Pokémon Focus - Regirock, Regice, Registeel!

Regirock, Regice, Registeel

1584736427289.png
1584736433972.png
1584736439570.png

Regirock, noto come Pokémon Picco, è un pokémon leggendario di tipo Roccia. Regice, noto come Pokémon Iceberg, è un pokémon leggendario di tipo Ghiaccio. Registeel, noto come Pokémon Ferro, è un pokémon leggendario di tipo Acciaio. Assieme formano il Trio Regi.

Fisionomia

Regirock è un grande golem fatto di roccia. La sua testa presenta sette punti arancioni disposti in modo simile alla lettera H. Il pokémon non è composto da un unico blocco di pietra ma da innumerevoli massi bitorzoluti presenti in maniera più concentrata negli arti superiori. Le rocce che compongono le spalle, il ventre e parte dell’addome sono rossastre mentre le altre hanno un colore tendente al grigio. La sua altezza è di 1.7 m mentre il suo peso di 230.0 Kg.
Regice è un grande golem fatto di ghiaccio simile al cristallo. La sua testa presenta sette punti gialli disposti in modo simile al simbolo +. Le sue gambe sembrano due coni dalla punta rivolta verso il basso e nonostante ciò riesce a rimanere in equilibrio facilmente. La sua altezza è di 1.8 m mentre il suo peso di 175.0 Kg.
Registeel è un grande golem fatto di materiale metallico. La metà superiore è grigia e rotondeggiante con una striscia nera nel centro dove dovrebbe esserci il cranio. Quest'ultimo presenta sette punti rossi disposti a formare una figura esagonale. Ha le braccia nere con tre dita ciascuna e gambe cilindriche. La sua altezza è di 1.9 m mentre il suo peso di 205.0 Kg.

Mitologia

Nota: Questa sezione è altamente speculativa e fa riferimenti a pokémon esterni al Focus. Prima della lettura è consigliata una conoscenza anche minima della Mitologia Pokémon.

1. Origine
Dopo che Regigigas ebbe finito di trainare i continenti esso decise di dare origine a una nuova specie. Spartì perciò il suo Spirito Originale ad alcuni pokémon primati; ciò causò un incremento evolutivo esponenziale che diede come risultato la nascita dei primi precursori della specie degli Uomini.
Regigigas vide negli uomini potenzialità incredibili ma dovette dar loro degli aiuti. Durante l’Età della Pietra raccolse sedimenti rocciosi e d’argilla da ogni parte del globo e li assemblò in Regirock, un golem di pietra al quale diede vita infondendo lo Spirito immortale delle sue due placche rosse. Regirock aiutò gli umani insegnando loro a cacciare i pokémon per sopravvivere e a lavorare strumenti in pietra levigata.
Durante la penultima Era Glaciale Regigigas si recò in Antartide e compattò blocchi di freddissimo ghiaccio in Regice, un golem al quale diede vita infondendo lo Spirito immortale delle sue due placche azzurre. Regice aiutò gli umani insegnando loro a usare le pelli dei pokémon per ripararsi dal freddo.
Durante l’Età del Ferro Regigigas fuse del metallo lavico e dell’acciaio meteoritico e creò Registeel, golem al quale diede vita infondendo lo Spirito immortale delle sue due placche grigie. Registeel aiutò gli umani insegnando loro l’arte di fondere e lavorare i metalli. Gli esseri umani allora ebbero la spinta definitiva che consentì loro di affermarsi come specie dominante: costruirono abitazioni, fecero sorgere civiltà, influirono sull’ambiente circostante e infine iniziarono a ostacolarsi a vicenda fino a quando non iniziarono a temere il loro stesso creatore.

2. Storia antica
Questa grotta fu la nostra casa
Ai Pokémon dobbiamo tutto
Ma dovemmo rinchiuderli in un luogo segreto
Ne avevamo paura
Se avrai coraggio e speranza
Dietro ad una porta troverai un Pokémon eterno
Incisione della Sala Incisa - Hoenn​

Gli esseri umani divennero astuti e bramosi di potere. Iniziarono così a vedere con occhi diversi Regigigas e i suoi tre sottoposti. Cominciarono a temerli, ad avere paura che la stessa creatura che aveva dato loro la vita potesse toglierla allo stesso modo.
Così costruirono vari templi-prigione nel quale rinchiudere i molti corpi del Trio Regi (i veri Regirock, Regice e Registeel sono costituiti dal loro Spirito, che può trasmigrare da un golem all’altro; mentre esiste un solo membro per ciascun esponente del trio esistono quindi vari corpi che esso può possedere e attualmente si conoscono ben cinque incarnazioni diverse di ciascun Regi, addirittura sei per Registeel) a Hoenn, a Sinnoh, ad Unima, a Fiore e a Oblivia.
Relegati Regirock e Registeel in modo relativamente semplice le vicende legate a Regice si fanno più oscure. L’ultimo suo corpo, quello cosciente, sembrava trovarsi presso un’antica Nevepoli (Sinnoh) quando fu catturato e imprigionato. Regigigas era presente in quel momento in quanto nella città vi era un tempio a lui consacrato. In un tentativo di salvare il golem di ghiaccio Regigigas cadde in una trappola degli uomini che con un rituale sciamanico dal funzionamento attualmente ignoto separarono lo spirito del leggendario dal suo corpo.
Da quel momento l’unico modo per risvegliare Regigigas è riunire i frammenti di spirito presenti nei corpi del Trio Regi. I vari templi-prigione dove sono custoditi Regirock, Regice e Registeel sono bloccati da un sigillo che può essere rotto solo risolvendo enigmi scritti in lingua antica, per molto tempo rimasta indecifrata.
Una teoria molto recente ha proposto come Regigigas in realtà sia caduto in balia degli uomini volontariamente, accettando di cadere in letargo, spinto dall'amore che provava verso la sua creazione.

3. Storia recente
Circa cinquecento anni fa un potente samurai del Ransei di nome Ieyasu, noto per la sua saggezza e il suo spirito di deduzione, risolse l’enigma legato alla prigione di Registeel nella sua regione (i templi di Regirock e Regice invece non sono stati trovati). Il golem di metallo fu liberato e decise di seguire il guerriero. A quanto pare i due sono stati fidati compagni fino alla morte dell’uomo.
Più recentemente, pochi anni fa, due giovani allenatori di Hoenn (Brendon e Vera) sembrano essere riusciti a risolvere gli enigmi di tutti e tre i templi della regione riuscendo a liberare Regirock, Regice e Registeel. Dopo un breve periodo durante il quale hanno assistito il Re Piramide Baldo i pokémon sono stati inviati a Sinnoh dove sono stati usati per svegliare Regigigas dal suo eterno letargo.
I tre pokémon hanno poi iniziato a vagare per il mondo. Hanno infine riconosciuto il valore della Dama della Lotta Meridia, tra le più forti allenatrici di Kalos.

Biologia

I processi biologici e metabolici che caratterizzano i tre golem leggendari sono tutt’altro che chiari.
Regirock è interamente composto da rocce e alcuni residui argillosi. Un recentissimo studio ha confermato che i massi del suo corpo provengono da aree diverse del globo e addirittura da ere geologiche differenti. Probabilmente ciò è dovuto al fatto che dopo la lotta il pokémon sostituisce le parti danneggiate con pietre del posto.
Il golem non presenta alcun tipo di tessuto organico e nessuna struttura vagamente simile a un sistema di organi. L’ipotesi più accreditata è che il suo corpo sia animato da un tipo particolare di Energia Devon capace di simulare il lavoro delle sinapsi; questa energia è penetrata nel pokémon attraverso i sette fori sul “cranio”. L’energia, dagli antichi identificata come “spirito”, sembra in grado di passare da un corpo all’altro se questo dispone di determinate caratteristiche fisionomiche.
Regirock può attaccare mediante l’espulsione forzata delle rocce che compongono i suoi arti superiori con mosse quali Sassata, Forzantica e Pietrataglio. In casi estremi può addirittura attuare una espulsione semi-totale che coinvolge l’intero corpo arrecandosi considerevoli danni (Esplosione). Il rilascio dei massi è possibile grazie alla presenza nella parte più interna di minerali dalla struttura porosa in grado di trattenere un grande quantitativo di acqua e sali minerali. Questi agenti possono scatenare, con la dovuta dose di energia cinetica, una piccola scossa elettrica che fa esplodere altri minerali ricchi invece termite e altre sostanze esplosive. Quando questi “massi elettrici” si trovano negli strati più esterni del pokémon questo riesce a usare anche Raggioscossa e Falcecannone. Combinando la potenza di fuoco di Esplosione e le dinamiche di Raggioscossa è possibile poi l’apprendimento di Iper Raggio.
Muovendo i vari strati rocciosi del suo corpo Regirock riesce anche a cambiare conformazione fisica e a ottenere talvolta vantaggi in lotta; è il caso delle mosse Ferroscudo e Maledizione, dove le rocce più dure vengono portate in superficie per aumentare la difesa complessiva (e talvolta diminuire la velocità a causa della minore aerodinamicità). Il pokémon non possiede nessuna percezione sensoriale, vista compresa, ma l’energia che lo anima è in grado di focalizzare un bersaglio rilevandone la forza vitale (Localizza). Per finire il golem è in grado di apprendere alcune mosse fisiche come Pestone, Martelpugno e Troppoforte e può addirittura scatenare micro-terremoti sparando i suoi massi verso il suolo (Battiterra).
Regirock non possiede una vera e propria coscienza e per questo il suo combattimento è totalmente incondizionato; le emozioni, l’istinto o le precauzioni sono totalmente assenti e per questo le mosse che giocano su questo fattore (come Ruggito o Fulmisguardo o in generale tutte quelle che causano un calo di statistiche) risultano inefficaci. Questa abilità peculiare prende il nome di Corpochiaro. Nelle situazioni di pericolo estremo ha anche accesso a una seconda abilità: se un colpo viene previsto come fatale gli strati rocciosi più duri convergono all’esterno in modo da attutire i danni (Vigore).
Regice è un golem interamente composto da ghiaccio. Un recente studio ha confermato che la sua composizione interna presenta ioni risalenti alla penultima Era Glaciale; inoltre alcune particelle fanno presupporre la provenienza antartica del pokémon. Il corpo di Regice è di quanto più vicino allo zero assoluto è possibile trovare sulla Terra: le correnti gelide emanate possono raggiungere picchi di -200 C°. Questo fa sì che chiunque si avvicini muoia all’istante di congelamento (anche se lo stesso pokémon tende ad alzare la propria temperatura fino ai -80 °C per non causare problemi); inoltre il fuoco non riesce a sciogliere in tempo il corpo del golem prima che le fredde folate lo estinguano. Addirittura il magma di solidifica prima di uccidere la creatura.
Regice non presenta alcun tipo di tessuto organico e nessuna struttura vagamente simile a un sistema di organi e viene animato come Regirock da un particolare tipo di Energia Devon. Anche le mosse che è in grado di apprendere sono molto simili a quelle del golem di Roccia.
La composizione chimica del ghiaccio internamente elettrificato permette infatti di usare Raggioscossa e Falcecannone mentre gli arti superiori sono così duri da poter simulare una Forzantica. A differenza del leggendario roccioso non è però in grado di usare Sassata e Pietrataglio in favore di micidiali tecniche di tipo Ghiaccio quali Ventogelato e Geloraggio.
Inoltre - nonostante il funzionamento sia molto simile - la mossa Ferroscudo è sostituita da Amnesia; in realtà anche in questo caso si tratta di strati di ghiaccio che convergono in superficie e la classificazione della mossa è convenzionale in mancanza di denominazioni migliori.
Anche Regice possiede l’abilità Corpochiaro mentre Vigore viene sostituita da Corpogelo: difatti il suo corpo si rigenera assimilando ghiaccio e per questo il pokémon è in grado di curarsi automaticamente sotto una forte grandine.
Registeel è un golem interamente composto di un materiale metallico. Gli studi più recenti confermano che si tratta di una lega di titanio e acciaio meteoritico, il che conferisce al pokémon una resistenza fuori dal comune (non sono conosciuti attualmente materiali più duri). Quando fu eseguita una radiografia completa del corpo di Registeel si scoprì che questo era totalmente vuoto negli strati più interni.
Il golem non presenta alcun tipo di tessuto organico e nessuna struttura vagamente simile a un sistema di organi e viene animato come Regirock e Regice da un particolare tipo di Energia Devon. Anche le mosse che è in grado di apprendere sono molto simili a quelle dei golem di Roccia e di Ghiaccio.
La reazione elettrica scaturita dall’incontro della lega metallica e l’energia interna permette infatti di usare Raggioscossa e Falcecannone mentre gli arti superiori sono così duri da poter simulare una Forzantica. A differenza delle due controparti non è però in grado di utilizzare attacchi di tipo Roccia o Ghiaccio in favore di mosse Acciaio come Metaltestata, Ferrartigli e Cannonflash (mossa che danneggia le cornee nemiche facendo riflettere la luce solare sul corpo lucido, dilatandola a dismisura). È in grado di apprendere sia Amnesia che Ferroscudo.
Anche Registeel possiede Corpochiaro mentre come seconda abilità dispone di Metalleggero. Nel caso sia richiesta una rapidità di movimenti maggiori il golem può infatti liberarsi di un intero strato di metallo, quasi come fosse un guscio, dimezzando di conseguenza la sua massa.

Per quanto concerne la lotta Regirock, Regice e Registeel possono dimostrarsi degli avversari temibili e letali. Il primo possiede una difesa difficilmente eguagliabile in natura, un attacco e una difesa speciale ottimi e una pessima velocità.
Il secondo possiede una difesa speciale difficilmente eguagliabile in natura, un attacco speciale e una difesa ottimi e una pessima velocità.
Il terzo, più equilibrato, possiede difesa sia fisica che speciale eccellente, degli ottimi attacchi e una pessima velocità.

Tassonomia

Regirock, Regice e Registeel sono magicanti appartenenti alla classe Divinia, all’ordine Legendiformes, alla famiglia Regidae e al genere Regoriens. La loro classificazione si basa solo sull’analisi morfologica dei pokémon e non può essere in alcun modo considerata una collocazione cladistica.

Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Magicantia
Classe Divinia
Ordine Legendiformes
Famiglia Regidae
Genere Regorientalis
Specie
  • Regoriens columen [Regirock]
  • Regoriens glacies [Regice]
  • Regoriens ferrum [Registeel]

Riproduzione

Regirock, Regice e Registeel appartengono al gruppo uova Sconosciuto. Difatti questi tre pokémon non solo sono asessuati ma sono anche immortali. Essendo organismi non cellulari non possiedono materiale in grado di invecchiare e la loro unica possibile causa di morte è la distruzione totale del corpo. La riproduzione insomma diviene inutile ai fini della sopravvivenza.

Comportamento

Il comportamento di questi pokémon leggendari è particolarmente ostico da studiare considerando che per molto tempo il loro letargo ha impedito di osservarne le abitudini. Sono tutti e tre pokémon pacifici e pacati, molto premurosi verso le altre forme di vita. Nel caso si arrabbiassero tuttavia potrebbero scatenare un potere devastante. Recentemente è stato accertato che Regirock dopo una lotta va alla ricerca costante di pietre con cui rigenerare il suo corpo. Molto probabilmente anche gli altri due golem hanno tecniche di sopravvivenza simili.

Dieta

Regirock, Regice e Registeel non posseggono né un apparato digerente né uno escretore (come del resto qualsiasi altro sistema di organi). La loro unica fonte vitale è l’Energia Devon che scorre nei loro corpi sin dalla nascita. Detto ciò questi pokémon leggendari non hanno bisogno di mangiare, anche se è possibile che “assimilino” il materiale di cui sono composti nel caso una o più parti del loro corpo si disintegrassero in lotta.

Distribuzione

Regirock, Regice e Registeel sono pokémon unici: ne esiste cioè un solo esemplare ciascuno.; in realtà è più corretto dire che a essere unico è il loro spirito, la loro coscienza, in quanto hanno in realtà ben più di un corpo fisico! Questo spirito però non è in grado di controllare più corpi contemporaneamente e questo fa dei golem pokémon unici a tutti gli effetti.
I vari corpi di Regirock, Regice e Registeel sono segregati in vari templi: a Sinnoh rispettivamente nelle Rovine Picco, nelle Rovine Iceberg e nelle Rovine Ferro; la chiave d’accesso ai templi era nient’altro che Regigigas stesso.
A Hoenn nelle Rovine Sabbiose, nella Grotta Insulare e nella Tomba Antica; per rompere il sigillo (il primo a essere stato spezzato in epoca moderna) occorreva usare determinate mosse in specifici luoghi della regione.
A Unima nelle Rovine Sotterranee; per rompere il sigillo occorreva svolgere determinate azioni e avere determinati strumenti forgiati in antichità.
Altri templi sono stati trovati da alcuni Ranger locali a Fiore (Catena di Sekra, Grotta Gelo e Tunnel Borgunnia) e ad Almia (Foresta di Vien, Castello di Almia e Rovine Cromane). Si ipotizza l’esistenza di templi anche a Ransei: circa mezzo millennio fa è stato infatti sciolto il sigillo di Registeel nel regno di Valora.
Ricerche effettuate ad Alola hanno confermato la presenza di più Regirock, Regice e Registeel in Ultramondi Ignoti. Alcuni di essi presentavano colorazioni peculiari: marrone scuro per Regirock, azzurro più chiaro per Regice, celestino per Registeel.
Nella regione di Galar sono stati banditi. Il governo, nella sua più ampia iniziativa di preservazione dell’ecosistema galariano da specie aliene, ha infatti precluso in via preventiva l’accesso a tutte le specie di pokémon i cui poteri non sono pienamente spiegabili dalla scienza odierna.

Etimologia

La specie Regoriens columen viene chiamata Regirock, da “regius” (che in una lingua antica ha il significato di “regale”) e il galariano “rock” (roccia), in tutto il mondo. A Ferrum è traslitterato come Rejirak e altrove come Léijīluòkě.

La specie Regoriens glacies viene chiamata Regice, da “regius” il galariano “ice” (ghiaccio), in tutto il mondo. A Ferrum è traslitterato come Rejiaiseu e altrove come Léijīaisī.

La specie Regoriens ferrum viene chiamata Registeel, da “regius” e il galariano “steel” (acciaio), in tutto il mondo. A Ferrum è traslitterato come Rejiseutil e altrove come Léijīsīqílù.
 
Ultima modifica:
Ma invece a regieleki e regidrago quale spirito è stato infuso?
Bella domanda. Il design di Regigigas, con le placche che richiamano i tre Regi, è stato chiaramente ideato prima che venissero concepiti Regidrago e Regieleki e di conseguenza le placche corrispondenti mancano. Premesso che potremmo scoprire qualcosa di più nel dlc, l'unica spiegazione di lore che mi viene in mente è che al tempo Regigigas avesse una forma più completa e che le placche degli altri tipi siano andate perdute col tempo.
 
Top Bottom