Rust

The Burned Star

9 risposte in questa discussione

(modificato)

CAPITOLO 1 = "Chi non muore si rivede"

 

SCONSIGLIO LA LETTURA AI MINORI DI 14 ANNI.

 

Maggio 2012.

Due signori in divisa, entrarono nel bar. Non in un bar qualsiasi, ma nel bar di Rustin. Lui aveva i capelli lunghi fino alle spalle, legati in una coda e dei baffi non curati. Stava pulendo il bancone quando i due si avvicinarono.

- Due bicchieri di J&B con del ghiaccio – disse uno dei due. Quello nero.

Senza dire niente, Rustin versò il liquido giallognolo in dei bicchieri da whisky. Un cubetto di ghiaccio ciascuno.

Il signore nero bevve, poi si mise una mano in tasca e cacciò un distintivo:

- Detective Thomas Dear.

L’altro losco figuro fece lo stesso: Bevve, mano in tasca, distintivo spiattellato in faccia a Rustin, come se i due fossero superiori a lui:
- Detective Tony Morello.

Rustin accennò un sorriso esasperato, poi chiese:

-Dunque, cosa volete da me?

I due Detective si guardarono e  quello bianco, Morello disse:

-Lei deve venire con noi. Deve testimoniare.

-Ah sì? E per cosa dovrei testimoniare? – Insinuò Rustin

- Non ci è tenuto dirlo qui in un bar. Ma ci serve lei.
Sempre sorridendo Rustin replicò:
- E al mio capo chi lo dice?

- Glielo dico io, dov’è ora? – chiese Morello.

- È lì a qualche sgabello da voi. – E Rustin indicò un signore con un cappello da cowboy, che stava bevendo uno scotch. Non parlò, fece solo un segno che stava a dire che poteva andare.
Rustin gettò via lo straccio e seguì senza esitare i due Detective.


 

Due persone in una roulotte nel bel mezzo di una cittadina in pieno Texas,  stanno facendo sesso. Lui pelato, lei bella, troppo bella per lui. Capelli castani lunghi, un bel seno prosperoso.

-  Sei stato fantastico Marty. – disse lei.

-  Anche tu Alexandra.

-  Allora, il divorzio con tua moglie è ufficiale? – Chiese Alexandra.

-  La fai facile… Avvocati… figlie e tutto… 

-  Ok, ma lo sai che io voglio stare solo con te no?

Marty non rispose, si limitò ad un sorrisetto e a rivestirsi. Ma in quel momento un suono interruppe il momento: era il campanello.

Andò ad aprire Alexandra. Lei si ritrovò davanti due uomini in divisa che cacciarono dalla tasca il distintivo:

- Detective Thomas Dear.

Detective Tony Morello.

Ok, stiamo cercando Martin Ejiofor.  In quel momento, arrivò Martin e chiese:

Buongiorno innanzitutto, quindi?

Lei dovrebbe venire con noi. – disse Dear.

Perché? Lei lo sa che siamo colleghi vero? Lei opera a Dallas vedo dal distintivo, mentre io a Denton.

Si, lo so. Deve testimoniare per un caso.

Quale caso? – chiede incuriosito Martin.

-  Non ci è tenuto dirlo. Ora venga. – Replicò Morello freddamente.

Martin, senza dire niente, si vestì e andò in centrale.

 

Arrivò lì, lo condussero in una stanza, nella stessa stanza in cui Rustin Stava aspettando. Lui vide Martin e sbuffò ridendo. Martin lo guardò malissimo, quasi come se volesse buttarsi sopra di lui e prenderlo a botte. Fecero sedere Martin vicino a Rustin che disse:

-Chi non muore si rivede eh?

Marin stava per rispondere, ma Morello lo zittì e disse:

- Stento a credere che avete lavorato insieme per sette anni ed eravate migliori amici, siete così diversi. Il signor Phole non ha parlato per tutto il viaggio, mentre Ejiofor sempre a rompere le palle con delle battutine.

- Dovrebbe ringraziare Dio che lui non apre quella fogna di bocca per sparare una delle sue stronzate.

I due Detective risero e si guardarono.

- Allora, a cosa dobbiamo il disturbo – disse Rustin.

Dear, pronto rispose:

-Nella nostra vecchia sede, recentemente c’è stato un tornado che ha distrutto alcuni dei vecchi fascicoli.  -Vogliamo solamente che ci raccontiate del Caso “Santos”.

- Oh, di quando abbiamo catturato quel pazzo stupratore seriale? – Disse Martin.

- Non racconterò nulla – Replicò Rustin.

- Non racconterò nulla se prima non mi prendete un hamburger e sei lattine di birra.

Martin lo guardò, rise e disse:

- Sei sempre il solito stronzo; inizio io a parlare.

- No, vorremmo che iniziasse lui. – Dissero nello stesso momento sia Dear che Morello.

Martin sorrise…

 

PROSSIMO CAPITOLO DOMENICA 14 Settembre.

Modificato da Rust
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Bello, ma si scrive 'Divorzio', non 'Divorsio'.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Detective Thomas Morello rage-against-the-machine-tom-morello-200

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Detective Thomas Morello rage-against-the-machine-tom-morello-200

 

1) Si chiama Tony Morello

2) La fic è seria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

1) Si chiama Tony Morello

2) La fic è seria.

1) I tuoi personaggi si chiamano Tony Dear e Thomas Morello, dovresti saperlo.

2) Non ho detto il contrario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

1) I tuoi personaggi si chiamano Tony Dear e Thomas Morello, dovresti saperlo.

2) Non ho detto il contrario.

 

Tony Morello… RIPETO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma l'hai corretto ora SBROTFL, comunque questa è molto migliore di Uccio e Viaggio a Samarcanda o No More I Love You.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma l'hai corretto ora SBROTFL, comunque questa è molto migliore di Uccio e Viaggio a Samarcanda o No More I Love You.

Ma non di Enrico il pentolaio

*Runs*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Stento a credere che avete lavorato insieme per sette anni ed eravate migliori amici

:argh: :argh:

I congiuntivi!

(ah, trovo abbastanza ridicolo che tu scriva che la fic è vm14 quando ne hai anche tu 14, ma fa niente), aspetto domenica allora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.