocket disse:
“Finalmente... L'anima che cercavi è pronta.
Ora verrai imprigionato in un limbo da cui non puoi uscire... IL MONTE ARGENTO!” e sparì.

Tutto nero.
Di colpo io e Rhen sobbalzammo: i 6 versi dei 6 Pokemon del giocatore emisero il loro verso ma era più tetro, i 6 versi in contemporanea si ripeterono per 3 volte.
Di colpo si riaccese la luce.

Ci ritrovammo in una sala di roccia bianca e la riconoscemmo all'istante: era la sala sulla cima di Mt.Argento in cui Ash è immobile.
A quel punto realizzammo tutto: il nostro giocatore ERA Ash.
A quel punto comparve l'ultimo messaggio del gioco:
“Io sono stato costruito per darti una grande verità.
La verità è che questo mondo va male non perché ci sia Bin Laden (era ancora vivo all'epoca) o perché c'è la fame nel mondo, ma perché tutti pensano solo a loro stessi e ucciderebbero chiunque pur di fare quello che vogliono.
Sì, Anche tu, Rhen.”
Ci chiedemmo perché, non aveva senso...
“Ebbene, innanzitutto hai lasciato morire tua madre a Biancavilla, ricordi? Tutti voi che giocate Pokemon non tornate mai a casa vostra e pretendete che tutto vada bene, ma chi lo sa davvero?
Questo è fregarsene degli altri”.
Eravamo allibiti.
“...Poi, chi ti ha detto che dovevi per forza andare da Elm?
Io non ti ho mai detto questo ad inizio gioco.
Dopodiché ti sei voluto impicciare nella palestra ed hai attivato una serie di eventi catastrofici.
Questo è intromettersi negli affari degli altri.
Ma questo è solo l'inizio.
Hai ucciso il tuo Cyndaquil quando in realtà avresti potuto benissimo uccidere o catturare quegli Unown e Mew avrebbe fatto il resto e non sarebbe stato necessario uccidere Cyndaquil e prendergli gli occhi.
Sei uscito vivo e perdipiù illeso dopo un'esperienza così orribile e ancora hai voluto cercare vendetta.
Questa è arroganza.
Hai volontariamente ignorato il Market nelle città successive.
Questa è superficialità.
Ti sei abbassato al livello di fare una cosa oscena come fare surf nudo nell'acqua gelida per poi uccidere il tuo Mew congelandolo.
Questa è stupidità pura.
E poi hai condannato per sempre dei pokemon innocenti a vagare in eterno al Monte Argento senza l'anima e saranno dannati per l'eternità assieme a te!
Questa non è Sparta, questo è l'Inferno.
Ti dico io come poteva andare se proprio volevi cacciarti all'avventura:
Opzione 1: Non uccidevi Cyndaquil ed uccidevi un paio di quegli Unown ciclopici in compenso, poi prendevi il costume ed arrivavi sano e salvo al cimitero e salvavi anche Mew.
Tu morivi.
Ma almeno morivi come una persona giusta.
Opzione 2: Tu e la tua girlfriend scappavate da una terra così orribile ma prima bruciavate quella torre con tutti i rocket e quella orribile donna dentro.
sareste stati degli assassini.
Ma lo avreste fatto per una giusta causa e inoltre sareste stati vivi e felici assieme.
Opzione 3: Tu sceglievi Ditto, facevi il percorso normale, uccidevi qualche Unown alla torre che non sarebbe bruciata, arrivavi al cimitero e battevi tutti usando Trasformazione perchè tutti loro avevano una mossa letale che gentilmente non hanno usato.
Quando arrivava Satamon ti trasformavi e al turno dopo gli succhiavi l'anima, Satamon non ti poteva nuocere dopo che hai usato Trasformazione perché Satamon non può attaccare un suo simile ma un Ditto può attaccare un Satamon e quindi l'avresti fregato in pieno.
A quel punto fuggivi e ti rifacevi una vita nuova nelle Orange Islands partendo di nuovo da zero e dimenticando tutto.
Saresti stato infelice per la tua ragazza, ma almeno Ditto poteva trasformarsi in lei.
E poi saresti stato vivo e vegeto.
Rhen... quello che cerco di dirti è che dovevi trovare un senso per la tua vita, un senso che Oak non ha trovato e difatti è morto.
Noi siamo ciò che vogliamo fare prima ancora di ciò che abbiamo fatto, quindi, cosa farai?
Starai qui tutto solo soletto nella tua prigione al Mt.Argento finchè non viene un allenatore ad ucciderti oppure riproverai con uno dei metodi che ti ho descritto?
E comunque, non sono i soli 3 metodi, ce ne sono molti altri, uh oh, dimenticavo, solo 1 porta davvero ad una buona fine...
E tu sai qual è... allora, cosa vuoi usare?
Il coltello, la borsa della spesa o il fil di ferro?
SCEGLI!
E' l'unico modo davvero sicuro per Scappare dal Gioco!
Se non te la senti e hai dei dubbi, prova a fare gli altri 500 finali e poi dimmi!
Ce ne saranno molti altri!
Tu... vuoi davvero scappare dal gioco, ma il fatto è che se spegni questo GameBoy non otterrai mai la verità... puoi solo giocare... o scappare. Scappare per davvero!
Oh, in compenso, eccoti una schermata che proviene dal Cimitero di Monte Argento, spero che ti piaccia”.
E con lo sguardo orripilato, osservammo una schermata simile all'attestato che ottieni quando prendi tutti i pokemon.
Dentro c'era scritto:
“Buon Funerale, Rhen!”
E partì una musica della Torre Pokemon ma rovesciata, e comparve una schermata nera con uno zombie che divorava vivo Ash.
Sotto c'era scritto “GAME OVER” e un sottotitolo con scritto “Created by Silent a.k.a. ProGamer1999, discepolo di Slenderman, caro amico di Jeff the Killer e creatore degli originali Pokemon Creepy Black, Pokemon Rose, Pokemon Lost Silver, di BEN Drowned, Sonic.exe, della presunta Beta di Verde, di Pokemon Rosso Errore, di Pokemon Blu Scuro, di Pokemon Strangled Red e di molte altre hack in giro per il mondo in attesa di essere scoperte!”

E poi comparve una schermata con scritto:
“Non è così brutto come credi.
Ti darà un sollievo immediato da tutte le tue colpe e dolori, sarà breve...FALLO!
Oppure GIOCA, e scopri cosa c'è che è andato storto!”

A quel punto non parlammo più per tutto il giorno.

Io fui molto turbato, ma parlandone con un altro mio amico mi disse che era una cavolata, era proprio quello che voleva l'hacker, era un manipolatore astuto e di non dargli retta.
Io difatti mi risollevai e mi riprsei bene.

Ma non si può dire lo stesso del mio amico Rhen.
Mi chiamò 3 giorni dopo al telefono e mi disse:
“80... non posso più farcela.
Loro sono qui. Sono venuti a prendermi. Devo andare”.
E poi con una voce diversa e quasi demoniaca mi disse:
“nessuno può sfuggire, nessuno!
Devo Fuggire dal gioco!
Nessuno può rendersi conto che quel che il gioco dice è vero!
Loro sono qui. Sono venuti a prendermi. Devo andare.
Loro sono qui. Sono venuti a prendermi. Devo andare.” e continuò a ripeterlo all'infinito e allora chiusi il telefono ed andai in doccia e mi schiarii le idee.

7 giorni dopo guardai il TG da una TV locale:
“Stamane alle ore 08 è stato rinvenuto il cadavere di un tredicenne in casa sua.
La madre si era recata in camera sua per svegliarlo quando ha rinvenuto suo figlio riverso sul letto morto con un sacco della spesa in testa.
Le autorità hanno confermato il referto del coroner che ha stabilito che si tratta di un suicidio la cui causa più probabile sembrerebbe essere attribuito alla depressione.
Il decesso è avvenuto a notte fonda, per il ragazzo non c'è stato nulla da fare, a nulla sono valsi i tentativi dei familiari di rianimarlo.
Il ragazzo soffriva da tempo di ipertensione e paranoia ed era caduto di recente in una profonda depressione.
Sul cadavere non sono state trovate ulteriori tracce a parte una cartuccia di un videogioco frantumata e un Game Boy scarico ai piedi del letto.
Le indagini sono state concluse e il caso è stato archiviato”.


Di quell' hacker là non ho saputo più nulla a parte le altre sue hack che continuano a destare scalpore in giro per il mondo.
E questa è la fine della mia storia.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.