~sherrus

Scelta dell'università

16 risposte in questa discussione

(modificato)

Ho notato che siamo in tanti a fare la maturità quest'anno sul forum, quindi mi avrebbe fatto piacere sapere cosa avete intenzione di fare dopo il liceo. In particolare, secondo voi quali sono le migliori possibilità a livello nazionale? Per molti è medicina alla cattolica/sapienza, economia alla bocconi o la Normale di pisa... avete già fatto qualche test?

 

-chiaramente sono ben accetti consigli e opinioni anche di chi frequenta l'università o già ne è uscito :)

Modificato da ~sherrus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Guarda che una persona può (e dovrebbe) andare all'università anche se non si "diploma" al liceo :P 
(il diploma è messo fra virgolette perché non è un diploma finito, non è un'offesa).

 

Solo io ho le intenzioni chiare da qualche anno (sono al secondo)? 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma io penso che non serve a niente fare università per chi spera solo di trovare lavoro con un foglio in piu, in italia ovviamente.

Io non l'ho fatta per questo motivo, perchè i miei genitori dovevano pagarmi gli studi ed erano troppi soldi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Guarda che una persona può (e dovrebbe) andare all'università anche se non si "diploma" al liceo :P 

(il diploma è messo fra virgolette perché non è un diploma finito, non è un'offesa).

 

Solo io ho le intenzioni chiare da qualche anno (sono al secondo)? 

ah certo, però sai quando sei all'ultimo anno si passano mesi e mesi a sentire discussioni sulle università e quindi la domanda è rivolta sopratutto a chi sta per diplomarsi! Quali sono comunque le tue intenzioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ah certo, però sai quando sei all'ultimo anno si passano mesi e mesi a sentire discussioni sulle università e quindi la domanda è rivolta sopratutto a chi sta per diplomarsi! Quali sono comunque le tue intenzioni?

Mi vorrei laureare nel campo del development, ma effettivamente è molto vasto come ambiente x) Pensavo a qualcosa come OS o sicurezza, ma comunque a grandi linee quello e_e

 

 

Ma io penso che non serve a niente fare università per chi spera solo di trovare lavoro con un foglio in piu, in italia ovviamente.

Io non l'ho fatta per questo motivo, perchè i miei genitori dovevano pagarmi gli studi ed erano troppi soldi.

Ma non è proprio vero è_è

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Vi posso solo dire di non scegliere una facoltà solo per le possibilità lavorative: se le materie non vi appassionano almeno un po', siete finiti ( esperienza personale, purtroppo ).

Ah, e state attenti che Medicina tra poco non sarà più La Mecca del lavoro: quella facoltà sta diventando troppo inflazionata. Scegliete una facoltà che vi piace, che per trovare un lavoro ci vuole fortuna comunque in Italia e non.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma io penso che non serve a niente fare università per chi spera solo di trovare lavoro con un foglio in piu, in italia ovviamente.

Io non l'ho fatta per questo motivo, perchè i miei genitori dovevano pagarmi gli studi ed erano troppi soldi.

Guarda questo è probabile, però bisogna avere una valida alternativa per essere disposti a non andare all'università! Tu che fai ora?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

cut

Parole sante: "Scegliete il lavoro che vi piace fare e non lavorerete un giorno solo" :)

 

 

Guarda questo è probabile, però bisogna avere una valida alternativa per essere disposti a non andare all'università! Tu che fai ora?

Ma non è vero, a dei colloqui per alcuni posti di lavoro non ti prendono nemmeno in considerazione se non hai una laurea. Ovviamente non parlo di lavori, per così dire, comuni e che non necessitano di specifiche qualità lavorative.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Vi posso solo dire di non scegliere una facoltà solo per le possibilità lavorative: se le materie non vi appassionano almeno un po', siete finiti ( esperienza personale, purtroppo ).

Ah, e state attenti che Medicina tra poco non sarà più La Mecca del lavoro: quella facoltà sta diventando troppo inflazionata. Scegliete una facoltà che vi piace, che per trovare un lavoro ci vuole fortuna comunque in Italia e non.

Già, tra l'altro tra poco elimineranno anche l'entrata a numero chiuso.. ma per me è comunque un suicidio anche ora: 5 anni + specialistiche praticamente obbligatorie per poi andare a continuare l'infinita gavetta per gli ospedali e finire a 40 anni in un ufficio a prescrivere medicine.. bah

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Guarda questo è probabile, però bisogna avere una valida alternativa per essere disposti a non andare all'università! Tu che fai ora?

Bhe non volevo far spendere soldi in piu ai miei genitori. Io non faccio nulla al momento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se non si è propensi allo studio, si rinuncia all'università, easy.

Poi dai, Zaffira, sei una ragazza: maritati e sistemati :D

Ovviamente è un battuta, ma ci sono davvero molte donne che si laureano e poi fanno semplicemente le casalinghe ( lavoro dei lavori, ma potevi evitare di andare all'uni, a questo punto ). C'è da dire che la vita è imprevedibile, perciò non giudico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Shitstorm is coming

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ovviamente è un battuta, ma ci sono davvero molte donne che si laureano e poi fanno semplicemente le casalinghe ( lavoro dei lavori, ma potevi evitare di andare all'uni, a questo punto ). 

Queste sono le cose che dicono tipicamente in UK (dove vivo), ma almeno c'è un motivo, e cioè che l'università ti viene pagata dallo stato sotto forma di prestito, e quei soldi non ti verranno mai richiesti indietro finchè non lavori (e guadagni un certo ammontare). Per cui una persona che studia e dopo non ha uno stipendio a suo nome ha di fatto avuto la laurea gratis al 100%, incluse le spese per l'alloggio ecc. in quel periodo.

 

Inutile dire che mi sembra un ragionamento veramente becero, e mi fa ancora più ridere vederlo applicato in Italia.

Giusto per informazione, penso che la maggior parte dei giovani facciano lavori che non c'entrano niente con la loro laurea, o per cui non era necessaria una laurea; quindi anche loro, che si laureano a fare?

 

Ah, credo che l'autore del topic dicesse "liceo" nel senso di "scuola superiore", come ogni tanto si usa.

 

Cmq, giusto per essere in topic: per la laurea triennale ho studiato lingue, l'anno scorso ho iniziato la magistrale in UK, e a Settembre mi laureo in linguistica (se non mi sparo prima). A Ottobre inizio il dottorato di ricerca e poi mi sa che dovrò proprio andarmene dall'università... 

 

g1378967212618437170.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

cut

Sì esatto, pensavo dicessero tutti liceo... E' chiaro comunque che non si ha nessun lavoro assicurato con la laurea ma è altrettanto sicuro che si hanno più possibilità che con un semplice diploma, soprattutto se si sceglie bene il percorso. Il tuo per esempio è ottimo, di certo come minimo ti prendono come interprete.

Io comunque ho superato a febbraio il test per la bocconi e comincerò a settembre il primo anno di economia aziendale, penso poi di andare a Londra per il Master dopo la specialistica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Comunque bisogna aver chiare le proprie idee circa fin da subito su quale corso di laurea intraprendere, e poi assere totalmente flessibili sulle opportunità di lavoro, magari anche andandosene all'estero.

Avendo scelto più di 10 anni fa di fare geologia, e piacendomi davvero tanto la materia, la triennale è volata. La specialistica sta andando e magari riesco anche a laurearmi entro l'anno prossimo. In futuro chissà, con ogni probabilità farò domanda per il dottorato in ogni università europea e vado dove mi pigliano. Le opportunità di lavoro poi sono davvero troppe, quelle verranno dopo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ingegneria, passato l'anno scorso il test al poli. Inizialmente volevo fare ambientale, poi mi sono accorto che non era esattamente quello che volevi fare. Quindi sono passato ad energetica, pensando di lavorare nel campo delle rinnovabili, prima di rendermi conto che è solo un piccolo ambito di quella facoltà. Vista anche la mia passione per le tecnologie, ultimamente sto prendendo in considerazione anche ingegneria informatica, ma rimanderò la decisione definitiva post esami.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.