Samuel

American Horror Story

50 risposte in questa discussione

Ho controllato e non mi sembra di aver trovato un altro topic su questo bellissimo (a mio parere) telefilm.

 

Allora, American Horror Story è una serie antologica (vuol dire che ogni stagione è indipendente dalle altre, con storia, personaggi ed ambientazioni diverse) americana, ideata da Ryan Murphy e Brad Falchuk (gli stessi di Glee e Nip/Tuck).

Il suo genere è (vagamente) horror, con elementi di thriller e drama.

 

Al momento ci sono tre stagioni, con una quarta che uscirà ad Ottobre 2014. Come ho scritto prima, ogni stagione racconta una storia diversa, anche se alcuni attori rimangono fra una stagione e l'altra (interpretando ruoli diversi ovviamente).

 

American Horror Story: Murder House è la prima stagione. Racconta la storia della famiglia Harmon (Ben, Vivien e la figlia Violet) che, per lasciarsi alle spalle i drammi famigliari, decidono di trasferirsi a Los Angeles e ricominciare una nuova vita. Purtoppo per loro, la casa in cui sceglieranno di abitare è abbastanza "affollata". Scopriranno, infatti, che a condividere lo steso tetto con loro ci sono i fantasmi (vecchi e nuovi) di tutte le persone morte nelle mura della casa (o nel giardino). Non sempre però sarà una convivenza pacifica... sebbene alcuni spettri siano (apparentemente) buoni, altri sono vendicativi e faranno di tutto per raggiungere i loro scopi. Come se non bastasse, la famiglia Harmon deve fare i conti anche con una vicina invadente... Constance Langdon, che sembra nascondere un passato oscuro in quella casa.

 

American Horror Story: Asylum è la seconda stagione. La storia è ambientata nel 1964 nel manicomio di Briarcliff e intreccia la vita di alcuni pazienti con i misteri, gli intrighi e i segreti operati dai membri dello staff dell'istituto.

Di quest'ultima categoria fanno parte la rettrice, cioè la rigorosa, severa e sadica Suor Jude (che però si scoprirà non essere la persona che sembra), la sua fedele assistente-cagnolino Suor Mary Eunice e il misteriosissimo dottor Arden, praticamente uno scienziato pazzo.

Fra i pazienti invece abbiamo Kit Walker, un semplice ragazzo che viene accusato (ingiustamente?) di essere il feroce serial-killer Bloodyface, Grace, una ragazza con un passato oscuro determinata a fuggire dall'istituto e la giornalista Lana Winters, che, alla ricerca di uno scoop, finisce letteralmente intrappolata nel maniconio. Un altro personaggio importante è lo psicologo Oliver Thredson, che cercherà di aiutare i pazienti a sfuggire agli orrori di Briarcliff.

La serie è infarcita di tantissimi elementi horror (possessioni demoniache, alieni, mostri mutanti, serial killer psicopatici), ma ben presto ci si chiederà... e se il vero mostro fosse l'uomo?

 

American Horror Story: Covet si ritorna ai giorni nostri con la terza stagione. Il tema di questa stagione è l'oppressione e la emarginazione. I discendenti delle streghe di Salem sono a rischio, minacciati dall'estinzione e da violenti attacchi da parte di ignoti. Per questo a New Orleans è stata aperta una scuola con l'obiettivo di accogliere e protregge le giovani streghe dai pericoli del mondo esterno. L'istituto è gestito da Cordelia Foxx. Sua madre, Fiona Goode, è la "Suprema", cioè la strega più forte.

Fra le ragazze che frequentano l'Accademia abbiamo invece l'ultima arrivata Zoe Benson e Madison Montogomery, ex bambina prodigio, adesso in riabilitazione dalla droga.

Le vicende dell'Istituto si intrecciano con l'antica rivalità che esiste fra le streghe di Salem e i praticanti dei riti voodoo (fra cui la pericolosa regina Marie Laveau).

 

American Horror Story: Freak Out sarà la quarta stagione. Ancora non si sa molto, se non che sarà ambientata negli anni '50 e l'ambientazione sarà quella di uno degli ultimi freak show (un circo con i fenomeni da baraccone) negli Stati Uniti. La serie inizierà ad essere trasmessa dal 15 Ottobre 2014.

 

 

Allora, nessuno conosce e segue questa serie? Io ho inizato da poco a vederla e sono arrivato a metà della seconda stagione.

Che dire? Mi ha completamente preso... adoro l'atmosfera e la tensione che riesce a creare. Nonostante non sia un horror vero e proprio, ho trovato alcune scene molto angoscianti e da brivido. Inoltre ci sono anche molti elementi gore.

Ma più di tutto mi ha preso la trama... la prima stagione parte in modo ottimo, anche se si affievolisce un po' dalla metà in poi e il finale ha generato opinioni diverse (c'è chi lo considera addirittura ridicolo, a me è piaciuto, ma me lo aspettavo diverso). Invece la seconda stagione secondo me è migliore, ha un trama che all'inizio pensi "ma dove andranno a parare?" con tutto quel casino (alieni, serial-killer, possessione), ma poi tutto si allinea e secondo me è una cosa geniale! Non vedo l'ora di sapere come va a finire e di vedere anche la terza serie!

 

Se non avete un granché da fare, vi consiglio di vederla, se non avete molte pretese e non siete i tipi che fanno caso a tutti i dettagli (perché sparsi qua e la ci sono imo un po' di plothole). :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ho controllato e non mi sembra di aver trovato un altro topic su questo bellissimo (a mio parere) telefilm.

 

Allora, American Horror Story è una serie antologica (vuol dire che ogni stagione è indipendente dalle altre, con storia, personaggi ed ambientazioni diverse) americana, ideata da Ryan Murphy e Brad Falchuk (gli stessi di Glee e Nip/Tuck).

Il suo genere è (vagamente) horror, con elementi di thriller e drama.

 

Al momento ci sono tre stagioni, con una quarta che uscirà ad Ottobre 2014. Come ho scritto prima, ogni stagione racconta una storia diversa, anche se alcuni attori rimangono fra una stagione e l'altra (interpretando ruoli diversi ovviamente).

 

American Horror Story: Murder House è la prima stagione. Racconta la storia della famiglia Harmon (Ben, Vivien e la figlia Violet) che, per lasciarsi alle spalle i drammi famigliari, decidono di trasferirsi a Los Angeles e ricominciare una nuova vita. Purtoppo per loro, la casa in cui sceglieranno di abitare è abbastanza "affollata". Scopriranno, infatti, che a condividere lo steso tetto con loro ci sono i fantasmi (vecchi e nuovi) di tutte le persone morte nelle mura della casa (o nel giardino). Non sempre però sarà una convivenza pacifica... sebbene alcuni spettri siano (apparentemente) buoni, altri sono vendicativi e faranno di tutto per raggiungere i loro scopi. Come se non bastasse, la famiglia Harmon deve fare i conti anche con una vicina invadente... Constance Langdon, che sembra nascondere un passato oscuro in quella casa.

 

American Horror Story: Asylum è la seconda stagione. La storia è ambientata nel 1964 nel manicomio di Briarcliff e intreccia la vita di alcuni pazienti con i misteri, gli intrighi e i segreti operati dai membri dello staff dell'istituto.

Di quest'ultima categoria fanno parte la rettrice, cioè la rigorosa, severa e sadica Suor Jude (che però si scoprirà non essere la persona che sembra), la sua fedele assistente-cagnolino Suor Mary Eunice e il misteriosissimo dottor Arden, praticamente uno scienziato pazzo.

Fra i pazienti invece abbiamo Kit Walker, un semplice ragazzo che viene accusato (ingiustamente?) di essere il feroce serial-killer Bloodyface, Grace, una ragazza con un passato oscuro determinata a fuggire dall'istituto e la giornalista Lana Winters, che, alla ricerca di uno scoop, finisce letteralmente intrappolata nel maniconio. Un altro personaggio importante è lo psicologo Oliver Thredson, che cercherà di aiutare i pazienti a sfuggire agli orrori di Briarcliff.

La serie è infarcita di tantissimi elementi horror (possessioni demoniache, alieni, mostri mutanti, serial killer psicopatici), ma ben presto ci si chiederà... e se il vero mostro fosse l'uomo?

 

American Horror Story: Covet si ritorna ai giorni nostri con la terza stagione. Il tema di questa stagione è l'oppressione e la emarginazione. I discendenti delle streghe di Salem sono a rischio, minacciati dall'estinzione e da violenti attacchi da parte di ignoti. Per questo a New Orleans è stata aperta una scuola con l'obiettivo di accogliere e protregge le giovani streghe dai pericoli del mondo esterno. L'istituto è gestito da Cordelia Foxx. Sua madre, Fiona Goode, è la "Suprema", cioè la strega più forte.

Fra le ragazze che frequentano l'Accademia abbiamo invece l'ultima arrivata Zoe Benson e Madison Montogomery, ex bambina prodigio, adesso in riabilitazione dalla droga.

Le vicende dell'Istituto si intrecciano con l'antica rivalità che esiste fra le streghe di Salem e i praticanti dei riti voodoo (fra cui la pericolosa regina Marie Laveau).

 

American Horror Story: Freak Out sarà la quarta stagione. Ancora non si sa molto, se non che sarà ambientata negli anni '50 e l'ambientazione sarà quella di uno degli ultimi freak show (un circo con i fenomeni da baraccone) negli Stati Uniti. La serie inizierà ad essere trasmessa dal 15 Ottobre 2014.

 

 

Allora, nessuno conosce e segue questa serie? Io ho inizato da poco a vederla e sono arrivato a metà della seconda stagione.

Che dire? Mi ha completamente preso... adoro l'atmosfera e la tensione che riesce a creare. Nonostante non sia un horror vero e proprio, ho trovato alcune scene molto angoscianti e da brivido. Inoltre ci sono anche molti elementi gore.

Ma più di tutto mi ha preso la trama... la prima stagione parte in modo ottimo, anche se si affievolisce un po' dalla metà in poi e il finale ha generato opinioni diverse (c'è chi lo considera addirittura ridicolo, a me è piaciuto, ma me lo aspettavo diverso). Invece la seconda stagione secondo me è migliore, ha un trama che all'inizio pensi "ma dove andranno a parare?" con tutto quel casino (alieni, serial-killer, possessione), ma poi tutto si allinea e secondo me è una cosa geniale! Non vedo l'ora di sapere come va a finire e di vedere anche la terza serie!

 

Se non avete un granché da fare, vi consiglio di vederla, se non avete molte pretese e non siete i tipi che fanno caso a tutti i dettagli (perché sparsi qua e la ci sono imo un po' di plothole). :)

A me piace molto (basti vedere il mio avatar dedicato a freak show)

Ho finito le prime due stagioni. (Asylum è un capolavoro)

Jessica Lange è bravissima, nei panni di Suor Jude è magnifica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A me piace molto (basti vedere il mio avatar dedicato a freak show)

Ho finito le prime due stagioni. (Asylum è un capolavoro)

Jessica Lange è bravissima, nei panni di Suor Jude è magnifica.

Jessica Lange è senza dubbio l'attrice più brava del cast (senza togliere niente a Sarah Paulson o Lily Rabe o altri ancora), ma in quattro stagioni ha praticamente interpretato sempre lo stesso personaggio... :\

 

Cmq, nessuno sta seguendo Freak Show?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Questo topic è stato aperto il giorno del mio compleanno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Jessica Lange è senza dubbio l'attrice più brava del cast (senza togliere niente a Sarah Paulson o Lily Rabe o altri ancora), ma in quattro stagioni ha praticamente interpretato sempre lo stesso personaggio... :\

 

Cmq, nessuno sta seguendo Freak Show?

Guarda, ho appena iniziato coven. Penso che in settimana inizio con freak show, dato che le altre due stagioni me le sono divorate. Appena una settimana fa non sapevo neanche cosa fosse American Horror Story…

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Guarda, ho appena iniziato coven. Penso che in settimana inizio con freak show, dato che le altre due stagioni me le sono divorate. Appena una settimana fa non sapevo neanche cosa fosse American Horror Story…

Per me Coven è la stagione più brutta :\

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Coven è la stagione meno "horror"...

Comunque io seguo freak show...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Coven è la stagione meno "horror"...

Comunque io seguo freak show...

Sto continuando con Coven. Horror 0. Sviluppo della trama 0. Quel 5% di interessante è copiato da Dark Shadows di Tim Burton. Se non fosse per Jessica Lange e Katy Bates, sarebbe una merda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Comunque io seguo freak show...

Yeah! *o*

Come ti sta sembrando? Per quanto mi riguarda, i primi due episodi mi sono piaciuti tantissimo (il secondo soprattutto).

Mi sembra interessante la storyline di

Twisty e non vedo l'ora di saperne di più. La 04x04 sarà parzialmente incentrata sul suo passato e dovrebbe spiegare perché ha la bocca in queste condizioni.

Trall'altro nelle prossime due puntate ci sarà Matt Bomer!

Due altri personaggi che mi affascinano sono Bette e Dot, secondo me sono caratterizate bene (certo, personalità un po' stereotipate, ma fa niente). Non vedo l'ora di vedere come si comporteranno, anche perché (anteprima sulla 4x03):

nell'anteprima della 3x04 si vedono loro due sul lettino da chirurgo, ma io credo (e spero che sia un sogno/allucinazione/fantasia).[/spoiler]

Ovviamente adoro tutti i freaks, tranne Meep, che infatti è morto e non mi è dispiaciuto affatto.

 

 

Sto continuando con Coven. Horror 0. Sviluppo della trama 0. Quel 5% di interessante è copiato da Dark Shadows di Tim Burton. Se non fosse per Jessica Lange e Katy Bates, sarebbe una merda.

È la stagione più brutta, ma non è completamente da buttare. Non so a che punto sei arrivato, ma alcuni personaggi mi sono piaciuti molto come ad esempio Misty.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Yeah! *o*

Come ti sta sembrando? Per quanto mi riguarda, i primi due episodi mi sono piaciuti tantissimo (il secondo soprattutto).

Mi sembra interessante la storyline di

Twisty e non vedo l'ora di saperne di più. La 04x04 sarà parzialmente incentrata sul suo passato e dovrebbe spiegare perché ha la bocca in queste condizioni.

Trall'altro nelle prossime due puntate ci sarà Matt Bomer!

Due altri personaggi che mi affascinano sono Bette e Dot, secondo me sono caratterizate bene (certo, personalità un po' stereotipate, ma fa niente). Non vedo l'ora di vedere come si comporteranno, anche perché (anteprima sulla 4x03):

nell'anteprima della 3x04 si vedono loro due sul lettino da chirurgo, ma io credo (e spero che sia un sogno/allucinazione/fantasia).

Ovviamente adoro tutti i freaks, tranne Meep, che infatti è morto e non mi è dispiaciuto affatto.

 

 

È la stagione più brutta, ma non è completamente da buttare. Non so a che punto sei arrivato, ma alcuni personaggi mi sono piaciuti molto come ad esempio Misty.

Guarda sono alle 3 x 3 di Coven

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sto continuando con Coven. Horror 0. Sviluppo della trama 0. Quel 5% di interessante è copiato da Dark Shadows di Tim Burton. Se non fosse per Jessica Lange e Katy Bates, sarebbe una merda.

Forse si può considerare splatter in qualche scena ma di horror non ci ho visto molto... forse qualcosa di psicologico a proposito della depravazione di alcuni personaggi ma ripeto, nulla di che.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ripesco, durante le vacanze ho guardato la prima stagione e mi è piaciuta molto, a breve inizierò anche la seconda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Adoro questa serie. Mi piace moltissimo sia per gli attori, che per le trame e i luoghi delle vicende. Il fatto che si tratti di pochi episodi a stagione mi aiuta a non annoiarmi con i così detti "filler", che abbondano in numerose altre serie, mentre l'idea di cambiare tema/personaggi/ambientazione ogni volta è un modo perfetto per mantenere vivo l'interesse dello spettatore. Jessica Lange è l'anima di ogni singola stagione (tranne nella I, dove aveva un ruolo più marginale), ma anche il resto del cast mi piace molto. Al momento ho visto fino a Coven, Freak Show m'intriga ma preferisco aspettare il doppiaggio italiano. Come commento alle singole stagioni:
 

American Horror Story: Murder House è la serie che più mi è piaciuta. Tanti colpi di scena, personaggi definiti benissimo (forse fin troppo numerosi), e trama non lineare ma sensata. Murphy ha fatto un ottimo lavoro, in tutti i sensi.
 
American Horror Story: Asylum. la cosa che ho più amato di questa serie, a parte la Lange nel ruolo di Suor Jude, era l'intera ambientazione. Briarcliff era qualcosa di divino; inoltre il tema delle "prigionie" ingiuste in manicomio, per opera della fanatiche della chiesa è anche un bel modo di denunciare gli orrori del passato. Le idee dell'angelo della morte e della possessione della suora più pura sono geniali. Nota stonata? Gli alieni.
 
American Horror Story: Coven l'idea della congrega di streghe mi aveva esaltato, ma mi ha colpito sopratutto l'atmosfera jazz che caratterizza tutto il film. La Bathes e la Bassett sono state le due grandi rivelazioni della stagione, sopratutto la prima. Sono stato molto felice di sapere che sarebbero tornate anche in Freak Show. Tuttavia, il resto della stagione era abbastanza banale. Il conflitto madre-figlia è ben studiato, ma la sua risoluzione è stata abbastanza banale (o almeno, io ho capito subito chi sarebbe stata la nuova suprema). 


 
Purtroppo noto un "calo" della qualità ad ogni nuova stagione, e alcune sottotrame risultano forzate o campate per aria. Sembra proprio una delle caratteristiche di Murphy (basti guardare Glee e i personaggi che spariscono senza spiegazione o le trame che cadono nel dimenticatoio). Però nel complesso è una delle serie che m'intrattiene di più e che mi attrae. Infatti, non vedo l'ora di vedere le IV stagione. A questo proposito, si sa già ci sarà anche una IV stagione?

Modificato da Drew~

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Purtroppo noto un "calo" della qualità ad ogni nuova stagione, e alcune sottotrame risultano forzate o campate per aria. Sembra proprio una delle caratteristiche di Murphy (basti guardare Glee e i personaggi che spariscono senza spiegazione o le trame che cadono nel dimenticatoio). Però nel complesso è una delle serie che m'intrattiene di più e che mi attrae. Infatti, non vedo l'ora di vedere le IV stagione. A questo proposito, si sa già ci sarà anche una IV stagione?

Ad esempio?

Perché proprio con American Horror Story questo non l'ho visto... Mi è sempre sembrato che tutti i nodi venissero al pettine a fine stagione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Ad esempio?

Perché proprio con American Horror Story questo non l'ho visto... Mi è sempre sembrato che tutti i nodi venissero al pettine a fine stagione.

Per i nodi al pettine mi riferivo a Glee, in generale noto un coinvolgimento sempre minore da parte mia man mano che andiamo avanti. Ad ogni modo, forzature più grandi nella stagione II (nella I non ne ricordo, anche se alcune morti rimangono misteriose, o forse sono ad opera di Taddeus...):

-gli alieni e in generale la trama Alma-Grace: trovo che gli alieni stonino nell'intera stagione; avrei preferito qualcosa di più mistico/magico, considerando anche la possessione di Suor Mary, per giustificare le loro resurrezioni; anche la loro convivenza mi sembra poco credibile.

-la morte del figlio di Lana: personalmente, mi aspettavo sin da subito che alla fine Lana si aspettasse una sua visita e lo uccidesse.

-le strane creature fuori da Briarcliff: qui ho un vuoto, erano alieni anche loro?

Per quanto riguarda Coven:

-Tutta l'evoluzione di Kathy Bates che alla fine ritorna la bastarda di sempre, nonostante la sua "conversione".

-La collaborazione tra le due congreghe (nemici giurati che si coalizzano contro il nemico comune... Avrei preferito una lotta all'ultimo sangue)

-Storia di Zoe un po'campata per aria, un po' come il suo "potere" (ammazzare qualcuno mentre gliela dai non m'ispira molto come idea); idem la relazione di con Kyle: troppo simile alla relazione nella I stagione.

-Tutte le ragazze hanno gli stessi poteri, alla fine; ok, era un espediente per creare il dubbio sulla successiva suprema, ma così si perde l'individualità dei poteri di ognuna;

-Il marito di Cordelia: il cacciatore di streghe peggiore che ci sia al mondo... Scontata la sua paternità.

 

Non è che perchè ti piaccia molto sia perfetta come serie... Come tutte le cose ha i suoi difetti.

Modificato da Drew~

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ho visto solo la prima stagione e devo dire che mi è piaciuta. Mi ha leggermente deluso il finale, però per il resto è davvero fantastica.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per i nodi al pettine mi riferivo a Glee, in generale noto un coinvolgimento sempre minore da parte mia man mano che andiamo avanti. Ad ogni modo, forzature più grandi nella stagione II (nella I non ne ricordo, anche se alcune morti rimangono misteriose, o forse sono ad opera di Taddeus...):

-gli alieni e in generale la trama Alma-Grace: trovo che gli alieni stonino nell'intera stagione; avrei preferito qualcosa di più mistico/magico, considerando anche la possessione di Suor Mary, per giustificare le loro resurrezioni; anche la loro convivenza mi sembra poco credibile.

-la morte del figlio di Lana: personalmente, mi aspettavo sin da subito che alla fine Lana si aspettasse una sua visita e lo uccidesse.

-le strane creature fuori da Briarcliff: qui ho un vuoto, erano alieni anche loro?

Per quanto riguarda Coven:

-Tutta l'evoluzione di Kathy Bates che alla fine ritorna la bastarda di sempre, nonostante la sua "conversione".

-La collaborazione tra le due congreghe (nemici giurati che si coalizzano contro il nemico comune... Avrei preferito una lotta all'ultimo sangue)

-Storia di Zoe un po'campata per aria, un po' come il suo "potere" (ammazzare qualcuno mentre gliela dai non m'ispira molto come idea); idem la relazione di con Kyle: troppo simile alla relazione nella I stagione.

-Tutte le ragazze hanno gli stessi poteri, alla fine; ok, era un espediente per creare il dubbio sulla successiva suprema, ma così si perde l'individualità dei poteri di ognuna;

-Il marito di Cordelia: il cacciatore di streghe peggiore che ci sia al mondo... Scontata la sua paternità.

 

Non è che perchè ti piaccia molto sia perfetta come serie... Come tutte le cose ha i suoi difetti.

- Gli alieni hanno stonato anche secondo me. Ma bisogna contare che sono gli anni '60  e che in America il fenome UFO ha affascinato sin dalla fine degli anni '40, con Roswell.

- Sul figlio di Lana io invece no. Non mi aspettavo neanche che fosse suo figlio fino a quando non disse di essere il figlio di BloodyFace. Così come non mi aspettavo che lo riconoscesse, sebbene lo sperassi.

- Le creature fuori da Briarcliffe erano esperimenti del dottore. Infatti la ninfomane fa la stessa fine.

 

- Kathy Bates ritorna bastarda perché è pazza, semplicemente. Non ha schifo degli uomini di colore, è attratta dal loro sangue. Sono turbe psichiche.

- La Suprema deve possedere i sette poteri. Ciò non toglie che ognuna possa avere un potere a sé (Quello di Zoe o la vista superiore di Cordelia). I sette poteri sono la base per essere la Suprema. Per esempio Fiona (Fiona Goode state of mind) ha il potere di succhiare la giovinezza, cosa che le altre non hanno. Viene accontato solo in parte questo, perché poi Cordelia trova la chiave per risolvere la serie proprio grazie alla Vista Superiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Ho finito Coven ieri sera, ecco un parere un po' più dettagliato:

 

1° Stagione: Murder House

Penso che sia quella che, nel complesso mi è piaciuta di più. La trama è molto avvincente e zeppa di colpi di scena, a quanto ricordo non ha lasciato nessuna questione sospesa.

Le scene horror sono fatte benissimo, in particolare Thaddeus mi ha fatto prendere un paio di infarti, nel corso della stagione.

I personaggi principali e molti di quelli secondari erano davvero intriganti, personalmente ho adorato ognuno dei flashback riguardanti il passato degli spiriti della casa, o quelli riguardanti il passato di Constance. Tra quelli ricorrenti, al contrario, ce n'erano molti assolutamente insignificanti, utili solo a far confusione. Mi ha lasciato un po' di amarezza anche il finale, sinceramente. Pensavo che Michael avrebbe costituito un grande pericolo già da subito, dopo l'ecografia del pancione e la predizione della medium.

In genere, comunque, è un'ottima stagione, al di là delle mie impressioni personali.

 

2° Stagione: Asylum

Indubbiamente la più "horror" delle tre, a partire dall'ambientazione, che personalmente ho trovato azzeccatissima. I personaggi sono ancor più intriganti di quelli della prima stagione, non so voi ma man mano che andavo avanti mi ci sono affezionato tantissimo. Suor Jude, ancor più di Lana o Kit, è quello che preferisco, dal suo passato disordinato, alla severità del suo ruolo di direttrice di Briarcliff, fino al cambiamento che ha caratterizzato gli episodi finali. La Lange ha saputo dare il meglio di sé per questo ruolo.

Le scene horror sono superbe come quelle di Muder House soprattutto perché tutti gli antagonisti hanno un animo incredibilmente complesso e inquietante, specialmente il Dottor Arden e Bloody Face (Thredson).

Alcuni avvenimenti però mi sono sembrati fuori luogo...la storia di Anna Frank, alla fine non ha avuto nessuno scopo particolare, se non rivelare che Arden era un nazista (dettaglio che comunque non è venuto mai più a galla, dopo la lobotomia di Charlotte), e soprattutto, tutta la storia di Grace e Alma, l'ho trovata davvero senza senso, anche al di là della presenza degli alieni.

Il finale non è stato particolarmente esaltante, ma in ogni caso ha aiutato a far luce sulla vita di Lana. Probabilmente a livello di trama è la migliore delle tre.

 

3° Stagione: Coven

L'idea di base era molto interessante, ma non è stata sviluppata al meglio. C'erano troppi avvenimenti che in soli 13 episodi non ci stavano, e sono stati resi piuttosto male. Il conflitto tra la Congrega e le streghe Voodoo era un'idea brillante, ma volevano metterci in mezzo anche i cacciatori di streghe, e il finale della vicenda è stato davvero deludente.

Tutti i personaggi, inizialmente erano interessanti, ma quasi nessuno ha avuto uno sviluppo decente. Ad esempio, Madison, all'inizio della serie sembrava nascondere una personalità interessante, invece è rimasta la stessa stronza cinica viziata che dimostrava di essere in apparenza. Anche Zoe prometteva bene, ma verso la fine della stagione il suo ruolo è diventato sempre più marginale, e la storia con Kyle era decisamente cheesy e patetica, sembravano la versione fuffa di Tate e Violet.

Un personaggio molto ben fatto era invece Misty Day, la sua morte, che veramente non mi spiego, mi ha fatto cadere le braccia. Potevano trovare un altro modo per dimostrare che non era la suprema, e tenerla in vita...

Infine, sono d'accordo con Drew per quanto riguarda Delphine, l'idea della sua conversione, grazie all'aiuto di Queenie era interessante...e naturalmente è finito tutto a puttane. Boh.

Il finale, invece, è stato probabilmente il migliore tra quelli visti nelle altre serie. Concordo con Samuel, nel complesso è la stagione peggiore, ma non completamente da buttare.

 

A breve inizierò anche Freak Show.

Modificato da Echoes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ho finito Coven ieri sera, ecco un parere un po' più dettagliato:

 

1° Stagione: Murder House

Penso che sia quella che, nel complesso mi è piaciuta di più. La trama è molto avvincente e zeppa di colpi di scena, a quanto ricordo non ha lasciato nessuna questione sospesa.

Le scene horror sono fatte benissimo, in particolare Thaddeus mi ha fatto prendere un paio di infarti, nel corso della stagione.

I personaggi principali e molti di quelli secondari erano davvero intriganti, personalmente ho adorato ognuno dei flashback riguardanti il passato degli spiriti della casa, o quelli riguardanti il passato di Constance. Tra quelli ricorrenti, al contrario, ce n'erano molti assolutamente insignificanti, utili solo a far confusione. Mi ha lasciato un po' di amarezza anche il finale, sinceramente. Pensavo che Michael avrebbe costituito un grande pericolo già da subito, dopo l'ecografia del pancione e la predizione della medium.

In genere, comunque, è un'ottima stagione, al di là delle mie impressioni personali.

 

2° Stagione: Asylum

Indubbiamente la più "horror" delle tre, a partire dall'ambientazione, che personalmente ho trovato azzeccatissima. I personaggi sono ancor più intriganti di quelli della prima stagione, non so voi ma man mano che andavo avanti mi ci sono affezionato tantissimo. Suor Jude, ancor più di Lana o Kit, è quello che preferisco, dal suo passato disordinato, alla severità del suo ruolo di direttrice di Briarcliff, fino al cambiamento che ha caratterizzato gli episodi finali. La Lange ha saputo dare il meglio di sé per questo ruolo.

Le scene horror sono superbe come quelle di Muder House soprattutto perché tutti gli antagonisti hanno un animo incredibilmente complesso e inquietante, specialmente il Dottor Arden e Bloody Face (Thredson).

Alcuni avvenimenti però mi sono sembrati fuori luogo...la storia di Anna Frank, alla fine non ha avuto nessuno scopo particolare, se non rivelare che Arden era un nazista (dettaglio che comunque non è venuto mai più a galla, dopo la lobotomia di Charlotte), e soprattutto, tutta la storia di Grace e Alma, l'ho trovata davvero senza senso, anche al di là della presenza degli alieni.

Il finale non è stato particolarmente esaltante, ma in ogni caso ha aiutato a far luce sulla vita di Lana. Probabilmente a livello di trama è la migliore delle tre.

 

3° Stagione: Coven

L'idea di base era molto interessante, ma non è stata sviluppata al meglio. C'erano troppi avvenimenti che in soli 13 episodi non ci stavano, e sono stati resi piuttosto male. Il conflitto tra la Congrega e le streghe Voodoo era un'idea brillante, ma volevano metterci in mezzo anche i cacciatori di streghe, e il finale della vicenda è stato davvero deludente.

Tutti i personaggi, inizialmente erano interessanti, ma quasi nessuno ha avuto uno sviluppo decente. Ad esempio, Madison, all'inizio della serie sembrava nascondere una personalità interessante, invece è rimasta la stessa stronza cinica viziata che dimostrava di essere in apparenza. Anche Zoe prometteva bene, ma verso la fine della stagione il suo ruolo è diventato sempre più marginale, e la storia con Kyle...veramente senza senso, la brutta copia di Tate e Violet.

Un personaggio molto ben fatto era invece Misty Day, la sua morte, che veramente non mi spiego, mi ha fatto cadere le braccia. Potevano trovare un altro modo per dimostrare che non era la suprema, e tenerla in vita...

Infine, sono d'accordo con Drew per quanto riguarda Delphine, l'idea della sua conversione, grazie all'aiuto di Queenie era interessante...e naturalmente è finito tutto a puttane. Boh.

Il finale, invece, è stato probabilmente il migliore tra quelli visti nelle altre serie. Nel complesso è la stagione peggiore, ma non è completamente da buttare.

 

A breve inizierò anche Freak Show.

 

Inizio con il farti i complimenti per ciò che hai scritto.

Asylum io l'ho adorato, comunque il fatto degli alieni è legato molto ai tempi in cui si svolge la storia, infatti negli anni 50/ 60 la gente era fissata con gli alieni, la storia di Grace e la tizia nera è strettamente collegate agli alieni che poi in un punto si ricollegano addirittura a Suor Jude, quindi direi che sono tutto fuorché fuoriluogo. 

Magari potevano stonare un po', a me ad esempio è piaciuta come scelta. 

Ti consiglio di iniziare Freak Show che ha le ambientazioni migliori, curatissima sopratutto la fotografia e inoltre Sarah Paulson in quella serie è qualcosa di meraviglioso. 

Quindi non posso che dirti BUON FREAK SHOW. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Visto la 4 x 11

Carina ma non una delle migliori

Piccolo spoiler

si è aggiunto al cast Neil Patrick Harris, il Barney di How I Met Your Mother 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io adoro Pepper :) povera è così simpatica :) comunque secondo me per ora la serie riuscita meglio è la seconda anche se lì c'è molta, molta carne al fuoco. La terza è la peggiore... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io adoro Pepper :) povera è così simpatica :) comunque secondo me per ora la serie riuscita meglio è la seconda anche se lì c'è molta, molta carne al fuoco. La terza è la peggiore... 

Asylum Capolavoro, ma anche Murders House è molto bella. 

Freak Show anche bella, ma mi manca ancora una puntata da vedere. 

Coven il male anche se Jessica Lange è brava. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

ma mi manca ancora una puntata da vedere. 

La 4x12 l'hai già vista? Se sì, dove?

EDIT: appena finita, penso sia una delle peggiori di tutta la serie.

Cruenta e ingiustificata la morte di Maggie, veramente ci sono rimasto malissimo.

Modificato da Echoes

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La 4x12 l'hai già vista? Se sì, dove?

EDIT: appena finita, penso sia una delle peggiori di tutta la serie.

Cruenta e ingiustificata la morte di Maggie, veramente ci sono rimasto malissimo.

 

La guarderò oggi :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Rumor insistenti dicono che Jessica Lange non parteciperà alla prossima stagione.

 

tumblr_ms7se81Lg31rikbxjo2_250.gif

 

Edit: Notizia confermata, Jessica Lange non parteciperà più alla serie tv.

Modificato da Dream

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Rumor insistenti dicono che Jessica Lange non parteciperà alla prossima stagione.

 

tumblr_ms7se81Lg31rikbxjo2_250.gif

 

Edit: Notizia confermata, Jessica Lange non parteciperà più alla serie tv.

 

Sì, Jessica Lange se ne va. 

Approposito, il finale ha sputtanato tutta l'intera stagione. 

Mi ha fatto schifo, una delle cose più orribili. 

Schifo, schifo, schiiifo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Odio gli attori che prima rendono una serie divina e poi se ne vanno. Magari Sandra Oh si era rotta dopo 10 stagioni di Grey's Anatomy, ma la Lange dopo appena 4? Bah, non li capirò mai... Spero che Murphy punti ad una nuova tipologia di personaggio, una sottomarca di Costance/Suor Jude/Fiona non la tollererei. Però 12 puntate a stagione, autoconclusive, Murphy che in genere non ama le serie lunghe... Forse c'è ancora speranza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No

NO

N O

JESSICA LANGE NON PUO' ANDARSENE

 

tumblr_mzhxw4DxKE1s7ub96o1_400.gif

 

Il finale mi ha lasciato un po' così, sinceramente.
Qualcuno mi spiega che fine hanno fatto Stanley e Chester?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

No

NO

N O

JESSICA LANGE NON PUO' ANDARSENE

 

tumblr_mzhxw4DxKE1s7ub96o1_400.gif

 

Il finale mi ha lasciato un po' così, sinceramente.

Qualcuno mi spiega che fine hanno fatto Stanley e Chester?

 

Dopo un finale del genere, 

me ne andrei anche io. 

Comunque Amy Adams, in un'intervista disse che le piacerebbe partecipare ad American Horror Story. 

Jessica Lange se ne va. 

Se fossi Ryan Murphy mi precipiterei a chiamarla dato che è una delle migliori attrici in circolazione. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Gira voce che se ne andrà anche la Paulson, qualcuno sa se è confermato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.