Utilizzare acqua salata + onde radio come carburante

Ombra

Dragoran, immer besser!
Admin
#5
AMD4 ha detto:
perchè, esiste il guadagno energetico? devo essermi perso qualcosa
Dai che hai capito benissimo cosa intendeva :/
liuton2005 ha detto:
Si parla di guadagno. Dipende da quanta energia ci voglia ma a quanto sembra, il guadagno pare ci sia.
Però ho ugualmente dei dubbi che, rispetto ad un normale motore elettrico, si risparmino soldi producendo onde radio per generare a loro volta un ulteriore combustibile.
 
#6
Ma quindi avrà anche risvolti di utilizzo come arma: basterebbe rilasciare acqua salata su una base (anche se non penso basti una quantità così minima che poi può essere assorbita dal terreno) e senza far capire ai nemici cosa stia succedendo con un'enorme dispositivo che crea onde radio incendiare il tutto. Oppure per postazioni sul mare o navi è già presente l'acqua salata quindi con una considerevole quantità di onde radio si verrebbe a creare un vero e proprio mare di fuoco.

Comunque armi ad onde o raggi sono già in sviluppo.
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#7
AMD4 ha detto:
perchè, esiste il guadagno energetico? devo essermi perso qualcosa
Anche se il guadagno non esiste, sembra un modo non troppo dispendioso di ottenere dell'idrogeno ed immagazzinarlo.

Ombra ha detto:
Però ho ugualmente dei dubbi che, rispetto ad un normale motore elettrico, si risparmino soldi producendo onde radio per generare a loro volta un ulteriore combustibile.
Qui si parla di GUADAGNO e di energia PULITA. Le onde elettromagnetiche non inquinano, almeno da quello che sappiamo oggi: le utilizziamo persino in casa per riscaldare i pasti (forno a microonde). L'ossigeno non inquina. L'idrogeno non inquina. L'acqua salata ne abbiamo quanta ne vogliamo.

Max. ha detto:
Comunque armi ad onde o raggi sono già in sviluppo.
Torna a giocare a Star Wars, per favore!
 

Ombra

Dragoran, immer besser!
Admin
#8
liuton2005 ha detto:
Qui si parla di GUADAGNO e di energia PULITA. Le onde elettromagnetiche non inquinano, almeno da quello che sappiamo oggi: le utilizziamo persino in casa per riscaldare i pasti (forno a microonde). L'ossigeno non inquina. L'idrogeno non inquina. L'acqua salata ne abbiamo quanta ne vogliamo.
Su questo non discuto, ma anche un motore elettrico non inquina.

La mia perplessità è la stessa di Pyr3s su come vengano prodotte queste "onde" e sulla necessità o meno di un apporto energetico esterno continuo. Di certo non si tratta di una reazione spontanea ma richiede elettricità prodotta ed immagazzinata da altri ed una volta fornita l'energia iniziale non è molto chiaro come proceda la reazione. L'idea però è buona e spero si dimostri realizzabile.
 
#10
Ombra ha detto:
Su questo non discuto, ma anche un motore elettrico non inquina.

La mia perplessità è la stessa di Pyr3s su come vengano prodotte queste "onde" e sulla necessità o meno di un apporto energetico esterno continuo. Di certo non si tratta di una reazione spontanea ma richiede elettricità prodotta ed immagazzinata da altri ed una volta fornita l'energia iniziale non è molto chiaro come proceda la reazione. L'idea però è buona e spero si dimostri realizzabile.
*

pure un motore elettrico ha un efficienza altissima... però la corrente in qualche modo va prodotta...
 
#11
Le onde elettromagnetiche non inquinano, almeno da quello che sappiamo oggi
Beh oddio.. Vai a Nagasaki e chiedi un po', se dici una cosa simile lì penso ti fucilino all'istante

O a Chernobyl..

Insomma, non prendiamo l'elettrosmog alla leggera.

E comunque in un sistema chiuso, come diceva AMD, l'energia non si crea dal nulla, ma può solo essere trasformata in modo da essere più facilmente utilizzabile... E questo comporta un dispendio energetico.

L'ossigeno non inquina. L'idrogeno non inquina.
Anche qui, cadi in affermazioni demagogiche e populistiche. Sulla base di cosa definisci una sostanza "inquinante"? Se è bella e pulita o se è sporca e puzzolente?

Sai che il vapore acqueo è uno dei peggiori gas serra? Eppure tu lo considereresti mai inquinante? (Rispondi con sincerità) A vederlo è così innoquo, ed a respirarlo non succede nulla...
 

liuton2005

sono qui solo di passaggio
#12
Pyr3s ha detto:
Beh oddio.. Vai a Nagasaki e chiedi un po', se dici una cosa simile lì penso ti fucilino all'istante

O a Chernobyl..

Insomma, non prendiamo l'elettrosmog alla leggera.
Stai scherzando, vero?

La sai almeno la differenza fra onde elettromagnetiche e radiazioni?

Pyr3s ha detto:
E comunque in un sistema chiuso, come diceva AMD, l'energia non si crea dal nulla, ma può solo essere trasformata in modo da essere più facilmente utilizzabile... E questo comporta un dispendio energetico.
La base della scienza è ammettere che le proprie teorie possano essere sempre confutate. Se non fosse così oggi potremmo ancora pensare che la terra sia piatta.

Pyr3s ha detto:
Anche qui, cadi in affermazioni demagogiche e populistiche. Sulla base di cosa definisci una sostanza "inquinante"? Se è bella e pulita o se è sporca e puzzolente?
Diciamo che la penso più o meno così:

"Green energy is commonly thought of in the context of electricity, mechanical power, heating and cogeneration."
 
#13
liuton2005 ha detto:
La sai almeno la differenza fra onde elettromagnetiche e radiazioni?
La differenza è la lunghezza d'onda delle radiazioni
. Le onde RADIO hanno una lunghezza molto ampia e l'effetto non è nemmeno comparabile ai raggi alfa/beta/gamma del decadimento nucleare


L'eletricità per le onde radio potrebbe essere generata da celle fotovoltaiche, generatori eolici o altro  :D
 
Top Bottom