Rippare CD in FLAC

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#1
Ho cercato un po' e ho visto che il più popolare è EAC.

Voi cosa usate? Vorrei qualcosa di molto leggero e semplice che faccia il proprio lavoro quindi FLAC senza alcuna perdita di informazione.
 
#3
apple lossless però è supportato solo da itunes e ipod, se non erro. certo, se è musica che devi usare solo sul tuo pc, qualsiasi codec va bene. se devi farci anche altro, penso che flac sia più supportato.

ma poi, perché flac? tanto se devi sentirtelo con le casse del pc non cambia molto da un lossy. io userei un lossless solo se avessi, chessò, un cowon con delle in-ear sennheiser e se fossi azzeccatissimo alla qualità audio, per fare un esempio. ma visto che non ce l'ho vado di mp3
 
#4
pure per un cowon con in-ear sennheiser (che per inciso fan cagare... se volevi fare il finto esperto potevi tirare in ballo delle shure) i file flac sono inutili

per un utilizzo in mobilità il flac è totalmente inutile

e per un utilizzo domestico non esiste nessun folle che userebbe delle in-ear
 

Steph

Great Teacher
Mod
#6
se rippi i cd deduco che tu abbia gli originali, perché non ti va di scaricarli e quindi """"""rubare""""".

allora sorge spontanea la domanda: che li rippi a fare se tieni già le copie originali? ad occupare spazio sull'hd?
 
#8
io non ho un grandissimo orecchio (e, più probabilmente, uso dei pessimi impianti e ascolto musica prodotta male), ma francamente non sento praticamente la differenza tra il cd originale e un mp3 encodato da lame v0 in su.
 
#9
IRDG ha detto:
se rippi i cd deduco che tu abbia gli originali, perché non ti va di scaricarli e quindi """"""rubare""""".

allora sorge spontanea la domanda: che li rippi a fare se tieni già le copie originali? ad occupare spazio sull'hd?
ma che cazzo di domanda è?

per poterseli ascoltare tutti su un lettore portatile senza doversi portare lettore cd e relativo carrello con tutti i cd al seguito?

per avere tutto dentro un hd e quindi gestire in maniera più comoda e intelligente (chessò con un nas in wifi) il tutto?
 

Steph

Great Teacher
Mod
#10
Gkx ha detto:
io non ho un grandissimo orecchio (e, più probabilmente, uso dei pessimi impianti e ascolto musica prodotta male), ma francamente non sento praticamente la differenza tra il cd originale e un mp3 encodato da lame v0 in su.
esattamente, inoltre non credo che viaggiate così tanto, spesso e a lungo da ascoltarvi intere discografie
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#11
Alla fine ho scelto EAC (Exact Audio Copy). Non è nemmeno tanto difficile usarlo.

Perché uso FLAC? Perché voglio sentire la musica e sapere che c'è un formato che non mi fa perdere informazioni e quindi se, magari, più avanti, mi compro un impianto migliore potrò godere di tutta la qualità dei file direttamente dal PC. Ma già adesso si sente la differenza rippando i CD.

Io uso Winamp per mettere la musica sull'iPod e l'iPod legge i FLAC senza problemi e senza alcuna modifica e rippo in FLAC anche per quello.
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#14
Penso di avere l'iPod di seconda generazione. E' solo iTunes che non ti permette di mettere i FLAC ma l'iPod li legge benissimo. Infatti Winamp non converte nulla ma copia soltanto.
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#15
liuton2005 ha detto:
E' solo iTunes che non ti permette di mettere i FLAC ma l'iPod li legge benissimo. Infatti Winamp non converte nulla ma copia soltanto.
Devo correggermi. Dissi una grossissima cazzata.

L'iPod non legge i FLAC. Winamp li converte velocemente in AAC con bitrate variabile con una significativa perdita di informazioni.

E' comunque una cosa molto comoda perché ti permette velocemente di schiaffare i FLAC dentro l'iPod senza dover convertire manualmente.