Monsù Pyr3s

[SPOILER] Game of Thrones

126 risposte in questa discussione

(modificato)

Ho iniziato Game of Thrones a inizio luglio e oggi ho finito la settima stagione: la prima mi ha annoiato a morte, anche perché non riuscivo a memorizzare nomi, casate, vessilli, alleanze (a momenti non ci riesco ancora, a dire il vero), ma i miei amici mi avevano consigliato di continuare almeno fino alla metà della seconda stagione e così ho fatto. Arrivarci è stato lungo e pesante ma la pesantezza, episodio dopo episodio, veniva sempre più scemando fino a quando si è trasformata in droga.
E vabbè, amche io son caduto nel giro.
La cosa fantastica è che ho iniziato a guardare la prima stagione in concomitanza del rilascio della settima: così mi son dovuto sorbire le lamentele di TUTTI i miei amici disgustati dai nuovi episodi (amici che fino al giorno prima mi imploravano di iniziare Got perché spettacolare), mentre io stavo iniziando ad innamorarmi e pensavo "Minchia, sto iniziando una serie che finirà di merda, farò la stessa fine dei fan di Naruto."
E invece a me, la settima, non è troppo dispiaciuta, seppur la qualità narrativa sia palesemente calata e accadano cose senza senso, tipo:
-la flotta degli alleati di Daenerys che non vedono arrivare le navi di Greyjoy fino a quando non vengono speronati (cioè, boh, senza senso);
-Daenerys che, invece di ordinare ai draghi di coprirla mentre recupera Jon e gli altri in balia degli Estranei, li lascia liberi di volare sopra le loro teste facendo nulla, se non sputacchiare qualche fiammella ogni tanto (e uno poi, giustamente, probabilmente per colpa del karma, crepa);
-Baelish che confessa i suoi crimini senza che gli sia stata presentata alcuna prova contro di lui, un processo basato sulla testimonianza di Sansa e le visioni di Bran, a cui io di certo non crederei in due secondi.
Posso immaginare la delusione dei fan, abituati alla qualità eccellentissima (tra alti e bassi) delle precedenti stagioni, ma io che sono abituato a serie tv di scarsa qualità (tipo Arrow e The Flash) posso continuare a vivere tranquillamente. Aspetterò l'ottava e ultima stagione (2019 sei troppo lontano), cui la settima ha fatto semplicemente da apripista.

Miei personaggi preferiti:
5) Olenna: l'ho adorata. C'è bisogno che vi spieghi perché? Avrei voluto fosse apparsa un po' di più e mi è un po' calata nella sesta stagione, quando non è più riuscita a gestire la situazione nella capitale ed è sparita ma, quando è in forma, come mette in riga lei le persone nessuno mai;
4) Cersei: chiariamoci, la voglio morta, ma devo ammettere che con lei non ci si annoia MAI. Non guasta neanche che sia strafiga e che l'attrice che la interpreta sia tra le migliori del cast. Stronzissima, mi è stata sulle palle dal primo episodio fino all'ultimo ed è stato un odio crescendo, anche perché col tempo alla stronzaggine si è unita la follia, quindi non desidero altro che vederla soffrire di una morte lenta ma inesorabile. L'apice quando Tommen si è suicidato praticamente per colpa sua e lei quasi se ne sbatte (ma ha guadagnato tantissimi punti facendo esplodere tutti quei fanatici del Passero col tempio, una delle scene più belle dell'intera serie;
giphy.gifKAaLMl.gif
3) Daenerys: durante la prima stagione ho trovato la sua storyline particolarmente pallosa, poi è stato via via un crescendo e ho iniziato ad apprezzarla tantissimo, fino a quando non ha iniziato a rompere le palle una volta ottenuto potere. Va a predicare amore e libertà per sei stagioni e poi, nella settima, mostra la sua clemenza e magnanimità con dei solenni "liberi di scegliere: sottomettetevi a me o morite"; senza contare che chiede di inchinarsi a ogni cosa che vede: incontra un nobile random e "inchinati", incontra Jon Snow e "Inchinati", incontra una bottiglia d'acqua Lete e "inchinati". E dulcis in fundo, ho quasi imparato a memoria tutti i titoli che ha, che di stagione in stagione aumentavano di numero in maniera inesorabile, sciorinati praticamente in ogni episodio: Daniè, abbiamo capito che sei figa, ma se ti devi presentare bastano nome e cognome, il curriculum mandalo se cerchi lavoro;
2) Arya: l'ho amata sin da subito e sapevo già sarebbe rimasta in vita fino alla fine, una delle storyline che più mi è piaciuta. Non si può non amarla, seppur ultimamente sia un po' diventata spocchiosa, e alla fine è diventata la mia badass preferita: spero che alla fine riesca ad uccidere Cersei. È praticamente l'unica figlia Stark che mi piace, sorella, fratelli e fratellastro possono morire senza lacrima versata alcuna da parte mia (anche se Robb un po' mi piaceva);
1) Tyrion: l'avevo inquadrato male all'inizio, ma dalla seconda stagione è diventato il mio personaggio preferito in assoluto. Contro Stannis l'ho adorato, con la sfuriata al processo amato, con l'uccisione del padre e dell'amante ero pronto a regalargli il Trono di Spade. Mi è piaciuto poi a fianco di Daenerys, almeno all'inizio, ma poi ha perso un po' smalto, tra strategie politiche fallimentari e minore presenza scenica. Spero che nell'ottava si riscatti e faccia metaforicamente il culo a tutti.

Momento brivido: Arya che lascia Westeros per andare a Braavos, con una colonna sonora da brividi.

source.gif

Modificato da aleterla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Me lo son recuperato tutto questa estate (in tipo... 10 giorni?). Prime tre stagioni belle, la quarta inizia a mostrare qualche segno di cedimento, dalla quinta peggiora e dal secondo episodio della sesta stagione è una completa schifezza. Settima stagione parte molto bene, dal quinto episodio sprofonda nello schifo più totale e ci rimane fino all'ultimo minuto del settimo episodio. 

In compenso mi sono innamorato di maisie williams.

Modificato da Mr Ponty
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 10/9/2017 at 13:11, Mr Ponty ha scritto:

Me lo son recuperato tutto questa estate (in tipo... 10 giorni?). Prime tre stagioni belle, la quarta inizia a mostrare qualche segno di cedimento, dalla quinta peggiora e dal secondo episodio della sesta stagione è una completa schifezza. Settima stagione parte molto bene, dal quinto episodio sprofonda nello schifo più totale e ci rimane fino all'ultimo minuto del settimo episodio. 

In compenso mi sono innamorato di maisie williams.

Sono dell'idea che la quinta stagione andrebbe cancellata totalmente.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

(modificato)

Il 17/9/2017 at 17:01, Samatarou ha scritto:

Sono dell'idea che la quinta stagione andrebbe cancellata totalmente.

Sono dell'idea che far rimanere Daenerys a Meereen durante la quarta stagione sia stato l'errore catastrofico che ha rovinato il resto della serie. 

Modificato da Mr Ponty
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sono dell'idea che nell'ultima stagione sarebbe dovuta essere morta molta più gente che è sopravvissuta a situazioni improbabili.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare alla discussione

 

Crea un account

Registra un nuovo account sul forum. È facile e veloce.


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato sta visualizzando questa pagina.