Nintard

Diventare un programmatore di videogiochi

14 risposte in questa discussione

In teoria, questo sarebbe il mio sogno nel box. Essendo in terza media, devo decidere in quale scuola andare, e stavo pensando all' itis di lonato con perito Informatico. È giusto o c' è una scuola specifica?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

In teoria, questo sarebbe il mio sogno nel box. Essendo in terza media, devo decidere in quale scuola andare, e stavo pensando all' itis di lonato con perito Informatico. È giusto o c' è una scuola specifica?

 

Per fare un videogioco si deve studiare tantissimo (io ne so qualcosa  :D ) ,se vai lì potrai essere avvantaggiato,ovviamente,ma ti consiglio di andare in libreria e prendere un buon libro sulle basi della programmazione.Io ti consiglierei un libro che ti insegni a usare il linguaggio "python" è semplice e ci puoi fare pressochè tutto. (stai alla larga dal c++,almeno all'inizio!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quoto manzo.

Comunque anche io sto studiando per diventare perito informatico, di certo è l'unico istituto superiore che ti da la possibilità di affrontare un'università di programmazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

So benissimo che bisogna studiare un casino e altra roba, eh

E comunque, non voglio mica andare alla Nintendo o alla Square Enix (che fra una decina d' anni saranno fallite IMO), si sarebbe bello, ma non mi metto mica a puntare così in alto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

So benissimo che bisogna studiare un casino e altra roba, eh

E comunque, non voglio mica andare alla Nintendo o alla Square Enix (che fra una decina d' anni saranno fallite iper mega ultra ricche e sforneranno 200 giochi al giorno IMO), si sarebbe bello, ma non mi metto mica a puntare così in alto...

Comunque te lo consiglio come liceo (non so come sia messo quello,ma per quello che vuoi fare mi pare la scelta migliore)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Le "scuole di videogiochi" possono aiutare a farti un idea del lavoro, ma sono davvero poche in Italia. Se non hai la possibilità di andarci, vai di Informatico e dai il massimo sulla programmazione, che anche se il linguaggio dei videogiochi è diversissimo comunque la logica resta quella.

 

Poi ti fai/vi fate (in gruppo è sempre meglio) il tuo/vostro bell'indie, con attenzione che dev'essere originale: gli indie se non hanno qualche idea interessante e diversa dal solito non se li caga nessuno, non pensare che fai il fps o il classic platform e vinci tutto, gli esempi di chi vince sono sotto gli occhi di tutti Super Meat Boy (try and error all'ennesima potenza), Braid (ispirato a Prince of Persia come dice lo stesso creatore in Indie Game: The Movie, ma con un rapporto gameplay/tempo infinitamente più variegato), Fez (2D applicato al 3D, wow), e tanti altri. Hanno tutti i comune una peculiarità che la gente non ha mai visto o vede poco, e questo attira. Devi distinguerti dalla massa, o non ti caga nessuno.

 

Comunque non credere che stai in Italia e fai molto, come minimo devi impararti l'Inglese perché in Italia siamo messi davvero da cani nel settore (il primo programma televisivo sull'argomento abbastanza serio - abbastanza - è arrivato nel 2012, allucinante), quindi dovrai organizzarti per forza di cose con l'estero, quantomeno nella distribuzione.

 

Più di tutto ti serve impegno e non stare ad ascoltare Manzo, i videogiochi non è che ti devono piacere, li devi amare

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Comunque non credere che stai in Italia e fai molto, come minimo devi impararti l'Inglese perché in Italia siamo messi davvero da cani nel settore (il primo programma televisivo sull'argomento abbastanza serio - abbastanza - è arrivato nel 2012, allucinante), quindi dovrai organizzarti per forza di cose con l'estero, quantomeno nella distribuzione.

Scusa l'ignoranza ma...quale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Scusa l'ignoranza ma...quale?

http://www.video.mediaset.it/programma/gamerland/gamerland.html

 

è abbastanza nabbo a contenuti ma di fatto è perché serve ad avvicinare a questo mondo anche chi lo disdegna, quindi mettono la roba che attira fette di utenza maggiori.

 

Conosco il presentatore, me l'ha spiegato personalmente

 

edit: ninjato

Modificato da gGiova

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

http://www.video.mediaset.it/programma/gamerland/gamerland.html

 

è abbastanza nabbo a contenuti ma di fatto è perché serve ad avvicinare a questo mondo anche chi lo disdegna, quindi mettono la roba che attira fette di utenza maggiori.

 

Conosco il presentatore, me l'ha spiegato personalmente

 

edit: ninjato

Domani guarderò qualcosina,mi incuriosisce...

p.s : stavo proprio per dire che il presentatore ha una faccia di m...snvjanionv...a ma vabbè  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@Gio riguardo al mio primo videogioco ho una storia che ho mi porto dietro da quando avevo 9 anni, che con gli anni ho sviluppato sempre più (ho creato anche tre diversi finali, good, normal e bad). Poi un mio amico ha iniziato ad aiutarmi e ha anche disegnato qualche schizzo dei miei personaggi.

Riguardo l' inglese sono a posto, lo so parlare molto bene u.u

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@Gio riguardo al mio primo videogioco ho una storia che ho mi porto dietro da quando avevo 9 anni, che con gli anni ho sviluppato sempre più (ho creato anche tre diversi finali, good, normal e bad). Poi un mio amico ha iniziato ad aiutarmi e ha anche disegnato qualche schizzo dei miei personaggi.

Riguardo l' inglese sono a posto, lo so parlare molto bene u.u

lo dicevo anche io alle medie...poi sono andato in america e non capivo 'na mazza  :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

@Gio riguardo al mio primo videogioco ho una storia che ho mi porto dietro da quando avevo 9 anni, che con gli anni ho sviluppato sempre più (ho creato anche tre diversi finali, good, normal e bad). Poi un mio amico ha iniziato ad aiutarmi e ha anche disegnato qualche schizzo dei miei personaggi.

Riguardo l' inglese sono a posto, lo so parlare molto bene u.u

è fattibile, ma ti conviene iniziare in 2D. 

 

Come canale usa il pc, precisamente Steam Greenlight: metti il tuo gioco e se ricevi abbastanza like Steam te lo pubblica. (ma ovviamente dovrai poter pagare le periodiche tasse a Valve)

Modificato da gGiova

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se vuoi davvero studiare e voler diventare un programmatore di videogiochi (credimi, è molto faticoso: te lo dice uno che vede il fratello poco a casa) l'unica (credo) accademia in italia è L'accademia Italiana del videogioco qui a Roma, che ha frequentato mio fratello e dalla quale ne è uscito con qualche proposta di lavoro. 

Ora lavora come grafico tridimensionale con una casa produttrice che lavora per Android e Apple, quindi comunque qualcosa ancora di indie. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.