The Walking Dead

Gkx

Admin
finito ora di vedere il primo episodio, spettacolo.  non ho mai amato gli zombie e non sono particolarmente fan degli horror, ma questa serie promette grandissime cose (e questa è solo l'introduzione...).  lo danno (davano?) stasera su sky, credo, altrimenti procuratevelo per vie traverse.

un'ottima recensione qui: serialmente
 
Non sono in generale un appassionato dei telefilm americani, ma dalla tua "recensione" del primo episodio mi ha ricordato tantissimo High School of the Dead... anime jappo piuttosto famoso della penultima stagione, ovviamente a tema zombie, che è partito benissimo per poi scemare rapidamente...
 

Gkx

Admin
non l'ho mai visto... però le peculiarità di questa serie rispetto alle altre cose zombie-related che ho visto sono, per esempio:

- l'assoluta drammaticità della serie.  non ci sono momenti leggeri, di ironia, non c'è manco una persona che sorride mi sa.  d'altronde lo scenario è abbastanza apocalittico da permettere questo "eccesso" drammatico, anzi, lo obbliga.  questo lo distingue da altre cose che sono invece simili come impostazione (per esempio zombieland, che si sviluppa anch'esso a partire dalla sopravvivenza in un mondo recentemente "invaso" dagli zombie).

- la fotografia, la mise en scène, ecc.: da questo punto di vista ormai dalla amc non mi aspetto più niente che non sia sotto i livelli di breaking bad o mad men, e infatti così è.  la serie è girata su pellicola in 16 mm, e i colori (saranno anche le ambientazioni) sono inusualmente i rossi/gialli tipici dei western invece dei blu tipici dell'horror.  in ogni caso non ho mai visto nulla di zombie-related così visivamente curato, anche a livello di trucchi.

- la peculiarità principale, però, come già sottolineato nella recensione che ho linkato, è il fatto che gli zombie siano fondamentalmente un pretesto per esplorare i rapporti tra i personaggi e il loro comportamento in situazioni estreme come questa.  un po' come in battlestar galactica erano un pretesto le astronavi, in lost era un pretesto l'isola, in twin peaks era un pretesto l'omicidio, ecc ecc.

poi boh, butto qui il poster:

 

Connacht

:.::
Fino ad ora mi è sembrato ancora con troppi luoghi comuni e paradossi forzati per esigenze di copione (al di là della sospensione dell'incredulità).

Però la regia, i personaggi e lo sviluppo della trama sono molto accattivanti, di sicuro mi è venuta voglia di vedere come continua.
 

Hyliian

Hyliicoso
Mi sentivo al sicuro! Era passato tutto! E poi! LUCILLE! Perche' sei cosi' crudele?! Ci hai portato via il migliore!

Glenn, che durante l'apocalisse zombie va a cercare i preservativi per bombarsi "la figlia del pastore". ti ricorderemo sempre cosi'.
PS:

Frega un cazzo di Abrahm 
 
Top Bottom