Soluzioni estreme per il benessere del pianeta

#1
Devo propio scriverlo...il surriscaldamento globale è una cosa seria ma la gente sembra non fare molto per impedirlo e a questo punto mi viene da pensare che dobbiamo ellegere un dittatore che ci salvi. Si lo so è una cosa stupida che scrivo ma dopo i terremoti,le fabbriche e la pigrizia del genere umano sono diventato disperato ha cercare una soluzione...mi fanno mandare in ansia le notizie sul clima del nostro pianeta!
 
#2
Ciao @Nicola Liberati, hai toccato un argomento molto importante per la salvaguardia del pianeta e del genere umano. Per tanto ti invito a parlarne in una sede più appropriata, ovvero un gruppo che abbiamo su telegram che tratta di queste tematiche. Sarei molto contento se partecipassi alla nostra discussione!
t.me/PCentralChat
 
#3
Ciao @Nicola Liberati, hai toccato un argomento molto importante per la salvaguardia del pianeta e del genere umano. Per tanto ti invito a parlarne in una sede più appropriata, ovvero un gruppo che abbiamo su telegram che tratta di queste tematiche. Sarei molto contento se partecipassi alla nostra discussione!
t.me/PCentralChat
Grazie del pensiero...ma l'indirizzo è l'ultimo che hai scritto?
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
#4
Future energetic engineer speaking here:
Andare in panico è il modo migliore per arrivare alla distruzione di se stessi e di chi ci sta intorno. Straparlare da disinformati è il secondo.
Tanto per dirne una i terremoti hanno 0 correlazioni con il surriscaldamento globale. Sono sempre esistiti e sempre esisteranno. In secondo luogo prendersela con le fabbriche è tanto ingenuo quanto inutile. Abolire le fabbriche implica necessariamente distruggere la società umana per come la conosciamo, oltre ad essere impossibile sotto diversi aspetti (legale, tecnico, economico, ecc.).
Quello che i privati cittadini possono fare è informarsi ed attuare politiche di risparmio energetico personali, nonché votare una classe politica che stia il più attenta possibile alla questione ambientale. E lo dico con tutto il rammarico di questo mondo, ma i 5 Stelle che si proclamavano paladini dell'ambiente hanno messo 0€ in bilancio su politiche di salvaguardia ambientale ma vogliono bloccare TAV e TAP che invece consentirebbero di ridurre in parte l'inquinamento per tutta una serie di concause.
Quanto alle azioni che i privati possono fare, la cosa è tanto semplice quanto complessa. Usare mezzi di trasporto non inquinanti/poco inquinanti/sostenibili (aka: piedi/bicicletta ove possibile, trasporto pubblico da preferire all'auto, mezzi su rotaia rispetto a quelli su gomma motorizzati*), usare forniture elettriche per la propria abitazioni provenienti da fonti sostenibili e certificate**, ridurre gli sprechi di cibo*** e smaltire in modo corretto tutti i propri rifiuti al fine di mandare la maggior parte in riciclo anziché nell'indifferenziato.

*a seconda dei casi usare un'auto elettrica può inquinare più rispetto ad un benzina/GPL. L'elettricità non arriva dal nulla, ma viene prodotta molto spesso tramite combustione di materiali, carbone incluso, che non c'è bisogno di spiegare che può inquinare molto più di un impianto GPL a seconda delle condizioni di entrambi. Inoltre credo che (NB: supposizione personale non confermata da studi) il trasporto di energia elettrica sia soggetto a perdite molto più consistenti di quello di greggio/benzina/combustibile liquido. Caso ben diverso è quello di ATM che invece si sta impegnando per usare esclusivamente energia elettrica certificata** a basso impatto ambientale per tutte le applicazioni che ha a Milano, sia per la locomozione dei mezzi che per l'illuminazione e gli impianti di trattamento aria degli interni.

**Le rinnovabili non sono fonti di miracoli. Quella dell'"inquinamento zero" è una bella favola che non ha riscontro nella realtà: qualcuno ha prodotto le pale eoliche o i pannelli fotovoltaici e soprattutto questi ultimi sono dannatamente complessi da smaltire ed estremamente inquinanti da dismettere, oltre ad avere un'aspettativa di vita decisamente poco lunga (15-20 anni, in costante crescita ma comunque molto bassa rispetto alla concorrenza). Senza contare che per ragioni tecniche che non ho tempo di spiegare adesso abolire i combustibili fossili in favore delle rinnovabili non è solo economicamente insostenibile, ma è proprio tecnicamente impossibile.

***La produzione ed il trasporto di cibo inquina tanto quanto quella di energia: far crescere degli esseri viventi ha un costo non indifferente di tempo e materiali, buttare via una bistecca è equivalente a buttare una tanica di greggio in mare, quindi fare attenzione a quello che si mangia e che si butta è molto importante.

È un argomento vastissimo che merita una trattazione di ampio respiro che adesso non posso affrontare perché altrimenti arrivo in ritardo a ripetizioni, quindi se avete domande specifiche iniziate a farle e cercherò di rispondere quando posso.

Ciao @Nicola Liberati, hai toccato un argomento molto importante per la salvaguardia del pianeta e del genere umano. Per tanto ti invito a parlarne in una sede più appropriata, ovvero un gruppo che abbiamo su telegram che tratta di queste tematiche. Sarei molto contento se partecipassi alla nostra discussione!
t.me/PCentralChat
>sede appropriata
>chat Telegram
Pick one.
Seriamente, adoro Telegram e tutto, ma questo è un argomento da trattare su un forum in un topic dedicato con post lunghi ed esaustivi, non in una chat con altre 20 persone che stanno parlando di 15 argomenti diversi.
 
#5
Vorrei dire solo alcune cose veloci:
1: cibo chilometro zero un paio di c******i. Costa di più rispetto a quello che viene dal nord Europa. Eppure non c'è trasporto, benzina o intermediari. Ma la roba che compri direttamente alla fonte costa di più.
2: basta distruzione dei raccolti per non abbassare il prezzo di frutta e verdura.
3: meno packaging. Basta confezioni mezze vuote e soprattutto installazione dei dispenser. Cereali, biscotti e patatine hanno le confezioni piene solo a metà.
4: i (pochi) dispenser sopra citati vendono prodotti sfusi che costano di più. Perchè? Domanda retorica.
5: bollo auto in base all'inquinamento e non alla potenza del motore. Più inquini più ti stango con le tasse.
6: maggiore raccolta differenziata, soprattutto nel sud Italia dove è spesso assente.
 
#8
In ogni caso se i lavoratori delle fabbriche lavorassero di meno poi ci sarebbe meno fumo, sopratutto è meglio se non hanno le famiglie se capite cosa intendo
ex9xph.jpg
Credo che tu debba capire cosa sia il lavoro prima di parlarne a sproposito. Cosa significa lavorare meno? 8 ore come tutti, semmai no la notte e no la domenica. E cosa vuol dire niente famiglie? Gli operai non possono sposarsi e fare figli mentre gli impiegati si? Questa cosa mi fa arrabbiare parecchio perchè è discriminazione contro le classi lavorative più deboli. E so cosa significa visto che anche io ne faccio parte.
Anche gli altri ambienti di lavoro inquinano tanto. Ospedali, scuole, negozi, ristoranti, anche uffici. Non sono solo le fabbriche.
 
#9
Mostra allegato 2937
Credo che tu debba capire cosa sia il lavoro prima di parlarne a sproposito. Cosa significa lavorare meno? 8 ore come tutti, semmai no la notte e no la domenica. E cosa vuol dire niente famiglie? Gli operai non possono sposarsi e fare figli mentre gli impiegati si? Questa cosa mi fa arrabbiare parecchio perchè è discriminazione contro le classi lavorative più deboli. E so cosa significa visto che anche io ne faccio parte.
Anche gli altri ambienti di lavoro inquinano tanto. Ospedali, scuole, negozi, ristoranti, anche uffici. Non sono solo le fabbriche.
1) non lo sapevo e mi dispiace.
2) quando parlavo di operai non intedevo discriminarli, sono liberi di sposarsi e avere una famiglia, e poi se lavorassero tipo al massimo 7 o 6 ore e 5 giorni è meglio perche possono passare piu tempo con la famiglia oltre al fatto che cosi il fumo non sia troppo per il pianeta.
3) situazioni del genere richiedono interventi drastici
Mostra allegato 2937
Credo che tu debba capire cosa sia il lavoro prima di parlarne a sproposito. Cosa significa lavorare meno? 8 ore come tutti, semmai no la notte e no la domenica. E cosa vuol dire niente famiglie? Gli operai non possono sposarsi e fare figli mentre gli impiegati si? Questa cosa mi fa arrabbiare parecchio perchè è discriminazione contro le classi lavorative più deboli. E so cosa significa visto che anche io ne faccio parte.
Anche gli altri ambienti di lavoro inquinano tanto. Ospedali, scuole, negozi, ristoranti, anche uffici. Non sono solo le fabbriche.
Insomma ce un sacco di lavoro da fare e con le buone non si risolve niente è meschino quello che scrivo ma in fondo...
In ogni caso se i lavoratori delle fabbriche lavorassero di meno poi ci sarebbe meno fumo, sopratutto è meglio se non hanno le famiglie se capite cosa intendo
Se qualcuno cancella questo ci fa un favore
 
Ultima modifica:
#13
#TeamThanos si può dire o devo fare un post serio?
Ci sta a fagiolo
Mostra allegato 2937
Credo che tu debba capire cosa sia il lavoro prima di parlarne a sproposito. Cosa significa lavorare meno? 8 ore come tutti, semmai no la notte e no la domenica. E cosa vuol dire niente famiglie? Gli operai non possono sposarsi e fare figli mentre gli impiegati si? Questa cosa mi fa arrabbiare parecchio perchè è discriminazione contro le classi lavorative più deboli. E so cosa significa visto che anche io ne faccio parte.
Anche gli altri ambienti di lavoro inquinano tanto. Ospedali, scuole, negozi, ristoranti, anche uffici. Non sono solo le fabbriche.
Sul serio, il governo è pigro e dovrebbe cercare una soluzione subito mandando a fanculo le riunioni e varie cose amministrative, in parole povere? Razionare l'acqua, smettere con le trivelle ecc.
 
Ultima modifica:

Lucan(ba)ik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
#14
#TeamThanos si può dire o devo fare un post serio?
son stato tentato di postare una gif a tema NBA come sono solito fare in vomitoteca: forse però è cazzeggio eccessivo persino per un topic aperto dal Liberati

quando parlavo di operai non intedevo discriminarli, sono liberi di sposarsi e avere una famiglia, e poi se lavorassero tipo al massimo 7 o 6 ore e 5 giorni è meglio perche possono passare piu tempo con la famiglia oltre al fatto che cosi il fumo non sia troppo per il pianeta
se vogliamo ridurre il fumo invece how about abolire del tutto le sigarette, poichè non danno da mangiare a nessuno tranne tabaccai (che comunque possono campare d'altro...tipo i gratta & perdi; ma poi dovrebbero chiamarsi "grattai") e contrabbandieri?
 
#16
Mi sfugge il collegamento fra il benessere del pianeta e l'eleggere un dittatore.
È semplice: una persona decide come risparmiare su certe cose non pensando alle necessità degli altri e di conseguenza il pianeta non avra di che lamentarsi, anche se neppure vorrei avere un dittatore come superiore pero se noi esseri umani non ci diamo da fare sono guai
È semplice: una persona decide come risparmiare su certe cose non pensando alle necessità degli altri e di conseguenza il pianeta non avra di che lamentarsi, anche se neppure vorrei avere un dittatore come superiore pero se noi esseri umani non ci diamo da fare sono guai
Per es. L'acqua È aperta dalle 10 fino alle 18 capite cosa intendo no?
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#17
Ad ogni modo, non sono convinto che i privati possano incidere in modo significativo contro l'inquinamento ambientale, quando le emissioni prodotte dalle industrie cinesi e americane sono di gran lunga superiori a quelle che un singolo individuo potrà mai raggiungere nel corso di una vita intera.

Edit: va bene mi offro come dittatore. Dove devo firmare?
 
#18
Ad ogni modo, non sono convinto che i privati possano incidere in modo significativo contro l'inquinamento ambientale, quando le emissioni prodotto dalle industrie cinesi e americane sono di gran lunga superiori a quelle che un singolo individuo potrà mai raggiungere nel corso di una vita intera.

Edit: va bene mi offro come dittatore. Dove devo firmare?
Scherzi a parte
Se è per questo allora le persone cambieranno abitudini quando ci sara un altro disastro epico insomma...solo con le cattive ci si salva
 
#19
Ad ogni modo, non sono convinto che i privati possano incidere in modo significativo contro l'inquinamento ambientale, quando le emissioni prodotto dalle industrie cinesi e americane sono di gran lunga superiori a quelle che un singolo individuo potrà mai raggiungere nel corso di una vita intera.

Edit: va bene mi offro come dittatore. Dove devo firmare?
Non sono totalmente d`accordo:
Vero: le industrie devono inquinare meno. Bisogna rispettare il protocollo di Kyoto. Depurare i filtri delle fabbriche. Produrre auto meno inquinanti ed elettrodomestici di classe energetica alta. Leggi severe anti inquinamento. Riduzione dei packaging.
Falso: siamo quasi 8 miliardi di persone. Se ognuno facesse la sua parte il pianeta ne trarrebbe beneficio. Raccolta differenziata, riduzione dello spreco di cibo, non tenere l`acqua aperta oltre il tempo necessario, spegnere la luce quando non serve, spegnere il motore dell`auto quando si e` fermi, non gettare i rifiuti per terra o in mare. Sono piccole cose che aiutano molto l`ambiente.

solo con le cattive ci si salva
SISSIGNORE!!! ALLE ARMI!!!
Der_Fuehrer's_Face.jpg
il-sergente-Hartman.jpg
 
#20
Non sono totalmente d`accordo:
Vero: le industrie devono inquinare meno. Bisogna rispettare il protocollo di Kyoto. Depurare i filtri delle fabbriche. Produrre auto meno inquinanti ed elettrodomestici di classe energetica alta. Leggi severe anti inquinamento. Riduzione dei packaging.
Falso: siamo quasi 8 miliardi di persone. Se ognuno facesse la sua parte il pianeta ne trarrebbe beneficio. Raccolta differenziata, riduzione dello spreco di cibo, non tenere l`acqua aperta oltre il tempo necessario, spegnere la luce quando non serve, spegnere il motore dell`auto quando si e` fermi. Sono piccole cose che aiutano molto l`ambiente.


SISSIGNORE!!! ALLE ARMI!!!
Mostra allegato 2953
Mostra allegato 2954
Con le cattive intendo un altro modo genio...tipo usare le maniere forti trane la dittatura
 
#24
Io penso che si dovrebbe porre fine che molti hanno figli. Sterilizzare i pedofili, carcerati e altra gentaccia che non dovrebbero avere figli e inoltre mettere gratuitamente vasectomia per gli uomini e l'altra cosa (che non ricordo il nome) per le donne. Aumentando di popolazione diminuisce il psoto dove vivere, dove lavorare ed altro. Far adottarpiù facilmente anche da coppie gay/lesbiche i bambini dell'orfanotrofio (fare dei test sulla coppia ed altro).
 
#25
Io penso che si dovrebbe porre fine che molti hanno figli. Sterilizzare i pedofili, carcerati e altra gentaccia che non dovrebbero avere figli e inoltre mettere gratuitamente vasectomia per gli uomini e l'altra cosa (che non ricordo il nome) per le donne. Aumentando di popolazione diminuisce il psoto dove vivere, dove lavorare ed altro. Far adottarpiù facilmente anche da coppie gay/lesbiche i bambini dell'orfanotrofio (fare dei test sulla coppia ed altro).
tenor.gif mi sembra piuttosto crudele...
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#26
Ma se ci si vuole sterilizzare, non si paga molto: il ticket, nulla di che. Io l'ho fatto 2 anni fa. Il punto è che nessuno a questo mondo potrà mai essere in grado di stabilire senza fallo chi abbia il diritto di riprodursi oppure no. (E la sterilizzazione coatta di massa, questioni etiche a parte, sarebbe sì troppo costosa).
 
#27
Io penso che si dovrebbe porre fine che molti hanno figli. Sterilizzare i pedofili, carcerati e altra gentaccia che non dovrebbero avere figli e inoltre mettere gratuitamente vasectomia per gli uomini e l'altra cosa (che non ricordo il nome) per le donne. Aumentando di popolazione diminuisce il psoto dove vivere, dove lavorare ed altro. Far adottarpiù facilmente anche da coppie gay/lesbiche i bambini dell'orfanotrofio (fare dei test sulla coppia ed altro).
Di base il concetto è giusto ma fatto così è un pò troppo estremo. Io dico massimo 2 figli a coppia e se divorzi ne puoi fare al massimo un altro e basta. In Italia abbiamo il bonus bebè, il quale dovrebbe essere tagliato dopo il secondo figlio. Per non parlare del nord Europa dove puoi letteralmente campare fino a che i tuoi figli non hanno 18 anni. Li è ancora peggio perchè incoraggi a fare figli e a non andare al lavoro. E poi ci vorrebbe un pò di educazione sessuale in zone povere come Africa centrale, India e Cina. Sono in queste zone dove nascono più bambini.
Classico esempio. In questo caso sono anche favorevole alla sterilizzazione di entrambi i genitori. Ma tanto a me non importa perchè queste persone sono a carico degli inglesi e non di noi italiani. Il sistema inglese li aiuta e se a loro va bene buon per loro.
Ma se ci si vuole sterilizzare, non si paga molto: il ticket, nulla di che. Io l'ho fatto 2 anni fa. Il punto è che nessuno a questo mondo potrà mai essere in grado di stabilire senza fallo chi abbia il diritto di riprodursi oppure no. (E la sterilizzazione coatta di massa, questioni etiche a parte, sarebbe sì troppo costosa).
Insomma... come dice Zaffira io gli stupratori li sterelizzerei anche. Oppure quando veramente la situazione è palese come l'articolo che ho postato sopra.
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#28
Ma forse voi intendete non la sterilizzazione come l'avevo intesa io... forse intendete la mutilazione fisica?
In ogni caso, primo: quel tipo di punizione non guarisce il cervello del criminale; secondo: le vittime della sua violenza non potranno mai essere ripagate con dell'altra violenza, terzo, si può continuare a fare quelle cose anche con un oggetto.

P.S.: Quella famiglia inglese è così numerosa che Safari non ce l'ha fatta a caricarla tutta.
 

Pariston

马 炎 凯
Admin
#29
Di base il concetto è giusto ma fatto così è un pò troppo estremo. Io dico massimo 2 figli a coppia e se divorzi ne puoi fare al massimo un altro e basta. In Italia abbiamo il bonus bebè, il quale dovrebbe essere tagliato dopo il secondo figlio. Per non parlare del nord Europa dove puoi letteralmente campare fino a che i tuoi figli non hanno 18 anni. Li è ancora peggio perchè incoraggi a fare figli e a non andare al lavoro. E poi ci vorrebbe un pò di educazione sessuale in zone povere come Africa centrale, India e Cina.
Momento momento momento momento.

In Cina fino a un paio di anni fa era letteralmente vietato avere più di un figlio, e nessuno sa ancora con certezza quali saranno i risultati a lungo termine.

I figli unici degli anni '80 adesso si trovano stracarichi di lavoro per pagare le pensioni dei genitori, e in più molti non riescono a formare una nuova famiglia perché – per qualche strano motivo – la stragrande maggioranza dei figli unici sono maschi, senza contare la mancanza di tempo e soldi per accoppiarsi e copulare per i motivi di cui sopra.

Negli Stati occidentali la natalità è già in declino da anni e l'economia – almeno quella italiana – ristagna già da tanto tempo: una situazione come quella cinese potrebbe essere disastrosa per noi come per loro.

No thank you.

Sicuri che non mi volete come dittatore? Eh?
 
#30
Ma forse voi intendete non la sterilizzazione come l'avevo intesa io... forse intendete la mutilazione fisica?
In ogni caso, primo: quel tipo di punizione non guarisce il cervello del criminale; secondo: le vittime della sua violenza non potranno mai essere ripagate con dell'altra violenza, terzo, si può continuare a fare quelle cose anche con un oggetto.

P.S.: Quella famiglia inglese è così numerosa che Safari non ce l'ha fatta a caricarla tutta.
Ma non è per guarire il criminale, è per far calare la popolazione perchè più persone richiedono risorse ed altro a discapito dell'ambiente (l'acqua non è illimiata ad esempio). Questa gentaccia tanto se fanno figli neanche li trateranno come tali.
Per sterilizzazione intendo vasectomia e chiusura delle tube (anche se nella donna ci sono diversi metodi). Io parlo di tutte le nazioni, ecco perchè dicevo gratuito. In Moldavia costa e molti hanno minimo 2 figli, ma di piu 3 (anche se è un paese povero, non hanno cibo, il vestiario costa).
 
Ultima modifica:
Top Bottom