Caldo

XMandri

back from hell
#1
Abito in toscana,e da un paio di giorni non so cosa darei per avere qualche gengar a tenermi compagnia

(Cercate la descrizione pokèdex del nostro amico spettro)
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#9
Dicono tutti così, ma io anche d'inverno, soprattutto se devo stare in casa, più di una felpa non mi metto mai. Mica voglio diventare l'omino Michelin!


Tanto, anche chi non ha un condizionatore di questi tempi, deve avere almeno un ventilatore. Soprattutto il secondo si gode ch'è una meraviglia.
 
#15
Killer ha detto:
Dicono tutti così, ma io anche d'inverno, soprattutto se devo stare in casa, più di una felpa non mi metto mai. Mica voglio diventare l'omino Michelin!


Tanto, anche chi non ha un condizionatore di questi tempi, deve avere almeno un ventilatore. Soprattutto il secondo si gode ch'è una meraviglia.
In compenso il condizionatore offre un ricambio d'aria vero e uniforme nell'ambiente, mentre il ventilatore rigira la stessa aria e te la piazza diretta nello sterno (una gioia soprattutto se dormi con il ventilatore acceso puntato addosso).

Consiglio più serio per ridurre sensibilmente la sensazione di calore : farsi dei trattamenti di acqua gelida soprattutto sulle mani, sui polsi, sui piedi e sulle caviglie. Sono le parti più sensibili del corpo dove il sangue circola più a contatto con la pelle, basta ridurre il calore in quelle zone per sentirsi immediatamente bene pure con il resto del corpo.
 
#16
Io quello che odio più del caldo sono le ZANZARE. Siamo solo a Luglio e già non ne posso più... Sarà che questi mesi a Pescara sono stati traumatici, lì ci sono per tutto l'anno ma da maggio iniziavo a ritrovarmene a decine in casa.

Comunque non diciamo cazzate, anche il freddo è terribile... Qui d'inverno andiamo tranquillamente sottozero e c'è poco da fare, non bastano di certo i vestiti a tenere la temperatura e dopo mezz'ora che sono uscita di casa inizio a sentirmi ghiacciata.

Il caldo sarà ugualmente seccante, ma almeno non è uniforme per tutto il giorno... Di sera tardi si inizia a stare bene!

Il mio problema è che dormo nel sottotetto e la temperatura è opprimente... Mi chiedo come ho fatto fino a 4 o 5 anni fa senza aria condizionata

;)
 

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
#17
Io lo soffro solo perchè non posso uscire in macchina (anche se accendo l'aria i sedili rivestiti con pelle di peluches ti fanno schiattare); se no al mare sto una bellezza, l'acqua, scirocco permettendo, è sempre gelida al punto giusto.. Quanto basta per stare freschi per 3-4 ore..

A casa climatizzatore a palla e si sta in paradiso..

Piuttosto zanza qua da me non ce ne sono più.. Saranno morte per autocombustione visto che qui si toccano facilmente i 39° all'ombra..
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#18
Mah, non pensavo fosse così tanta la gente che preferisce il freddo...

Sarà... io invece sono uno di quelli che a settembre vorrebbe già il riscaldamento attaccato!

PS. No, non dormo col ventilatore attaccato. Il rumore mi darebbe ancora più fastidio del caldo. Di solito teniamo il climatizzatore della casa sui 22-23 gradi, e si sta benissimo.

Il vero problema son le zanzare, infatti.
 

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
#19
Se metti il climatizzatore a 18° non sudate neanche un pò quindi non si avvicinano minimamente.. Se ne vanno in un posto più caldo..
 

Steph

Great Teacher
Mod
#20
se metti il climatizzatore a 18 non arrivi sano la mattina dopo... io lo tengo sui 26 (che sono già 6 in meno rispetto all'esterno, la notte)
 
#21
sempre qui in Toscana si crepa dal caldo. a pontedera negozi aperti, e quindi letteralmente sul corso non si respira. a casa mia uguale, solo che non c'è un cane di nessuno. fumare con il ventilatore acceso è sublime x)
 
#23
Io con il condizionatore a 27° gelo °° infatti non lo lascio acceso tutta notte.

Non soffro il caldo... dormo vestito e sotto un lenzuolo d'estate.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#25
Max. ha detto:
Io con il condizionatore a 27° gelo °° infatti non lo lascio acceso tutta notte.

Non soffro il caldo... dormo vestito e sotto un lenzuolo d'estate.
Per me se non è minimo a 24 non sento un beneamato caspito...

La cosa bella del condizionatore è che la notte se devi studiare ti fa compagnia con il suo ronzio [/iRONIA]
 
#26
WEEGEEKILLER ha detto:
Io non ho caldo e pensare che abito più a Sud di te  ;)
punterei molta attenzione su questa frase... il tempo sta cambiando dreasticamente...ormai è imprevedibile!

prova?

sono tornato pochi giorni fa da palinuro (sud salerno, nn molto lontano dalla calabria) e si stava benissimo...il caldo era di tipo caloroso, ogni tanto c'era anche un po di brezza...torno su in lombardia e cosa mi ritrovo? un caldo UMIISSIMO, di quelli che ti fai la doccia e dopo 5 minuti sei di nuovo sudatissimo (nn sto esagerando, in questi giorni mi sto facendo la doccia 3 volte al giorno e puzzo cmq come una capra...)
 

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
#27
Sei stato fortunato.. Di solito a metà luglio arriva lo scirocco che è pestilenziale in quanto umidità.. Vabbè io mi sto rapportando a qui da ma in calabria, ma penso che dovrebbe essere simile..
 
#28
IRDG ha detto:
se metti il climatizzatore a 18 non arrivi sano la mattina dopo... io lo tengo sui 26 (che sono già 6 in meno rispetto all'esterno, la notte)
*

ma veramente, come fate a tenere i condizionatori a 18-22°?

io che soffro tantissimo il caldo lo tengo a 27 e sto da dio... di notte devo metterlo addirittura a 28 sennò mi arriva troppo freddo
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#29
infatti quando arrivo io a casa devo 'correggerlo', perché mio marito lo tiene a 20 gradi ventilatore 3, e a me verrebbe la cacarella, perciò lo metto a 24 gradi e a ventilatore 1
 

Zax

"hai un garbodor al posto del cuore"
#30
Ma veramente non lo sò °_°  Sto anche a petto nudo col clima..

Sò però che a 27 o 24 muoio comunque di caldo.. Forse è colpa della copertura di casa mia..

(credo che io sia l'unico del forum a tenerlo a 18° con modalità non automatica)
 
Top Bottom