Jack

Ted Talks

3 risposte in questa discussione

Volevo sapere innanzitutto chi conosce lo show, chi lo apprezza etc, non ché mostrare a coloro che non lo conoscono, qualche cosina interessante. Il problema per la maggioranza di voi, sarà la difficoltà a capire l'inglese e capire il discorso al 100%. Personalmente ho anche io qualche difficoltà, ma diciamo che il 90% l'ho capito. Sia per il video che ho visto stasera, che per quelli visti in passato.

 

Inizio io con un monologo di una ragazza affetta da una sindrome che le impedisce di ingrassare, e che francamente, non è proprio una bellezza. Tuttavia, il messaggio che manda alla persone è di una semplicità, nonché di una profondità spaventosa! La cosa mi ha particolarmente colpito e quindi posto il video.

 

https://www.youtube.com/watch?v=c62Aqdlzvqk#t=10

 

Già il titolo fa intuire l'argomento del discorso, quindi sarà difficile aspettarsi altro. Diciamo che parte ironizzando relativamente alla sua malattia, spiegando in cosa consiste e i "vantaggi" dell'esserne affetti (come il poter mangiare all'infinito senza ingrassare o del poter fare da testimonial per qualche centro fitness, garantendo che il centro "funziona" xD). Successivamente parla della sua vita, di come i suoi genitori hanno accettato il suo difetto, di come è stato il suo primo giorno di scuola elementare, di come ha vissuto le scuole medie, fino all'evento che più l'ha cambiata, ossia il ritrovamento di un video su internet dal titolo "la donna più brutta del mondo", che la ritraeva. In aggiunta, commenti spietati e ingiustificabili come "perché non ti punti una pistola alla testa e ti uccidi", se non di peggio. 

 

Tutto ciò l'ha portata a riflettere su cosa definisce chi sei, a riflettere sull'importanza dei giudizi degli altri e a chiedersi cosa effettivamente l'ha ostacolata per tutta la vita: non la malattia, ma sé stessa. Giusto per chiudere, dice che nonostante il suo aspetto ha una laurea in non mi ricordo cosa e una specializzazione fatta in una prestigiosa università americana in non so che altro. Il suo aspetto non le ha impedito di realizzarsi nella vita: poche altre persone forse potranno sentirsi più realizzati di lei nella vita, e non parlo della laurea, ma della sua vittoria personale sul pregiudizio. La cosa più bella e che più mi ha emozionato è l'invito che fa a tutti a cercare la propria debolezza più grande ed usarla per realizzarsi nella vita, proprio come ha fatto lei.

 

Programma straordinario, che tratta temi complessi in una maniera fantastica, con tanto di vena comica. Se ci fossero più programmi come questo in Italia, forse la gente sarebbe più intelligente ed avrebbe un briciolo di conoscenza, nonché coscienza di ciò che le sta attorno, maggiore; e forse vivremmo anche meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per caso hai "tradotto" il video perché sai che qualcuno non lo vedrà essendo in inglese? 

Good video brah

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Se ci fossero più programmi come questo in Italia, forse la gente sarebbe più intelligente ed avrebbe un briciolo di conoscenza, nonché coscienza di ciò che le sta attorno, maggiore; e forse vivremmo anche meglio.

This.

Comunque sconfiggere il pregiudizio è una bella utopia, al mondo ci sarà sempre e comunque chi punterà il dito senza pensare alle conseguenze di ciò che dice/ciò che fa, sta poi a te decidere se ignorarli e andare per la tua strada o rimanere a deprimerti e a rimuginarci sù.

 

E ti faccio proprio un esempio che mi riguarda in prima persona: In soldoni le persone che qualche anno fà (appena finita la scuola) si svegliavano tutti i giorni alle undici - mezzogiorno e la prima cosa che facevano era leggere la gazzetta dello sport mi dicevano che ero un povero coglione che non si godeva la vita perchè avevo gia cominciato a cercare lavoro (....) e giocavo ancora ai videogiochi. La morale della favola è che ora loro stanno ancora a leggere la gazzetta dello sport e campano coi 20 euro che gli passa mammina il sabato, e io invece a mia madre non gli chiedo manco 4€ per le sigarette, alla macchina c'ho sempre il pieno, se voglio uscire per andare al cinema/andare a bere/etc. posso sempre farlo in totale libertà economica/di tempo e via dicendo. (e fra l'altro sto quasi per realizzare uno dei miei piu grandi sogni nel cassetto http://www.motorsbros.com/images/Mazda-RX-8-Challenge-10.jpg autocompiacimento mode OFF).

 

Il discorso sul pregiudizio è di sicuro molto ampio ma secondo me quello che tutti dovrebbero fare è semplicemente fregarsene. Il silenzio IMHO è l'arma piu grande che una persona ha, se ti puntano il dito ma tu non rispondi non dai nemmeno modo di poter continuare lo sfottò e anzi a volte capita anche che poi ti chiedono scusa per averti giudicato male.

 

"Non ragioniam di lor ma guarda e passa" diceva Dante, e di sicuro aveva ragione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.