Drake'ro

Who's the best rapper alive?

24 risposte in questa discussione

Secondo voi qual'è il miglior rapper vivente nel mondo in questo momento? Scelta con motivazione ovviamente.

Le risposte troll come Fedez o Emis Killa verranno ignorate. Questo è un topic che parla di real Hip Hop non di fake-ass o gay-ass-rappers.

 

Nella mia modesta opinione, anche se mi piacciono tantissimi artisti nel mondo dell'Hip Hop, il migliore è Eminem. A livello di lyrics, freestyleskills, style e impatto, secondo me è il migliore. Non parlare delle solite 4 cazzate come fa la maggior parte dei rappers di oggi, soldi, figa e droga. Parla della sua vita e di cosa succede nel mondo, denuncia l'abuso di potere e le ingiustizie. Riesce ad immedesimarsi in altre personalità (Slim Shady e Marshall Mathers) e ad utilizzarle nei suoi testi facendo trasparire il suo lato da una parte comico e dell'altra parte serio. L'unico che potrebbe essere al suo livello ora come ora è Nas.

 

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Premetto che il rap non è il mio genere preferito, ma ne ascolto abbastanza. Io credo che uno dei migliori attualmente sia Kendrick Lamar, i suoi testi sono lontani dai soliti stereotipi e credo che abbia un flow davvero invidiabile. Però credo che ultimamente si stia un po' sputtando, facendo featuring con mezzo mondo, va be'... a Settembre dovrebbe uscire il nuovo disco, vederemo se confermerà il suo talento.

Anche Nas, che tu hai nominato, credo che sia uno dei migliori in circolazione. Credo che meritino anche Andre 3000, Lupe Fiasco, Joey Badass... cmq ce ne sono parecchi.

Modificato da Samuel

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per quanto riguarda quello che ascolto, indubbiamente Capa, anche se alla fine dire che è un rapper è quasi una bestemmia se dobbiamo considerarlo nel panorama italiano, che ora come ora fa rabbrividire.. ma comunque la componente rap c'è seppur completamente rivoluzionata. flaw impeccabile, lessico fuori dal comune, metrica perfetta, giochi di parole geniali, e in primis obv tanto, ma tanto contenuto. . almeno fino al penultimo disco…non faccio un paragone con eminem perché non ne sono in grado e perché praticamente lo conosco poco, ma in italia caparezza è un diamante in un mare di merda. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Premetto che di rap ne ascolto poco, ma tra quelli che ascolto Eminem è cinque spanne sopra gli altri. Quel mostro è il dio del rap

A livello di lyrics, freestyle, skills, style e impatto, secondo me è il migliore. Non parlare delle solite 4 cazzate come fa la maggior parte dei rappers di oggi, soldi, figa e droga. Parla della sua vita e di cosa succede nel mondo, denuncia l'abuso di potere e le ingiustizie. Riesce ad immedesimarsi in altre personalità (Slim Shady e Marshall Mathers) e ad utilizzarle nei suoi testi facendo trasparire il suo lato da una parte comico e dell'altra parte serio.

Hai detto tutto. Inoltre, il fatto che si sia fatto le ossa per arrivare dov'è adesso, me lo fa apprezzare ancora di più.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Premetto che il rap non è il mio genere preferito, ma ne ascolto abbastanza. Io credo che uno dei migliori attualmente sia Kendrick Lamar, i suoi testi sono lontani dai soliti stereotipi e credo che abbia un flow davvero invidiabile. Però credo che ultimamente si stia un po' sputtando, facendo featuring con mezzo mondo, va be'... a Settembre dovrebbe uscire il nuovo disco, vederemo se confermerà il suo talento.

Anche Nas, che tu hai nominato, credo che sia uno dei migliori in circolazione. Credo che meritino anche Andre 3000, Lupe Fiasco, Joey Badass... cmq ce ne sono parecchi.

Si Kendrick Lamar è al top in questo momento. Hai nominato tutti artisti che conosco e ascolto quotidianamente (a parte Lupe Fiasco che approfondirò). Su Andre3000 non c'è molto da dire, è un mostro, è una bestia sacra, ed è da ispirazione per moltissimi rappers emergenti in america. Chi non conosce la roba degli OutKast? Anche se devo dire che lo stile di Big Boi mi piace di più. Non saprei dirti perché, ma ha lanciato dei singoli che sono delle mattonate e che ti consiglio di ascoltare se ancora non lo hai fatto, mantenendoci sul classico: "Shutterbug" e "In The A". Ritornando al discorso Andre3000, molti lo considerano come uno dei più grandi rapper viventi dei nostri giorni, lo stesso Kendrick Lamar lo cita nei versi di Control ed è stato di ispirazione anche per A$AP Rocky (uno dei miei rapper preferiti al momento). Spendo anche due parole su Rocky, a livello di lyrics diciamo che parla sempre delle stesse cose (in particolare delle droghe). Ma quello che piace di A$AP Rocky è lo stile, molto particolare, ricercato, molto wild e aggressivo, trap beats, dope lyrics su strumentali cattive, insomma roba mai vista (perchè sinceramente Wacka Flocka Flame è un bagaglio di merda).

Joey Bada$$ è un altro animale, Unorthodox prodotta da Dj Premier è qualcosa di pazzesco, molto old school anni '90 a mio parere. Lo sto approfondendo perchè merita un casino (anche Survival Tactics è bestiale). Ora mi sto ascoltando bene Section 80 di Kendrick e Oxymoron di SchoolBoy Q (un altro genio).

Conosci Hopsin?

Modificato da Drake'ro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Si Kendrick Lamar è al top in questo momento. Hai nominato tutti artisti che conosco e ascolto quotidianamente (a parte Lupe Fiasco che approfondirò). Su Andre3000 non c'è molto da dire, è un mostro, è una bestia sacra, ed è da ispirazione per moltissimi rappers emergenti in america. Chi non conosce la roba degli OutKast? Anche se devo dire che lo stile di Big Boi mi piace di più. Non saprei dirti perché, ma ha lanciato dei singoli che sono delle mattonate e che ti consiglio di ascoltare se ancora non lo hai fatto, mantenendoci sul classico: "Shutterbug" e "In The A". Ritornando al discorso Andre3000, molti lo considerano come uno dei più grandi rapper viventi dei nostri giorni, lo stesso Kendrick Lamar lo cita nei versi di Control ed è stato di ispirazione anche per A$AP Rocky (uno dei miei rapper preferiti al momento). Spendo anche due parole su Rocky, a livello di lyrics diciamo che parla sempre delle stesse cose (in particolare delle droghe). Ma quello che piace di A$AP Rocky è lo stile, molto particolare, ricercato, molto wild e aggressivo, trap beats, dope lyrics su strumentali cattive, insomma roba mai vista (perchè sinceramente Wacka Flocka Flame è un bagaglio di merda).

Joey Bada$$ è un altro animale, Unorthodox prodotta da Dj Premier è qualcosa di pazzesco, molto old school anni '90 a mio parere. Lo sto approfondendo perchè merita un casino (anche Survival Tactics è bestiale). Ora mi sto ascoltando bene Section 80 di Kendrick e Oxymoron di SchoolBoy Q (un altro genio).

Conosci Hopsin?

Oh, mi piace molto A$AP Rocky, ma non l'ho nominato per via del suo genere un po' crossover con roba varia e, secondo me, il livello dei testi non è all'altezza degli altri che avevo citato. Nonostante ciò mi piace molto, semplicemente non lo considero uno dei migliori (ancora per il momento). Anche Schoolboy Q lo apprezzo moltissimo e spero presto di ascoltare il disco del suo gruppo, Black Hippie mi pare, insieme a Kendrick Lamar.

Hopsin non lo conosco, me lo consigli? :)

 

Se invece devo nominarne uno italiano dico Ghemon... so che ultimamente ci sono controversie sul fatto che si sia "addolcito" dedicandonsi maggiormente alla parte cantanta, però io credo che sia un grande, sia a livello di testi che di produzioni.

Modificato da Samuel

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

eminem (per quanto non condivida tutto quello che avete detto su di lui e l'ho detestato per parecchio tempo, ma dopo rap god c'è poco da dire), andre3000 (fin dai tempi da buon outkast) e tra i non ancora citati il bel professor green (anche se credo lui sia il corrispettivo di fedez per l'america, i suoi pezzi me lo ricordano molto)

 

mentre citerei proprio fedez per l'italia, specie quando lavora con i two fingerz che amo alla follia, oltre a certi sviluppi di caparezza e j-ax.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

e tra i non ancora citati il bel professor green (anche se credo lui sia il corrispettivo di fedez per l'america, i suoi pezzi me lo ricordano molto)

Professor Green è inglese, non americano. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

non mi piace il gangsta rap, quindi tra le cose "classiche" americane preferisco i public enemy, il wu-tang clan (specialmente gza), gli a tribe called quest e, vabbè, i beastie boys.

 

tra le cose più moderne, il mio preferito in assoluto è el-p (più le cose da solo che quelle con i cannibal ox), uno che oltre a a sparare frasi densissime di significato con una velocità impressionante ha anche alcune tra le basi più cazzute dell'hip-hop:

 

 

poco sotto c'è aesop rock, un altro con un vocabolario pressoché illimitato e una parlantina quantomeno sciolta:

 

 

e dälek, che oltre a una tecnica ineccepibile ha dalla sue delle basi bellissime al confine con lo shoegaze:

 

 

poi, ancora più fuori dai confini dell'hip-hop canonico, c'è tutta la roba dell'anticon records, ma non mi sento di segnalare nulla perché non ci sono molte rapping skillz "pure", ma più che altro produzioni e atmosfere molto strane e non sempre catalogabili come hip-hop.

 

di eminem mi è piaciuto il marshall mathers lp ma dopo non ha fatto granché di interessante, e anche a livello tecnico/lirico non mi fa per niente impazzire.

 

tra la roba italiana "classica", che ammetto di non conoscere granché, mi piacciono le prime cose dei colle der fomento e dei sangue misto/neffa, poi praticamente il vuoto.  per le cose più recenti uochi toki su tutti (anche se napo mi manderebbe a cagare per averlo definito un "rapper"), e poi il genio misconosciuto murubutu, che se non avesse fatto il rapper probabilmente sarebbe un poeta o uno scrittore:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

bhe si, tra i pochi che conosco apprezzo andre3000, eminem, e professor green. Nel reparto italiano ci stanno secondo me i soliti capa, j-ax, e...si, trovo congeniale anche Salmo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

anche a me interessavano molto gli uochi toki, mi ero intrippato moltissimo con l'estetica, se solo si trovassero i loro album...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Oh, mi piace molto A$AP Rocky, ma non l'ho nominato per via del suo genere un po' crossover con roba varia e, secondo me, il livello dei testi non è all'altezza degli altri che avevo citato. Nonostante ciò mi piace molto, semplicemente non lo considero uno dei migliori (ancora per il momento). Anche Schoolboy Q lo apprezzo moltissimo e spero presto di ascoltare il disco del suo gruppo, Black Hippie mi pare, insieme a Kendrick Lamar.

Hopsin non lo conosco, me lo consigli? :)

 

Se invece devo nominarne uno italiano dico Ghemon... so che ultimamente ci sono controversie sul fatto che si sia "addolcito" dedicandonsi maggiormente alla parte cantanta, però io credo che sia un grande, sia a livello di testi che di produzioni.

Hopsin te lo consiglio assolutamente!

 

cut

I Wu-Tang gli adoro. A me piace particolarmente la roba di Method Man e i suoi lavori fatti successivamente con l'amico Red Man.

 

Remember this homies?

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

anche a me interessavano molto gli uochi toki, mi ero intrippato moltissimo con l'estetica, se solo si trovassero i loro album...

 

beh, gli album sono tutto meno che irreperibili, sia in digitale che in cd: io li ho tutti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

 

Potrebbero meritare, drugs everywhere. Vediamo come si evolvono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

beh, gli album sono tutto meno che irreperibili, sia in digitale che in cd: io li ho tutti...

ordinandoli su internet forse :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

beh sì, non li trovi da ricordi, ecco... però su spotify (per dire) c'è gran parte della loro discografia, anche se mancano l'omonimo (81 tracce senza titolo...) e "laze biose" che è il mio preferito (quello che contiene "l'estetica"). però c'è "libro audio" che è un ottimo punto di partenza.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io ascolto soprattutto italiano quindi, oltre ai classici Neffa, Kaos, e compagnia cantante della vecchia scuola, non posso che dire "Unlimited Struggle baby".

E i Uochi Toki.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Il migliore, in qualunque campo, è difficile che esista.

A me piace molto Immortal Tecnique:

Peruviano nato ad Harlem, primo album nel 2001 pagato coi soldi vinti nelle battle, fa featuring illustri con Chuck D, Eminem, Mos Def e KRS One pur avendo sempre rifiuto la firma per una major.

Ha sempre criticato Bush e religioni, se Malcom X fosse stato un rapper si sarebbe chiamato Immortal Tecnique.

Modificato da Dalai_Drama

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

wu tang clan ain't nuthin to fuck with tho

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

USA: Eminem (forse per il pubblico che si ritrova e per le basi su cui rappa che secondo me sono perfette per i live perché molte sono sul commerciale, ma poi è coinvolgente nonostante io non lo ami ed è molto attivo ed energico)

 

ITA: Kaos One (ha un fiato e una rabbia che neanche gli Slayer, pubblico serio e non fighetti, atmosfera underground, nessuno gli deve chiudere le rime, testi inarrivabili almeno per la scena italiana, fin troppo umile, professionalissimo, passione incredibile, sembra un mostro su un palcoscenico: non sono mai stato a un suo live perché non saprei con chi andarci e perché verrei calpestato)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In Italia a mio modesto parere il migliore è Caparezza, a mani basse. 

 

:bulba:  :bulba:  :bulba:  :bulba:  :bulba:  :bulba:  :bulba:  :bulba:  :bulba:  :bulba:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Anch'io ascolto principalmente italiano e di recente sto approfondendo la discografia di Rancore, che mi ha lasciato piacevolmente sorpreso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Pur essendo la dance il mio main, ascolto disinteressatamente (e già qui il mio post perde credibilità) anche rap. A mio avviso, il migliore sul campo al momento è KLamar, davvero un mostro sacro nonostante l'età. Non è facile guadagnare così tanti consensi in una carriera relativamente breve come la sua. Il mio preferito rimane tuttavia Nas, Gosh quello stronzo di Nasir Jones quante ne sa. Anche Mos Def e i Wu-Tang Clan stabilmente tra i miei preferiti. Tra gli italiani, sto scoprendo Murubutu, che come avete già fatto notare è più un narratore, e apprezzo costantemente Stokka & Madbuddy, JMarsiglia, Frank Siciliano, insomma una buona fetta della Unlimited Struggle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.