liuton2005

Fukushima e l'imminente pericolo per l'intero pianeta

9 risposte in questa discussione

http://www.liveleak.com/view?i=040_1384817880#T2vhWiSjPUbGQGUJ.01

 

Il problema più grave in assoluto è che se il combustibile viene esposto all'aria e si accende allora non ci sarà più possibilità di spegnerlo e la quantità di particelle radioattive liberate nell'aria sarà talmente grande che rappresenterà un pericolo per l'intero pianeta, per l'intero genere umano e per tutti gli animali.

 

Non è uno scherzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non capisco perchè devono fare questa cosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

http://www.liveleak.com/view?i=040_1384817880#T2vhWiSjPUbGQGUJ.01

 

Il problema più grave in assoluto è che se il combustibile viene esposto all'aria e si accende allora non ci sarà più possibilità di spegnerlo e la quantità di particelle radioattive liberate nell'aria sarà talmente grande che rappresenterà un pericolo per l'intero pianeta, per l'intero genere umano e per tutti gli animali.

 

Non è uno scherzo.

Viva l'allarmismo eh!

 

In ogni caso il rischio c'è solo in caso di terremoti fortissimi date le tecnologie antisismiche adottate in giapponese:

Si parla di 8-9 scala Richter che corrispondono a:

8- 8,9 Ovunque pericolo di morte; edifici inagibili; onde alte sino a 40 metri.

9- 9,9 Totale allagamento dei territori in questione o spostamento delle terre e numerosissimi morti. Popolazione fortemente colpita.

 

Che è assai poco plausibile.

 

Cmq la questione è ugualmente grave, specie per il fatto che il governo giapponese ha nascosto la reale quantità di danni ai reattori per giorni interi.

Nonostante il governo minimizzi sulla questione, ormai la zona intorno a Fukushima e buona parte del pacifico è contaminata, acqua pesce e coltivazioni di derivazione giapponese sono da evitare come la peste, e se ne vedranno i risultati tra una decina d'anni con la comparsa dei primi tumori diffusi

Ma il rischio per noi Europei è veramente minimo.

Modificato da TheLeo
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma...qualcuno che mi metta un link italiano? Grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il problema è che prima o poi comunque dovranno rimuovere quel combustibile, quindi è meglio che lo facciano subito, invece di aspettare un possibile evento sismico che può peggiorare la situazione. Sì, nonostante i pericoli, anche perché da sola quella roba è un pericolo, senza che venga toccata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E noi semplici comuni mortali non possiamo fare assolutamente nulla che stare a guardare mentre l'intero oceano Pacifico viene inquinato di particelle radioattive, lo stesso oceano nel quale è nata la vita sulla Terra.

Non dimentichiamoci che questa è solo una centrale delle tante che ci sono in quella zona e basterebbe che una sola esplodesse per mettere in serio pericolo gran parte dell'emisfero.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tali Alessandro Sabatino e Luca Romano che hanno scritto in quegli articoli non so chi siano.

Le esatte conseguenze di questa disgrazia non si potranno mai sapere con precisione, molto probabilmente.

La cosa più grave è che dopo questo gravissimo incidente che potrebbe avere gravi conseguenze per molti anni ancora, gli stati che utilizzano l'energia nucleare non hanno dato alcun segno di volersi tirare indietro dall'utilizzo dell'energia nucleare. (http://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_di_Fukushima_Dai-ichi#Conseguenze_internazionali)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.