Kratos

Il topic delle domande sanitarie

42 risposte in questa discussione

Apro questo Topic per coloro che vorrebbero delle risposte su questioni mediche :)

Comincio io:

Giocando a calcio, presi un calcio nella parte un po' più sopra della caviglia, che si gonfiò. (2 settimane fa, circa)

Il gonfiore è normale, tuttavia, quando stavo mettendo la crema ho notato che il gonfiore nella parte superiore era morbido, ma nella parte inferiore era duro. Non ci ho fatto tanto caso.

Da qualche giorno si è sgonfiata la parte morbida, ma quella dura è rimasta.

Quindi ora mi chiedo:

È normale che ci sia questa parte dura?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Lì la pigna è stata più forte, ti ci vorrà più tempo rispetto a quell'altra zona.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come rispose qualcuno tempo fa, fare diagnosi online è veramente difficile, soprattutto da gente non esperta (non so quanti medici ci siano qui), chiedi al tuo medico.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Lì la pigna è stata più forte, ti ci vorrà più tempo rispetto a quell'altra zona.

OK grazie :)

Come rispose qualcuno tempo fa, fare diagnosi online è veramente difficile, soprattutto da gente non esperta (non so quanti medici ci siano qui), chiedi al tuo medico.

Va beh, non parlo di chiedere chissà che, ma neanche roba troppo stupida.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se hai preso una botta hai un livido il quale è un insieme di capillari rotti. Se si sta gonfiando io andrei a farmi vedere... Magari è un vaso sanguigno minore che si è rotto e va tolta l'emorragia... A me è capitato all'orecchio cadendo di testa durante un allenamento (facevo karate) e mi hanno tolto il sangue in eccesso, niente di che...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se hai preso una botta hai un livido il quale è un insieme di capillari rotti. Se si sta gonfiando io andrei a farmi vedere... Magari è un vaso sanguigno minore che si è rotto e va tolta l'emorragia... A me è capitato all'orecchio cadendo di testa durante un allenamento (facevo karate) e mi hanno tolto il sangue in eccesso, niente di che...

Nono, niente livido e non è che si è gonfiato ulteriormente, semplicemente la parte dura è rimasta invariata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il consiglio rimane lo stesso :D vai dal medico di base e senti, massimo ti prescrive una lastra e tagli la testa al toro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Beh, se a lungo andare non succede nulla, allora ci andrò verso la fine delle vacanze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Evita di usare creme a casaccio, a meno se erboristiche come l'arnica o calendula.

Se la parte morbida si è sgonfiata significa che sta guarendo.

Potrebbe essere borsite del ginocchio, se è sopra la caviglia, quindi la parte sotto del ginocchio.

La borsite fa gonfiare in effetti la parte interessata; ogni articolazione importante ha come un sacchetto lubrificante, che si rompe con le botte.

Se è quello la crema è inutile, fai impacchi freddi, anche se ormai il liquido si è riassorbito.

Stai attento perché una volta che succede è facile che possa rompersi di nuovo il sacchetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Evita di usare creme a casaccio, a meno se erboristiche come l'arnica o calendula.

Se la parte morbida si è sgonfiata significa che sta guarendo.

Potrebbe essere borsite del ginocchio, se è sopra la caviglia, quindi la parte sotto del ginocchio.

La borsite fa gonfiare in effetti la parte interessata; ogni articolazione importante ha come un sacchetto lubrificante, che si rompe con le botte.

Se è quello la crema è inutile, fai impacchi freddi, anche se ormai il liquido si è riassorbito.

Stai attento perché una volta che succede è facile che possa rompersi di nuovo il sacchetto.

Era il lasonil (antidolorifico)

BTW, ecco la parte gonfiata (quella nel cerchio nero) (non è il mio piede ed è dalla parte opposta)

4Q6hLRg.jpg

Ah, altro problema ^_^;

Sempre sulle 2 settimane fa circa, su un tiro, che mi sembrava piano, sono andato piuttosto molle (a pararlo con la mano), ed ovviamente mi son fatto male poiché piano non era.

Anche qui lasonil e poi non ho più sforzato quella mano.

Tipo una settimana fa mi sembrava fosse passato, ma da qualche giorno, se la piego abbastanza, comincia a farmi male...

Quanto devo aspettare ora che passi? >.<

Modificato da kts

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non so come si potrebbe risponderti dato che manca la parte FONDAMENTALE per una corretta anamnesi: la visione della parte.

Detto ciò, come è il dolore (senti una fitta, scossa...)? Dove si irradia? Hai fatto qualche esame diagnostico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non so come si potrebbe risponderti dato che manca la parte FONDAMENTALE per una corretta anamnesi: la visione della parte.

Detto ciò, come è il dolore (senti una fitta, scossa...)? Dove si irradia? Hai fatto qualche esame diagnostico?

Parli della caviglia? @_@

se sì, mi fa male solo se tocco (forte) quella parte, ma... tipo di dolore... boh, non so descrivere i dolori ^_^;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Avresti gettato nel panico l'intero forum, se quello fosse stato il tuo piede. :awesome:

Piace a 5 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Nono, niente livido e non è che si è gonfiato ulteriormente, semplicemente la parte dura è rimasta invariata

la "parte dura" come la chiami te è il residuo di un essudato chiamato anche edema il colpo nn ha provocato la rottura dei capillari(se no usciva il comune livido).Se il piede si è gonfiato ed era caldo,dolorante al tatto allora dopo il riassorbimento delle edema da parte delle cellule è rimasti questo residuo,che farei vedere periodicamente dal medico,praticamente sono delle cellule che dopo aver svolto il loro compito sono morte e rimane questo tipo di tumefazione.Comunque andrei dal medico per sicurezza per un controllo generale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Aavresti gettato nel panico l'intero forum, se quello fosse stato il tuo piede. :awesome:

SROFTL

la "parte dura" come la chiami te è il residuo di un essudato chiamato anche edema il colpo nn ha provocato la rottura dei capillari(se no usciva il comune livido).Se il piede si è gonfiato ed era caldo,dolorante al tatto allora dopo il riassorbimento delle edema da parte delle cellule è rimasti questo residuo,che farei vedere periodicamente dal medico,praticamente sono delle cellule che dopo aver svolto il loro compito sono morte e rimane questo tipo di tumefazione.Comunque andrei dal medico per sicurezza per un controllo generale.

grazie mille :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il dottore ha detto che non è niente, semplicemente

Lì la pigna è stata più forte

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

PCF > DOCTOR!

Niente ticket! Niente coda!

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

PCF > DOCTOR!

Niente ticket! Niente coda!

^SBROTFL

Sto ridendo con un dannato :spheal: :spheal: :spheal: :spheal: :spheal: :spheal: :spheal:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Beh, si è ri-presentato il problema, e comincia e preoccuparmi:

Certe volte, mi sento tipo svenire, come se ci fosse vuoto in torno a me (fortunatamente non casco) e comincia ad offuscarsi la vista, vedendo un non proprio nero tutto intorno (tipo nero-grigio ad intermittenza velocissima, metallizzato), riuscendo solo a vedere al centro, un piccolo spazietto, anch'esso un po' neruccio, poi ritorna tutto normale. Come mai?

Modificato da Ser Kts Budino XX

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Beh, si è ri-presentato il problema, e comincia e preoccuparmi:

Certe volte, mi sento tipo svenire, come se ci fosse vuoto in torno a me (fortunatamente non casco) e comincia ad offuscarsi la vista, vedendo un non proprio nero tutto intorno (tipo nero-grigio ad intermittenza velocissima, metallizzato), riuscendo solo a vedere al centro, un piccolo spazietto, anch'esso un po' neruccio, poi ritorna tutto normale. Come mai?

sinceramente da come lo descrivi,sembra che tu abbia avuto un coagulo nei capillari dell occhio...che poi si è sciolto;beh la sensazione di vuoto può essere ipossia(mancanza di ossigeno a un determinato tessuto) perciò probabile ipotensione;anche se servono informazioni più precise,in particolare sul quando accade e in quali situazioni 

Modificato da °Pigreco°

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A me dalla descrizione sembra un semplicissimo leggero calo di pressione, in particolare per la storia del campo visivo che si "chiude" dai lati e diventa grigio.

Questa cosa della vista ti succede anche quando ti alzi velocemente in piedi dopo essere stato seduto o sdraiato?

 

Se vuoi toglierti il dubbio vai dal dottore, a misurarti la pressione ci metterà un minuto, può essere che tu (come me) l'abbia un po' bassa di default.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

L'ho raccontato ai miei, e mi hanno detto che è la pressione bassa perché mangio poco :/

In effetti, io non faccio né colazione né merenda perché non ho fame durante i loro rispettivi orari, e pranzi e cene di 300-massimo 400 calorie

A fine giornata quindi mi ritrovo con 600-800 calorie assunte, e cerco di recuperare le restanti (per arrivare a 1200,che è il minimo per tutti) tra patatine, biscotti e noccioline :/

In effetti, mi hanno fatto notare che mi accade proprio nei periodi in cui non mangio (mi accade ogni tanto la mattina, e/o di pomeriggio, e sì, quando mi alzo), ossia la mattina, perché non faccio colazione, e il pomeriggio, perché non faccio merenda.

Beh, proverò a mangiare meglio (facendo colazione+merenda), poi vedrò se si ripresenta ^^

Avrei tuttavia un dubbio:

Ho 13 anni; posso misurarmi la pressione a casa con quelle macchinette che hanno la fascia emostatica (?) che si mette intorno al braccio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sì. Stai seduto per almeno 5 minuti, quindi ti misuri la pressione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

L'ho raccontato ai miei, e mi hanno detto che è la pressione bassa perché mangio poco :/

In effetti, io non faccio né colazione né merenda perché non ho fame durante i loro rispettivi orari, e pranzi e cene di 300-massimo 400 calorie

A fine giornata quindi mi ritrovo con 600-800 calorie assunte, e cerco di recuperare le restanti (per arrivare a 1200,che è il minimo per tutti) tra patatine, biscotti e noccioline :/

In effetti, mi hanno fatto notare che mi accade proprio nei periodi in cui non mangio (mi accade ogni tanto la mattina, e/o di pomeriggio, e sì, quando mi alzo), ossia la mattina, perché non faccio colazione, e il pomeriggio, perché non faccio merenda.

Beh, proverò a mangiare meglio (facendo colazione+merenda), poi vedrò se si ripresenta ^^

Avrei tuttavia un dubbio:

Ho 13 anni; posso misurarmi la pressione a casa con quelle macchinette che hanno la fascia emostatica (?) che si mette intorno al braccio?

Cosa avete contro il cibo su questo forum? :C

Vai da un dottore, magari fai un salto anche dallo psichiatra C:

Edit: ..e da un dietologo.

Modificato da 0100001001010010

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cosa avete contro il cibo su questo forum? :C

Vai da un dottore, magari fai un salto anche dallo psichiatra C:

Edit: ..e da un dietologo.

nono, i dietologi no ;_; ;_;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se hai un problema di peso, tagliare le calorie in modo drastico (avevi parlato di addirittura 800 giornaliere... nemmeno Barbie) non solo non fa stare bene (appunto mal di testa, cali di pressione, vertigini, e mettiamo anche un netto peggioramento di umore e prestazioni) ma nemmeno fa dimagrire, perché il corpo umano non è scemo: se vede che ha pochi introiti, fa diminuire il metabolismo basale, rallentando di fatto il dimagrimento. E poi, comunque, a meno di non diventare anoressici, quel regime non durerà a lungo, perciò si riprenderà a mangiare, per giunta arrivando a pesare di piu' di prima.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se hai un problema di peso, tagliare le calorie in modo drastico (avevi parlato di addirittura 800 giornaliere... nemmeno Barbie) non solo non fa stare bene (appunto mal di testa, cali di pressione, vertigini, e mettiamo anche un netto peggioramento di umore e prestazioni) ma nemmeno fa dimagrire, perché il corpo umano non è scemo: se vede che ha pochi introiti, fa diminuire il metabolismo basale, rallentando di fatto il dimagrimento. E poi, comunque, a meno di non diventare anoressici, quel regime non durerà a lungo, perciò si riprenderà a mangiare, per giunta arrivando a pesare di piu' di prima.

Ma infatti lo so, ed era per questo che ha fine giornata mi rimpizzavo di patatine/dolci/noccioline per raggiungere le 1200, ma non era molto salutare :/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma infatti lo so, ed era per questo che ha fine giornata mi rimpizzavo di patatine/dolci/noccioline per raggiungere le 1200, ma non era molto salutare :/

grazie al cazzo le calorie le devi riempire comunque con cibo salutare, se riempi con cibo spazzatura non hai fatto niente...
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

soprattutto non a fine giornata

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Beh, si è ri-presentato il problema, e comincia e preoccuparmi:

Certe volte, mi sento tipo svenire, come se ci fosse vuoto in torno a me (fortunatamente non casco) e comincia ad offuscarsi la vista, vedendo un non proprio nero tutto intorno (tipo nero-grigio ad intermittenza velocissima, metallizzato), riuscendo solo a vedere al centro, un piccolo spazietto, anch'esso un po' neruccio, poi ritorna tutto normale. Come mai?

Si chiama in termine figo ipotensione ortostatica, ovvero hai avuto un calo di pressione e quindi al cervello arriva meno sangue (per questo ti si offusca la vista).

Può esser causata da tanti fattori, ma il principale é il calo glicemico (motivo per il quale ai pazienti faccio sempre lo stick).

Se ti capita ancora, cerca di sederti (meglio se ti corichi pero) e tener le gambe in alto, questo aiuta il ritorno venoso di sangue al cuore e quindi aiuta il cuore a pompare più sangue e di conseguenza si alza anche la pressione.

Poi mangia subito qualcosa di zuccherato, tipo un cucchiaino di zucchero :D

Ah, e vedi di fare 5 pasti al giorno. Seriamente, da quello che ho letto mangi troppo poco per l'età che hai. Sei in pieno sviluppo ed il tuo corpo ha bisogno di kcal.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.