pokeden

I pokèmon stanno perdendo valore?

50 risposte in questa discussione

da diversi anni sopratutto oggi ho notato che i pokemon stanno perdendo valore e senso,tra ivs evs e quant'altro si è perso il vero senso del gioco pokemon;ovvero divertirsi,catturare e allenare i pokèmon che ci piacciono di più,alcuni lo fanno ancora ma tutte le persone concentrate sul battling competitivo hanno perso(secondo me)il vero senso del gioco,voi li usate per vincere e basta non perchè vi piacciano i pokemon che avete in team,cercate sempre nuovi modi per impostare un pokemon come se loro fossero macchine da guerra,ma non è così! :( I pokemon non sono strumenti con cui fare battaglie per vincere sono amici anche se puramente virtuali sono sempre come una specie di compagni,per quelli che fanno battling importa solo la forza del pokemon e non la bellezza o altre cose.Lascio a voi i commenti(se ho sbagliato nel giudicare il battling fatemelo notare per favore)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io non mi interesso del battling competitivo, ho al massimo fatto qualche random in showdown, quindi sì, in me c'è ancora il "vero senso del gioco pokémon"! :bulba:

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sinceramente credo di essere uno dei pochi giocatori che gioca ancora con i suoi preferiti. Questo nel Battling intendo.

Nel videogioco solo preferiti, anche se fosse un Bidoof lo metto in squadra.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Modi diversi di vedere un gioco, due parti che possono convivere molto bene insieme... per questo c'è spazio per Trama/percorso di maturazione/amicizia e affetti e il lato battling, breeding e quant'altro, importanti nella stessa misura per me anche se del primo sono ferrato e del secondo nulla...

Ma non è forse come il discorso del pokedex? insomma là si catturavano pokèmon che non avremo usato mai... per poi farli evolvere e restare in un fantastico box a vita...

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ni

 

Sono d'accordo con te, il competitivo mi fa abbastanza schifo, ma il bello del brand è proprio la libertà di concentrarsi su varie sfaccettature dei videogiochi, e il fatto che ad alcuni piacciano cose che ad altri provocano ribrezzo. Io passo delle ore a far ingrassare Goomy con i Pokébigné, ma penso che a molti invece il Poké Io & Te paia l'apoteosi della caduta del brand.

 

Nintendo ovviamente specula molto su questo, perché ha interesse nell'ampliare il più possibile il mercato di vendita dei videogiochi (triste realtà: dei valori affettivi Nintendo se ne sbatte, importa solo il cash in entrata), quindi ha sviluppato la sesta generazione implementando l'aspetto del battling (SAV ecc.), ma aggiungendo anche il Poké Io & Te che è una feature destinata ad attrarre un target decisamente diverso da quello interessato al competitivo.

 

Anyway, quello che hai probabilmente percepito è un distacco del brand dai bambini, cosa effettivamente accaduta e a cui Nintendo sta cercando di porre rimedio in vari modi, anche attraverso la percezione dei compratori. Outspeedato da tre post che in sostanza dicono quello che ho scritto io qui, va be', la prossima volta non mi ci metto -.-

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ammetto che avete ragione il battling ci deve essere ma io dico che per ora conta molto di più dei veri pokemon,cosa che all'inizio non accadeva ci deve essere un equilibrio,non troppo affetto perchè sennò nessuno prenderebbe sul serio i pokemon(i tipi le mosse la potenza ecc..NON le ivs e le evs!)ma neanche troppo battling perchè sennò a nessuno interesserebbe dei pokemon.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

nelle prime serie il sistema di combattimento era quanto di più sbilanciato ci potesse essere tra pokemon e mosse e abbinazioni di set. Con le evs,  gli strumenti e le abilità si è cercato di porre rimedio a ciò.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non ti viene in mente che per qualcuno battlare è un divertimento?

Piace a 7 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sinceramente credo di essere uno dei pochi giocatori che gioca ancora con i suoi preferiti. Questo nel Battling intendo.

Nel videogioco solo preferiti, anche se fosse un Bidoof lo metto in squadra.

Metto Typhlosion anche in Uber e me ne sbatto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Metto Typhlosion anche in Uber e me ne sbatto :)

Bravo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Il fatto è che non esiste un "vero senso del gioco". Esiste il competitivo, esiste il comparto della storia, esiste il fattore collezionismo, esiste (purtroppo) la funzione "coccola i tuoi pokèmon e rimpinzali di bignè". Chi sei tu per stabilire quali di queste cose sia preponderante? Se per te è giocare con i tuoi preferiti senza badare al competitivo (dove la selezione è basata più che altro su stats e utilità intrinseca del pokèmon) buon per te. Chi gioca competitivo potrebbe risponderti che il vero senso del gioco è diventare un maestro di tattica e strategia. Dalla terza generazione in poi il gioco dei pokèmon ha subito una vera e propria evoluzione in questo senso (con rubino e zaffiro è nato il competitivo), e il fatto che la gamefreak ci abbia puntato sopra vuol dire che lo ritiene (come molti giocatori) un asse portante del brand.

Modificato da Plautus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Beh ma sai, magari uno dopo tanti anni cerca qualche sfida stimolante per divertirsi, direi che é comprensibile non divertirsi più dopo tanto tempo ad asfaltare i tizi del gioco e basta.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono semplicemente due diversi metodi di gioco. A me piace il battling e anche se non sono una cima mi diverto a lottare con i Pokémon più forti, o quantomeno a rendere forti i Pokémon per farli lottare.

Il gioco di mostra due scelte, finita la storia: fare quello che ti dice il professore di turno, catturare tutti i Pokémon del mondo, registrarli nel Pokédex e collezionarli, oppure fare quello che vuoi tu, allenatore, che hai lottato per essere riconosciuto come il più forte di tutti e continui a lottare contro gli altri campioni in altre parti del mondo per misurarti con loro. Chiaramente non si può diventare campioni mondiali se non si conoscono tutti gli aspetti matematici dei Pokémon e non si mette a punto un sistema per rendere la propria squadra "competitiva", per cui c'è bisogno di un lavoro più mentale e meno sentimentale. Ovvio che una cosa non esclude l'altra, si può benissimo completare il Pokédex ed essere dei giocatori competitivi, ma c'è chi preferisce fare la prima cosa e chi la seconda. Di più, c'è anche chi riesce a giocare in maniera professionale usando Pokémon che gli piacciono anche se non sono così usati, basta pensare a Monta e Yuseifudo, nonché al campione mondiale di quest'anno, Se Jun Park, che ha vinto con Pachirisu in squadra, Pokémon mai visto prima in ambito competitivo :)

Se poi la tua è una lamentela del tipo "non mi piacciono gli snob che si sentono dei grandi perché hanno gli SFBP e non fanno scambi con me perché non apprezzano i miei Pokémon", sappi che i battlers potrebbero benissimo lamentarsi dicendo "non mi piacciono gli snob che si sentono grandi perché hanno il Pokédex completo in tutti i giochi e non fanno lotte con me perché si lamentano che non uso i miei preferiti e se perdono vogliono pure le mie scuse" :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

da diversi anni sopratutto oggi ho notato che i pokemon stanno perdendo valore e senso,tra ivs evs e quant'altro si è perso il vero senso del gioco pokemon;ovvero divertirsi,catturare e allenare i pokèmon che ci piacciono di più,alcuni lo fanno ancora ma tutte le persone concentrate sul battling competitivo hanno perso(secondo me)il vero senso del gioco,voi li usate per vincere e basta non perchè vi piacciano i pokemon che avete in team,cercate sempre nuovi modi per impostare un pokemon come se loro fossero macchine da guerra,ma non è così! :( I pokemon non sono strumenti con cui fare battaglie per vincere sono amici anche se puramente virtuali sono sempre come una specie di compagni,per quelli che fanno battling importa solo la forza del pokemon e non la bellezza o altre cose.Lascio a voi i commenti(se ho sbagliato nel giudicare il battling fatemelo notare per favore)

Io anche nel battling ignoro le tier. Nelle due battaglie che ho fatto ho perso, ma sono riuscito (nella seconda) a perdere dignitosamente con Pokémon scelti a casi, non evsati e senza uno strumento (tranne uno):

 

Modificato da Giacomo Puccini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io giocavo circa 10 anni fa ai vari zaffiro, smeraldo, rosso fuoco quando iv e ev non c'erano, e ora nonostante abbia capito cosa sono e ivsato/evsato io stesso se potessi le toglierei, come toglierei le % in base alle nature.. non ho minimamente voglia di stare tutto il giorno a schiudere uova sperando nel flawless e la natura perfetta ( con 25 nature presenti.. ) ovviamente ci sono strumenti che rendono il tutto più fast, ma comunque noioso a parer mio, poi non so magari mi sbaglio ma personalmente se volessi un bulbasaur in squadra per provarlo che sò, alla villa lotta, preferirei prendermelo e basta senza dovermi accertare di quante iv ed ev abbia, che sia della natura giusta e che abbia DW :) ( e a sto punto mi direte ''e prendilo lo stesso nooooo?'' no, perchè farebbe cagare come il mio ludicolo al 60 che ha 500 punti stats in tutto e non avrebbe senso <.< )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io giocavo circa 10 anni fa ai vari zaffiro, smeraldo, rosso fuoco quando iv e ev non c'erano, e ora nonostante abbia capito cosa sono e ivsato/evsato io stesso se potessi le toglierei, come toglierei le % in base alle nature.. non ho minimamente voglia di stare tutto il giorno a schiudere uova sperando nel flawless e la natura perfetta ( con 25 nature presenti.. ) ovviamente ci sono strumenti che rendono il tutto più fast, ma comunque noioso a parer mio, poi non so magari mi sbaglio ma personalmente se volessi un bulbasaur in squadra per provarlo che sò, alla villa lotta, preferirei prendermelo e basta senza dovermi accertare di quante iv ed ev abbia, che sia della natura giusta e che abbia DW :) ( e a sto punto mi direte ''e prendilo lo stesso nooooo?'' no, perchè farebbe cagare come il mio ludicolo al 60 che ha 500 punti stats in tutto e non avrebbe senso <.< )

Il fatto è che nessuno ti costringe a farlo. Puoi giocare competitivo o causal, a tua discrezione. E il fatto che ci siano meccaniche un po' più complesse da padroneggiare rende il gioco appetibile per diversi tipi di giocatore. Chiaramente giocare competitivo presuppone molto più tempo e molta più abilità, e tutto sommato trovo che sia giusto così. Eliminare certi aspetti (breeding, nature, evs e ivs) appiattirebbe troppo il gioco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io giocavo circa 10 anni fa ai vari zaffiro, smeraldo, rosso fuoco quando iv e ev non c'erano, e ora nonostante abbia capito cosa sono e ivsato/evsato io stesso se potessi le toglierei, come toglierei le % in base alle nature.. non ho minimamente voglia di stare tutto il giorno a schiudere uova sperando nel flawless e la natura perfetta ( con 25 nature presenti.. ) ovviamente ci sono strumenti che rendono il tutto più fast, ma comunque noioso a parer mio, poi non so magari mi sbaglio ma personalmente se volessi un bulbasaur in squadra per provarlo che sò, alla villa lotta, preferirei prendermelo e basta senza dovermi accertare di quante iv ed ev abbia, che sia della natura giusta e che abbia DW :) ( e a sto punto mi direte ''e prendilo lo stesso nooooo?'' no, perchè farebbe cagare come il mio ludicolo al 60 che ha 500 punti stats in tutto e non avrebbe senso <.< )

Guarda che in terza generazione iv, ev e nature c'erano già. I pokémon presenti nelle varie Torri Lotta e nel Parco di Smeraldo erano appunto programmati ad hoc, con nature favorevoli, iv al massimo e evs studiati: non so come ho fatto io ad ottenere tutti i simboli argento, pur avendoci messo un anno. Per i simboli oro, poi, pokemon breedati come Smogon comanda sono obbligatori, considerando anche che l'hax della CPU, ai piani alti dei vari edifici Lotta, raggiunge i livelli di quella di Gastone Paperone.

Quindi potete ora capire che il lato battling è presente sin dalla terza gen, lì nato non come costola del gioco per pochi eletti, ma come offerta per tutti coloro che vogliono andare oltre al semplice "batti la Lega".

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io giocavo circa 10 anni fa ai vari zaffiro, smeraldo, rosso fuoco quando iv e ev non c'erano, e ora nonostante abbia capito cosa sono e ivsato/evsato io stesso se potessi le toglierei, come toglierei le % in base alle nature.. non ho minimamente voglia di stare tutto il giorno a schiudere uova sperando nel flawless e la natura perfetta ( con 25 nature presenti.. ) ovviamente ci sono strumenti che rendono il tutto più fast, ma comunque noioso a parer mio, poi non so magari mi sbaglio ma personalmente se volessi un bulbasaur in squadra per provarlo che sò, alla villa lotta, preferirei prendermelo e basta senza dovermi accertare di quante iv ed ev abbia, che sia della natura giusta e che abbia DW :) ( e a sto punto mi direte ''e prendilo lo stesso nooooo?'' no, perchè farebbe cagare come il mio ludicolo al 60 che ha 500 punti stats in tutto e non avrebbe senso <.< )

Cito te perchè sei il primo che ha detto una delle cagate colossali tra le prime righe

Ragazzi il concetto di ivs ed evs esisteva fin dalla PRIMA generazione, ve la ricordate quella nel gameboy color? Si potevano avere al massimo 15 iv a statistica (e non 31) e se era all15 era shiny! Quindi non diciamo CAGATE con " e ma quando non c'erqno gli iv ed ev era meglio" perchè ci sono SEMPRE stati, all'inizio non si prestava molto caso a questo perchè si doveva avere anche un culo per farli competitivi, qindi nessuno lottava competitivamente. Con l'avlvvento di nuove mosse, poke, strumenti, e di avere piu nature con il fatto che si potesse lottare contro tutto il mondo (anche grazie ad RNG) si è iniziato a fare pokemon piu competitivi ed iniziare ad imparare cose nuove sui poke. Da bianco il battling ha avuto un incremento stupefacente (la maggior parte per il fatto di RNG sempre) si potevava fare un pokemon degnamente competitivo senza esso (ex. Un poke 31/31/26/20/30/31/), in x e y e poj con oras fare poke competitivi è stato piu facile, e come gia detto da realitycheck "c'è chi si diverte a battlare".

Penso sia tutto

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Boh raga, a me piace il "senso" della trama, dei pokémon preferiti, e del Pokédex (questo un po' meno perché come diceva qualcuno, si catturano per il pokédex per poi farli marcire infinitamente in un box). Da quando ho catturato un Feebas shiny in Rubino Omega ho cominciato ad interessarmi agli shiny ma i competitivi non mi interessano. Perdi veramente molto gusto a softresettare finché non ti capita un Pokémon con tutti i Valori Individuali a 31, la Natura giusta, e soprattutto e dico SOPRATTUTTO: non dover usare i Pokémon che ti piacciono ma quelli più adatti alla lotta. Io non lotterei mai senza il mio Camerupt a fianco... Poi sì, soprattutto dalla sesta generazione che hanno messo tutte quelle cose nuove e la incredibile semplicità di connettersi a internet col 3DS lottare con altra gente è diventato semplice e ha acquistato senso avere competitivi, ma ripeto che a me non piace, e nemmeno il softresetting dei leggendari, perché perdi l'epicità degli scontri. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cito te perchè sei il primo che ha detto una delle cagate colossali tra le prime righe

Ragazzi il concetto di ivs ed evs esisteva fin dalla PRIMA generazione, ve la ricordate quella nel gameboy color? Si potevano avere al massimo 15 iv a statistica (e non 31) e se era all15 era shiny! Quindi non diciamo CAGATE con " e ma quando non c'erqno gli iv ed ev era meglio" perchè ci sono SEMPRE stati, all'inizio non si prestava molto caso a questo perchè si doveva avere anche un culo per farli competitivi, qindi nessuno lottava competitivamente. Con l'avlvvento di nuove mosse, poke, strumenti, e di avere piu nature con il fatto che si potesse lottare contro tutto il mondo (anche grazie ad RNG) si è iniziato a fare pokemon piu competitivi ed iniziare ad imparare cose nuove sui poke. Da bianco il battling ha avuto un incremento stupefacente (la maggior parte per il fatto di RNG sempre) si potevava fare un pokemon degnamente competitivo senza esso (ex. Un poke 31/31/26/20/30/31/), in x e y e poj con oras fare poke competitivi è stato piu facile, e come gia detto da realitycheck "c'è chi si diverte a battlare".

Penso sia tutto

mah intanto vacci piano con i termini, manco avessi detto che uccidere è giusto ò.ò non sono a conoscenza di ogni singola cosa presente nelle vecchie generazioni, so solo che 10 anni fa quando giocavo non avevo iv, DW e 25 nature con cui fare i conti ( che ci fossero o meno poco importa, e comunque molte cose sono state aggiunte ).. seconda cosa, SE PROPRIO si vuole trovare la cagata, la frase ''si doveva avere anche un culo per farli competitivi, qindi nessuno lottava competitivamente'' mi sembra più adatta, 10 anni fa con il GBA non potevi manco connetterti a internet, quindi salvo tornei live non si avrebbe avuto altro modo per farla. La lotta competitiva è nata grazie all'introduzione di internet nel gioco, che ti permette di lottare e scambiare con chi vuoi quando vuoi, se ci fosse stata 10 anni fa, stai sereno che sarebbe esplosa uguale :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il fatto è che non esiste un "vero senso del gioco". Esiste il competitivo, esiste il comparto della storia, esiste il fattore collezionismo, esiste (purtroppo) per fortuna la funzione "coccola i tuoi pokèmon e rimpinzali di bignè". Chi sei tu per stabilire quali di queste cose sia preponderante? Se per te è giocare con i tuoi preferiti senza badare al competitivo (dove la selezione è basata più che altro su stats e utilità intrinseca del pokèmon) buon per te. Chi gioca competitivo potrebbe risponderti che il verso senso del gioco è diventare un maestro di tattica e strategia. Dalla terza generazione in poi il gioco dei pokèmon ha subito una vera e propria evoluzione in questo senso (con rubino e zaffiro è nato il competitivo), e il fatto che la gamefreak ci abbia puntato sopra vuol dire che lo ritiene (come molti giocatori) un asse portante del brand.

Platessa, ti odio, come fa a non piacerti vedere una dolce creaturina ingrassare :love: :love:

 

Comunque di fatto, questo topic riflette perfettamente quello che dicevo all'inizio io, solo una cosa

 

 

Cito te perchè sei il primo che ha detto una delle cagate colossali tra le prime righe

Ragazzi il concetto di ivs ed evs esisteva fin dalla PRIMA generazione, ve la ricordate quella nel gameboy color? Si potevano avere al massimo 15 iv a statistica (e non 31) e se era all15 era shiny! Quindi non diciamo CAGATE con " e ma quando non c'erqno gli iv ed ev era meglio" perchè ci sono SEMPRE stati, all'inizio non si prestava molto caso a questo perchè si doveva avere anche un culo per farli competitivi, qindi nessuno lottava competitivamente. Con l'avlvvento di nuove mosse, poke, strumenti, e di avere piu nature con il fatto che si potesse lottare contro tutto il mondo (anche grazie ad RNG) si è iniziato a fare pokemon piu competitivi ed iniziare ad imparare cose nuove sui poke. Da bianco il battling ha avuto un incremento stupefacente (la maggior parte per il fatto di RNG sempre) si potevava fare un pokemon degnamente competitivo senza esso (ex. Un poke 31/31/26/20/30/31/), in x e y e poj con oras fare poke competitivi è stato piu facile, e come gia detto da realitycheck "c'è chi si diverte a battlare".

Penso sia tutto

Non la definisco cagata colossale, però hai preso un po' una cantonata

La prima generazione era su Game Boy normale, solo Giallo aveva un minimo di implementazione per il GBC, pertanto non esistevano i cromatici (sai com'è, in bianco e nero è un po' complesso fare colorazioni alternative...)

 

Per il resto hai abbastanza ragione, il competitivo c'è sempre stato, solo che adesso hanno reso le cose più evidenti e anche i pivellini possono provare a cimentarsi nel competitvo.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

mah intanto vacci piano con i termini, manco avessi detto che uccidere è giusto ò.ò non sono a conoscenza di ogni singola cosa presente nelle vecchie generazioni, so solo che 10 anni fa quando giocavo non avevo iv, DW e 25 nature con cui fare i conti ( che ci fossero o meno poco importa, e comunque molte cose sono state aggiunte ).. seconda cosa, SE PROPRIO si vuole trovare la cagata, la frase ''si doveva avere anche un culo per farli competitivi, qindi nessuno lottava competitivamente'' mi sembra più adatta, 10 anni fa con il GBA non potevi manco connetterti a internet, quindi salvo tornei live non si avrebbe avuto altro modo per farla. La lotta competitiva è nata grazie all'introduzione di internet nel gioco, che ti permette di lottare e scambiare con chi vuoi quando vuoi, se ci fosse stata 10 anni fa, stai sereno che sarebbe esplosa uguale :)

Come immaginavo non si sra capito che ero calmo, mi scuso. Se non eri informato peró non dovevi dirla la frase, gli ive d ev ci sono SEMPRE STATI. E poi avevo soecificato che ti avevo citato oer la prima frase (quella su iv ed ev).

Platessa, ti odio, come fa a non piacerti vedere una dolce creaturina ingrassare :love: :love:

Comunque di fatto, questo topic riflette perfettamente quello che dicevo all'inizio io, solo una cosa

Non la definisco cagata colossale, però hai preso un po' una cantonata

La prima generazione era su Game Boy normale, solo Giallo aveva un minimo di implementazione per il GBC, pertanto non esistevano i cromatici (sai com'è, in bianco e nero è un po' complesso fare colorazioni alternative...)

Per il resto hai abbastanza ragione, il competitivo c'è sempre stato, solo che adesso hanno reso le cose più evidenti e anche i pivellini possono provare a cimentarsi nel competitvo.

Nel bianco e nero avevano fatto che quando un poke era cromato non si poteva scappare, sono semore esistiti. Modificato da mrthecelebi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Nel bianco e nero avevano fatto che quando un poke era cromato non si poteva scappare, sono semore esistiti.

No

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No, i cromatici sono apparsi dalla seconda generazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come immaginavo non si sra capito che ero calmo, mi scuso. Se non eri informato peró non dovevi dirla la frase, gli ive d ev ci sono SEMPRE STATI. E poi avevo soecificato che ti avevo citato oer la prima frase (quella su iv ed ev).

massì tranquillo no problem ;) ( ci si informa anche ''dicendo cagate'' prontamente corrette da altri utenti più informati, siamo in un forum d'altronde, basta correggere educatamente  e tutti imparano qualcosa di nuovo in allegria xD )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Mi ricordo che in silver era così :/ l'ho letto nella wiki ed in un forum inglese. Potrei anche sbagliarmi peró.

No, i cromatici sono apparsi dalla seconda generazione.

Allora avevo ragione su silver, solo green e yellow allora non avevano cromatici

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
vhQqHPa.jpg
Piace a 8 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Jke ha vinto il topic.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

vhQqHPa.jpg

Questo risponde in gran parte a come la pensano dall'alto (e ha una parte di ragione)

 

Per il resto sono d'accordo, il punto è che penso che, come ha gia detto qualcuno, i vecchi giocatori abbiano cercato un nuovo modo per godersi il brand, per starci al passo e perchè no, perchè è divertente. Cioè, io fino a due anni fa o comunque fino a B/N manco sapevo cosa fossero gli Ev/Iv e mai ho voluto saperlo, prendevo e riempivo box di pk al livello 100 che mi hanno sempre incuriosito. Roba tipo Donphan, Xatu, Sunflora, Hippowdon.. li buttati al 100 senza un utilizzo, ma che comunque mi divertiva a manetta allenare. Ora "purtroppo" che il battling ha preso piede concretamente, con la maggiore organizzazione che hanno fatto per lottare online, allenare pokèmon casualmente ha perso valore si.. cioè io lo vedrei quasi come "tempo sprecato" e mi dispiace! Questo modo di giocare l'ho lasciato ormai alla trama, e devo dire che mi diverto molto di più

 

Quindi hai ragione e un bel po, ma comunque basta giocarselo come meglio si crede:B

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Mah, secondo me è il brand che evolve. Non si tratta di perdere valore, ma di creare qualcosa di accattivante sia per i casual gamer/i piccoli che per gli esperti/i grandi, come nel caso delle megaevo (da un lato, un ragazzino può essere attratto da MTyranitar perché è figo, dall'altro il battling subisce delle modifiche per la nuova meccanica).

Io amo i pokémon proprio per tutte le motivazioni che avete citato: adoro la trama, mi piace collezionare i pokémon, soprattutto shiny e leggendari, finire il dex, da poco sono entrato nel mondo del breeding... Ma più di ogni cosa avventurarmi nella regione di turno. Adoro esplorare questi mondi relativamente civilizzati, dove sei tu con i tuoi compagni e la natura, anche se ovviamente più si va avanti, meno il connubio è rimarcato. Però basti pensare alla Via Vittoria di Unima2 (con le rovine <3) o a quella si Kalos.

La saga continua ad avere successo proprio per questa sua versatilità, perché sebbene si tratti della stessa identica trama da 20 anni, alla fin fine c'è sempre quel qualcosa che ti attrae.

Secondo me, l'unica pecca, è l'abuso che uno deve fare dell'online, sia per il dex che per le basi segrete e via di seguito. Tutto sommato funziona molto bene, anche grazie alle community come questa, però d'altra parte non saprei... Ormai è facile ottenere un evento/flawless/sfbp, dal momento che basta googlare e mettersi in contatto con chi li ha, e si è persa quella rarità e stupore di quando s'incontrava il ragazzino al mare che aveva il Mew al 100 scambiato dal cugino dell'amico del fratello... Però anche qui, credo che si tratti della tecnologia che fa il suo corso, quindi c'è poco da dire :)

Modificato da VenusDrew~
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.