Stagione preferita

Autunno, inverno, primavera o estate?

  • Autunno

  • Inverno

  • Primavera

  • Estate


Results are only viewable after voting.
#1
Il mio amore per l'estate credo sia ciò che le persone conoscono più di me: adoro il caldo, il mare, il sole, il cielo azzurro e, quando capita, quell'acquazzone rápido ed improvviso che rinfresca un po' le giornate afose. Dell'estate adoro il fatto che sia periodo di vacanze, più o meno lunghe, che ci si possa ritrovare con vecchi amici che vivono ormai lontano da noi, e soprattutto che non faccia freddo (a parte ogni tanto in spiaggia di notte, ma lì un po' te la cerchi); mi stupisce sempre il come in molti dichiarino l'autunno come loro stagione preferita, con quel meteo perennemente indeciso, la pioggia inutile, l'assenza quasi totale di festività, il ricordo dell'estate passata ancora fresco che ti deprime nelle tue giornate lavorative.
In questo topic volevo sapere la vostra stagione preferita, spiegando il perché e, volendo, stilando una classifica personale delle stagioni, dalla preferita alla più odiata: ovviamente inizio io.

1) Estate: caldo, mare, ferie, amici, feste (un sacco di miei amici fanno il compleanno in estate, come me del resto); unico disappunto quando l'afa diventa eccessiva e non puoi andare a mare, ma basta cercare un posto con aria condizionata o vivere all'insegna del #nudismocasalingo per rimediare;

2) Inverno: Natale, Capodanno, Ascanio, Sanremo. Il troppo freddo mi dà fastidio, odio il tempo perennemente brutto, ma in inverno ci sono le mie festività preferite (tra cui spicca Sanremo);

3) Primavera: le giornate si fanno più lunghe e calde, tanto cioccolato e io godo della fortuna di non avere allergie particolari, perciò non trascorro due mesi a starnutire: ne apprezzo temperatura e colori, anche se l'unico vero guizzo di gioia in questo periodo me lo dà l'Eurovision;

4) Autunno: non si sa mai se domani farà caldo o freddo, non sai mai come vestirti, non ci sono festività degne di nota se non i morti del 2 novembre, piangi l'estate da poco finita... l'unica cosa che posso salvare dell'autunno è dicembre, con l'aria di Natale che ha il sopravvento su tutto e le strade che si illuminano di luci <3
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#2
Quoto praticamente tutto, tranne che metto la montagna al posto del mare.

Questo Agosto (che io passo sempre all'AQ) è stato il più sfigato che io abbia mai vissuto in tutti e 46 i miei anni di vita: temperature più basse di adesso, Ottobre, e piogge, così tante piogge che sul serio non ho visto mai così frequenti in nessun altro posto. All'AQ in un Agosto normale piove sì e no mezzo pomeriggio in tutto il mese. Ma quest'anno un disastro!
Sono stata contenta di aver preso il micino Pepe, salvandolo da morte certa per il freddo. (Quel pomeriggio era venuta giù pure una grandinata maiuscola, e già era risultato ipotermico alla visita dal veterinario, figuriamoci se avesse preso altra acqua)

Sì, evviva l'estate, e se si suda amen, doccia e via! Per le zanzare, piastrina e gg: l'atmosfera estiva è insostituibile! 🏕
 
#3
Che razza di sondaggio... C'era bisogno di farlo?

MA OVVIAMENTE ESTATE!!!
Non c'è paragone con le altre stagioni. Caldo, sole, mare, passeggiate in montagna. Gelati e bibite a volontà, sclearare quando non si trova parcheggio vicino alla spiaggia, fare mezza europa in automobile, bollino nero sulle autostrade, città vuote, maledire il mondo perchè il tuo bar preferito è chiuso per ferie, ascoltare per 3 mesi di fila i tormentoni estivi, VACANZE!!!. Però nelle città è impossibile stare senza aria condizionata.

Primavera = allergie e temporali, odio le pulizie.
Autunno = fa freddo, si torna indietro di un'ora, è buio alle 4, raccogliere le foglie in giardino.
Inverno = bleah. Febbre, buio presto e natale non mi piace. Si, l'ho detto, odio il natale. A settembre si vedono già panettoni e regali. Basta porca miseria. Lasciate almeno passare halloween. Il natale è una festa consumistica e ti fa anche ingrassare. Senza contare che il periodo natalizio è un incubo per chi come me lavora. Il 90% dei lavoratori concorderanno con me che dicembre è un mese terribile per la mole di lavoro in qualsiasi campo. Ristorazione, trasporti, turismo, uffici, fabbriche. Meglio agosto tutta la vita.
 
#7
Non so neanche se esiste in Moldavia, queste cose non mi informo perchè non c'era scritto nel contratto.
Comunque non so cosa preferire da alcuni anni dato che vedo che le stagioni non sono piu le stesse, diciamo che mi va bene un ciclo
 

Carmageddon

AGE IS JUST A NUMBER
Admin
#8
Non so neanche se esiste in Moldavia,
Da quanto mi ricordo di geografia delle elementari, so che l'estate esiste anche in Moldavia!

diciamo che mi va bene un ciclo
Da uomo o da donna?



Scherzi a parte, sì, a volte le stagioni non si riconoscono più: questo Ottobre è stato decisamente mite, e ci sono stati inverni in cui ho usato solo il piumino leggero!
 
Ultima modifica:

lucas992

Unima fag
Wiki
#9
Per me, assolutamente estate. Odio il freddo (anche se da un po' di anni ho imparato a sopportarlo abbastanza bene), preferisco il caldo.
Comunque leggendo il titolo avevo pensato che fosse un sondaggio sulle stagioni dell'anime Pokémon 😅
 

ThunderShock

Yeah yeah yeah, fire
Mod
#13
A vedere il titolo ho avuto quel momento da "stagione di cosa".

Comunque la mia stagione preferita è l'inverno: piove, fa freddo, fa buio a orari decenti, Melodifestivalen&co...

Quindi chiaramente la stagione che odio di più è l'estate, con caldo e sole fino a tardi. Va detto che quest'anno non ha fatto così caldo, quindi era accettabile.

Autunno e primavera meh, dipende dagli anni e dal mio umore.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
#14
XY&Z a pari merito con Sun&Moo... Ah, wait. Non era quella stagione.

Primavera. Dell'inverno ho brutti ricordi di varia natura e c'è la sessione invernale, d'estate c'è la sessione estiva e in autunno c'è la sessione autunnale. Quindi sì, direi decisamente primavera.
 
#17
1) Primavera. Un paio di anni fa avrei messo al primo posto l'inverno o l'autunno, ma l'esperienza universitaria (intesa come esperienza di vita, non come spostamento territoriale che ho dovuto comunque compiere) mi ha fatto cambiare idea.

2) Autunno. Un autunno non troppo mite, mi piace la freddura che prelude l'inverno senza rappresentare a sua volta un freddo invernale.

3) Estate. In generale non soffro molto il caldo, ma quando lo soffro ci sto malissimo. Però tenendo in considerazione il fatto che io, come molti altri, godo delle mie vacanze principalmente durante il periodo estivo (ed inoltre nel mio caso, è una delle due volte in cui rientro nella mia terra natìa), ho un ottimo ricordo dell'estate, infatti questa gerarchia non è così netta, visto che mi piacciono più o meno tutte allo stesso modo, anche se banalmente per motivi differenti.
Ah, le zanzare mi danno abbastanza fastidio anche se vengo punto di rado.

4) Inverno. Forse la stagione che si distacca un filo dalle altre, prima mi piaceva di più, ora col subentrare della primavera al primo posto, non sento così bisogno del freddo invernale, mi accontento di quello autunnale e primaverile. Ergo, la relego all'ultimo posto, anche se istintivamente l'inverno mi fa pensare alle giornate rannicchiato sotto le coperte, con il maglione ed il tazzone di cioccolata/latte/tè caldo e la pioggia (possibilmente lieve) che precipita fuori. Ed è un pensiero che mi ispira un calore ed una sensazione di comodità difficilmente rivaleggiabile.
 
#18
In Italia avrei detto Primavera, mi piace il periodo climaticamente e poi ci sono molte cose che mi mettono allegria, quello è il periodo in cui la mia città è più attiva, molti amici che vivono fuori cercano di rientrare per una settimana o due in quel periodo (inclusa io quando posso, ovvio) e ci si rivede ecc. ecc.

In Irlanda estate, anzi per la precisione il periodo che va dalla tarda primavera alla prima parte dell'estate (Maggio - Luglio). Maggio è in media il mese meno piovoso dell'anno, Giugno e Luglio hanno le temperature più alte (si arriva anche oltre i 20°c, che qui è una rarità) le giornate sono lunghissime (ovviamente il contrappasso di ciò è che d'inverno fa notte alle 15). Poi ad Agosto inizia a piovere, e di solito non smette fino ad Aprile dell'anno dopo..

Qualche bella giornata d'autunno non mi dispiace. L'inverno mi piace per il Natale (e per Sanremo), ma per il resto è un pianto amaro: il sole sorge alle 9 e tramonta alle 15 come ho già detto, ovvero orari in cui di solito si è in ufficio, per cui non è che sia particolarmente piacevole non vederlo per svariate settimane
 
#19
In Irlanda piove sempre, non mi stupisco che tu preferisca l'estate. L'inverno proprio no. Non mi piace Sanremo e forse sono tra i pochi qui a pensarla così. Senza contare che appunto diventa buio troppo presto. Almeno ci fosse l'ora legale tutto l'anno. Spero che l'anno prossimo venga abolita l'ora solare nel sud europa e quindi anche in italia. Che palle che in germania vogliano abolire l'ora legale. Come si farebbe in estate con il bel tempo?
 

Lucan(ba)ik

SIC PARVIS BARBA 1991-2079
#21
non voto poichè dovrei votarne tre in quanto mi va bene qualsiasi stagione purchè sia diversa dall'estate. L'unico pregio che devo riconoscerle sono le ragazze in infradito essendo io foot fetisher; oltre ai difetti noti (talmente noti che vengono citati persino da chi adora la stagione estiva, quasi esaltandoli, wtf) aggiungo - da malato di sport - la fine/pausa del 90% delle competizioni sportive, sofferenza che solo un appassionato come me può capire

ciononostante sanremo mi fa cagare, così pure l'eurovision e qualunque altra gara o talent show musicale: la musica è forse quanto di più influenzato dai gusti personali esista ed una cosa così marcatamente soggettiva NON dovrebbe mai esser oggetto di competizione imo
 
Ultima modifica:
#22
Basta che tu sia fan dell'Eurovision e nessuno si farà male.
A parte i Sammarinesi, loro devono farsi molto male.
Mi dispiace doverti deludere ma non guardo mai l'eurovision. Non mi piace neanche una canzone trasmessa, senza contare che negli ultimi anni l'eurovision ha preso sempre di più connotati politici. Basta vedere cosa è successo nel 2016 e 2017 con Russia e Ucraina. Un evento, musicale o sportivo, non deve essere sempre messo sulla politica. Per esempio un difetto enorme di sanremo è quello che ogni volta ci deve essere propaganda politica e questo ha rovinato irrimediabilmente l'evento. Ben venga se a te piace, il mondo è bello perchè è vario, io non giudico nessuno per le sue passioni. Per esempio a me non piace filosofia e non l'ho mai scelta nel mio percorso di studi mentre a te piace. Ok, io rispetto le tue decisioni. Chi sono io per dire a qualcuno cosa deve fare o piacere nella vita? Ovviamente mi aspetto che anche gli altri rispettino le mie idee, tra cui che l'estate è la mia stagione preferita o che non seguo mai sanremo, eurovision o grande fratello. Anzi, non seguo proprio la tv a prescindere.
 

CiaobyDany

Pokémon Selvaggi Intensifies
Wiki
#23
non voto poichè dovrei votarne tre in quanto mi va bene qualsiasi stagione purchè sia diversa dall'estate. L'unico pregio che devo riconoscerle sono le ragazze in infradito essendo io foot fetisher; oltre ai difetti noti (talmente noti che vengono citati persino da chi adora la stagione estiva, quasi esaltandoli, wtf) aggiungo - da malato di sport - la fine/pausa del 90% delle competizioni sportive, sofferenza che solo un appassionato come me può capire

ciononostante sanremo mi fa cagare, così pure l'eurovision e qualunque altra gara o talent show musicale: la musica è forse quanto di più influenzato dai gusti personali esista ed una cosa così marcatamente soggettiva NON dovrebbe mai esser oggetto di competizione imo
Ma mica guardo l'Eurovision per le canzoni, lol. Lo guardo per poter vivere l'esperienza dell'invasione di San Marino o la sua annessione al Portogallo in una notte. Per godermi un po' di trash, coreografie più o meno bislacche, certi cantanti che fanno sbavare e nel mentre ho un sottofondo musicale più o meno passabile. Le canzoni sono proprio l'ultima cosa che guardo dell'ESC :°)
Mi dispiace doverti deludere ma non guardo mai l'eurovision. Non mi piace neanche una canzone trasmessa, senza contare che negli ultimi anni l'eurovision ha preso sempre di più connotati politici. Basta vedere cosa è successo nel 2016 e 2017 con Russia e Ucraina. Un evento, musicale o sportivo, non deve essere sempre messo sulla politica. Per esempio un difetto enorme di sanremo è quello che ogni volta ci deve essere propaganda politica e questo ha rovinato irrimediabilmente l'evento. Ben venga se a te piace, il mondo è bello perchè è vario, io non giudico nessuno per le sue passioni. Per esempio a me non piace filosofia e non l'ho mai scelta nel mio percorso di studi mentre a te piace. Ok, io rispetto le tue decisioni. Chi sono io per dire a qualcuno cosa deve fare o piacere nella vita? Ovviamente mi aspetto che anche gli altri rispettino le mie idee, tra cui che l'estate è la mia stagione preferita o che non seguo mai sanremo, eurovision o grande fratello. Anzi, non seguo proprio la tv a prescindere.
Avevo aggiunto il commento su San Marino pensando che fosse sufficiente a mostrare l'ironia, ma in effetti chi non ha seguito il contest 2017 non poteva coglierla. Sciallissimo, non volevo obbligare nessuno a guardarlo, e per la cronaca non guardo la tv nemmeno io, l'Eurovision lo seguo su YT con il commento originale per evitare di accenderla :°)
 

Ff300

fanbase Nintendo =/= fanbase Pokémon
Wiki
#25
Ero molto indeciso, ma alla fine ho messo primavera. Dai, che schifo l'estate, c'è caldo (@aleterla tu non vieni dalla pianura Padana, non sai cosa voglia dire davvero l'afa). Molto meglio le altre stagioni con un clima sensato. Alla fine ha vinto la primavera ma non di tanto, era quasi pari all'autunno, perché c'è il clima migliore, si va a lezione (lo so che non ci crederete ma a me piace quello che studio, quindi mi piace anche andare a lezione) ma non c'è da chiudersi in casa per le sessioni d'esame (vale anche per l'autunno, da me la sessione autunnale finisce a metà settembre) e quindi c'è tempo per il cazzeggio, uscire con gli amici, etc. E tutto senza esplodere di caldo. Anche l'inverno non è male perché freddo >> caldo.
 
Top Bottom