MC5

Servizio Pubblico - Mi Consenta

7 risposte in questa discussione

E' finita da poco la puntata di Servizio pubblico di Santoro, puntata in cui Berlusconi si è prestato -da solo- alle domande della troupe del programma.

Credo proprio che sarà una cosa di cui mi ricorderò per lungo tempo, nonostante "l'inconcludenza" della puntata.

Un evento importante, nella sua inutilità.

 

Ecco le mie impressioni sui principali personaggi in campo,

 

Santoro

Un inizio tranquillo, quasi accondiscendente; l'unico possibile per partire col piede giusto in questo caso.

Man mano si è fatto più aggressivo, com'è nel suo stile e come tutti ci aspettavamo.

Questa aggressività però ha perso di lucidità verso la fine della trasmissione, quando berlusconi ha letto la "sua" lettera.

Per quanto io sia di sinistra (credo), per quanto io odi berlusconi, odio ancora di più l'imparzialità.

Aggiungiamo un pizzico di interruzioni di troppo (ma poche).

 

Impressione negativa, 5

 

Berlusconi

Innanzitutto apprezzo che sia stato lì stasera. E come me, temo migliaia di altri italiani. Questa secondo me era la sera chiave della sua campagna elettorale, ciò che si dirà e penserà di lui da qui alle elezioni, parte da qui.

Ha avuto una grande possibilità quindi.

E se l'è bruciata.

E' esattamente lo stesso berlusconi a cui siamo abituati. I soliti attacchi, il solito modo di comunicare, le solite bugie, i soliti comunisti!

Non ci voglio credere, il Grande Comunicatore ha perso la sua abilità. Crede davvero di avere ancora davanti i soliti elettori!

Non ha capito che questa sera, per riprendere voti, avrebbe dovuto essere diverso, comunicare in modo diverso...Due grandi errori su tutti: far leva su i comunisti™, che nessuno sa neanche quasi più cosa siano, e...cazzo non ricordo più qual era l'altro! Devo farmi curare...vabbè ve lo dirò

 

Impressione negativa, ma apprezzo il coraggio, 5+

 

Travaglio

Ha fatto due interventi, nel classico stile del discorso unico non interrotto. Il secondo però è stato molto, molto bello secondo me.

Ha fatto notare a berlusconi quello che probabilmente sarà il suo unico, enorme rimpianto in punto di morte: tutto ciò che avrebbe potuto fare.

Un uomo come lui (silvio) avrebbe potuto fare grande l'Italia in questi anni, diventando uno dei politici italiani più amati di sempre. Io non conosco berlusconi di persona, ma sono pronto a scommettere che tutta questa grandezza che avrebbe ricevuto, prima o poi verrà a bussare alla sua coscienza.

 

Solita impressione più quel pensiero, 8

 

Giulia Innocenzi

Giovane giornalista nella troupe del programma, anche piuttosto carina.

Ha fatto un paio di domande e, vista la poca esperienza, credo abbia tenuto testa sufficientemente bene all'interlocutore.

 

Impressione abbastanza positiva, ma 6-

 

Luisella Costamagna

Giornalista d'esperienza e cattiveria sicuramente molto maggiori della predente, e anche questa, una bella donna.

Ha quasi fatto un paio di domande anche lei ma, stranamente, non mi sembra sia riuscita a tener testa al cavaliere che la incalzava.

Sono abbastanza sorpreso da questo, è stata praticamente assente.

 

Impressione negativa, 4

 

 

Voi l'avete visto? che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Quando Berlusconi a pulito la sedia volevo spegnere la tv e lanciarla dalla finestra per lo schifo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma meglio così. Per dirla con le sue stesse parole "s'è scavato la fossa da solo".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

avrebbe fatto meglio a pulirsi il sedere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ancora nessuno di quei cazzo di giornalisti o politici o moralisti o merda simile lo ha capito.

A Berlusconi non gliene frega un cazzo se si parla male di lui, l'importante è che parlano di lui!!! E' questa la sua politica!!! Lo ha affermato anche lui stesso in un'intervista, è così che funziona. Il trucco è quello di far parlare di se, nel bene o nel male e lui ci riesce purtroppo, essendo un grande comunicatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Fino a qualche anno fa mediamente ogni elettore aveva la sua idea precostruita e non c'era molto da fare per fargli cambiare idea. I pochi indecisi venivano facilmente dirottati dai media, o per meglio dire, da TV e giornali. I quali erano manipolabili (e manipolati).

Attualmente non è più così vero.

 

Intanto sono rimasti pochissimi quegli elettori nati con un'idea e radicalmente legati ad essa.

Gli indecisi sono la quasi totalità, e per chiarirsi le idee hanno a disposizione un nuovo, potentissimo strumento: Internet.

 

Ecco quindi che manipolare i media classici non basta più, perchè qualsiasi persona può constatare online le cazzate che vengon dette da TV e giornali.

Ecco quindi che alzare il polverone su silvio non è più automaticamente positivo. Anzi.

Se in TV vedo polveroni, la spengo e vado a leggere di silvio online. E lì sono io che dirigo i giochi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Tanto vince anche a 'sto giro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.