Arceus1583

Pokémon: Adventure Before Flartzei

2 risposte in questa discussione

(modificato)

Questa storia è il prequel di "Pokémon: Avventura a Flartzei" una probabile web fiction in real life (probabile, perché è ancora un progetto in attesa di approvazione). Narra di quello che succede ai protagonisti prima di iniziare l'avventura a Flartzei e del team che li precede.

 

Capitolo 1: Una Megapartenza

Era una normale mattina della terza settimana di Primavera. Il cielo risplende, gli Starly cinguettano, ma qualcosa al laboratorio del Professor Platan non funziona.

"Ancora un errore del genere e succederanno dei casini" disse Platan

"È successo di nuovo" disse Oak

"Non so come spiegarmelo. La procedura dello scambio era funzionante." disse Platan

"Magari" disse Oak "I Pokémon usati non possono essere scambiati"

"Ho già provato" disse Platan "Anche con un Pokémon della giovane Serena. Ma"

"Anche quelli generano l'errore"

Un ragazzo entra nel laboratorio

"Ho risolto il problema, Platan" disse irrumpendo nella stanza

"Buongiorno, Jay" disse Oak

"Buongiorno, Oak" rispose il ragazzo

"Allora, come l'hai risolto" chiese Platan

"Il software non supportava la macchina" disse il ragazzo

"Cosa" dissero stupefatti i due Professori

"E come mai" chiese Oak

"Il software non è adatto ad uno scambio, ma a un trasporto" rispose il giovane

"Ovvero?" chiese Oak "Se non erro anche quando Ash mi mandava i Pokémon faceva un trasporto"

"Esatto, ma in quel caso era locale" disse Jay "Ma se volessi mandare un Pokémon da Flartzei a Unima? O da Flartzei a Kalos? L'unico modo è creare un luogo dove i Pokémon riescono a stare sottoforma di aura nonostante siano fuori dalla loro Pokéball. Creando una versione aggiornata del software ho creato il Pokétrasporto"

"Come funziona?" chiese Platan

"Usando una macchina chiamata Pokétrasportatore" spiegò il ragazzo "possiamo trasportare un Pokémon in una zona detta Pokéworld. I Pokémon così possono stare nella loro aura fuori dalla Pokéball"

"In teoria però, rimanendo nella propria aura, potrebbero danneggiare il DNA di un Pokémon o addirittura impedire ad un allenatore di prenderlo." disse Platan

"A questo ho pensato io. Il software rileva tentativi inopportuni di modificare il DNA o di danneggiare un Pokémon e attiva un comando che blocca la macchina usata. Questo finchè non si rilevano tentativi di accesso inopportuni per 10 minuti" disse Jay

"E come si impedirà ad un'allenatore di accedere ai Pokémon di un altro?" chiese Oak

"Con una speciale Pokécard" disse Jay "Una carta che contiene il nome e la password dell'allenatore"

"Hai pensato a tutto." disse Platan

Dopo questa chiaccherata arriva Serena, figlia di Platan.

"Ciao papà." salutò Serena

La ragazza aveva i capelli color miele con un cappello rosa con un fiocco nero, una maglietta senza maniche nera e una gonna rossa e delle scarpe da ginnastica nere.

"Ciao Serena" salutarono Platan e Oak

"Ciao. Come va?" chiese Jay

"Per ora bene" rispose la ragazza.

Serena aveva fretta. Voleva partire per battere la lega Pokémon.

"Allora Serena, sei pronta?" chiese Platan

"Per una volta non sono io a dover dire quel lungo discorso" disse Oak

"Certo papà" disse Serena "Volevo dire Professore"

"Un lungo viaggio ti attende. Devi completare l'obiettivo che ti sei fissata"  disse Platan

"Ok" disse Serena

"Questo è il nuovo Pokédex" disse Platan "Vorrei che sia tu, Oak, a darglielo"

"Con molto piacere" disse Oak

Oak consegna il Pokédex a Serena

"Con questo Pokédex nuove responsabilità e nuovi Pokémon ti aspettano" disse Oak "Hai anche queste sei Pokéball"

"Questo è un regalo da parte mia" disse Platan "Questa è una Evolution Ball, versione avanzata della Pokéball"

"Inoltre" disse Oak "Jay viaggerà con te"

"Cosa?!" dissero stupiti i due ragazzi

"Si" disse Platan "Così potrai migliorare sempre di più con la sua esperienza"

"Dai, partiamo." disse Serena

"Passiamo dalla villa a Borgo Vitalopoli" propose il ragazzo

"Come mai?" chiese Serena

"Non posso mica girare per Flartzei vestito così" disse il ragazzo "e poi se non ho i Pokémon"

"Va bene. Passiamo da Borgo Vitalopoli" esclamò Serena

 

Modificato da Arceus1583

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Capitolo 2: Una lotta per Serena

Jay e Serena si incamminano verso Borgo Vitalopoli dopo che i Professori diedero a quest'ultima le Pokéball e il Pokédex e un'ancor più misteriosa Evolution Ball.

"Guarda quanti Pokémon" disse Serena

"Sono dei Starly, dei Taillow, dei Bidoof, dei Linoone" disse Jay "Insomma, Pokémon di tipo Normale"

"Guarda lì" disse Serena

In un cespuglio si agitava un Pokémon dall'aria strana.

I due ragazzi si avvicinano, quando il Pokémon si getta verso di loro e si prepara a lottare.

"Ma che cos'è" chiese Serena

"È un Bagon" disse Jay

Serena rivolse il Pokédex verso il Bagon

<Bagon, Pokémon Testadura.

Malgrado le piccole dimensioni, frantuma i massi con la sua testa dura come l'acciaio, allenata nei suoi tentativi di riuscire a volare gettandosi da alture.>

"Amico mio, vieni a lottare" disse Serena

Dalla Pokéball che Serena lanciò uscì un piccolo ma tenerissimo Pokémon: Cyndaquil.

"Cyndaquil, usa Braciere" disse Serena

Il Pokémon eseguì l'ordine colpendo il fondoschiena del Bagon.

Bagon eseguì Tossina che avvelenò il povero Cyndaquil

Jay riflette un po' quindi disse a Serena: "Bagon non può imparare Tossina da solo"

"Perché" chiese Serena

"Tossina la può imparare solo tramite la MT 06" disse Jay

"E allora come l'ha appresa?" chiese Serena

"Potrebbe essere stato liberato da un allenatore" disse Jay

"Allora lo posso catturare" disse Serena

"In teoria" disse Jay

"Allora diamoci sotto" disse Serena "Cyndaquil, attacca con Ruotafuoco"

Cyndaquil colpì il Bagon che venne messo K.O in condizione di essere preso.

Serena tirò quindi fuori la Pokéball e la lanciò contro il Bagon esausto. La Pokéball si aprì e rinchiuse dentro Bagon.

La Pokéball oscillò catturando Bagon.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.