Sostenere con denaro pubblico le famiglie che mandano i figli alla scuola privata

#1
Rocket, posso chiederti perchè pensi sia giusto che lo Stato pubblico dia aiuti a chi intende mandare i propri figli alla scuola privata?

NdGika: dato che alcune persone sembrano interessate alla discussione, splitto questo dal topic "voi siete qui".
 
Ultima modifica da un moderatore:
#2
Forse perché come tutte le imprese private anche quelle a sfondo scolastico va incentivata?

Ovviamente ciò non deve significare eliminare il budget alla scuola statale come invece pare sia successo a livello universitario
 
#4
Molto contrario, per dirla usando i termini del test di Gkx. Sarebbe una distinzione di classe a priori, così come la reintroduzione dell'avviamento. Anzi, maggiori sovvenzioni alla scuola publica.
 
#5
Pigkappa ha detto:
Rocket, posso chiederti perchè pensi sia giusto che lo Stato pubblico dia aiuti a chi intende mandare i propri figli alla scuola privata?

NdGika: dato che alcune persone sembrano interessate alla discussione, splitto questo dal topic "voi siete qui".
uuuuuuu che caso!

Avevo fatto un post identico al tuo e misteriosamente mi è stato cancellato.......
 
#6
Non considerando il fatto che al giorno d'oggi la maggior parte delle scuole private promuove chiunque, indipendentemente da cosa fa e come lo fa, é assurdo, in un Paese al momento con gravi problemi finanziari, e con scuole pubbliche che cadono letteralmente a pezzi come le nostre, pensare a un'ipotesi del genere.
 
#7
[email protected] ha detto:
uuuuuuu che caso!

Avevo fatto un post identico al tuo e misteriosamente mi è stato cancellato.......
Perché era offensivo verso un parere diverso dal tuo. (Era qualcosa come "ma sei scemo?").

Per quanto mi riguarda è decisamente sbagliato spendere soldi pubblici così perché

1) possono essere indirizzati verso strutture che ne hanno ben più bisogno (appunto la scuola pubblica, o la sanità);

2) chi manda un figlio alla scuola privata di solito non è un tipo di persona a cui i soldi mancano;

3) a differenza del resto del mondo, le scuole private in Italia sono posti frequentati da soli figli di papà bocciati altrove che, pagando, vanno avanti a calci in culo;

4) è anticostituzionale.

Costituzione Italiana (alias: un documento che i nostri politici sembrano non conoscere) ha detto:
Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato.
 
#8
Io penso che il governo debba promuovere la scuola pubblica e sostenerla economicamente in primo luogo perchè la maggior parte dei ragazzi la frequenta (visto che LA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI NN è RICCA). E poi perché, se continuiamo così, tutte le aziende italiane saranno privatizzate. Questo significa che sono le aziende stesse a stillare i vari prezzi e ad amministrarsi autonomamente. Non possono essere soggette quindi a restrizioni dello stato che ne limita i prezzi. E visto che non ho voglia di pagare 1 milione al mese per l'erogazione dell'acqua, io sono contro la privatizzazione....specie per quella delle scuole...
 

Rocket

Recluta Rocket vuole lottare!
#9
Pigkappa ha detto:
Rocket, posso chiederti perchè pensi sia giusto che lo Stato pubblico dia aiuti a chi intende mandare i propri figli alla scuola privata?
Perchè la trovo un'idea positiva, non sono sempre tutti ricconi quelli che mandano i figli alle scuole private, e dare anche un piccolo contributo economico a chi fa un sacrificio simile (la scuola privata costa non poco) può aiutare, anche se poco...

(e poi vuoi mettere la rosicata, ho passato 9 anni della mia vita in una scuola privata, e questa novità arriva esattamente quando sono passato in una pubblica XD)
 
#11
::']Perchè la trovo un'idea positiva, non sono sempre tutti ricconi quelli che mandano i figli alle scuole private, e dare anche un piccolo contributo economico a chi fa un sacrificio simile (la scuola privata costa non poco) può aiutare, anche se poco...
Non saranno ricconi, ma quelli che ci vanno vengono promossi in base alle presenze, a volte. E se non ti va bene la scuola privata perché non hai soldi, non rompi le palle allo stato per avere soldi, mandi tuo figlio alla scuola pubblica. E' come se avessi i soldi per comprarmi una Ford, ma volessi una Bwm, e chiedessi la differenza allo stato: ti sembra anche solo parzialmente logico?
 
#12
::']Perchè la trovo un'idea positiva, non sono sempre tutti ricconi quelli che mandano i figli alle scuole private, e dare anche un piccolo contributo economico a chi fa un sacrificio simile (la scuola privata costa non poco) può aiutare, anche se poco...

(e poi vuoi mettere la rosicata, ho passato 9 anni della mia vita in una scuola privata, e questa novità arriva esattamente quando sono passato in una pubblica XD)
aspe aspe aspe aspe.....no scusa fammi capire: noi tutti dovremmo sborsare soldi di tasca nostra per contrivuire all'istruzione SUPERFLUA dei tuoi figli che scelgono di complicarsi la vita in inutili cose da scuola privata? ma che vadano pure tra i burini della TERRIBILEEEE scuola pubblica a farsi soffiare la merenda.......

no mi dispiace....ma se una legge del genere dovesse passare io mi sparo un colpo in testa
;
 
#13
[email protected] ha detto:
noi tutti dovremmo sborsare soldi di tasca nostra per contrivuire all'istruzione SUPERFLUA...
No guarda, le scuole private hanno un programma molto simile [almeno qui in Svizzera, giù da voi non lo so per certo] a quello delle scuole pubbliche. Quindi non è che insegnano cose superflue, tutt'altro.

Per quanto riguarda la mia modesta opinione, da una parte Rocket non ha tutti i torti, ma resta comunque il fatto che prima bisogna sostenere le scuole pubbliche in un modo efficiente. Quando questo verrà fatto [?] si potrà discutere del sostentamento delle scuole private da parte dello stato...
 
#14
Cerberus ha detto:
No guarda, le scuole private hanno un programma molto simile [almeno qui in Svizzera, giù da voi non lo so per certo] a quello delle scuole pubbliche. Quindi non è che insegnano cose superflue, tutt'altro.

Per quanto riguarda la mia modesta opinione, da una parte Rocket non ha tutti i torti, ma resta comunque il fatto che prima bisogna sostenere le scuole pubbliche in un modo efficiente. Quando questo verrà fatto [?] si potrà discutere del sostentamento delle scuole private da parte dello stato...
SI , quindi vediamo prima di sostenere le scuole pubbliche e poi quelle private...

Pero' è piu' sensato il sostentamento delle prime, perchè è un servizio GRATUITO dello stato....e accoglie ogni tipo di ragazzo /bambino.

Dico che molte delle cose insegnate nelle private sono superflue (qua in italia dico) perchè più che alla sostanza, la privata pensa al modo in cui vengono impartite le lezioni: c'è piu' severità, più burocrazia, magari anche più gite.....ma gli argomenti sono sempre gli stessi.

Non credo che io, che vengo da una pubblica per di più nel cuore di QuartoOggiaro (insomma: l'inferno di milano si direbbe....), sia una persona così tanto stolta....
 
#15
[email protected] ha detto:
SI , quindi vediamo prima di sostenere le scuole pubbliche e poi quelle private...
*eventualmente quelle private.

Pero' è piu' sensato il sostentamento delle prime, perchè è un servizio GRATUITO dello stato....e accoglie ogni tipo di ragazzo /bambino.
Infatti è quello che ho detto.
;

la privata pensa al modo in cui vengono impartite le lezioni: c'è piu' severità, più burocrazia, magari anche più gite.....ma gli argomenti sono sempre gli stessi.
Allora le private Italiane sono diverse da quelle Svizzere.

Ti dico, questo è il secondo anno che frequento una scuola privata, di severità non ce n'è mai stata; burocrazia men che meno e gite ne abbiamo fatta solo una l'anno scorso alla fine dell'anno [scolastico] nella casa di montagna di un nostro compagno, e quest'anno non credo proprio che si ripeterà visto il nuovo "direttore".

Posso pero' dirti che i programmi sono enormemente mutati dall'anno scorso:

prima era per la maggior parte della materie [cioé quelle delle medie] ripasso, mentre quest'anno si avanza nel loro studio. Anche se, visti i livelli raggiunti dalla privata in un'altra città [cioé, il tipo che ha messo su le scuole ne ha 3 per tutto il Ticino] mi viene da pensare che il primo anno sia stato buttato via; questo perché mentre loro fanno allegri le lettere commerciali in francese da l'anno scorso, noi abbiamo iniziato 2 settimane fa...
 
#16
::']Perchè la trovo un'idea positiva, non sono sempre tutti ricconi quelli che mandano i figli alle scuole private, e dare anche un piccolo contributo economico a chi fa un sacrificio simile (la scuola privata costa non poco) può aiutare, anche se poco...

(e poi vuoi mettere la rosicata, ho passato 9 anni della mia vita in una scuola privata, e questa novità arriva esattamente quando sono passato in una pubblica XD)
Chi fa questo sacrificio, perchè lo fa?

1)Perchè alla scuola privata si insegna meglio, si insegna di più, i ragazzi escono più preparati. Questo significa che le scuole private sono meglio di quelle pubbliche, e siccome tutti dovrebbero avere le stesse opportunità, prima di aiutare le private bisogna migliorare quelle pubbliche...

2)Perchè alla privata si promuove facilmente. Non è un motivo decente.

3)Perchè la scuola pubblica fa schifo. Se in più non le diamo i soldi...

Insomma, se le scuole pubbliche hanno difficoltà a funzionare, non va bene dare i (pochi) soldi disponibili alle private, neanche in parte...

[Edit: ho letto ora... In che senso "ripasso delle medie"? o_o. Avete passato l'anno di matematica a fare l equazioni di primo grado e a calcolare le aree ed i volumi dei solidi? o_O]
 
Ultima modifica da un moderatore:
#17
Pigkappa ha detto:
ho letto ora... In che senso "ripasso delle medie"? o_o. Avete passato l'anno di matematica a fare equazioni di primo grado e a calcolare le aree ed i volumi dei solidi? o_O]
Veramente matematica è stata sostituita con calcolo commerciale.

Comunque molte delle materie delle medie [se non tutte, dovrei buttare un occhio sulle dispense dell'anno scorso] sono state ricominciate totalmente, cioé non ai livelli di "Je m'appelle; Ich heisse; ..." ma neanche tanto distanti. Questo perché alcuni alunni erano molto indietro rispetto ai restanti, o peggio, non gli erano state date le basi.
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
#18
Non è giusto dare i soldi alle scuole private. Se uno va a una scuola privata vuol dire che i genitori hanno soldi da buttare; fra l'altro anche molti ricchi mandano i figli alla scuola pubblica... Per quello che so io il programma delle scuole private è uguale a quello delle pubbliche, anche se visto il prezzo delle rette possono permettersi più attrezzature e cose varie...

A dire la verità la scuola superiore che ho frequentato aveva molte attrezzature, 3 aule video, 3 aule dotate di pc, laboratorio linguistico... Però non c'erano tecnici e gente capaci ad usarli, quindi è perfettamente inutile 
;

Pigkappa ha detto:
1)Perchè alla scuola privata si insegna meglio, si insegna di più, i ragazzi escono più preparati.
Dipende... magari certe sono così, ma molte altre no... spesso basta non rompere troppo le balle in classe e ti promuovono... Quindi definire i ragazzi che escono da queste scuole più preparati mi pare azzardato...
 

Rocket

Recluta Rocket vuole lottare!
#19
[email protected] ha detto:
aspe aspe aspe aspe.....no scusa fammi capire: noi tutti dovremmo sborsare soldi di tasca nostra per contrivuire all'istruzione SUPERFLUA dei tuoi figli che scelgono di complicarsi la vita in inutili cose da scuola privata? ma che vadano pure tra i burini della TERRIBILEEEE scuola pubblica a farsi soffiare la merenda.......

no mi dispiace....ma se una legge del genere dovesse passare io mi sparo un colpo in testa
;
Perchè, secondo te poi ti arriva la tassa sul "contributo alla scuola privata"?

I soldi son quelli, meglio alle private che a niente, poichè per qualche assurdo motivo il budget delle pubbliche non viene aumentato (e questo è vero, quest'anno nella mia scuola c'era pure il rischio di dover pagare i corsi pomeridiani per carenza di soldi), ma se appunto i soldi alle pubbliche non li danno, almeno aiutare le famiglie che mandano i loro bambini alla privata (e dico bambini perchè parlo di istruzione infantile, trovo superflua la scuola privata per un liceo, perchè da là inizia il "ti promuovo sempre"), appunto trattandosi di bambini può essere più piacevole per loro stare in una privata dove in teoria dovrebbero ricevere una preparazione di base più stabile, dove dovrebbe essere più garantita una continuità di insegnanti (trovo dannosissimo il cambio di un'insegnante, per di più di scuola elementare, da un anno all'altro).

Inoltre l'istruzione non è MAI superflua. Apparecchiature per nuovi laboratori possono essere solo che un bene. Perchè uno dovrebbe limitarsi al programma di base quando può magari approfondire un'aspetto di qualcosa, ad esempio incrementare l'uso dell'inglese, con un laboratorio multimediale? Non mi sembra assolutamente superfluo.
 
#20
::']Perchè, secondo te poi ti arriva la tassa sul "contributo alla scuola privata"?

I soldi son quelli, meglio alle private che a niente, poichè per qualche assurdo motivo il budget delle pubbliche non viene aumentato
scusa ma allora che senso dare i soldi "rimanenti nel salvadanaio" dello stato alle private lasciano cadere a pezzi LETTERALMENTE quelle pubbliche? Non ci vuole tanto a dare una parte maggiore alle pubbliche lasciando invariato quello alle private, che d'altronde, sanno sostentarsi da se poiché i prezzi d'iscrizione sono loro a farli...

ThunderShock ha detto:
A dire la verità la scuola superiore che ho frequentato aveva molte attrezzature, 3 aule video, 3 aule dotate di pc, laboratorio linguistico... Però non c'erano tecnici e gente capaci ad usarli, quindi è perfettamente inutile 
;
si, quello che succede nel tuo liceo (che è a contributo statale, attenzione!:-O) è più o meno quello che accade nella maggior parte delle private.....tutto grandiosamente fico ma mal funzionante (diciamo....)
 
#22
::']Perchè, secondo te poi ti arriva la tassa sul "contributo alla scuola privata"?

I soldi son quelli, meglio alle private che a niente, poichè per qualche assurdo motivo il budget delle pubbliche non viene aumentato
Certo, se i soldi finiscono nelle scuole private è naturale che nelle pubbliche non aumentano!
 
#23
::']Perchè, secondo te poi ti arriva la tassa sul "contributo alla scuola privata"?

I soldi son quelli, meglio alle private che a niente, poichè per qualche assurdo motivo il budget delle pubbliche non viene aumentato (e questo è vero, quest'anno nella mia scuola c'era pure il rischio di dover pagare i corsi pomeridiani per carenza di soldi), ma se appunto i soldi alle pubbliche non li danno, almeno aiutare le famiglie che mandano i loro bambini alla privata (e dico bambini perchè parlo di istruzione infantile, trovo superflua la scuola privata per un liceo, perchè da là inizia il "ti promuovo sempre"), appunto trattandosi di bambini può essere più piacevole per loro stare in una privata dove in teoria dovrebbero ricevere una preparazione di base più stabile, dove dovrebbe essere più garantita una continuità di insegnanti (trovo dannosissimo il cambio di un'insegnante, per di più di scuola elementare, da un anno all'altro).
Fammi capire bene: siccome di soldi o non ce ne sono o ce ne sono molto pochi, piuttosto che darli alla scuola pubblica (nel caso ce ne siano) li do a quella privata? Che logica di ferro!
 
#25
::']Meglio migliorare ciò che è già in buon stato piuttosto che avere due cose mediocri. Sono con Rocket.
;
; ^^ ;

Mi pare giusto, quindi quel piccolo numero (13.000.000 e oltre) di persone che frequentano la pubblica s'attacca e tira perchè lo stato investe nel privato al posto di investire denaro nel pubblico??

no words....
 
#26
[email protected] ha detto:
;
; ^^ ;

Mi pare giusto, quindi quel piccolo numero (13.000.000 e oltre) di persone che frequentano la pubblica s'attacca e tira perchè lo stato investe nel privato al posto di investire denaro nel pubblico??

no words....
::'][...] che avere due cose mediocri.
NN mi pare proprio che la privata sia una cosa mediocre...tutt'altro...le farebbe solo bene nn ricevere del denaro sporco (sporco perchè sottrato a fondi per opere pubbliche)....un banco in frassino in meno......
;
 
#27
::']Meglio migliorare ciò che è già in buon stato piuttosto che avere due cose mediocri. Sono con Rocket.
Guarda che non hai capito un tubo, i soldi non andrebbero alle scuole private così che si possano migliorare (non credo serva, peraltro...), bensì ai genitori dei ragazzi che mandano in quel tipo di scuola il proprio figlio.
 
#28
http://www.edscuola.it/archivio/ped/civica/buonosc_02.html

In Lomabardia esiste già il Buono Scuola... (Lukka tu che sei Lombardo se vuoi puoi ucciderti :**)

Comunque vorrei solo tener presente che tra le tasse di tutti i cittadini italiani (anche di quelli che mandano in  scuole private i figli) parte viene data per le scuole pubbliche... (è solo una considerazione che faccia pensare... io preferisco non espormi)
 

Lord Pum

...the flavour of a life that fades away.
#29
Gabriel Aramil ha detto:
Guarda che non hai capito un tubo, i soldi non andrebbero alle scuole private così che si possano migliorare (non credo serva, peraltro...), bensì ai genitori dei ragazzi che mandano in quel tipo di scuola il proprio figlio.
Ho capito invece.

Se lo Stato dà soldi alle famiglie che vogliono mandare i propri figli a scuola privata, più famiglie potranno permetterselo. Se più famiglie potranno permettersi la scuola privata, questa avrà più introiti.

Lukka: Qui c'è, praticamente, la risposta anche al tuo post. Semplicemente leggi fra le righe.
 
#30
::']Ho capito invece.

Se lo Stato dà soldi alle famiglie che vogliono mandare i propri figli a scuola privata, più famiglie potranno permetterselo. Se più famiglie potranno permettersi la scuola privata, questa avrà più introiti.

Lukka: Qui c'è, praticamente, la risposta anche al tuo post. Semplicemente leggi fra le righe.
Più che giusto, e intanto la scuola pubblica peggiorerà sempre più, fino a scomparire. Privatizziamo pure l'istruzione, ma sì, togliamo pure le mutande a sta merda di stato italiano...
 
Top Bottom